1. Domanda

    ciao,vorrei fare una domanda!
    quale e la cura del virus aviaria?
    grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Si usano antivirali (Tamiflu e Relenza se non ricordo male), a patto di usarli entro 48 ore dalla comparsa dei sintomi.

  2. Domanda

    e come si trazmette il virus agli umani?
    grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Il principale fattore di rischio per l’infezione della specie umana sembra essere l’esposizione diretta o indiretta al pollame (vivo o morto) o all’ambiente contaminato.

  3. Domanda

    Salve dottore volevo fare i complimenti per il servizio che io trovo davvero eccezionale! e volevo fare una domanda. Ma se io prendo uova e carne dal contadino e chiaramente cuocendole benissimo se l’animale è infetto con la cottura ho rischio lo stesso di contrarre il virus? O è meglio se evito carne uova del contadino? Grazie in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro

      Io non rinuncerei mai alle uova di cascina… A parte questa opinione personale, in realtà per avere la certezza di non rischiare nulla sarebbe necessario mangiarle solo sode, ma al momento la probabilità di portare a casa uova a rischio è praticamente trascurabile per i motivi descritti nell’articolo.

  4. Domanda

    Quali esami posso fare, e dove, qui a napoli per sapere se ho contratto il virus?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Lavora a contatto con volatili?

  5. Domanda

    salve ho un poblema. vivo in messico e qui ancora si usano contenitori per l’acqua che distribuiscono l’acqua nella casa e generalmente sono posti sui tetti delle case.
    oggi non caricandosi stranamente l’acqua abbiamo controllato il nostro contenitore che aveva perduto il tappo e un uccello vi e’ morto dentro.
    ora io sono spaventatissima.
    quest’acqua la usiamo per lavarci i denti, per cucinare e per lavarci.
    e’ possibile che abbiamo contratto qualche malattia?
    per favore fatemi sapere!

    1. Dr. Roberto Gindro

      Sì, farei qualche valutazione con un medico.

    2. Domanda

      mi dicono di stare tranquilla, ma io non lo sono.
      ho fatto disnfettare tutto con cloro.
      per ora stiamo bene, lei che esami mi consiglia di fare? qui la sanita’ non e’ tra le migliori.
      possiamo essere a rischio di aviaria?
      la ringrazio tantissimo. alessandra

    3. Dr. Roberto Gindro

      Una buona soluzione potrebbe essere di rimanere in vigile attesa, ossia segnalare prontamente al medico qualsiasi sintomo anomalo.

  6. Domanda

    Mi scusi se la disturbo dottore ma le devo chiedere una cosa urgente. Uno dei miei polli ha le gambe rotte,un’arruffamento delle penne e qualche problema respiratorio.non so cosa fare? E cosa ha?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non ho competenze veterinarie.

  7. Domanda

    buonasera dottore,vorrei chiedere questo,se si ha una relazione e si ha sesso senza precauzioni con una persona affetta da aviaria è pericoloso?cioè può contaggiare?grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Al momento si considera la trasmissione fra due persone improbabile.

    2. Anonimo

      E l’influenza normale si potrebbe trasmettere?

    3. Dr. Roberto Gindro

      Sì, perché in quel caso la via di trasmissione è attraverso la saliva.

  8. Domanda

    Caro dottore, all’incirca 4-5 giorni fa durante il mio lavoro nei campi ho rimosso una tortora morta da un fusto dell’acqua, l’animale attacato alla zampa aveva un anello , io facendo collezzione di cianfrusaglie varie non ho saputo resistere e l’ho rimosso dalla zampa. Succesivamente dopo averlo lavato nel fusto dove ho rinvenuto il corpo e l’ho rimaneggiato più volte. Oggi ho come un nodo alla gola e da qualche parte sul web ho letto che a volte uno dei sintomi dell’aviari è la difficoltà a deglutire e ora temo che questo semplice nodo diventi una difficoltà a deglutire. Lei cosa ne pensa dottore? Preciso anche che ho un allevamento di merli e turdidi.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Sembra solo un po’ di ansia, ma se persistesse il sintomo senta anche il parere del medico.

  9. Domanda

    salve,per ora ho dei pulcini che sono malati di influenza sembra
    strarnutiscono,il naso gli colae sembra che hanno i catarri.
    cosa devo fare? si possono curare o li devo abbattere?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Lo segnali al veterinario, probabilmente non c’è motivo di abbatterli.

  10. Domanda

    come posso sterilizzare l’ambiente dove li ho allevati?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Non salti a conclusioni e contatti il veterinario, senza una diagnosi esatta (che potrebbe essere più banale di quanto pensa) non è possibile fare alcuna considerazione.