1. Domanda

    Dimenticavo di specificare ho 25 anni…

  2. Domanda

    Ps..sono sempre io…vorrei cominciare la ricerca della cicogna

    1. Dr. Roberto Gindro

      Peso e altezza?

  3. Domanda

    1.78 per 70 kg…

    1. Dr. Roberto Gindro

      È pressochè normopeso, ma potrebbe aiutare perdere ancora un 4-5 kg.
      L’inositolo in effetti potrebbe aiutare sia in termini di fertilità che di acne, vale la pena valutarlo con il ginecologo.

      Nei casi di ovaio policistico i primi 2-3 mesi di sospensione dopo la pillola possono essere particolarmente fertili, quindi raccomando di sfruttarli bene (senza che diventi stressante per la coppia, ovviamente).

  4. Domanda

    In effetti ho perso già 14 kg..e nell’ultima visita le microcisti risultavano riassorbite..vorrei perderli altri 4/5 kg…ho solo paura che in sospensione della pillola ricompaiono microcisti e acne..perché ho sofferto davvero tanto..sopratutto psicologicamente..

    1. Dr. Roberto Gindro

      Bravissima! È assolutamente lecito sperare che con la dieta il problema sia stato superato.

  5. Domanda

    Pur non avendo le microcisti (ma essendo predisposta) mi consiglia di assumere inofolic in preventivo di una gravidanza?..o è meglio assumere solo acido folico (400mg)..? In oltre volevo chiedere quindi non è vero che sospendendo la pillola non si ha più ovulazione per qualchel mese?..prima della pillola avevo comunque il ciclo ogni mese con ritardo più o meno dai 10 ai 13 gg

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, in previsione di una gravidanza è sufficiente assumere solo acido folico. Sospendendo la pillola solitamente si ha solo un periodo di stabilizzazione di qualche mese in cui il ciclo può essere irregolare. saluti

    2. Domanda

      Il dottore cimurro mi diceva che sospendendo la pillola nei due tre mesi successivi si è fertili in maniera accentuata..quindi la teoria è questa? O non essendo regolari è il contrario?

    3. Dr. Roberto Gindro

      Come ha detto il Dr. Cracchiolo il ciclo potrebbe non essere perfettamente regolare, ma poichè la pillola “pulisce” le ovaie dalle microcisti, nelle donne soggette a questo disturbo i primi mesi sono da non sprecare perchè in assenza di microcisti.

  6. Domanda

    Grazie mille..siete sempre esaustivi nelle risposte…gentilissimi..comincerò ad assumere acido folico..

  7. Domanda

    Salve dottori, volevo sapere l’inositolo (inofert/inofolic/chirofert) può essere assunto anche se non si ha l’ovaio policistico e altri disturbi del caso ma si vuole solamente una gravidanza?

    1. Dr. Roberto Gindro

      In genere non ci sono controindicazioni, ma se l’ovulazione avviene normalmente potrebbe essere inutile.

  8. Domanda

    Buon giorno dottori, mia moglie a preso l’inositolo per 2 mesi insieme al acido folico, e non è successo nulla ( intendo dire non è rimasta incinta ) la mia domanda e seguente. Per quanto tempo può ancora prendere? Grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro

      La sostanza arriva ad esplicare l’effetto massimo a tre mesi dall’inizio dell’integrazione, quindi il ginecologo consiglierà probabilmente di continuare ancora.

  9. Domanda

    Buonasera Dottori, assumo yasminelle, ma da qualche mese ho problemi di acne e di e eccessiva produzione di sebo. Mi chiedevo se potesse essere utile assumere Inofert Combi per cercare di attenuare questo problema. In caso positivo come posso gestire la pillola e l’integratore? Nel senso quando assumere l’uno l’altra. Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Onestamente non li ho mai visti associati, temo che assumendo già la pillola sarebbe inutile aggiungere inositolo.

  10. Domanda

    Buonasera Dottore, ho l’ovaio micropolicistico che mi causa da sempre acne e cicli dolorosi e irregolari (purtroppo non posso assumere la pillola perchè ho la mutazione MTHFR in omozigosi, quindi rischio trombosi). Il ginecologo mi ha prescritto Kirocomplex, un integratore da prendere per curare questa sindrome. Quello che mi chiedo è se sia compatibile con l’altro integratore che assumo ormai da anni, Nicotinamide Idi compresse, che prendo per l’acne. Inoltre, la dottoressa mi ha prescritto anche Cistidil (Cistina Levogira) perchè ho notato negli ultimi anni una caduta di capelli abbastanza consistente, i capelli sono inoltre fini e deboli rispetto ad un tempo (so che questo è collegato alla sindrome dell’ovaio micropolicistico). Posso dunque cominciare ad assumere tutti e tre gli integratori insieme senza controindicazioni? O me ne consiglia degli altri per il problema di cui soffro?
    La ringrazio anticipatamente per la risposta e per l’attenzione.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, le schede tecniche di cistidil e di nicotinamide non riportano nessuna interazione farmacologica per cui può assumerli . saluti