Tutte le domande e le risposte per Testosterone basso: sintomi e come aumentarlo
  1. Domanda

    FATE SPORT! ECCO IL RIMEDIO!!!!

    1. Dr. Roberto Gindro

      Condivido, vale anche in questo caso la regola dello 0-5-30.

      0 sigarette e 0 alcolici,
      5 porzioni di frutta/verdura al giorno,
      30 minuti al giorno di attività fisica.

  2. Domanda

    buonasera dottore… io e mio marito stiamo cercando una gravidanza… premetto che questa ricerca mi sta un po’ stressando e quindi mi vengono in mente strane idee… mio marito non ha peli sul petto… nel resto del corpo invece ci sono… e ha una bella barba ed è abbastanza muscoloso… secondo lei potrebbe avere un livello di testosterone basso??? Lui non vuole fare esami per il momento perchè dice che io mi faccio prendere troppo dall’ansia e mi invento cose assurde… e in caso di bassi livelli di testosterone ci potrebbero essere problemi nel concepimento???

    1. Dr. Roberto Gindro

      Nel caso di bassi livelli di testosterone avrebbe, per esempio, difficoltà di erezione; stia tranquilla e cerchi serenamente la gravidanza, se dopo 12 mesi di tentativi non dovesse arrivare (6 mesi se ha più di 35 anni) si inizierà a fare qualche approfondimento.

  3. Domanda

    grazie

  4. Domanda

    Salve dottore da diverso tempo ho un calo della libido e un po’ di mi astenia. Facendo le analisi ho verificato che il testosterone e appena sotto il valore 300 ho 44. Ma quello libero é addirittura 2 punti sotto il range normale. Mi manca la libido totalmente. Il mio psichiatria mi sta adesso curando con ssri ed ha aggiunto un fiala di sustanon una al mese per 3 mesi. È corretto? Ci sono alternative più morbide? Il ciclo di tre mesi é sicuro per non bloccare la produzione di lh e del ipofisi? Rimane anche preservata la prostata? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Sembra condivisibile, non dovrebbe avere problemi.

    2. Domanda

      Grazie, a fine ciclo il testosterone rimarrebbe un po’ più alto o ritornerei ai miei valori?

    3. Dr. Roberto Gindro

      Dipende dalle cause per cui si era abbassato.

    4. Domanda

      Buonasera Dott.
      Dopo tanti anni sotto tutti i tipi di anabolizzanti con pause solo di 3 mesi massimo tra un ciclo e l’altro ho dovuto smettere perchè vorrei procreare con mia moglie.La mia libido e sottozero quasi sempre, solo una picolissima erezione 2 0 3 volte a sett. la mattina al risveglio, i miei testicoli con Gonasi si son gonfiati bene ma la testa non c’è, prendo anche bupropione per la depressione, ho una tiroidite di hashimoto,steatosi epatica e prendo un antipsicotico con lorazepam( ad alto dosaggio per dormire) e chiaramente mangio come un bue cibi caloricie ma di buona qualità, uso il glutatione 600mg iniezione,fluimucil,multivitaminici, vit c 1000mg, arginina 10gr al giorno.Pensa che potro riprendere la mia normale eccittazione per poter procreare?

    5. Domanda

      Mi scusi dimenticavo io ho 36 anni e mia moglie 29. Ho iniziato con gli anabolizzanti a 24 anni e prima di iniziare fsh,lh testosterone tot e testoserone libero erano quasi ai massimi livelli del range visto che facevo una vita sana, tanta palestra e una buona alimentazione

    6. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Ma ha fatto una visita specialistica per valutare i suoi valori ormonali attuali ( sia sessuali che tiroidei) ?

    7. Domanda

      BUONASERA
      grazie della risposta, a presto li faro e il 7 dicembre farò la visita endocrinologica.
      La aggiornero al piu presto.

  5. Domanda

    Buongiorno dottore…..io sento sempre caldo anche quando la mia pelle al tatto è fredda. Secondo lei può essere dovuto ad alti livelli di testosterone ? Oppure a quali cause può essere imputabile?

    1. Dr. Roberto Gindro

      1. Onestamente non credo.
      2. Una delle possibili cause potrebbe essere la tiroide, ma ovviamente è un sintomo un po’ vago che richiede di essere approfondito con il medico.

  6. Domanda

    Salve, Dottore ho 56 anni e ne compiro’ 57 il 20 luglio.
    ho fatto delle analisi della prolattina e del testosterone perche’ mi sono reso conto che il desiderio sessuale sta scomparendo.
    Valori : PROLATTINA H 52,6 ng/ml
    TESTOSTERONE – 117 ng/dl.
    Vorrei sapere se posso prendere degli integratori per aumentare il Testosterone e il nome degli integratori.
    La ringrazio anticipatamente.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Non assuma nulla che non sia prescritto da un medico e si rivolga a un andrologo per una diagnosi certa.

  7. Domanda

    sono diabete tipo 2, pressione, da poco ho levato l’ insulina delle 10,00,ho desiderio sessuale, il pene è mollo ma riesco ad avere un rapporto. vorrei sapere se vi è una cura per il testosterone o prendere il viagra .grazie della risposta

    1. Dr. Roberto Gindro

      Non è necessariamente un problema di testosterone basso, soprattutto nel suo caso dove i fattori di rischio presenti portano a ipotizzare altre cause.

      Si rivolga con fiducia a un andrologo, la situazione è senza dubbio recuperabile.

  8. Domanda

    salve dottore..ho 35 anni e da circa un quattro mesi che stranamente ho avuto un bel calo del desiderio sessuale .e anche una perdita do erezione parziale .non e del tutto indurito…per tutta la mia vita non ho mai minimamente avuto questi tipi di problemi …ma e possibile che ho avuto improvvisamente questo calo?? ma e l’ eta forse dottore? ..spero che sia risolvibile .sto molto preoccupato

    1. Dr. Roberto Gindro

      È sicuramente risolvibile, non si preoccupi; ne parli con fiducia a un andrologo per escludere cause organiche, se non emergesse nulla potrà poi parlarne con un sessuologo per trovare la ragione e superarla.

  9. Dr. Andrea Militello (andrologo, urologo)

    Mi associo totalmente alla risposta del Dr. Cimurro

  10. Domanda

    Buongiorno,
    scusi non ho ben chiaro le differenze tra testosterone plasmatico, totale e libero. Qual’è il più importante? Dato che non ho soldi a sufficenza per fare tutti e tre gli esami. Essendo 60enne e avendo una invalidità del 35% perchè privo di gonadi, per essere sottoposto alle cure del caso, ho diritto a una eventuale esenzione dal pagamento per patologia o no?
    Grazie, cordialmente.

    gb. s.

    1. Dr. Roberto Gindro

      1. Il più importante è quello che viene espressamente richiesto dal medico, perchè a seconda dello specialista e della situazione possono venire prescritti entrambi o solo uno dei due. Non posso purtroppo prendermi la responsabilità di dirle di farne uno solo, mi dispiace.
      2. Questo andrà valutato con il medico di base ed eventualmente con l’ASL, ci sono differenze regionali (e dipenderà anche dal tipo di farmaco prescritto).