Tutte le domande e le risposte per Cisti ovariche: sintomi, cause, pericoli, cura
  1. Domanda

    salve il 28 settembre tramite ecografia pelvica mi hanno trovato l’ovaio dx aumentato per una massa di 3cm, poichè aspettavo il ciclo il medico mi disse di ritornare al 6/7 giorni dal ciclo, il problema che ad oggi ancora non mi è venuto! (miè già capitato di avere un ciclo irregolare ma non così)

    1. Dr. Roberto Gindro

      È decisamente ora di segnalarlo al ginecologo (cisti ovarica?).

    2. Domanda

      il dottore non specificò se si trattava di una cisti ovarica consigliando che se alla successiva ecografia era ancora presente dovevo sottopormi ad risonanza magnetica

    3. Dr. Roberto Gindro

      Confermo la necessità di sentire comunque il ginecologo alla luce del mancato ciclo.

  2. Domanda

    Salve sono una ragazza di 32 anni,un mese fa sono andara a fare una visita ginecologa e mi e stato detto che o una policistica alle ovaie,e mi hanno prescritto kirocomplex x 7 mesi,e solo xhe non capiaci xché il 9/11 mi e venuto il ciclo e finito il 12,a desso e 3 giorni che o delle xdite scure e troppo male alle ovaie?cosa puo essere?sono le pillole?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Sì è possibile sia un effetto della terapia, le consiglio comunque di farlo presente al ginecologo.

  3. Domanda

    Buongiorno dottor Cimurro,sono preoccupata perchè non sò cosa fare,il mio gine non risponde sul numero urgenze….Le spiego:dopo una ciste follicolare di 41 mm scomparsa col ciclo,mi viene prescritto il lutenyl,(dato che non tollero le pillole),farmaco che comunque ho usato più volte nel corso della vita. Dovevo prenderlo dal 10°gg al 21°gg,ma dato che già il primo mese mi sono arrivate dopo due gg dall’interruzzione,quindi di 23gg,mi è stato detto di prenderlo fino al 25° gg. Infatti stò mese lo prendo al 10°gg del ciclo,ma oggi dopo 7 pillole mi compare forte dolore al seno,mi brucia proprio,dolori da ciclo ai reni e pancia e inizio di spotting o comunque di perdite scure,ematiche. Cosa succede? Cosa sono questi dolori e perdite….sono spaventata……mi mancano ancora 8 pillole…forse può ricominciare il ciclo….. grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Sì, potrebbe essere la mestruazione in arrivo, ma se possibile senta comunque il ginecologo; in caso di sintomi severi può rivolgersi alla guardia medica.

    2. Domanda

      Cavoli,dottore…praticamente mi arriverebbero ancora prima…di 18 gg durante l’assunzione del lutenyl…mai successo…. Si spero di sentirlo, se non fosse sabato….forse mi avrebbe risposto….sono sempre molto fortunata direi…..

  4. Domanda

    Buonasera
    sono molto preoccupata: ho 50 anni; a seguito di una visita ginecologica di routine (più che altro per stabilire se posso definirmi in menopausa) mi hanno riscontrato cisti ovarica complessa dx con la seguente descrizione: formazione cistica anecogena pluriconcamerata 61×29 mm con setti vascolarizzati e gettone solito 10×12 scarsamente vascolarizzato
    Cavo del Douglas liquido libero: non evidenziabile
    Il ginecologo mi ha prescritto m markers CA125 e anche CA19.9 per i quali sto attendendo il risultato. Avevo avuto 5 anni fa una cisti ovarica funzionale che si era riassorbita; ora invece, vista anche l’urgenza indicatami dal ginecologo, mi ha generato parecchia ansia.
    Mi devo seriamente preoccupare?
    Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      E’ inutile preoccuparsi se non si sa nemmeno cosa sia, è in fase di studio, aspettiamo l’esito degli esami, sicuramente le farà fare altri controlli per determinare la natura della formazione stessa.

    2. Domanda

      Ha effettivamente ragione, purtroppo capita a volte che l’atteggiamento sbrigativo o vagamente allarmistico da parte dei sanitari possano generare ansie.
      E succede che le domande che si vorrebbero porre al momento sfuggano. Credo sarebbe compito del medico chiarire con calma quanto è necessario fare e perchè.
      Grazie per le sue parole. Eventualmente vi tengo aggiornati.

  5. Domanda

    Salve ho 21 anni e dopo aver partorito non si è più presentato il ciclo. Ho partorito un anno e mezzo fa. A cosa può essere dovuto?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Sta allattando?
      Peso e altezza?

  6. Domanda

    Salve dott. Sono giada 32 anni.
    Premesso he ho avuto sempre un ciclo regolare di 26gg circa. Sindrome premestruale dolorosa per uno due gg al.massimo e ovulazione quasi totalmente indolore.
    Questo mese al 15gg del.ciclo ho avuto un problema di scoppio del follicolo i ritardo con dolore acuto tipo colica renale… dal basso ventre schiena reni e stomaco….
    Sono andata dalla ginecologa e mi ha dapo progefic. Diagnosi ovaio sx sede corpo luteo e falda liquida con coauguli .
    È grave?
    Facendo una transvagonale.mi ha detto che nn c’è versamneto di sangue ma io ancora al 5gg dal dolore ho ancora tanti fastidi e dolori….. quando.passa?
    Nb stiamo cercando un bimbo… quindi le chiedo anche se può portare complicanze nel caso l ovulo sia stato fecondato.
    Grazie mille

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      No, non è una situazione grave, ma ovviamente va tenuta sotto controllo col ginecologo. I tempi non possiamo prevederli, i disturbi comunque possono durare diversi giorni, finché la situazione non si normalizza. Difficile che ci sia stata fecondazione in tale situazione, comunque eventualmente non credo ci sarebbero problemi.

  7. Domanda

    Buongiorno, ho 45 anni, ho un bimbo di 2. Ultimi cicli di 26 gg. Ho un ritardo di 16 gg. Solo un rapporto a tre giorni dal presunto inizio nuovo ciclo. Doloretti alle ovaie, doloretti schiena parte bassa, schiena stanca (parte bassa, reni), rumoretti e gorgolii in pancia.Test casalingo negativo. Cosa fare? Cosa mi devo aspettare?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Ripeta il test a 19-20 giorni dal rapporto.

  8. Domanda

    Salve ho 44 anni dopo un ritardo di 25 giorni il ginecologo mi ha diagniosticato una cisti di 4 cm Mi ha prescritto la pillola anticoncenzionale per vedere se scompare e possibile e possibile o si deve ricorrere chirurgicamente Grazie mille

  9. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

    Salve, c’è la possibilità che una cisti si riassorba e la pillola può essere di aiuto, ma va fatta una nuova ecografia tra qualche settimana per valutarne l’andamento. saluti

    1. Domanda

      Dovrei andare per un”altra ecografia tra 2 mesi come stabilito col ginecologo .Ma ce il rischio di rompersi perche ho spesso dolore al fianco e una pesan tezza alla schiena può essere la cisti?Grazie in anticipo

    2. Dr. Roberto Gindro

      Sì, qualche fastidio lo può dare, ma con la pillola dovrebbe riassorbirsi.
      Segnali al medico curante o al ginecologo eventuali cambiamenti importanti nei sintomi.

  10. Anonimo

    Ieri la ginecologa mi ha fatto un’ecografia e mi ha trovato una cisti ovarica. Mi ha prescritto una pillola e mi ha detto di fissare un appuntamento tra 3 mesi per verificare.

    Dovrò operarmi? È pericolosa? Diventerò sterile?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Cisti di che tipo?
      Comunque in linea di massima la maggior parte delle cisti viene riassorbita nell’arco di qualche mese.