1. Domanda

    Ho 40 anni peso molto e non ho mestruazioni regolari

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Può dipendere dal sovrappeso, dovrebbe farsi valutare dal ginecologo o dall’endocrinologo.

  2. Domanda

    salve sono una donna di 32 anni e da parecchi anni ho un ciclo irregolare,ad aprile ho avuto una metrorragia con flusso abbondante e coaguli di sangue e il ciclo non mi arrivava da febbraio,sono stata in ospedale e dalle visite non si è riscontrato nulla,fatto sia analisi del sangue e visita ginecologica,mi hanno dato come cura primolut-nor x 10 giorni e poi x 3 mesi dal 12 al 26 giorno del ciclo e il ciclo è stato scarso,poi a settembre senza prendere primolut-nor è arrivato con una decina di giorni in ritardo è sempre con presenza di coaguli,da allora il ciclo non mi è arrivato più,era il 14 settembre e ad oggi niente ciclo,cosa potrebbe essere la causa?è normale avere con il ciclo questi coaguli di sangue?e cosa più importante se non arriva il ciclo x mesi si può accumulare e cosi avere poi un flusso molto abbondante?grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      1. In queste settimane ha avuto rapporti non protetti?
      2. In ospedale con che diagnosi è stata dimessa? Peso e altezza?

      Con cicli irregolari può succedere che le mestruazioni siano in qualche modo anomale.

    2. Domanda

      si 2 settimane fà ma escludo la gravidanza.mi hanno dimesso con metrorragia e la cura con primolut-nor che le ho descritto prima,comunque sono sempre stata sovvrapeso ed anche quando sono calata di parecchio peso il ciclo è stato sempre irregolare,inoltre in famiglia anche mia sorella ha cominciato ad avere i stessi problemi che ho io ma lei è in normopeso,infatti pensiamo che sia una caratteristica del nostro gruppo sanguigno Apositivo… grazie mille x i commenti

    3. Dr. Roberto Gindro

      Non credo che sia legato al gruppo sanguigno, ma può sicuramente esserci famigliarità.
      Hanno escluso ovaio policistico?

    4. Domanda

      grazie.non hanno parlato di ovaio policistico,mi hanno detto che non ci sono nè cisti nè fibromi e che le ovaie sono apposto,ho rifatto anche la visita ginecologica dopo un mese per essere più sicura ed era tutto in regola,cosa mi consiglia di fare per vedere se ho davvero l’ovaio policistico?in effetti x tutta l’estate ho sofferto di un dolore al fianco sinistro in corrispondenza anche del rene sinistro e dolori vicino l’ombelico ma ho pensato che fosse stata la cura con primolut-nor perchè il tutto è comparso con l’inizio della cura,è probabile?o possono essere sintomi dell’ovaio policistico?grazie

    5. Dr. Roberto Gindro

      1. Sì, potrebbe essere legato al farmaco.
      2. Farei il punto con un ginecologo, che possa seguirla da vicino fino a ottenere una diagnosi certa.

  3. Domanda

    grazie,mi hanno detto che non erano presenti nè cisti nè fibromi e che le ovaie erano apposto,ho rifatto la visita dopo un mese circa per essere più sicura ed era tutto nella norma,non hanno parlato di ovaio policistico. Però durante tutto il trattamento con primolut-nor ho cominciato ad avere dolori addominali,con dolore al fianco sinistro che si irradiava al rene sinistro e anche dolori all’altezza dell’ombelico ed ho pensato fosse la cura a portarli,non è che possono c’entrare con l’ovaio policistico?cosa dovrei fare x capire se nè soffro?grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Se ha fatto la visita con l’ecografia e non l’hanno diagnosticato non ce l’ha; i dolori potrebbero anche essere dovuti ad altre cause, lo ha fatto presente al ginecologo?

    2. Domanda

      grazie mille,son andata anche x i dolori ma pensavano fosse dovuta a questioni di aria nella pancia ma comunque neanche quello hanno riscontrato…una curiosità quando il ciclo non arriva è possibile che si accumula per poi sfociare in una metrorragia come è capitato a me?grazie

    3. Dr. Roberto Gindro

      In un qualche modo sì, può capitare, anche se è più complicato di così.

    4. Domanda

      grazie mi potrebbe spiegare meglio perchè è più complicato di cosi?grazie

    5. Dr. Roberto Gindro

      Perchè in genere nei casi di amenorrea non avviene ovulazione e quindi l’endometrio non necessariamente va incontro a continuo accrescimento, dipende quindi dalla situazione ormonale.

    6. Domanda

      mille grazie.saluti

  4. Domanda

    Salve ho 46 anni un mese fa ho smesso di prendere la pillola l’ultimo cilclo l ho avuto il 13 novembre e oggi ancora niente ciclo volevo sapere sr il ritardo può essere una probabile menopausa?

  5. Domanda

    Ops ho sbagliato l’ ultimo ciclo il13 ottobre gz

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, è molto frequente che dopo l’interruzione della pillola si abbiano alterazioni del ciclo mestruale e in alcuni casi non presentarsi affatto per cui non è detto che si tratti di menopausa. saluti

  6. Domanda

    Salve, ho 25 anni.. ho preso la pillola per 4 anni causa ciclo irregolare e dolori mestruali. Pillola interrotta da esattamente 6 mesi nei quali il ciclo è sempre stato regolare. L’ultimo l’ho avuto il 23 di ottobre, ad oggi ancora niente.. solo dissenteria da 3 giorni, e ieri sera forti crampi (mi capita dal 24 di ottobre di avere crampi sparsi nella giornata).. ciclo ancora niente! Farò un test la settimana prossima per escludere una gravidanza dato che ho avuto rapporti con il mio fidanzato con coito interrotto.. volevo sapere se effettivamente potrebbe essere l’inizio di una gravidanza? Grazie

    1. Domanda

      Scusi, crampi dal 24 di novembre.. cioè da 4/5 giorni!

    2. Dr. Roberto Gindro

      1. Se ha avuto rapporti con coito interrotto sì, è in teoria possibile una gravidanza.
      2. Dopo tre giorni di diarrea è invece ora di verificare questo aspetto con il medico, non necessariamente collegato alla possibilità di gravidanza.

  7. Domanda

    Salve dott.re ho 23 anni e il mio ciclo non e mai regolare addirittura questo mese lho saltato.mai successo..mi doveva arrivare il 4 novembre, nulla nemmeno un dolore..pero ammetto che sono stata nervosa e stressata.che cosa mi consiglia? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Se ha avuto rapporti non protetti farei intanto un test, poi è comunque ora di sentire il ginecologo per capire la causa di questi ritardi.

    2. Domanda

      Non ho avuto rapporti.

    3. Dr. Roberto Gindro

      OK, sentirei il ginecologo, è necessario capire la causa dei continui ritardi.

  8. Domanda

    vorrei sapere perche a 43 non o piu mestruazioni da settembre 2016 che non mi vengono puo darsi che non mi vengono perche o abortito per colpa di mia sorella

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno. Ha già escluso una gravidanza? se si deve sentire il ginecologo. saluti

  9. Domanda

    Buongiorno, ho 28 anni ed ho partorito il 3 agosto ed avendo avuto un’emorragia durante il parto da lí ho iniziato una cura a base di acido folico e ferro che porto avanti tutt’ora. Dopo le lochiazioni il primo apparente ciclo l’ho avuto il 23 settembre della durata di 5 giorni e da lì più nulla. Ho fatto due test di gravidanza che sono risultati negativi, l’ultimo circa 3 settimane fa. Acosa potrebbe essere dovuto questo ritardo? Sono molto preoccupata, non vorrei un’altra gravidanza proprio ora.

  10. Domanda

    Dimenticavo di dire che prendo la pillola Azalia

    1. Dr. Roberto Gindro

      Con Azalia è del tutto normale.