1. Domanda

    Salve ho avuto un rapporto non protetto , subito dopo ho preso la pillola ,ho avuto la nausea e debolezza ,il ciclo mi dovrà venire 5dicembre ,sono preoccupata e impossibile di essere in cinta

    1. Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo la pillola del giorno dopo, anche se molto efficace, non garantisce al 100% di non rimanere incinta. È comunque troppo presto per avere sintomi.

  2. Domanda

    Salve ho avuto un rapporto completo a 50 ore dall inizio dell ciclo…ho un ciclo di 30giorni più o meno…questo mese mi è venuto il 35esimo…devo ricorrere a ellaone?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Se il rapporto è avvenuto a 50 ore dal primo giorno del ciclo non dovrebbe essere stata in fase ovulatoria, la pillola perciò potrebbe funzionare inibendo l’ovulazione ancora non in procinto, ma per lo stesso motivo il rischio di gravidanza è minimo.

    2. Domanda

      Salve dott io ho un ritardo di 8 giorni e circa un mese fa ho avuto un rapporto completo il giorno dopo ho preso ellaone ho fatto il test è risultato negativo ho fatto anche le analisi e risultano negative da cosa proviene il ritardo?

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, è molto probabile che sia un effetto collaterale del farmaco preso ( ellaone), è comune che dia alterazioni del ciclo. saluti

  3. Domanda

    Salve oggi ho avuto un rapporto non protetto , sono preoccupata perché appena uscito ha eiaculato subito e sono preoccupata per il liquido preseminale
    Il ciclo mi è finito da due giorni e sopratutto ho già assunto ellaone a ottobre ..
    Cosa posso fare ??

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Potrebbe comunque considerare una nuova assunzione di Ellaone, anche se in teoria non è in periodo fertile attualmente.

    2. Domanda

      Mi scusi dato che i calendari sul cellulare non sono efficaci ..come si può calcolare il periodo fertile di una persona ?
      L’assunzione di nuovo di ellaone non mi farà male , giusto ?

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, se ha un ciclo regolare di 28 giorni l’ ovulazione avviene intorno al 14° giorno dalla fine delle mestruazioni e quindi è meglio evitare rapporti nei giorni precedenti e successivi . L’ellaone può riprenderla, senta anche il suo ginecologo , ma deve fare più attenzione. saluti

    4. Domanda

      Buona sera io ho assunto ellaone ho avuto anche degli effetti collaterali come nausea mal di testa e dolori addominali.
      ora ho un dubbio nel prenderla l’ho spezzata in due in bocca ed ingoiata è un problema ? grazie

    5. Dr. Roberto Gindro

      In genere è sempre preferibile cercare di deglutire le compresse intere, ma in questo caso specifico ho speranza che non sia stato un problema.

  4. Domanda

    Buonasera, dopo 8/9 giorni dalla fine del ciclo ho avuto il mio primo rapporto, ha usato il preservativo per 2/3 volta non sentendomi tranquilla in quanto non so se fosse integro o meno, il giorno dopo ho preso la pillola. Come posso capire se ero in periodo fertile o meno? Considerando che il mio ciclo alle volte salta e viene ogni due mesi. Infine, se non mi sento sicura difronte un uomo sebbene usi il profilattico e non vivo bene il momento, dovrei prendere una pillola vera e propria o è una scelta che può arrecarmi scompensi considerando che ad oggi sto bene, non ho mai mal di testa, il ciclo quando viene non è troppo doloroso..? Grazie anticipatamente.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Premesso che la pillola NON protegge dalle malattie sessualmente trasmesse, è un tipo di farmaco che in genere i ginecologi consigliano con serenità perchè dotati di un rapporto rischio/beneficio estremamente favorevole.

      Nel caso descritto, a prescindere dai giorni fertili che non è possibile calcolare nel suo caso, direi che può stare ragionevolmente tranquilla.

    2. Domanda

      Molto gentile, La ringrazio per la risposta immediata. Forse il mio è più che altro un limite mentale, ma ad esempio se il prossimo week end con questa persona dovessi avere rapporti ripetutamente, al fine di non farmi percepire irrigidita e rovinare il tutto, devo fidarmi del fatto indossi il preservativi e stop? Nel senso che non sto prendendo pillole, quella che mi era stata indicata lo scorso aprile dovrei cominciare a prenderla con il nuovo ciclo che però verrà dal 15 dicembre circa, io purtroppo so che mi dovrei fidare dell’altra persona nel controllo da parte sua dell’utilizzo del profilattico ( cosa che mi ha accertato anche perché non è un bimbo) ma non avendo avuto rapporti fino ad ora mi sento non del tutto sicura e non saprei come capire nel caso si rompa il preservativo se non vedendo direttamente. Non so se abbandonarmi a questa persona sebbene non riesca a parlargli di queste cose perché lui è come se si fosse percepito non voluto da me mentre in realtà è la mia scarsa esperienza e il bisogno di sentirmi protetta nell’atto che mi ha fatto vivere male la prima volta con lui.

    3. Dr. Roberto Gindro

      Si prenda il tempo necessario, in un rapporto di coppia è molto importante che l’intimità si vissuta con assoluta serenità.

      Quello che posso dirle è che un preservativo correttamente usato è un metodo molto efficace.

  5. Domanda

    Salve dott io ho un ritardo di 8 giorni e circa un mese fa ho avuto un rapporto completo il giorno dopo ho preso ellaone ho fatto il test è risultato negativo ho fatto anche le analisi e risultano negative da cosa proviene il ritardo?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente dal farmaco (do per scontato che il test sia stato fatto ad almeno 19-20 giorni dal rapporto).

    2. Domanda

      A distanza di un mese ho effettuato test e analisi

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Dunque il test è affidabile, ellaone potrebbe essere il motivo del ritardo, nulla di preoccupante.

    4. Domanda

      Grazie mille per la risposta

  6. Domanda

    Salve,ho avuto un rapporto non protetto venerdì notte..posso prendere la pillola dei 5 giorni dopo? Lo chiedo perché purtroppo l anno scorso ho avuto la Mielite.. e vorrei sapere se ci sono controindicazioni..premetto che mi era finito il ciclo da poco..

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Non vedo particolari problemi, se comunque era a fine ciclo il rischio di gravidanza è basso, non dovendo essere in periodo fertile, però proprio per lo stesso motivo la pillola sarebbe maggiormente efficace, avendo più probabilità di inibire l’ovulazione.

    2. Domanda

      Quindi posso prenderla tranquillamente andando in farmacia e chiedendo ellaone?sono maggiorenne..

    3. Dr. Roberto Gindro

      Non possiamo prenderci la responsabilità di una decisione, ma nel caso essendo maggiorenne non serve ricetta.

  7. Domanda

    Salve il giorno 3 dicembre ho avuto un rapporto non protetto con il mio ragazzo e lui ha eiaculato appena è uscito fuori premetto che il mio ciclo era finito il giorno 30 novembre ed ho un ciclo regolare a 28 giorni e facendo i calcoli non ero fertile il giorno dell rapporto pero ho l’ansia che il.mio ragazzo non fosse stato attento e quindi avevo pensato a prendere la pillola per stare più tranquilla mi consigliate di prenderla ?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Quello che posso dire è che il rischio con il coito interrotto c’è sempre.

  8. Domanda

    Salve sono mamma di tre bambini, il giorno 29 nov ho avuto un rapporto non protetto e purtroppo subito dopo ho realizzato di essere al 12 esimo giorno del ciclo,il giorno dopo infatti mi sono recata dalla mia ginecologa e dall eco é risultato un follicolo maturo 18/19 mm,quindi pronto per scoppiare,ho assunto velocemente ellaone,credo ancor prima di raggiungere il picco in quanto avevo effettuato due stick persona durante il giorno che non mi avevano dato esito positivo,la sera stessa e il giorno dopo ho avuto doloretti vari,sensazione di ingrossamento al lato del follicolo,poi la sera del giovedì a 60 ore dal rapporto,ho avuto per poco tempo la sensazione che di solito ho quando mi scoppia il follicolo,e cioè di idolenzimento progressivo al basso ventre,dovuto al diffondersi del liquido sprigionato dallo scoppio.. Ma ripeto,per poco tempo e non intenso,mi sono dovuta concentrare per capire se poteva essere quello,e alla fine neanche ho capito ma il giorno dopo mi sono sentita più sgonfia su quel lato,ancora doloretti vari ma più sgonfia..ora mi chiedo..é possibile che abbia ovulato lo stesso? Se si ellaone agisce solo sull ovulazione o anche sull endometrio? Sono quanto a rischio? Grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro

      I sintomi in questo caso non contano molto.
      È possibile che l’ovulazione sia avvenuta lo stesso.
      EllaOne non agisce (o quantomeno si pensa di no) sull’endometrio, ma è molto efficace nel bloccare l’ovulazione anche se assunta pochissimo tempo prima dello scoppio del follicolo.

  9. Domanda

    salve si prendo la pillola giorno dopo sucede qualcosa si do di allatare a mio figlio d 3 mesi e mezzo grz

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buonasera. il farmaco ellaone viene escreto nel latte materno, l’effetto sui lattanti non è stato studiato e pertanto non possono essere esclusi rischi per il bambino. Dopo l’assunzione di Ellaone l’allattamento al seno non è raccomandato per una settimana. saluti

  10. Domanda

    Salve ho una paranoia enorme..ma mica sì muore con la pillola del giorno dopo?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      No può stare tranquilla. saluti

    2. Domanda

      Quando ci si rende conto se ha funzionato? Ti viene subito il ciclo?

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, purtroppo il ciclo potrebbe subire qualche alterazione ( soprattutto ritardo). Solitamente se presa nei tempi giusti è efficace. saluti

    4. Dr. Roberto Gindro

      Condivido, l’efficacia è oltre il 95%; verifichi poi con un test a 19-20 giorni dal rapporto.

    5. Domanda

      Salve,ho preso la pillola a 63 ore dall incidente..funzionerà?

    6. Dr. Roberto Gindro

      EllaOne o Norlevo?

    7. Domanda

      Ellaone

    8. Dr. Roberto Gindro

      L’efficacia non è assoluta, ma è molto elevata.