1. Anonimo

    Uso evra da circa un anno ,e fino a questo momento non avevo avuto problemi ,ma questo mese nella settimana di sospensione non ho avuto il ciclo salvo qualche piccola perdita di colore scuro quando ormai avevo già attaccato il cerottino successivo( così come prescritto nel foglio illustrativo) .Poichè nel frattempo stò assumendo più medicinali a causa di una bronchite volevo chiederle se era normale nonostante una settimana di cure continuare ad avere una febbre intorno a 37 gradi e mezzo e ad avere una forte stanchezza che spesso mi costringe a rimanere a letto! ho iniziato ad asumere i medicinali dopo l’amenorrea ma l’influenza era già in corso! è possibile una gravidanza? non ho infatti altri sintomi che la facciano presupporre solo un leggero gonfiore addominale, o il tutto può essere causato dalla mole di medicinali somministratomi!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Che farmaci sta assumendo?

    2. Anonimo

      stò assumendo lansox una compressa al giorno ,macladin da 500 due al giorno, bentelan due al giorno ,fluifort sempre due al giorno! in più avendo una micosi a un’unghia una compressa di sporanox al giorno! e naturalmente il cerotto di evra! grazie mille per la disponibilità!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Consiglio decisamente prudenza nei rapporti, perchè Sporanox su tutti può essere causa di riduzione dell’efficacia contraccettiva.

    4. Anonimo

      grazie mille …..starò particolarmente attenta! se ho quindi ben capito lei ritiene che il tutto sia semplicemente dovuto dai farmaci! meglio così un gran sollievo

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Si, ritengo che sia dovuto a farmaci, ma sottolineo che l’itraconazolo può ridurre l’efficacia del cerotto, quindi consiglio un test di gravidanza e sopratutto l’uso del preservativo.

    6. Anonimo

      seguirò il consiglio grazie ancora!

  2. Anonimo

    Salve,
    mi sono sposata il 3 settembre ed ho usato il cerotto per 7 settimane di fila senza fare interruzione (ho sempre problemi di dolori e per il viaggio dovevo essere tranquilla)…posso sospendere e togliere il cerotto oggi? non ho piu intenzione di usarlo… me ne rimangono 2 integri in confezione che non voglio usare…Grazie mille per la risposta…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, lo sospenda pure, ma le ricordo che la protezione contraccettiva termina immediatamente; gliel’aveva consigliato il ginecologo di tenerlo per 7 settimane?

  3. Anonimo

    Buongiorno, ho 28 anni e sono sposata da poco più di un anno. Ho sempre avuto problemi di ovaie policistiche e per questo motivo la mia ginecologa mi ha fatto fare sempre una cura (prima con la pillola e da 4-5 anni con il cerotto). Purtroppo senza assunzione di alcun tipo di farmaco può capitarche il ciclo non arrivi per mesi e mesi. Adesso vorrei staccare il cerotto per provare ad avere un bambino, ma ho paura che cos facendo il ciclo non mi arrivi per tanto tempo e non so che rischi può comportare. Esiste un modo per continuare ad usare il cerotto ma senza avere un effetto anticoncezionale? Non so, tipo dal 3° 4° giorno invece del primo…e cosi via ogni mese. Spero di essere stata abbastanza chiara. Grazie mille anticipatamente.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, non c’è modo per continuare ad usare il cerotto o la pillola senza efficacia anticoncezionale; l’iter da seguire è quello di (prima di sospendere il cerotto) contattare la ginecologa esprimendo il suo desiderio, la dottoressa le farà fare gli esami del sangue necessari (varicella, rosolia, toxo, …) e potrebbe poi consigliarle integratori o farmaci per ridurre gli effetti dell’ovaio policistico (comuni sono Inofolic/Inofert/Oversal a base di inositolo, metformina nei casi più severi, …).
      Il primo mese dopo la sospensione del cerotto è importante sfruttarlo bene con rapporti mirati perchè è quello che con più probabilità si manifesterà con un ciclo regolare.

  4. Anonimo

    Gentile dottore sto usando evra,sono al secondo mese di utilizzo,il primo mese ho avuto problemi di spotting,tutto nella norma dato che so che puo’ farlo i primi 3 mesi..ieri ho cambiato il secondo cerotto e adesso spotting..il mio dubbio sorge dal fatto che il cerotto sembra spostarsi,nel senso che la placca adesiva rimane attaccata mentre il rivestimento color carne si sposta un pochino lasciando l’adesivo scoperto e quindi volevo capire se la sua azione rimane immutata.Un ultima cosa..da ieri ho iniziato ad usare delle lavande vaginali,ne devo ancora fare 4 e mi chiedevo se posso continuarle in presenza di spotting.Grazie infinite anticipate.Michela

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per le lavande nessun problema, mentre per il cerotto consiglio di farlo vedere al ginecologo od al farmacista, perchè un sollevamento anche parziale può comprometterne l’efficacia.

  5. Anonimo

    Buongiorno Dottore, ho 47 anni e da 3 anni uso il cerotto Evra senza particolari problemi, almeno fino ad Agosto. Infatti ho cominciato ad avere una reazione cutanea dove applicavo il cerotto che mi provocava prurito e rossore. Quando giungeva il giorno della sostituzione del cerotto per 3 volte ho cambiato il punto di applicazione (per non rimettere il cerotto sulla zona arrossata). Dalla parte alta della schiena ho provato la parte alta dell’avambraccio, ma il problema si è ripresentato.
    Il segno dei cerotti (dei bei quadrotti rossi e in rilievo per diversi giorni) se n’è andato dopo oltre un mese e nel frattempo ho deciso di interrompere il cerotto.
    Vorrei porLe un paio di domande: vista anche la mia età fino a quando posso continuare ad usare il cerotto senza “interferire” con un eventuale inizio di menopausa ? (se può servire come info, mia mamma è entrata in menopausa a 48 anni circa). Il cerotto può essere usato continuativamente per anni senza problemi o dopo un periodo x è meglio interrompere ? Ora che ho interrotto per 1 mese, il ciclo è giunto regolare (mai successo prima del cerotto!). Vorrei riprendere, ma temo il ripetersi dell’irritazione cutanea e ho il dubbio circa la menopausa.
    La ringrazio in anticipo per la risposta.
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Per quanto riguarda cerotto e menopausa dovrebbe parlarne con il ginecologo, ma in generale credo possa continuare ancora tranquillamente.
      2. Ci sono teorie diverse, alcuni ginecologi preferiscono sospendere periodicamente, mentre altri (sulla base del fatto che in letteratura non esistono motivi che suggeriscano una sospensione) consigliano di continuare per tutto il tempo desiderato.
      3. In caso di nuova reazione cutanea può passare ad una pillola anticoncezionale.

  6. Anonimo

    caro dottore da quando uso evra precisamente due mesi avverto sempre un dolore al seno è un aumento di peso .posso sostituirlo con la pillola che usavo prima yasmin visto che non mi ha creato problemi avendo un dosaggio minore. premetto che uso l’anticocezionale solo per regolarizzare il ciclo.
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente non ci sono controindicazioni, ma chieda anche il parere del ginecologo che, a differenza mia, conosce la sua storia clinica.

  7. Anonimo

    Buongiorno, ho 48 anni uso Evra da 8 anni senza alcun problema tranne forti mal di testa nel periodo di sospensione. circa 1 anno e mezzo fa non ho fatto la settimana di sospensione x variare la data delle mestruazioni. Adesso avrei la necessità di variare il giorno di inizio e leggendo le istruzioni ho inteso che occorre solo applicare il cerotto il giorno deciso senza attendere la comparsa delle mestruazioni. E’ corretto? posso farlo anche se in precedenza avevo fatto la variazione della settimana? grazie x la cortesia.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è corretto, semplicemente farà una pausa più breve dei 7 giorni classici.

  8. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    oggi, sabato, è arrivato già il ciclo quando il terzo cerotto dovrà essere tolto lunedì!Essendo certa della corretta applicazione e aderenza da cosa può essere causato questo anticipo di ciclo?Anche con il cerotto il fisico può avere ripercussioni per il cambio stagione?grazie per l’attenzione

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Da quanto tempo usa Evra?

  9. Anonimo

    Buon giorno dottore, sono Annalaura ed uso il cerotto evra da vari mesi. Vorrei porle una domanda, si possono avere rapporti completi durante la settimana di sospensione senza correre il rischio di gravidanze? Da premettere che sono stati usati correttemente tutti e tre cerotti. Grazie in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Durante l’assunzione corretta il cerotto garantisce efficacia anticoncezionale 28/28 giorni, quindi anche durante la settimana di pausa.

  10. Anonimo

    Buonasra, uso la pillola Yaz da gennaio ’11 e volevo sostituirla con il cerotto Evra, volevo chiedere se necessariamente devo consultare il mio ginecologo o basterebbe il medico di base per la prescrizione? Ho 31anni, non ho figli, ho sempre avuto il ciclo regolare e non ho mai avuto problemi particolari.
    Il cerotto fa aumentare di peso?
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per la prescrizione è sufficiente la guardia medica, ma il senso della ricetta è fare il punto con lo specialista per valutare i pro ed i contro della scelta; se il suo medico conosce bene il cerotto non c’è problema, viceversa consiglio di parlarne con il ginecologo.
      Il cerotto ha la stessa probabilità di far ingrassare di Yaz.