Smettere di fumare ed ingrassare

Ultima modifica 27.08.2020

Introduzione

Avete deciso di smettere di fumare?

Congratulazioni! Rinunciare al fumo è una delle azioni più efficaci che possiate intraprendere per migliorare la vostra salute; probabilmente vi state preoccupando perché temete di ingrassare, però vi consigliamo di stare tranquilli. Dovete concentrarvi in primo luogo sull’abbandono delle sigarette e, solo in un secondo tempo, continuare a migliorare la salute in altri modi, ad esempio raggiungendo il peso forma e cercando di mantenerlo.

Fotografia di una mela avvolta in centimetro da sarta, a ricordare la necessità di uno stile di vita migliore dopo aver smesso di fumare.

iStock.com/stockoftor2321

Se smetto di fumare ingrasserò?

Non tutti ingrassano quando smettono di fumare, se succede l’aumento di peso è di solito inferiore ai 5 chilogrammi; solo il 10 per cento circa di chi smette acquisterà qualche ulteriore chilo, molto raramente fino a 15 in tutto.

Se anche ingrassate di qualche chilo dopo aver smesso di fumare, non lamentatevi! Piuttosto siatene orgogliosi, perché state migliorando il vostro stato di salute.

Perché si ingrassa?

Quando si smette di fumare, si può ingrassare per molti motivi diversi, tra di essi ricordiamo:

  • Maggior appetito: Il fumo ha un’azione di inibizione sulla fame, quindi smettere di fumare può far aumentare l’appetito e portare a mangiare di più, ma questa sensazione di solito scompare nel giro di alcune settimane.
  • Maggior consumo di snack e bevande alcoliche: Dopo aver smesso di fumare alcune persone mangiano più snack (magari ad alto contenuto di grassi o di zuccheri) e bevono più alcolici in sostituzione delle sigarette.
  • Ricominciare a bruciare le calorie a velocità normale: Le sigarette fanno bruciare le calorie più velocemente (aumento del metabolismo), ma sono anche pericolose per il cuore. Quando si smette di fumare scompare questo effetto, si ricomincia a bruciare le calorie a una velocità normale e quindi se ne bruciano leggermente di meno rispetto a prima.
  • Recupero del senso del gusto e dell’olfatto: La capacità di percepire gusti e odori migliora dopo aver smesso di fumare, questo può rendere il cibo più invitante, spingendo il paziente a mangiare di più.

Posso evitare di ingrassare?

L’attività fisica e una dieta sana vi possono aiutare a tenere sotto controllo il peso, inoltre l’esercizio è in grado di alleviare i sintomi dell’astinenza da sigaretta e diminuire il rischio di ricadute una volta smesso di fumare.

Accettatevi per come siete

Se ingrassate di alcuni chili quando smettete di fumare, non preoccupatevi, ma sentitevi orgogliosi perché state migliorando la vostra salute. Smettere di fumare vi farà sentire meglio in molti modi.

Se smettete di fumare avrete:

  • più energia,
  • denti più bianchi,
  • alito più fresco,
  • vestiti e capelli che non puzzano,
  • meno rughe e pelle con un aspetto migliore,
  • una voce più chiara.

Dedicatevi con regolarità a un’attività fisica di intensità moderata

L’attività fisica regolare può aiutarvi a non ingrassare troppo quando smettete di fumare, inoltre può essere utile per migliorare l’umore e farvi sentire più forti, anche mentalmente. Probabilmente, dopo aver smesso di fumare, sarete in grado di respirare più facilmente durante l’attività fisica.

Inizialmente optate per un’attività ad intensità moderata, cioè che vi faccia respirare più in fretta ma non vi sovraccarichi né vi faccia sudare troppo. L’ideale sarebbe praticarla quasi tutti i giorni della settimana, o anche tutti! Se vi sentite in difficoltà, provate a spezzarla in sessioni più brevi: non è necessario fare tutto in una volta. Dopo aver smesso di fumare siete pronti per dimagrire: per raggiungere l’obiettivo, vi consigliamo di aumentare il tempo che ogni giorno dedicate al movimento oppure di aumentare gradualmente l’intensità dello sforzo. Ecco alcuni consigli per combattere la sedentarietà.

  1. Durante la pausa pranzo fate una passeggiata oppure un po’ di stretching; in alternativa fate una passeggiata dopo cena.
  2. Iscrivetevi a un corso di danza o di yoga. Chiedete a un amico se vi accompagna.
  3. Se usate i mezzi pubblici scendete alla penultima fermata e fate una passeggiata.
  4. Non parcheggiate nelle immediate vicinanze dei negozi, del cinema o di casa.
  5. Fate le scale anziché prendere l’ascensore.

Limitate gli snack e le bevande alcoliche

Se quando smettete di fumare vi concedete più snack ad alto contenuto di grassi o di zuccheri e più bevande alcoliche, probabilmente tenderete a ingrassare. Ecco alcuni consigli che vi aiuteranno a scegliere bevande e alimenti più sani quando smettete di fumare.

  1. Scegliere alimenti e bevande sani quando si smette di fumare
  2. Non lasciate passare troppo tempo tra un pasto e l’altro. Se siete troppo affamati, tenderete a scegliere alimenti meno salutari.
  3. Durante i pasti cercate di saziarvi, ma senza sovraccaricare lo stomaco. Mangiate lentamente, solo così riuscirete a cogliere i segnali di sazietà che il vostro organismo vi invia.
  4. Se avete appetito fuori pasto, scegliete snack sani, ad esempio la frutta fresca o quella conservata nel suo succo, i popcorn senza grassi o lo yogurt magro.
  5. Concedetevi un’eccezione alla regola, di tanto in tanto. Se avete voglia di un gelato, concedetevene un po’, ad esempio mezza coppetta.
  6. Sostituite le bevande alcoliche con una tisana, una cioccolata calda fatta con latte scremato o con l’acqua frizzante.

Considerate i farmaci per smettere di fumare

Se smettete di fumare, state facendo un passo importante per migliorare il vostro stato di salute. Anziché preoccuparvi dell’aumento di peso, pensate soltanto ad abbandonare completamente le sigarette.

Chiedete al vostro medico se è opportuno usare farmaci che vi aiutino a smettere. Alcuni pazienti ingrassano di meno se smettono di fumare usando i farmaci, che comprendono

  • Champix®
  • Sostitutivi della nicotina: cerotti, chewing-gum, pasticche, spray e inalatori (in vendita in farmacia senza obbligo di ricetta).

Probabilmente sarà più facile tenere sotto controllo il peso se vi rivolgerete ad un professionista.

Chiedete al medico di famiglia se conosce uno specialista a cui indirizzarvi, oppure cercate voi stessi un dietologo od un nutrizionista  che vi aiutino a sconfiggere la sedentarietà ed impostare una dieta sana.

Ingrassare fa male?

Quando si smette di fumare nessuno vorrebbe acquistare qualche chilo in più, però occorre ricordare che i benefici dell’abbandono delle sigarette sono sicuramente maggiori rispetto ai rischi connessi ad un moderato di peso.

Rischi del fumo

Tumore

Il fumo fa aumentare considerevolmente il rischio di tumore al polmone, una delle principali cause di morte nei Paesi industrializzati. Il fumo, inoltre, fa aumentare il rischio di tumori all’esofago, alla laringe, ai reni, al pancreas e al collo dell’utero.

Altre patologie

Il fumo fa aumentare i rischi di patologie polmonari e cardiache. Nelle gestanti, il fumo è connesso al rischio di parto prematuro, basso peso alla nascita e complicazioni del parto.

Se smettete di fumare, state facendo un passo fondamentale per migliorare la vostra salute. Anziché preoccuparvi di ingrassare, pensate solo a smettere. Quando avrete abbandonato completamente le sigarette, potrete dedicarvi a raggiungere e mantenere il peso forma, aumentando l’attività fisica e seguendo un’alimentazione più sana.

Fonte

Domande e risposte

Quando si smette di fumare s'ingrassa? Quanto?
Non tutti ingrassano quando smettono di fumare, se succede l’aumento di peso è di solito contenuto, meno di 5 kg; solo il 10% di chi smette acquisterà qualche ulteriore chilo.
Perché s'ingrassa quando si smette di fumare?
Principalmente per le seguenti ragioni:
  • Aumento dell'appetito (il fumo inibisce la fame)
  • Maggior consumo di snack e bevande alcoliche, per riempire gli spazi lasciati dalla sigarette.
  • Leggero rallentamento del metabolismo (la nicotina causa un modesto aumento).
  • Recupero della capacità di percepire gusti e odori dei cibi, che spinge a mangiare di più.

Articoli Correlati