Prostata: i valori corretti di PSA

Ultimo Aggiornamento: 1364 giorni

Link sponsorizzati

Uno degli esami più semplici per evidenziare un eventuale tumore alla prostata è l’analisi dei valori del PSA, che è un esame del sangue in grado di valutare livelli di una glicoproteina prodotta dalla prostata. In presenza di tumore i valori del PSA aumentano, perché le cellule ghiandolari malate producono molto più PSA di quelle normali.

Si rilevano saltuariamente falsi negativi, ossia valori considerati nella media che tuttavia nascondono un tumore in crescita.

Il PSA, di norma più elevato in pazienti anziani per un fisiologico aumento di volume della ghiandola con l’età, funge quindi dal marker per la diagnosi dell’adenocarcinoma prostatico e generalmente il valore considerato limite è pari a 4 ng/ml. Tuttavia è spesso difficile, se non impossibile, distinguere un tumore da un caso di ipertrofia prostatica benigna, che presenta spesso valori di PSA fra 4 e 10 ng/ml.

Allo stesso tempo si rileva che il 25-30% dei pazienti presenta valori di PSA nella norma, ossia nell’intervallo compreso fra 2.5 e 4.0 ng/ml. Quindi si considera che

  • Valori di PSA inferiori a 4 presentano un rischio di tumore pari al 5%
  • Valori di PSA compresi tra 4 e 9.9 sono associati ad un rischio pari al 25%
  • Valori di PSA superiori a 10 si rivelano tumori nel 55% dei casi

Con l’obiettivo di migliore l’accuratezza del test sono stati individuati ulteriori parametri che contribuiscono alla valutazione diagnostica; il PSAD (density), rapporto tra PSA e peso della prostata, è sospetto quando superiore a 0.15 ng/ml/gr

Si studia poi la velocità di aumento dei valori di PSA (PSA velocity), che aumenta fino a superare il valore soglia pari a 0.75 ng/ml/anno.

Si valuta infine il PSA free, che di norma indica patologia tumorale per valori inferiori al 10% ed una patologia benigna per valori superiori al 20%.

In ogni caso nessuno di questi valori risulta determinante nella diagnosi.

L’esame per il PSA non richiede di presentarsi a digiuno, mentre è necessario non avere rapporti sessuali nelle 24 ore che precedono l’esame. Se il paziente sta assumento finasteride (Proscar, Prostide, Finastid) il valore misurato dev’essere moltiplicato per 2 e poi valutato come visto in precedenza.


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. Vincenzo42

    Ho letto su internet che per la cura della prostatite sarebbe indicato
    anche il Viagra.Cosa c’è di vero?
    Grazie per la risposta.

  2. giuseppe

    Buon giorno, ho ritirato ora gli esami: PSA totale 2.7
    PSA free 0.5
    PSA free/PSA totale 18.5

    mi può dire se questi valori vanno bene…grazie giuseppe

    la mia età e di anni 62

  3. silvan;66

    buon giorno ho ritirato gli esami ,PSA totale 3,57PSA libero 0,66 PSA l \PSA t.18,4 come sono questi valori?? grz silvan 66.

  4. Alfio41

    Gentile Dottore,
    dai risultati odierni delle analisi sul PSA risulta quanto segue:
    PSA LIBERO (ecl): 0,67
    Rapporto libero/totale: 0,23
    PSA (ECL): 2,95

    Ho 73 anni e sono stato operato per un edema prostatico. Ho subito anche un intervento (3 anni) per carcinoma mammario.
    La ringrazio.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      L’intervento non è stato di prostatectomia radicale, giusto?

    2. alfio41

      Dottore La ringrazio per la cortesia. Una cosa che avevo dimenticato di scriverLe è che i valori dimassima restano gli stessi nell’arco di un anno ma avverto qualche fastidio all’inguine sinistro.
      La saluto cordialmente.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere un fastidio non legato alla prostata.

  5. capitano

    dopo il TURP il mio PSA e il seguente
    PSA tot 0.3
    PSA libero 0.05
    index 0,16 <0,18
    cosa mi dice?
    Grazie

  6. Pietro5

    Salve Dottore ho 50 anni i valori del T. PSA sono di 0,24
    il PSA libero 0,18
    cosa ne pensa
    Grazie

  7. Pietro5

    Mi scusi ma non sono apparsi tutti i dati
    Anni 50
    T.PSA 0,24
    PSA LIBERO 0,18
    Cosa ne pensa
    Grazie

  8. Pietro5

    i dati non appaiono giusti
    anni 50
    T.PSA 0,24
    PSA LIBERO 0.05
    PSA LIBERO/TOTALE 0,18
    Cosa ne pensa
    Grazie

  9. Giuseppe51

    Salve Dr. Cimurro,
    ho 51 anni ho fatto gli esami PSA per scrupolo
    e questi sono i risultati:
    PSA tot. 3,26
    PSA libero 0,50
    PSA lib\tot 15%
    mi devo preoccupare? Premetto che pratico attività
    sportiva(arti marziali) che ho svolto 2 gg. prima dell’esame.
    Grazie anticipatamente.
    Cordiali saluti
    Giuseppe51

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Il totale è un po’ al limite per la sua età; non credo assolutamente che ci siano problemi, ma in ogni caso lo segnali anche al medico.

  10. marco

    Salve dott ciamurro volevo chiederle ho 62 anni il mio psa é psa totale 3 23 psa radio 15 8 eutuc negativo sono andato a fare la visita di controllo dal urologo e tiene oppurtuno fare la biossia x la trovata un po ingrossata devo preuccuparmi.la rigrazio

  11. anna

    mio zio che ha 65 anni ha la psa free a o,19 e la psa prostatico specifico a 1’040 . ci dobbiamo preoccupare , la ringrazio
    .

  12. mirco

    salve dottore il mio psa totale e 2.97
    il mio psa free e, di 0,551
    il psa tot/psa free e, di 19,87 %
    perche il medico curante ha detto che gli esami sono alti?
    io ho 80 anni
    grazie

  13. danilo

    volevo sapere per favore un commento su questi risultati total PSA 0..663 ng/ml free PSA 0.253 ng/ml La prostata studiata con tecnica sovrapubica 43x35x41mm ho 44 anni grazie

  14. danilo

    scusi dott. Cimurro perche’ secondo l’ecografo dice che la prostata 43x35x41 appare ingrossata’?Tempo fa per una prostatite presi il permixon approfitto per chiederle sull’ingrossamento fa effetto” distinti saluti e grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, Permixon potrebbe agire sulla dimensione, ma nel caso sarebbe un effetto positivo e quindi di diminuzione; le dimensioni sono in effetti un po’ superiori al normale (la norma sarebbe più o meno 40x20x30), ma il PSA è ottimo.

  15. danilo

    vista la su a gentilezza le chiedo se il licoser visto che la conf. ha 30 compresse e il permixon 16 cps con una minima differenza le chiedo il farmaco si può considerare uguale’? infine il colesterolo LDL 154 HDL 67 colesterolo TOT 215 un saluto e grazie di tutto

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, sono paragonabili.
      2. Non mi piace tanto il colesterolo LDL, sarebbe opportuno provare ad abbassarlo.

  16. giancarlo

    Buongiorno Dottore,
    volevo sapere il suo parere:
    ho 57 anni, PSA 2,080, free psa riflesso 0,611 e il rapporto PSA/libero totale 29,4%.
    Devo preoccuparmi o va bene??
    Grazie.

  17. nicola

    buonasera dottore,
    se per cortesia mi valuta questi parametri:
    (PSA) totale 3.90
    (PSA) libero 0.58
    rapporto PSA libero/totale 14.9
    grazie tante per il suo parere
    .

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Siamo ancora nei limiti, ma data l’età è importante parlarne comunque al medico.

  18. Roberto

    Buongiorno Dottore,
    volevo sapere il suo parere:
    sto prendendo AVODART, TAMSULSOSINA e CIALIS 5 mg..- Ho 64 anni, PSA 4,9, – psa libero 0,54 e il rapporto PSA/libero totale 11%.
    Devo preoccuparmi o va bene??
    Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non si può sicuramente dire che gli attuali valori siano perfetti, ma probabilmente rimane un problema di ipertrofia benigna; indispensabile in ogni caso il parere dell’urologo.

  19. Roberto

    Si ho in programma una visita la prossima settimana. Il suo parere mi tranquillizza un pò, spero sia sufficiente il proseguimento della cura…
    grazie.

  20. Danilo

    dott. Cimurro buonasera volevo un parere su queste analisi: BILIRUBINA DIRETTA 0,31 BILIRUBINA TOTALE 1’01mg/dl EMOCROMO 14% SODIO 144,0 TRIGLIRICERIDI 110 FERRO 189 GLOBULI rossi 5,33 x10^3ul globuli bianchi 5,1×10^3ul grazie e buona serata.

  21. Pasquale

    Buongiorno, ho 48 anni ed ho ritirato gli esami del PSA che sono i seguenti:
    Totale 0,58;
    Libero 0,26;
    Libero 45 %
    Posso strae tranquillo ? Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Il totale se non ho sbagliato i conti è di 1.70, quindi tutto OK.

  22. marco

    psa 4,12
    psa libero 0,79
    rapporto 0,19
    51 anni
    cosa ne pensa?
    ho fatto due ore di ciclismo nelle 24ore precedenti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Ripeterei l’esame evitando la bici nei giorni precedenti, così è un pochino alto (ma probabilmente alterato).

  23. gino-anni42

    salve dott. gentilmente vorrei sapere. ho il psa 0.29 , urino spesso e a volte non riesco a dare il massimo in un rapporto sia come durata ma anche come durezza del pene e il rappo…dura poco ,cosa mi consiglia?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Visita andrologica, non ritengo che sia necessariamente un problema di prostata con quel PSA.

  24. mario

    ho ritirato le analisi giovedì e psa tot. 7,87 psa free 0,23 poi ho rifatto analisi questa mattina psa tot. 6,46 psa free 0,14 tengo a precisare che 1 anno fa psa tot. 6,04 e psa free 0, 18 cosa mi consiglia di fare, grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Il ratio ci porta a pensare ad un’ipertrofia benigna, ma è indispensabile parlarne con il medico.

  25. buon giorno mi chiamo mario

    vorrei sapere ho esequito le esami del psa 0134 libero devo preoccuparmi il dottore mi ordinato di fare il psa completo ch differeza fa grazie per la sua risposta

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Premesso che non capisco il valore (forse era 0.134?), non aveva verificato anche il PSA totale?

  26. rosario

    salve desideravo sapere se i valori di mio padre sono giusti per favore, premetto che a ottobre ha subito un operazione per liberare il canale, la sua età è di 74 anni.

    psa 2.97
    fpsa 0.36
    rapporto psa 12.1 %

    grazie antcipatamente.

  27. GABBIANO

    HO 66 ANNI , IL PSA 1,51, PSA FREE 0,26

    RAPPORTO: PSA FREE / PSA = 0,17

    COME SONO I RISULTATI

  28. Gianni

    Buongiorno dottore,
    ho appena ritirato i risultati delle analisi:
    PSA 2.44
    PSA libero 0.54
    rapporto PSA libero/totale 22.1

    ho 59 anni, devo preoccuparmi?
    La ringrazio e Le auguro buon lavoro.

    1. Gianni

      La ringrazio dottore per la celere risposta. Secondo Lei è il caso che prosegua con una visita specialistica? La ringrazio, buon lavoro.

Lascia un Commento

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.