Gravidanza: sintomi, test, piccoli e grandi fastidi

Ultimo Aggiornamento: 9 settembre 2018

La categoria relativa alla gravidanza è una delle più ricche di tutto il sito; più di 60 articoli relativi a questa delicata ed emozionante fase della vita di una donna sono suddivisi in base ai diversi momenti che si succedono.

Ricerca di gravidanza

Premessa

Prima ancora di cercare una gravidanza è molto importante conoscere alcune nozioni che possono contribuire a prevenire gravi problemi al neonato; sia che stiate già aspettando un bimbo, sia che stiate solo valutando l’idea, prendetevi qualche minuto per leggere i seguenti articoli ed essere sicuri di non trascurare nulla.

Cercare una gravidanza

Una donna perfettamente sana può impiegare fino a 1 anno ed oltre per riuscire a rimanere incinta, ma spesso c’è ovviamente un po’ di frenesia che spinge a volere un bambino prima possibile: vediamo quindi come regolarci per avere rapporti mirati e massimizzare così le probabilità di concepimento.

Difficoltà nella ricerca

Purtroppo alcune coppie possono avere difficoltà ad avere un bambino per malattie o problemi di salute in genere, vediamo le cause principali:

Quando le difficoltà sono insuperabili per la sola coppia, di comune accordo con il ginecologo si cominciano a valutare interventi esterni:

Sintomi e test di gravidanza

Come sapere se si è incinta?

In generale è opportuno dare poco peso ai sintomi, perché variabili e spesso del tutto assenti per le prime settimane. Per le donne che hanno un ciclo mestruale mensile regolare, il primo e più affidabile segnale di gravidanza è il ritardo della mestruazione, anche se in alcuni casi può comparire qualche perdita leggera.

Il modo più sicuro per trovare risposta è quindi sottoporsi a un test di gravidanza.

Un risultato positivo è quasi certamente corretto, mentre un risultato negativo è meno affidabile; se ottieni un risultato negativo e pensi ancora che di poter essere incinta, attendi una settimana e riprova.

Alcuni degli altri segni e sintomi di gravidanza sono elencati di seguito, ma si rimanda all’articolo dedicato per ogni approfondimento e soprattutto è bene tenere a mente che ogni donna è diversa e anche ogni gravidanza è differente:

  • nausea e vomito,
  • stanchezza,
  • cambiamenti del seno,
  • aumentata necessità di urinare,
  • stitichezza,
  • perdite vaginali non legate a infezioni od altri sintomi di fastidio,
  • alterazioni del senso del gusto, dell’olfatto e desideri di cibi particolari.

Finalmente incinta!

Finalmente l’obiettivo è stato raggiunto, siete incinta! È ora di cominciare a pensare cosa si può assumere e cosa è meglio evitare relativamente a farmaci ed alimenti:

Esami ed analisi in gravidanza

Piccoli problemi in gravidanza

Nonostante gli esami e tutte le attenzioni possibili è normale che si verifichino dei piccoli problemi, sempre superabili, durante i 9 mesi: vediamo i principali, come per esempio la nausea mattutina, e sopratutto come affrontarli.

Pericoli

La gravidanza è un periodo meraviglioso, ma purtroppo esiste più di un pericolo reale che può avere effetti devastanti sulla mamma e/o sul feto; conoscere i principali può aiutarvi a mettere in atto delle semplici strategie di prevenzione ed eventualmente riconoscere in anticipo i segnali che qualcosa non va come dovrebbe.

Il parto

Tra piccole paure, mille preparativi e tanto entusiasmo siamo in dirittura d’arrivo: il parto. Ogni donna ha più o meno paura del parto, pur avendo sognato questo momento per 9 mesi e più. Cerchiamo allora di conoscerlo un po’ meglio, illustrando come riconoscere l’inizio del travaglio, cosa aspettarci e le eventuali alternative.

Dopo la nascita

È nato! Da che parte cominciamo?

Allattamento