1. Domanda

    Buongiorno, da un pò di tempo ho notato che le unghie dell’alluce e del dito a fianco sono leggermente ingiallite, ma non alla base, solo nell’estremità, e questo c’è allo stesso modo e nelle stesse dita dell’altro piede. Credevo fosse per via dello smalto rosso che usavo spesso e senza mettere una base, ma ho notato che pur limando sopra l’unghia e poi applicando uno smalto trasparente quel leggero giallo persiste. Nessun dolore, nessun odore, le unghie non sono spesse, non sono rovinate, solo leggermente gialle nella parte dell’estremità. Sarà micosi o un problema di salute?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente micosi, ma è da verificare con il medico.

  2. Domanda

    Salve,facendo delle ricerche su una probabile micosi ai due alluci dei miei piedi sono capitata nel vostro sito devo dire molto interessante e mi chiedevo se potevo fare una domanda, è da un po’ di tempo che ho notato un lieve giallore alle unghie dei piedi su qualche dito ma in particolare su gli alluci, devo dire che uso spesso calzini e scarpe chiuse e sudo molto infatti ho la pelle tra le dita screpolate e una cara dose di cattivo odore, altri sintomi come dolore, sanguinamento, curvatura, ispessimento non ci sono… Volevo sapere se più o meno ho qualche funghi o infezione, da premettere che molti anni fa ho avuto una disidrosi provocata da una scarpa diagnosticata in ospedale dove ho fatto una biopsia, curata per molto tempo ma senza risultati. Vi ringrazio anticipatamente se mi date una risposta, buona giornata Maria.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Senza vedere di persona è impossibile una diagnosi, ma sono sintomi che vanno sottoposti al medico per verificare (l’ipotesi di onicomicosi è plausibile).

    2. Domanda

      Grazie mille per la risposta andrò dal medico senz’altro.

  3. Domanda

    Ecco dopo la mia ventennale esperienza di micosi alle unghie dei piedi, lascio i miei risultati su internet in modo che i poveracci come me che devono combattere la micosi la risolvano una volta per tutte come alla fine sono riuscito io. Allora:
    il prodotto o meglio la sostanza che annienta in modo definitivo il problema è risultato il Tea Tree Oil. Averlo provato prima mi sarei risparmiato un sacco di schifezze. Messe 2 gocce sull’unghia malata 2 volte al giorno, in tre giorni già cambia colore e in una settimana addirittura si riassottiglia. Il fungo sarebbe morto, ma voi andate avanti e mettete almeno una goccia due volte al giorno, finchè non siete sicuri che è tutto a posto. Non serve nemmeno che tagliate via parti di unghia o altro. La pelle e l’unghia assorbono il Tea Tree in modo incredibile. Per fare un bel lavoro mettete i sandali tutto il giorno e la notte dormite con i piedi fuori dalle lenzuola, temperature permettendo. se siete in inverno, magari fate un solarium alla settimana..
    Per completezza scrivo tutta la storia così c’è un quadro definitivo. Ma sono così contento di vedere le mie unghie rosa dopo vent’anni che mi sembra incredibile.
    La micosi l’ho presa nelle docce dopo delle partire di calcio, dove avevo perso le unghie dei due alluci a seguito di pestoni. Si parla di vent’anni fa. Per anni me la sono tenuta sta micosi, finchè ho iniziato ad usare quelle fregature che tanto pubbliccizzano ogni anno, pennelli, penne e caolate varie, che non solo non mi hanno fatto guarire ma ho portato la micosi anche sulle altre 8 unghie. Un disastro. Come farmaco a questo punto ha funzionato solo lo Sporanox, che a forza di prenderlo iin continuazione è riuscito a togliere la micosi da 6 unghie. I mignoli e gli alluci miglioravano per poi riprendersi la micosi. Probabilmente è perchè impiegano troppo per crescere, anche un anno. Poi io sono portato, sta micosi ce l’ho, anzi ce l’avevo ben ficcata nella pelle. Bisognava combatterla dall’interno.
    Il Tea Treee l’avevo già provato, ma siccome non capivo una mazza, per l’odore e perchè vedevo l’unghia umida avevo paura che mi comprometteva la cura dello Sporanox. gran cazzata.
    Completo dicendo che sole, luce e aria aiutano a guarire, ma non sperate che solo grazie a questi voi guarirete. Vi posso garantire che la notte sentivo il fungo crescere nelle unghie. E’ la notte che nasce e si sviluppa. Infatti ho notato che dormendo con i piedi fuori dalle lenzuola si hanno dei benefici grossissimi.
    Quindi, non usate quelle cavolate che ad ogni primavera propongono perchè servono solo a farvi peggiorare e tirare su soldi e vi garantisco che sto Tea Tree Oil (l’olio mi raccomando) fa il miracolo. E ho anche sentito che la gente lo usa per guarire dall’erpes.

  4. Domanda

    Possibile che per combattere i funghi, ancora nessuno a pensato all eugenolo?

  5. Domanda

    Salve ma per una micosi i cmq ub unghia non normale da chi andare…??? Cioè dermatologo? Oppure chi è specifica
    O? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Dermatologo.

  6. Domanda

    Salve, io ho una figlia 15 anni con tutte le unghie dei due piedi distrutte da qualche forte fungo, ho fatto diverse cure con saponi creme polvere e piediluvi con nessun risultato. In fine Il medico pedologo a prescritto il trosid dopo acurata pulizia ai piedi. Invece ancora niente. Mia figlia e disperata perché i piedi sono inguardabili. Ci dia un consiglio per favore.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Visita dermatologica, in questi casi probabilmente è necessaria l’assunzione di antimicotici per via orale.

  7. Domanda

    Buongiorno.
    Nel mio caso, mi sono reso conto dell’inspessimmento dell’unghia. Andando a verificare di cosa si trattasse, ho notato che l’unghia è quasi completamente staccata dal dito, anche se non provo dolore. Quali sono i rimedi da adottare?
    Grazie

  8. Domanda

    Buongiorno ho un unghia ispessita e giallastra…ho consultato un dermatolo il quale mi ha consigliato di rimuoverla con un laser…questo può causare controidicazioni in futuro…grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      No.

  9. Domanda

    Buona sera dottore,
    tantissimi anni fà (50?), per un incidente ho perso l’unghia di un alluce che però è ricresciuta molto spessa e sicuramente già infetta infatti presenta una macchia scura (non gialla) nella parte superiore. Ciò mi dà un intenso prurito alle gambe che tante volte mi induce a grattarmi e, durante il sonno, a provocarmi (grattandomi) delle lesioni. A questo vorrei aggiungere di avere durante lavori in casa raschiato un muro con delle macchie di muffa senza i presidi necessari ( per ignoranza). Mi rivolgo a lei
    x sapere la gravità del problema e se è necessario che mi rivolga ad uno specialista. Il mio medico di base mi ha consigliato ITRACONAZOLO 100 mg visto che il dermatologo mi voleva curare con il DONOBET che serve per tutt’altre cose. Grazie per la risposta

    1. Dr. Roberto Gindro

      1. A mio avviso unghia e prurito alle gambe potrebbero essere indipendenti.
      2. Non sembra nulla di grave, ma non posso entrare nel merito delle prescrizioni avute.

    2. Domanda

      grazie di cuore per la risposta tempestiva.
      Buona serata

    3. Domanda

      Un’ultima domanda, poi la lascio in pace: in seguito ad un approccio terapeutico non del tutto rispondente al problema i funghi possono acquisire resistenza?
      Grazie ancora e buona sera

    4. Dr. Roberto Gindro

      Non è impossibile.

  10. Anonimo

    Ho visto in pubblicità su Internet un prodotto che si chiama xxxxxxxxxx e dice che può far passare l’onicomicosi in 3 settimane. Secondo lei funziona?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Onestamente ne dubito, anche con i farmaci più efficaci che abbiamo a disposizione (antimicotici presi per bocca) si parla sempre di mesi di terapia; i rimedi popolari come l’uso dell’ipoclorito di sodio diluito (candeggina o Amuchina) possono aiutare, ma non certamente risolvere.