Tutte le domande e le risposte per Trasmissione dell’HIV (AIDS)
  1. Domanda

    Grazie Dott. Ma leggendo dei blog alcuni dott sostengono contatto diretto altri contatti indiretti e chi come dice lei non del tutto impossibile. Non per polemizzare ma non sarebbe opprtuno avere una idea più chiara in materia . Le ripeto non è una polemica.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Sa lei come sono andate le cose, è vero che il virus dell’ aids resiste poco in ambiente ma mi sembra di aver capito che qui il contatto con eventuali liquidi corporei sia avvenuto subito per cui la possibilità anche se molto scarsa verosimilmente c’è. saluti

    2. Domanda

      Grazie dott non volevo farla arrabbiare mi scuso. Ma le cose sono andate cosi finito il rapporto dopo 4/5 secondi tolgo il preservativo e nello sfilare la parte esterna abbia sfiorato il glande tutto qua. Volevo sapere se c’è il rischio visto che c’e chi dice che è stato un contatto indiretto. E mi scuso nuovamente se lo fatta arrabbiare.Grazie.

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Da come sono andate le cose credo che il rischio contagio sia praticamente nullo. saluti

  2. Domanda

    Grazie Dott.

  3. Domanda

    Buonasera Dottore, scrivo perché risulto essere nel famoso periodo finestra, attendo almeno un mese per poter fare finalmente il test, nel’attesa cerco dei pareri, esattamente due settimane fa, ho avuto un rapporto occasionale, purtroppo il preservativo (non so perché) si è rotto, mentre cambiavo posizione me ne sono reso conto, e ovviamente mi è passata tutta la fantasia, la domanda è: non avendo ancora eiaculato, il rischio si riduce? La ringrazio e attendo un suo cortese riscontro. Saluti

    1. Dr. Roberto Gindro

      La mancata eiaculazione riduce il rischio per la partner, non per il soggetto attivo.

    2. Domanda

      Buongiorno, pertanto qualora la partner fosse eventualmente infetta, che io eiaculi o meno, il rischio di contrarre è pressoché identico?

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Si, il rischio c’è uguale. saluti

    4. Domanda

      Grazie Dottore.
      Saluti

  4. Domanda

    Buongiorno,
    se viene riutilizzato a distanza di tempo /qualche ora), un preservativo usato (da un sieropositivo e successivamente lavato), è possibile contrarre il virus?

    grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      E’ difficile perché il virus resiste poco in ambiente, ma non si può escluderlo, è comunque una pratica da evitare sempre.

  5. Domanda

    al buio e accidentalmente sono caduto a terra. era uno sterrato ricoperto di foglie e sterpaglie.
    al mio rientro a casa mi sono accorto che sulla caviglia nn coperta da calzini avevo un graffio non molto superficiale tanto e vero che c’e stata una minima uscita di sangue.
    se fossi accidentalmente stato punto o graffiato da una siringa abbandonata che rischio sto correndo?
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Pressochè nullo di HIV, dubbio di epatite C, verifichi con il medico la situazione (e il tetano!).

  6. Domanda

    Ricevuto sesso orale da una escort senza preservativo dopo 40 giorni o fatto il test hiv 1/2 ab Ag più nat con esito negativo devo rifarlo???non ho visto nessuno traccia di sangue sul pene..

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Non ce n’è bisogno, il definitivo sarebbe a 90 giorni, ma data la situazione non riterrei necessario ripeterlo.

    2. Domanda

      Grazie dottoressa da oggi in avanti solo ed sempre preservativo…

  7. Domanda

    Salve, ho avuto dei rapporti occasionali vaginali e orali non protetti con un ragazzo, in nessuna delle occasioni e delle tipologie di rapporto è avvenuta una vera e propria eiaculazione da parte sua. Ho molta ansia per il test HIV di cui mi devono arrivare i risultati, secondo voi posso pensare positivo o no?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Il rischio esiste, non posso nasconderglielo, ma sforziamo di pensare comunque positivo (la mancata eiaculazione riduce la possibilità di un contagio).

  8. Domanda

    Salve dottore, è accertato che con una carica virale sotto 20 non si rischia di contagiare il partner? In questo caso la ragazza con cui sto uscendo….? Oltretutto….durante i rapporti orali quanto è alto il rischio? Ovviamente vorrei sapere se sempre in base a questa condizione posso praticare il rapporto senza protezione…grazie mille in anticipo!

    1. Dr. Roberto Gindro

      Ci sono buone probabilità che NON avvenga alcun contagio, ma che io sappia gli infettivologi consigliano di usare SEMPRE il preservativo.

  9. Domanda

    Salve, circa 20 giorni fa ho avuto un rapporto con una escort mentre consumavamo il rapporto si è rotto il preservativo e io prontamente sono uscito subito, il rischio di aver contratto qualche malattia c’è?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo in teoria il rischio esiste.

  10. Domanda

    Buongiorno dottore
    Sedendosi su un wc pubblico si può contrarre l hiv?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      No, è un virus che dura pochissimo fuori dall’organismo.

    2. Domanda

      E toccando la maniglia di un bagno e poi portando inavvertitamente le mani agli occhi? Ero in ospedale e credo di averlo fatto, ora sono preoccupatissimo… 🙁

    3. Dr. Roberto Gindro

      No, con questo tipo di contatti occasionali non è possibile contrarre l’HIV; la quantità richiesta di sangue affinché possa esserci un rischio teorico è elevatissima e non potrebbe in alcun modo passare inosservata.