1. Domanda

    Salve ieri ho fatto la curva glicemica a tre determinazioni…la prima 105 la seconda a 60 minuto 235 e la terza a 120 minuti era 171…si può parlare di pre diabete? ?e vorrei sottolineare che non mangio pasta ne farinacei e mi concedo un dolce normale alla settimana mi devo preoccupare?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, può essere fatta diagnosi di alterata glicemia a digiuno e di intolleranza glucidica , 2 forme di prediabete. Valuti anche la emoglobina glicata. saluti

  2. Domanda

    Salve, ho un papà di 86 anni,cardiopatico portatore di pacemaker e con insufficienza renale cronica nonchè affetto da ipertiroidismo. Tutto viene tenuto sotto controllo da molti anni, con occasionali ricoveri. È anche un paziente decoagulato con il coumadin.
    Nelle ultime analisi di controllo i valori glicemici finora normali sono saliti a 125. Il medico di famiglia raccomanda un uso limitato di pane,pasta e dolci e naturalmente evitare gli zuccheri per poi ripetere le analisi fra una ventina di giorni. La prima colazione di mio padre finora comprendeva caffellatte e una fetta di pane, magari con un po’ di marmellata. Che fare adesso?
    In genere è un buon consumatore di frutta verdura e legumi , minestrine e zuppe. Anche il pesce è molto frequente , anche se abbonda un po’ in fritture.
    Può gentilmente darmi un consiglio ulteriore ?
    Grazie i cuore.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, per la colazione eviterei lo zucchero nel caffelatte sostituendolo col dolcificante o zucchero di canna integrale (che non è lo zucchero di canna a cui siamo abituati, che è solo brunito ma comunque raffinato) n generale consiglierei di assumere alimenti integrali anche pane e pasta perchè hanno un indice glicemico inferiore ai classici carboidrati.

  3. Domanda

    Ho avuto questi risultati: Glucosio 117 mg/dl, Colest. HDL 34 gr/dl ALT 75 u/l
    il mio medico di base mi ha ordinato dei nuovi esami per sospetto diabete. Ma non è un po’ esagerato per 7 mg in più?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, con questo risultato si può parlare di alterata glicemia a digiuno che è una forma di prediabete, probabilmente il suo medico, conoscendo la sua storia clinica, ritiene opportuno fare ulteriori accertamenti. saluti

  4. Domanda

    Sono una donna di 51 anni , papa’ era diabetico, e’ una settimana che controllo la glicemia, al mattino a digiuno va da 122 a 130 , verso le 11.00 tra 90 e 110 alle 15.00 dopo due ore dal pasto va da 120 a 140 . e’ un prediabete? sono un po’ in sovrappeso.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Tecnicamente se trovasse per due volte valori pari a 126 o più alti (con misurazione in laboratorio, su sangue venoso), sarebbe già diabete; niente panico, c’è modo per tamponare la situazione, ma è importante fare il punto con il medico e iniziare fin da oggi a lavorare sullo stile di vita.

  5. Domanda

    Buona sera premetto di sapere che la glicemia va misurata la mattina ma ora ho avuto un improvviso attacco di sete ho misurato la glicemia ho mangiato alle 11:30 e poi non ho toccato più nulla alle 14:30 era 115 dovrei preoccuparmi?

    1. Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso no, ma ultima parola al medico.

  6. Domanda

    Buon giorno, in questi giorni per mia cura sto effettuando le misurazioni della glicemia a casa.
    Il primo giorno era a 103 a digiuno e 107 due ore dopo il pasto.
    Secondo giorno era a 99 a digiuno e 107 dopo il pasto.
    Terzo giorno era 109 a digiuno e a 106 dopo il pasto.
    Quarto giorno (oggi) era a 112 a digiuno (11 ore e mezza dal pasto serale)
    Mi sto un po’ preoccupando, ieri sera ho mangiato dopo cena un pezzo di cioccolato al latte, non so se possa influire. Fumo, so che mi fa male, e quando posso faccio una camminata veloce di un’ oretta. Devo fare accertamenti? Non ho familiari diabetici.
    Grazie per le Vostre risposte.

  7. Domanda

    Premetto che sono alta 1,62 mt per 56/57 kg. Mangio un po’ di tutto e ho avuto due gravidanze.

    1. Dr. Roberto Gindro

      I valori a digiuno sono un po’ al limite, nulla di drammatico, ma vale la pena fare il punto con il medico.

    2. Domanda

      Grazie mille.
      In ogni caso, può essere anche che l’ansia influisca sull’esame? Stamane (glicemia a 112 a digiuno) ero un po’in ansia se devo essere sincera.

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Difficile, può comunque dipendere anche da quello che ha mangiato le sere precedenti alle misurazioni; sentirei il medico per fare comunque ulteriori approfondimenti.

    4. Domanda

      Ma non ho le mestruazioni in questi giorni, dovrebbero venirmi tra 5 gg.
      Adesso comincerò a mangiare meno carboidrati la sera comunque.
      Penso che possa essere in ogni caso positivo. Visto che la glicemia post prandiale è comunque Buona anche se mangio pasta a mezzogiorno.
      Lei che ne pensa Dottoressa?

    5. Dr. Roberto Gindro

      Rimangono valori borderline, anche se l’ansia effettivamente può influire.

    6. Domanda

      Ma può influire anche il ciclo imminente? Dovrebbe venirmi tra 4 gg., sono molto abbondante e durano 7 giorni.
      Questa mattina la glicemia a digiuno era a 101, mangiando alla sera prima crema di verza e ceci, frittata di uovo e stracchino e insalata.

    7. Dr. Roberto Gindro

      Che io sappia la mestruazione non dovrebbe incidere.

    8. Domanda

      Lunedì andrò dal mio medico di famiglia. Insisterò che mi faccia fare la curva e anche l’emoglobina glicata. Penso che con questi dati si giungerà ad una conclusione.

    9. Dr. Roberto Gindro

      Non insista, al limite chieda il suo parere; nessuno meglio del suo medico la conosce per storia clinica, stato di salute, fattori di rischio, … e non sempre sono necessari questi approfondimenti con i valori che riporta.

    10. Domanda

      Buon giorno Dottori, oggi ho ritirato i referti degli esami che il mio medico mi aveva richiesto, ovvero:glucosio a digiuno ed emoglobina glicata. Riporto di seguito i risultati:
      S-GLUCOSIIO 92.00 mg/dL (74-110)
      SI-Emoglobina glicata 36mmol/mol (20.0-42.0)
      Standardizzazione IFCC-DCCT 5.44%
      Valori cut-off per diagnosi Diabete: maggiore o uguale di 47

      Che ne pensate, penso che posso stare tranquilla. Vero?
      Grazie di tutto!

    11. Dr. Roberto Gindro

      Direi tutto OK, ma ovviamente quello che conta è il parere del medico.

  8. Domanda

    Gent,mo Dottore, verso la mezzanotte ho mangiato 3 paste e la mattina intorno alle 10 ho fatto i prelievi del sangue. La glicemia è risultata 115, Pensa che lo “spuntino” abbia influito e che sia meglio ripetere gli esami evitando di mangiare dolci il giorno prima? Grazie e cordiali saluti

  9. Domanda

    dimenticavo: ho 68 anni e peso 80 kg

    1. Dr. Roberto Gindro

      Sì, credo che valga la pena di provare a ripeterlo.
      Se fosse in sovrappeso (non conosco l’altezza) utile perdere qualche chilo a prescindere dall’attuale valore, a titolo di prevenzione.

  10. Domanda

    Buongiorno ciò l’influenza da più di due settimane mi sono fata li analisi e la glicemia dava 124 mi devo preoccupare ? E pur vero che la sera prima ho bevuto 3tazine di late adolcito con il miele .Grazie