Tutte le domande e le risposte per Aneurisma cerebrale: sintomi, conseguenze, cause
  1. Domanda

    Caro dott. Chiedo un consiglio….ho avuto due episodi in tre giorni di fortissimi dolori alla testa lato sinistro ho preso subito un a bustina di brufen e il dolore si è tolto ……ho letto su internet di diverse patologie……..potrebbe essere qualcosa di grave? Dovrei fare degli accertamenti?il dolore arriva al improvviso ed è molto forte…

    1. Dr. Roberto Gindro

      Se il dolore è stato forte e di tipo mai provato prima è senza dubbio indispensabile segnalarlo in giornata al medico.

    2. Domanda

      Stamattina sono andata dal medico e mi ha detto che si tratta di cervicale ….io che sono molto ansiosa sono preoccupato lo stesso perchè questo tipo di dolore non lo avevo mai avuto…

    3. Dr. Roberto Gindro

      Avendo controllato non c’è motivo di dubitare.

    4. Domanda

      Lo so che non ci sta motivo per essere preoccupati ma io sono malata di ansia……ma cerco di darmi forza pur se è difficile…….ho paura che si ripeta di nuovo quel dolore…..però poi penso che se era una cosa più grave non si toglieva con una bustina di brufen………essere ansiosi è una brutta bestia!

    5. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, se il dolore dovesse ripresentarsi ne parli col medico, potrebbe essere una cefalea da trattare diversamente, con farmaci più specifici. Saluti.

  2. Domanda

    Buonasera , sono un’ autista di camion DI 50anni e l’altra sera poco prima della mia pausa notturna ho avuto un dolore lancinante dietro la nuca (come se una pressione estranea mi facesse esplodere la testa) da farmi quasi perdere conoscenza , tutto questo per fortuna e’ durato pochi secondi , un minuto al max per poi pian piano scomparire lasciandomi mal di collo , nua e occhi pesanti fin la mattina seguente , ho chiamato l’ambulanza 15 ore dopo spaventato dell’accaduto . Questo e’ successo in Francia dove prontamente intervenuti mi hanno portato a fare accertamenti nella clinica piu’ vicina , spiegato il tutto mi sottopongono a prelievo del sangue , flebo di paracetamolo e scanner ( credo sia una T A C ) alla testa , risultato per fortuna negativo sia dai prelievi che dalla tac e la diagnosi e’ stata sinusite cronica causata da muco depositato parte ecc ecc , terapia di antibiotici e cortisone con anti doloriferi …….la mie domande’ sono ; non sarebbe meglio fare anche un ecodopler ? C’e’ una radiografia o TAC piu’ dettagliata da intravedere qualche aunerisma silente passato innosservato dalla TAC precedente ? Il mio medico curante in Italia non ha neance guardato la radiografia fatta e mi ha confermato la terapia fatta dai francesi , sono preoccupato nonostante gli accertamenti fatti perche’ il dolore e’ stato indescrivibile e sinceramente sinusite dietro la nuca mi sembra alquanto strano non avendo mai avuto sintomi prima . Attendo pazientemente e vi ringrazio con un cordiale saluto.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, se la TC l’ha fatta con mezzo di contrasto è molto accurata, altrimenti il passo successivo potrebbe essere la risonanza.

    2. Domanda

      Buongiorno dott.ssa grazie per avermi risposto, guardando adesso l’esito da loro chiamato scanner cerebral risulta che hanno usato una tecnica di acquisizione elicoidale transversa assiale senza iniezione di contrasto sull’insieme del parenchima celebrale.
      secondo lei è meglio fare una risonanza o un’ulteriore tac con contrasto, cosa mi consiglia? Io per ora sto seguendo la terapia indicatami.La ringrazio vivamente, buona giornta.

    3. Dr. Roberto Gindro

      Non proceda a ulteriori esami non richiesti, faccia sempre riferimento al suo medico (o al medico che la sta seguendo di persona) per evitare di perdere tempo con approfondimenti non necessari.

  3. Domanda

    Dottoressa oltre ad avere un po’ di mal di testa ho la sensazione che scorre del sangue nella testa…che può essere?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente è un sintomo legato al mal di testa, ma raccomando di segnalarlo anche al medico.

  4. Domanda

    Doc…. io stavo sentendo un discorso… ma non so se ho capito bene… un uomo con tre aneorismi… uno di 3×3 e altri due di 5×5… soggetto affetto da artrite reumatoide… diceva che “gli faceva male” ma era costretto a interrompere cure per artrite… so che é sommario… può spiegare? grazie…

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, senza altre info è difficile poter dire qualcosa, verosimilmente il farmaco che assume per l’artrite lo espone ha un aumento del rischio di peggioramento o rottura degli aneurismi…

    2. Domanda

      é quello che ho pensato. ma quale dei farmaci per l’artrite espone a tale rischio? grazie

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Onestamente non saprei dirlo. Esistono diverse classi di farmaci per l’ artrite antiinfiammatori , cortisone, immunodeprimenti e farmaci biologici. Bisognerebbe sapere la terapia esatta del paziente. saluti

    4. Domanda

      Con quali esami si può escludere un aneurisma?

    5. Dr. Roberto Gindro

      Cerebrale?

  5. Domanda

    Buon giorno, Da parecchi giorni ( circa due settimane ) sento pulsare costantemente giorno e notte il sangue a livello cerebrale Sx e posso contare i battiti cardiaci in ogni momento della giornata senza toccare il polso. Nel 1989 mi era stato asportato un Astrocitoma alla Temporale DX e regolarmente ho sempre eseguito RMN di controllo con esito negativo .

    1. Dr. Roberto Gindro

      Indispensabile verificare con il medico; potrebbe non essere nulla di significativo, ma va valutato con il curante.

    2. Domanda

      Buon giorno e Grazie per il suo celere commento; il 17/11 ho già prenotato una visita neurologica, ma non sono sicuro di voler attendere tutti questi giorni ; ne parlerò al mio medico curante . Grazie

  6. Domanda

    Buongiorno dottori, ho 25 anni e questa mattina al risveglio ho avuto delle brevi fitte alla tempia sinistra. Stanotte mi son svegliato e mi sembrava di avere un senso di intorpidimento alla mano sinistra ma non sono sicuro se sia una mia suggestione o sia successo davvero. Ora sento una specie di calore alla tempia e le fitte vanno a intermittenza ma sembrano abbastanza deboli. Essendo un soggetto ansioso questo mi ha mandato in panico e non so cosa fare. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe essere semplice emicrania, ma raccomando di verificare in giornata con il medico.

    2. Domanda

      Come informazioni aggiungo che sono un soggetto leggermente sovrappeso (180 cm per 83kg), pratico sport tutti i giorni e sono in possesso della visita medico sportiva. L’ultima misura pressoria effettuata risale a due mesi fa ed è risultata abbastanza bassa (100/60). Fumo saltuariamente 3/4 sigarette a settimana e passo molte ore davanti al pc per lo studio. Spesso sento dolore al collo sia dal lato sinistro che dal destro.

    3. Domanda

      Questa mattina inoltre sono andato a correre per scaricare l’ansia e nessun sintomo si è manifestato.

    4. Dr. Roberto Gindro

      Confermo quanto sopra, impressione e consiglio di sentire il medico.

    5. Domanda

      Ok sarà fatto. Ma è possibile si tratti di aneurisma?

    6. Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso no, ma quello che conta è il parere del medico.

  7. Domanda

    Buongiorno
    Oggi mi sono lavata i capelli e quando ho rialzato la testa ho avuto dolore alla tempia destra… Solo quello…
    E mi tirava la tempia e subito dopo anche l occhio… Non ho avuto altri disturbi… Cosa potrebbe essere?
    Soffro di cefalea tensiva…

    1. Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente la posizione ha scatenato il problema (popolarmente si direbbe “a causa della cervicale”), ma ovviamente senta anche il parere del medico.

    2. Domanda

      Eh si perché io ho diversi problemi alla cervicale infatti ho iniziato ad andare da una osteopata
      Un altra domanda… Visto che soffro di fitte alle tempie… A volte ho notato che proprio in quella zona li mi vengono brufoli.
      Infatti anche stamani dopo la fitta un po’ più sopra vicino ai capelli mi è venuto un rigonfiamento piccolo… Simile ad un brufolo che mi fa male… Se lo tocco… Cosa può essere?

    3. Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente solo un brufolo, indipendente dalla cefalea.

    4. Domanda

      Ma è proprio sopra una vena… O almeno così sembra….

    5. Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente solo un caso, ma verifichi comunque visivamente con il medico.

  8. Domanda

    Salve dott.volevo avere un suo parere,soffro da parecchi anni di mal di testa.Tra cui cefalea musc.tens.emicrania,sinusite e cervicale. Ultimamente ho un dolore quasi continuo sul lato destro sopra l’orecchio.Ho fatto una tac e il referto dice:decorso tortuoso dei tratti intra cranici delle aa.Vertebrali e del tronco basilare,con verosimile aspetto ectasico del suo apice da valutare con esame angio RM.Puo essere una aneurisma?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, dalla descrizione che ne fanno non sembrerebbe un vero e proprio aneurisma, infatti anche il medico reputa necessaria a RMN per verificare.

    2. Domanda

      Grazie per la risposta,le comunicherò lesito appena farò l’esame.Buonasera.

  9. Domanda

    Salve dott, inizio col dire ke io non ho mai avuto problemi di mal di testa, praticamente non sapevo nemmeno cosa fosse. 2 settimane fa ho subito percussioni alla testa dopodiché è uscito un ematoma e un taglietto. Sono 3 giorni ke ho un mal di testa lancinante sulla fronte parte destra, poi prende le tempie e mi da fastidio la luce, la tv, il telefono ecc unito a questo ho nausea.prima sono andata in guardia e mi hanno fatta un iniezione di antidolorifici sul sedere e mi hanno detto di farmi vedere perché una delle possibili cause potrebbe essere questo aneurisma. Lei cosa ne dice è possibile?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Prima di pensare all’aneurisma farei un controllo, se ha subìto un trauma cranico serve una TC, perché i traumi cranici possono avere conseguenze anche a distanza e non vanno mai sottovalutati.

    2. Domanda

      ho avuto un attimo prima dell’orgasmo, poi interrotto, un fortissimo dolore alla testa,la parte centrale di sopra. E’ grave??

  10. Domanda

    Salve oggi mi sono alzata da letto e ho avuto un bruciore alla parte sinistra della testa…. E subiti dopo la sensazione che qualcosa mi scenda dentro la testa…. Che cosa può essere?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Cefalea, emicrania, ansia, stress, … Le possibili cause sono molte, raccomando di verificare con il medico.