Tutte le domande e le risposte per Ovaio policistico: gravidanza, sintomi, dieta e cura
  1. Domanda

    Salve ho 24 anni mi e stata diagnosticata la pcos solo 4 anni fa,ho tantissimi peli duri come barba, insulinoresistenza,obesita,ciglia capelli e unghie fragili,il ginecologo vuole farmi prendere la diane ma sia per il fumo che per l obesità non me l’ha prescritta,e mi ha dato il chirofoll 500 e la metformina,puo andar bene come cura? Il ciclo è migliorato viene piu regolarmente ma per i peli la situazione non è cambiata .In attesa di risposta cordialo saluti mi puo anche scrivere qui xxxxxxxxxxxxxx

    1. Dr. Roberto Gindro

      Quanto prescritto è perfetto, ma la vera cura è recuperare il peso forma, raccomando quindi di lavorare su quello.

      Mi dispiace, ma non posso offrire il servizio di risposta via mail.

  2. Domanda

    salve mi è stato diagnosticato l ‘ovaio policistico, e per mantenere vive le ovaie mi hanno dato il farlutal 10 mg, cosi da farmi avere un ciclo ogni 28 gg. ora siamo alla ricerca di uan gravidanza ho fatto 6 mesi di clomid ma niente!!
    devo fare dei dosaggi ormonali ogni 7 gg dal secondo gg si assunzione del clomid!!!
    vorrei sapere quale valore devo vedere per capire se sta tutto bene?
    la tiroide secondo lei puo incidere su questo mio problema?
    grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro

      In momenti diversi del ciclo si guardano valori diversi, per esempio il progesterone diventerà importante solo in una seconda fase.
      Se ci fossero problemi di tiroide sì, inciderebbero.

    2. Domanda

      Buonasera, mi fanno male l’addome in basso a destra, e sempre a destra la schiena e la gamba da una ventina di giorni. Ultimamente sono un p’ stitica e le feci sono marrone chiaro/giallognolo (sto prendendo antibiotici per una infezione urinaria, forse per questo?). Un paio di giorni fa avevo notato delle perdite giallastre non maleodoranti e ho pensato che fosse l’antibiotico. Oggi pero’ ho visto un colore piu’ rosato nelle perdite, potrebbe essere un problema all’utero o nello specifico ovaio destro? Premetto che le lunghe cure mi hanno fatto perdere circa 6 kg in un mesetto poco piu’, in quanto per l’infezione alle vie utinarie sono al 5 round di antibiotici e non ho assolutamente appetito. Non ci sono calcoli a destra. Sono un po’ preoccupata per questo dolore continuo al basso ventre e alla schiena. Potrebbe anche essere la stitichezza?

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, il dolore potrebbe essere dovuto all’infezione urinaria stessa, forse associata a un po’ di cistite, o ad uno squilibrio intestinale dovuto alla prolungata cura antibiotica, che molto probabilmente è la causa delle feci non proprio normali; ha eseguito esami specifici per capire di che tipo in infezione si tratti e quindi la cura più adatta? ne riparli col medico in caso, saluti.

    4. Domanda

      Grazie per la sua risposta. In teoria l’infezione dovrebbe essere andata via , sono alla fine di 10 giorni di Bactrim. L’infezione e’ da escherichia coli. Il dolore pensavo andasse via con la soluzione dell’infezione. C’e’ qualche consiglio che mi suggerisce in termini di Dieta o per gli antibiotici?

    5. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Dieta leggera, il suo intestino è un po’ “scombussolato” dagli antibiotici per cui assorbe male, da qui le feci poco formate e anomale, consiglierei dei fermenti lattici per riequilibrare la situazione, che dovrebbe comunque migliorare dopo qualche giorno dalla sospensione dell’antibiotico.

  3. Domanda

    Salve dottore,
    Nel 2013 mi hanno scoperto tramite eco ovaie micropolicistiche. Curate con pillola jasminelle.
    In un ecografia di 6 mesi fa erano ricomparse. La mia dottoressa di famiglia mi ha dato da prendere dikirogen. Il ciclo da qui a 6 mesi fa mi e arrivato 3 mesi si e 3 mesi mi e saltato, ora sono in attesa che venga per questo mese.
    Ho avuto fastidi nella ovulazione e i primi due giorni.
    Noto la ricomparsa di peluria più folta, gonfiore, capello più grasso e perdita di peso che più di qualche etto non scende, seppur non sono così grassa.
    Le volevo chiedere e possibile che il dikirogen non faccia effetto come dovrebbe?
    A breve andro in visita da una nuova ginecologa.
    La ringraziò in anticipo.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non è sempre sufficiente.

      Nel caso di ovaio policistico purtroppo anche pochi chili in più possono fare una differenza importante, così come gli zuccheri semplici (dolci e bibite) nell’alimentazione.

    2. Domanda

      La ringrazio dottore, io ho l ovaio micropolicistico, ma credo sia lo stesso? spero che questa nuova ginecologa sia più brava della precedente.

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, sì, è la stessa cosa. Concordo col parere precendente, serve una valutazione ginecologica. Saluti.

  4. Domanda

    Salve dottore… devo fare una ecografia alle ovaie e vorrei sapere se si vede se una persona prende la pillola facendola per via della mancanza di ovulazione . Grazie

    1. Domanda

      La devo fare per vedere se ho ovaio policistico

    2. Dr. Roberto Gindro

      No, non si vede se viene assunta la pillola, ma questa può temporaneamente “pulire” le ovaie dalle microcisti, quindi è importante che il medico venga messo al corrente della situazione.

  5. Domanda

    Salve una domanda, ho ovaio policistico con cicli irregolari, dopo un anno di ricerca ci siamo rivolti ad un centro che ha fatto fare un esame di capacitazione al mio compagno.il risultato é stato che lui é idoneo a pma di 1 livello (iui) .volevo capire se la capacitazione risulta positiva per iui potremmo riuscirci anche naturalmente? Ovviamente in caso di buona ovulazione..

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, si la possibilità c’è comunque. In bocca al lupo!

  6. Domanda

    Salve dottore,
    ‘Mi è appena stata diagnosticata la sindrome dell ovaio policistico..ho 23 anni..vorrei capir se è una cosa che può compromettere la mia fertilitá..grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, si è un disturbo che può dare qualche problema in più nella ricerca di una gravidanza, ma ogni caso è a sè. Ne parli con il suo ginecologo. saluti

    2. Domanda

      Qualche problema in più o proprio impossibilità di concepire?

    3. Dr. Roberto Gindro

      Dipende dai casi, per alcune donne non crea alcun problema, per altre qualche difficoltà.

      Peso e altezza?

  7. Domanda

    Buona sera ho bisogno di un aiuto da parte vostra: Oggi al centro pma dove mi hanno consegnato il piano terapeutico: Puregon 75ui die per 10 gg ( il ginecologo ha fatto un foglio da portare al medico di base con scritto di prescrivere puregon 300ui ) a me ha dato una penna (puregon pen) dove dovrò inserire il flaconcino e dosare 75 ui a sera. Il medico di base mi ha segnato n’1 confezione del farmaco e domani andró ad ordinarlo in farmacia. Il mio dubbio é ma basta una confezione per 10,gg a 75 ui al giorno? Per caso nella scatola ci sono 3 flaconcini da 300? Ho paura che una scatola sia poca..spero in un vostro aiuto é la prima volta..

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, sinceramente non saprei il quantitativo di flaconi contenuti nella confezione, sono comunque riordinabili in caso una non bastasse, attenendosi alla prescrizione dello specialista ginecologo.

  8. Domanda

    Salve, le ovaie multifollicolari che problemi possono portare?

  9. Domanda

    Grazie mille, con il passare degli anni le ovaie multifollicolari possono tornare normali?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      E’ possibile che con il tempo la situazione possa migliorare, ma ogni caso è singolo. E’ preferibile chiederlo al suo ginecologo di fiducia. saluti

  10. Domanda

    Salve, ho 21 anni la mia ginecologa mi ha detto che ho l’ovaio policistico. Sono rimasta incinta ma a maggio a 9 settimane ho avuto un aborto interno… Volevo chiederle il mio aborto potrebbe essere collegato all’ovaio policistico? Poi, Sono 6 che provo a rimanere nuovamente incinta ma niente…potrei essere diventata sterile?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, purtroppo è vero che l’ovaio policistico può rendere difficoltosa la ricerca di una gravidanza e sembra che possa associarsi anche a maggiori problemi durante la gravidanza stessa ma non è detto sia il suo caso in quanto è anche vero che il primo trimestre è il periodo in cui più spesso si verificano gli aborti in generale. Per cui continui a provare e segua le indicazioni del ginecologo. saluti