Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Buongiorno dottore,ho fatto un’ artroscopia con questa diagnosi:gonalgia,lesione del cpmm,corpo libero articolare,condrosi secondo grado condilo femorale mediale,di primo grado della rotula sinistro,…in parole povere è grave o recuperabile?….potrò tornare a correre o no?quanto tempo di recupero mi serve?che esercizi servono poi??…il mio dott non è stato molto chiaro,grazie dott

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma per scelta non esprimo mai giudizi su questi referti.

  2. Anonimo

    io ho lavorato per 40 anni con carichi pesanti ho fatto palestra sono uno sportivo e’ un pò di tempo che mi fonno male i gomiti specialmente il sinistro perche sono mancino quando stringo i pugni sento molto dolore che cosa devo fare .Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Visita medica, serve innanzi tutto una diagnosi esatta.

  3. Anonimo

    Salve sono stato operato al legamento crociato anteriore e avevo il menisco un po lesionato e me lo hanno sistemato dopo 3 giorni mi hanno levato 2 siringhe grandi e 2 piccole di liquido e ora mis i è un po rigonfiato non lo sto sforzando tanto cioè esco tranquillamente poichè non ho dolori eccessivi ma è normale che si riformi liquido e che un minimo mi tirino i punti ? attendo una risposta grazie arrivederci

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è normale nel senso che non sempre succede, ma può capitare. Sentire tirare i punti è invece del tutto normale.

  4. Anonimo

    caro dottore,
    a giorni farò un intervento al ginocchio(lesione del menisco interno con flap meniscale) il dottore mi ha detto che mi toglierà un pezzetto di menisco e che bilancerà la restante parte…non ha parlato di sutura…
    In che consiste l’intervento?
    Tempi di recupero?(in linea di massima)
    Quanto dura un intervento se non ci sono complicanze?
    Mi ha consigliato ginnastica e rinforzo del quadricipite nell’attesa di esssere chiamato..Concorda con questo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non ho l’esperienza clinica per rispondere.

  5. Anonimo

    la ringrazio . un ultima domanda : lei crede nell osteopatia e nelle manipolazioni ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Credo nella fisioterapia ed in tutto ciò che ha spiegazioni e validazioni scientifiche, nel resto onestamente ci credo pochino (ma tengo a precisare che non avrei difficoltà a dire “OK, ho sbagliato” il giorno che uscissero studi convincenti che ne dimostrassero l’efficacia).

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Difficile giudicare, perchè:
      1. Se avesse ragione l’ortopedico fa bene ad essere prudente,
      2. se avessero ragione le fisioterapiste farebbe male (nel senso che perderemmo la residua elasticità).

      Ovviamente nel dubbio adotterei anch’io un approccio conservativo come sta facendo, in attesa di chiarire la situazione.

  6. Anonimo

    Salve Dottore, cercavo sul suo sito una sezione dedicata allo sport ma nno l ho trovata,cosi ho deciso di postare qui la mia richiesta . Periodicamente faccio della palestra posturale in un centro di riabilitazione per una scoliosi ( a cui adesso si è aggiunta una sindrome del piriforme ) ed in pratica, non riesco a fare ginnastica con appoggio anteriore delle ginocchia perchè mi fanno male e sento come ”tirare” . Ora l ortopedico del centro lo scorso anno mi diagnostico una iperpressione rotulea e quindi cambio gli esercizi ,cosi da evitare l appoggio anteriore. Quest anno il problema di ripresenta e le fisioterapiste pero mi consigliano cmq di provare a poggiare ,cosi da recuperare l elasticita ( ho 32 anni e secondo loro nn dovrei a questa eta ) evitare di inginocchiarmi o accovacciarmi sui talloni perchè ancora troppo guovane per smettere . Ieri abbiamo provato a sedermi sui talloni ma mi tirava troppo un ginocchio e temendo che potesse dannegggiarsi un legamento ho subito smesso . Secondo lei faccio bene ? Le ragazze sostengono che il legamento cosi facendo nno possa rompersi e che è normale che all iniziio ” tiri” dato che non faccio mai questi moviementi. Lei che ne pensa ? nno potrebbe questa sollecitazione danneggiarmi i legamenti del ginocchio dato che quando provo ad accovacciarmi su me stessa le ginocchia ” tirano ” ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non mi sento di esprimere giudizi.

  7. Anonimo

    Sono stato operato lesione menisco da circa dieci giorni e da circa cinque la febbre è normale

  8. Anonimo

    grazie. vorrei sapere se bisogna preoccuparsi se non si fa nulla. e se con il passare del tempo può diventare una cosa seria.grazie ancora mdottore

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A questo non so rispondere, mi dispiace. Sicuramente non è una situazione reversibile, ma non do dirle se e quanto possa peggiorare.

  9. Anonimo

    salve, da risonanza magnetica è emerso di aver qualche problemino al menisco SX(nel referto si parla infatti di:….
    regolari appaiono i rapporto articolari femoro-rotulei con iniziali segni di condropatia….ed ancora:..normo conformate le fibrocartilagini rnenlscali con modesti segni di meniscosi a livello del corno posterior)…Sinceramente non so se devo preoccuparmi e se devo rivolgermi ad un medico ortopedico. Non avverto alcun dolore ma solo un pò di difficolta’ a salire le scale. Io ho 43 anni e faccio poco sport. ovvero gioco solo a calcio (quasi) ogni settimana. Vorrei un consiglio. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, al suo posto sentirei un ortopedico per capire se si possa fare qualcosa a livello conservativo (farmaci ed eventualmente esercizi mirati).

  10. Anonimo

    Salve! Sono stato operato il 26 maggio 2015 in artoscopia lca ant. e menisco, il giorno dopo mercoledì mi hanno tolto il dernaggi .
    l’intervento è andato benone e tutt’oggi nessuna problematica per il ginocchio, punti gonfiore , nella norma. E che da martedi sera 2 giugno inizia il calvario con qualche decimo di febbre e poi scoppia la febbre persiste te fino a oggi. Punture antibiotiche e una compressa da prenderenell’arco della giornata con orari. Latachipirina 1000 non finisce a sfebbrarmi che riinizia la febbre . Prendo 3 pasticche al giorno. Chiedo a voi dottori quale è il problema? Cosa sta succedendo? Sono un po preoccupato. Attendo Vs. Risposta

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sintomi respiratori (mal di gola, tosse, raffreddore, …)?

    2. Anonimo

      nulla di tutto questo. Oggi o preso la tachipirina 1000 ma tutt’ora non ho sfebbrato ed è rimasta a 38.4. Sto prendendo antobiotici

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non è facile capire la causa, il dubbio dei medici è ovviamente un’infezione a livello della zona operata (da cui la prescrizione di antibiotico).

  11. Anonimo

    Salve Dottore. ho fatto il menisco in artroscopia al ginocchio sx il 16 gennaio2015 ma ad oggi continuo avere dei disturbi; il ginocchio mi scrocca quando cammino e faccio le scale è normale? ho bisogno di Integratori? o che cosa? Grazie per la risposta.

  12. Anonimo

    Buon pomeriggio mi sono operato martedì pomeriggio in artroscopia
    al menisco, il ginocchio è sempre gonfio si è gonfiato anche il polpaccio o dolori allucinanti e prendo puntualmente antidolorifici ogni 5/6 ore sono già tre volte che mi tolgono il sangue 6 siringhe, mi dicono che è normale ma io sono preoccupato cosa mi consiglia, oggi mi hanno detto di fare un doppler. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo sono complicazioni che possono succedere; benissimo l’ecodoppler.

  13. Anonimo

    Salve,venerdi 17 sono stato operato in artroscopia al menisco esterno,ginocchio dx,ho avuto 3 incisioni,niente punti,2 buchi si sono cicatrizzati mentre il 3 che sembra più grosso mi da problemi,trovo sempre la garza piena di sangue e quando la cambio il sangue sembra non fermarsi,che devo fare? mi hanno prescritto anche dei medicinali per evitare la trombosi,uno di questi sono clexane 4000 che sono delle iniezioni,come le sembra?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo faccia presente al medico, ma ci può stare che succeda.

  14. Anonimo

    Dottore allora o avuto una lussazione danca , e a come o letto nella cartella clinica ce stritto cosi :lussazione al dato anagrafico alterazione morfostrutturale della testa del femore a superficie irregolare osteosclerosi subcondrale acetabolare nella (testa femorale) bacino limitato diatacco osseo del ciglio acetabolare (dt6mm) 0re 12
    Presenza di corpo libero osteocondrale endoarticolare localizzato tra la fossa acetabolare pilastro acetabolare posteriore ed il versante posteriore dalla superfice articolare della testa femorale. Irregolarità della corticale ossea del versante postero inferiore del ciglio acetabolare ove si apprezzano nel contesto dei tessuti molli adiacenti , multipli millemetrici distacchi ossi , il maggiore dei quali del dt max di 9 mm . Che sichifica dottere che conseguenze vado a fronde . Spero che mi potra rispondere cordiali saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma per scelta non commento mai questi referti.

  15. Anonimo

    buon pomeriggio ho fatto una rm al ginocchio sinistro xchè DLORANTE E GONFIO L’ESITO è QUESTO IL LCA APPARE ASSOTTIGLIATO E DISMOGENEO IN RAPPORTO A FENOMENI DEGENERATIVI. NELLA NORMA I MENISCHI IL LCP FD I LEGAMENTI COLLATERALI. PARZIALMENTE RIDOTTO LO SPESSORE DELLA CARTILLAGINE DI RIVESTIMENTO ARTICOLARE IN ASSENZA DI SOFFERENZA DELL’ OSS0 SUBCONDRALE. ROTULA IN ASSE. MINIMO VERSAMENTO FLUIDO INTRA ARTICOLARE A CARICO DEL COMPARTO MEDIALE. ENTOSOPATIA DELTENDINE QUADRICIPALE IN SEDE INSERZIONALE ASPETTO UNA SUA RISPOSTA GRAZIE E BUONA GIORNATA

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma per scelta non commento mai questi referti.

  16. Anonimo

    Buongiorno dottore volevo cortesemente chiedere un suo parere:
    Esame:
    RM GINOCCHIO DESTRO
    Esame eseguito in condizioni basali con sequenze idonee.
    Iperintensità della regione sottometafisaria tibiale mediale verosimilmente riferibile a frattura
    intraspongiosa.
    Nei limiti i menischi, i legamenti crociati e collaterali, il tendine quadricipitale, il tendine rotuleo. Non
    versamento articolare. Rotula in asse.
    Cordiali salute.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma per scelta non commenti mai questi referti.

  17. Anonimo

    Salve dottore a breve mi dovro sottoporre a una ortoscopia a lanca a causa di un incidente in moto mi sono lussato lanca e o dei piccoli framenti ossi . Gli volevo dire se nn arriva sangue alla testa femorale nn ci sarebbero dei sintomi che avertirei . Cordiali saluti

    1. Anonimo

      Dottore allora o avuto una lussazione danca , e a come o letto nella cartella clinica ce stritto cosi :lussazione al dato anagrafico alterazione morfostrutturale della testa del femore a superficie irregolare osteosclerosi subcondrale acetabolare nella (testa femorale) bacino limitato diatacco osseo del ciglio acetabolare (dt6mm) 0re 12
      Presenza di corpo libero osteocondrale endoarticolare localizzato tra la fossa acetabolare pilastro acetabolare posteriore ed il versante posteriore dalla superfice articolare della testa femorale. Irregolarità della corticale ossea del versante postero inferiore del ciglio acetabolare ove si apprezzano nel contesto dei tessuti molli adiacenti , multipli millemetrici distacchi ossi , il maggiore dei quali del dt max di 9 mm . Che sichifica dottere che conseguenze vado a fronde . Spero che mi potra rispondere cordiali saluti

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma per scelta non commento mai questi referti.

  18. Anonimo

    Buona giornata , le pongo il mio quesito… 7 giorni fa ho fatto un’ artroscopia del ginocchio dx per problemi causati dai menischi uno fessurato e l’altro parzialmente tolto con relativa pulizia. Ora devo dire che non ho sofferto per nulla, ma al primo controllo mi è stato detto che quando mi tolgono i punti se il ginocchio è ancora gonfio mi devono “siringare”!! in cosa consiste il liquidi che si è formato? Eseguo gli esercizi, faccio gli impacchi con il ghiaccio, non faccio sforzi, perciò da cosa è dovuto? Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In alcuni casi si accumula del liquido dovuto all’infiammazione e, per favorire la guarigione, è opportuno estrarlo con una siringa; fa impressione pensarlo e vederlo, ma in realtà non è affatto doloroso come può sembrare.

      Purtroppo può succedere dopo un intervento, nonostante tutte le cautele.

    2. Anonimo

      Salve dottore.. Io di dolore ne ho sentito molto! Oggi dopo un intervento con artroscopia dovevo togliere i punti ma avendo il ginocchio gonfio e vedendo il versamento il dottore che mi aveva operato m ha aspirato tutto con una siringa!! Il dubbio era: può tornare?? Io vorrei evitare che me la rifacesse di nuovo!! Avevo fatto tutto quello che mi era stato detto da fare.. Ghiaccio,esercizi e stampelle ma è venuto lo stesso! C’è pericolo che torni? Ora m ha messo una fascia stretta intorno al ginocchio!

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In teoria potrebbe succedere, ma di norma non capita.

  19. Anonimo

    Buongiorno dottore volevo chiedere un parere..dopo una meniscectomia del menisco laterale discoide rotto a manico di secchio sono passate due set ed e comparso un fastidio al ginocchio lateralmente riducendo alcuni movinenti..secondo lei e tutto sempre riconducibile alla artroscopia fatta oppure che il mio intervento nn sia andato nel migliore dei modi..

  20. Anonimo

    dottore buonsasera,
    a breve mi devo operare al legamento crociato posteriore che è lesionato, ma è vero che il crociato posteriore è più difficile da operare dell’anteriore? quanto sarebbero i tempi di recupero. grazie in anticipo

  21. Anonimo

    Dottore buonasera..volevo chiedere ho subito una meniscectomia selettiva menisco laterale discoide a manico di secchio e al corno posteriore del menisco mediale..volevo chiedere e passata una settimana riesco a camminare senza stampelle..naturalmente zoppico..il gonfiore sta diminuendo..unica cosa in flessione ho ancora dei fastidi secondo lei e tutto nella norma?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, ma se sono state suggerite le stampelle le userei per il tempo suggerito, per evitare di affaticare la gamba operata.

  22. Anonimo

    ho un picola lesione al menisco cosa mi consiglia come farmaco in attesa di una visita ortapetica

  23. Anonimo

    Ho appena fatto una meniscectomia selettiva x lesione corno posteriore menisco mediale e lesione a manico di secchio menisco esterno discoide..sembra procedere tutto bene il post operatorio..unica cosa leggo della sicurezza di un artrosi..inizio a preoccuparmi..

  24. Anonimo

    Buongiorno avrei bisogno gentilemente di una informazione. L’11/12/14 mi hanno fatto un artroscopia al ginocchio con asportazione del corso posteriore del menisco interno. A 9 giorni all’intervento il ginocchio e’ ancora gonfio. Inoltre 3 giorni fa mi hanno aspirato il sangue dal ginocchio. Volevo sapere: non è che il sanguinamento è provocato dalle punturine di eparina? la ringrazio . Coriali saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe influire, ma i rischi legati ad una sua sospensione sarebbero enormemente superiori.

  25. Anonimo

    Dottor Cimurro buonanotte,
    mi sono operato il 1 dicembre con metodo artroscopia al menisco laterale sx. Ad oggi dopo 14 gg ho ancora il ginocchio gonfio, un mio amico ortopedico mi ha consigliato degli integratori da assumere 2 – 3 volte al giorno, secondo lei va bene?
    Il gonfiore è normale?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Se consigliato da un medico non ho dubbi sull’appropriatezza del suggerimento.
      2. L’importante è che il gonfiore non stia aumentando.

  26. Anonimo

    Sto facendo una ricerca per la scuola su quali sono i vantaggi dell’artroscopia ma non ho trovato niente… per favore mi potete rispondere? È per domani…

  27. Anonimo

    Sono in attesa di essere chiamato(menisco est)per essere operato in artroscopia sono un po`preoccupato per il recupero ho sentito versioni contrastanti quasi tutte negative cosa ne pensi?

  28. Anonimo

    Salve dottore
    Giorno 11 giugno causa frattura a manico di secchia mi hanno operato a Taranto asportandomi il menisco fratturato… Ad oggi dopo 3 giorni ancora la gamba è gonfia e nonostante gli esercizi fatti assiduamente non riesco per il dolore a stendere del tutto la gamba.. Provo a fare pressione ma il dolore mi blocca…. Potrebbe consigliarmi e rassicurarmi… Mi ci va troppo la testa è ho un po di timore di non riuscire a recuperare subito… La ringrazio….

La sezione commenti è attualmente chiusa.