Tutte le domande e le risposte per Pericardite acuta e cronica: cause, sintomi e cura
  1. Domanda

    Preciso un ultimo particolare ho avuto per ben due volte e per la durata di un ora circa sdoppiamento della vista spiego meglio vedevo un diamante davanti gli occhi e quello che guardavo non era doppio ma vedevo circa 8 sagome per poi pian piano scomparire da solo

    1. Dr. Roberto Gindro

      Mai avuto problemi di stomaco?

    2. Domanda

      Sì io ho anche spesso mal di stomaco che attenuo con riopan gel non lo ho aggiunto per non dare l impressione che fossi un ospedale

    3. Domanda

      Grazie proverò ad esporli nuovamente tutti i sintomi

  2. Domanda

    Salve, cosa è opportuno mangiare durante il ricever in ospedale per pericardite? Cosa è assolutamente da evitare?

    1. Dr. Roberto Gindro

      L’ospedale provvederà a fornirle una dieta adeguata in base alle indicazioni del medico che la segue; non mi aspetto nulla di particolare, sarà probabilmente una normale “dieta da ospedale” (cioè leggera).

  3. Domanda

    da 2 giorni se faccio un respiro profondo mi sembra che l ‘aria mentre va giù mi bruci un pò e mi viene qualche colpo di tosse secca cosa può essere ?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Soffre d’ansia?

  4. Domanda

    Salve da alcune settimane soffro di formicolio o tensione alla spalla sinistra che pian piano si irradia lungo tutto il braccio, con piccoli fastidi a livello del cuore che si risolvono in pochi minuti e palpitazioni. Il dottore mi diagnostica la cervicale ma io ci credo poco!

    1. Anonimo

      Ciao Anonimo, non posso ovviamente darti certezze, ma ti confermo che anch’io soffrivo di sintomi simili ed effettivamente con un ciclo di massaggi fisioterapici nella zona cervicale è andata molto meglio. Poi anche un po’ di ansia…

  5. Domanda

    Salve, ad inizio gennaio sono stato ricoverato per pericardite acuta, mi hanno curato con brufen ad alte dosi per un mese stavo bene fino a pochi giorni fa, ma é da qualche sera che mi é venuto un senso di costrizione al petto e fastidio (che non é proprio un dolore, piu’ che altro un senso di pressione e leggere fittine soprattutto lato cuore) soprattutto al lato sinistro, molta fiacca e durante la giornata spesso ho di nuovo tachicardia, anche senza febbre é possibile che sia incappato in una ricaduta? Dovrei farmi rivedere? dal medico?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Sì, è importante che il medico possa visitarla già in giornata.

    2. Domanda

      Il cardiologo ha detto che si vedono ancora evidenti i segni della pericardite, ma che l’ecg é a posto, allora deduco che questi sintomi siano normali sintomi post pericardite?
      Ps: sta notte ho avuto la diarrea e é da molti giorni che ho un fastidio alla bocca dello stomaco e all’intestino, possibile che il brufen e il lansoprazolo che ho smesso di prendere due settimane fa mi abbiano infiammato la mia ernia iatale e l’intestino provocandomi anche la fiacca e la diarrea?
      Inoltre l’ernia iatale puó provocare dolore alla gabbia toracica o sbalzi di pressione e tachicardia?

    3. Dr. Roberto Gindro

      Sì, è tutto assolutamente possibile (comprese la tachicardia, causata dalla pressione del muscolo diaframma sul cuore).

  6. Domanda

    Salve e da piu 8 mesi che fascio ricoveri per pericarditi versamento pericardivo con tamponamento cardiaco pericardiocentesi emergenza con estazione di liquido ematico di 800 cc contenenti numerosi eosinofili e tesuto mesoteliale rx alti valori ca 126 ma niente riscontrato dal ginecologo immunologia non trova nulla a
    Perche ana anca panca negativi infetivologicamente tbc negativo hiv negatio e niente altro di rilevante dolori articulari dolori muscolari mai andati via alta dosi di aspirine 1000 /3 di e colchicina da manuale ingrossato il tessuto cicatrizzante nel pericardio e piccola area a vetro smerigliato nei polmoni interstizi pulmonare ingrossato ma niente per il pneumologo valori ematici alterati linfociti alti che ne pensa sono stanca di fare visite dove non se ne viene a capo di nulla ma io ho paura e ho solo 40 anni scusi il mio italiano imperfetto

    1. Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma temo che sia una situazione al di là delle mie competenze.

  7. Domanda

    Grazie mille per le sue risposte che molte volte ci sono di molto aiuto

  8. Domanda

    Salve papà ha dolore al petto e sente come una morsa sia al torace che al collo…cosa può essere?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Non posso che consigliare di contattare immediatamente un medico per verificare.

  9. Domanda

    buongiorno, circa due anni fa ho avuto una broncopolmonite intrapolmonare durata circa sei mesi senza nessun risultato di guarigione. A forza di tossire ho avuto i cuore superiore alla norma, al’inizio non avevo fatto caso visto la continua tosse era più che normale (penso). adesso a due anni di distanza ho rifatto i raggi, e non ho avuto nessuna variazione il cuore e sempre superiore alla norma ( ho raramente la tosse). e da un po di tempo che provo dei dolori sul petto e tra le scapole come se avessi un coltello infilato fuori per fuori che non mi fa respirare. negl’ultime settimane il dolore si sente più al cuore al punto di non riuschire ne di stare sdraiata ne seduta che quando mi appoggio allo schienale ho più dolore di prima. lavoro con mi compagno in falegnameria e ovviamente mi capita di fare fatica ma negli ultimi mesi nonostante evito di alzare pesi il minimo sforzo e un dolore atroce. ho quasi 22 anni. l dottore mi ha detto che non e niente ma devo tornarci in settimana che era via. cosa mi consigliate?
    grazie mille buona giornata.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Prosegua con la visita e gli eventuali approfondimenti che verranno consigliati, al momento non possiamo fare altro.

  10. Domanda

    Salve dottore sono una ragazza di 26anni ieri mattina mi sono svegliata con dei dolori forti al petto lato sinistro e il braccio sinistro addormentato che non riuscivo respirare e andai in ospedale più vicino a me mi fecero l’elettrocardiogramma l’eco cuore le analisi del sangue completi e dissero che non avevo nessun infarto però poi mi fecero una flebo antidolorifico il dolore passò mi veniva solo se mi sdraiavo e loro mi dissero che forse avevo la pericardite csì mi fecero ripete gli esami è usciro negativi cm i primi slo che il dottore mi fece preoccupare dicendo che la pericadite nn si vede.poi io gli dissi anche che sto dormendo cn ariacondizionata può essere quello ?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non mi sento di esprimere giudizi.