Tumore al cervello, i sintomi

Ultimo Aggiornamento: 1135 giorni

Link sponsorizzati

Il cancro al cervello è un tumore particolarmente subdolo perché molto spesso rimane asintomatico, cioè privo di sintomi evidenti, fino alla fase di incurabilità: in altri i casi i sintomi sono scarsamente specifici ed il rischio che vengano confusi con altre patologie è piuttosto alto.

Prima di procedere all’elenco dei sintomi più spesso riscontrabili desidero fare una premessa molto importante: le diagnosi fai da te sono un’incredibile fonte di ansia spesso ingiustificata che, da quando Internet ha preso il posto dell’enciclopedia medica, è se possibile anche peggiorata. Se sei arrivato a questa pagina perché hai sempre mal di testa e stai pensando al peggio probabilmente soffri di emicrania o di qualche tipo di cefalea che, pur senza sottovalutare, un bravo specialista è assolutamente in grado di curare; non metterti in mente di avere un male brutto e ricordati che in ogni caso il tuo medico è più appropriato di Internet per valutare la situazione.

I sintomi di un tumore cerebrale possono essere divisi in due categorie, a seconda che derivino dalla pressione del tumore sul cervello (sintomi generali) oppure dall’interruzione di una specifica funzione cerebrale (sintomi specifici). I sintomi generali comprendono:

  • mal di testa particolarmente severo e che può peggiorare con l’attività o durante le prime ore del mattino;
  • convulsioni;
  • cambiamento della personalità e/o dell’umore;
  • nausea e vomito;
  • visione disturbata (ad esempio offuscata).

Possibili sintomi specifici di particolari zone del cervello sono invece:

  • mal di testa localizzato in prossimità del tumore;
  • perdita di equilibrio e difficoltà motorie (cervelletto) ;
  • cambiamenti della capacità di giudizio, perdita di iniziativa, lentezza, e debolezza muscolare o paralisi (lobo frontale del cervello);
  • parziale o completa perdita della vista (lobo occipitale del cervello);
  • difficoltà di linguaggio, udito, memoria, o stati emotivi alterati come aggressività e problemi di comprensione o di articolazione dei discorsi (lobo temporale del cervello) ;
  • alterata percezione del senso del tatto su braccio e gamba di uno specifico lato del corpo (lobo parietale del cervello);
  • incapacità di guardare verso l’alto (pineale tumore);
  • secrezione di latte, alterazioni del ciclo mestruale e crescita di mani e piedi in soggetti adulti (tumori ipofisari).

In alcuni casi i sintomi sono invece più vaghi: ho per esempio ricevuto recentemente una mail in cui un uomo mi raccontava che il medico è stato insospettito da

  • debolezza alle gambe,
  • incontinenza urinaria.

Mentre un’altra lettrice segnala che nel caso di un’amica il sintomo che ha insospettito è stato la mancanza di respiro.

Purtroppo quindi il tumore al cervello si conferma essere uno dei più subdoli, con una varietà tale di possibili da segnali da rendere particolarmente difficile la sua diagnosi.

Fonte ed approfondimenti: PLWC


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. Anonimo

    Salve dottore, è da poco più di un mese che avverto un dollore costante nella testa all’altezza del cervelletto. Il dolore è abbastanza leggero ma questa sua costanza mi manda nel panico…a volte mi scordo di averlo ma quando sono per esempio a casa e non ho distrazioni lo avverto e mi preoccupo molto…a questo dolore si aggiunge pesantezza alla testa e rigidità al collo (questi non sono costanti però). Cosa potrebbe essere? Non riesco più a stare del tutto tranquillo da quando ho questo problema..

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente quella che molti definirebbero cervicale, che in realtà non esiste in quanto tale, ma quindi nulla di preoccupante e dovuta probabilmente ad un po’ di tensione muscolare che sfocia in cefalea. Il medico cosa ne pensa?

    2. Anonimo

      Grazie per la sua disponibilità, il medico dice che che non c’é nulla per cui preoccuparsi e che probabilmente è dovuto a una cervicale dovuto a un colpo di freddo..ma il fatto che questo piccolo dolore va avanti da un mese continua a preoccuparmi

  2. sara

    Salve dottore
    sono una ragazza di vent’anni.. premetto che sono molto molto ansiosa e soffro di ansia e attacchi di panico.. di recente sto prendendo delle gocce prese in farmacia. Si chiamano valdispert?? Sono delle buone gocce?? Leggendo in Internet leggo che la tosse e un sintomo che precede un infarto.. è 4 giorni che ho una tosse un Po secca e ho paura per l infarto.. cosa ne pensa lei?? Grazie in anticipo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, sono valide.
      2. Se tutte le volte che ho avuto tosse avessi avuto un infarto sarei già morto decine di volte… 😉

    2. sara

      :) :) grazie mille dottore.. più che altro perché non ho raffreddore ne niente sono solo giorni che ho tosse secca.. Ma Internet mi spaventa!!!!

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non cerchi mai diagnosi in Rete, l’unico effetto sarà sempre quello di aumentare l’ansia.

  3. Elena

    Salve dottore, io sono una ragazza di 13 anni e da piu di una settimana soffro di giramenti di testa che mi impediscono di studiare per gli esami… La mia dottoressa ancora non mi dice nulla , io penso che la possibile causa sia la scarsa alimentazione ,ma anche dopo aver mangiato barattoli di cioccolato il giramento di testa non passa e avvonte e cosi forte che mi metto a piangere. Io non credo sia un tumore al cervello (per lo meno lo spero) ma lei che dice?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Se consumi zuccheri anzichè una sana alimentazione non può che peggiorare il disturbo, devi sforzarsi di mangiare in modo sano e vario, possibilmente in 5-6 spuntini al giorno anzichè 3 pasti grossi.

  4. monica

    Grazie la proverò. In effetti ho un po paura di averla alta.in inverno mi è capitato di avere 120/95 .Poi altre volte normale.comunque il peso che sento in testa c’è l ho da quando ho cominciato ad andare in spiaggia.forse il sole . comunque perché quando devo urinare mi sento oppressa può dipendere sempre dalla pressione? Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      No, non dovrebbe incidere; sente bruciore mentre urina?

  5. monica

    No assolutamente. Solo urgenza . comunque la pressione è 103/73 grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente c’è un po’ di cisitite, le raccomando di verificarlo con il medico.

  6. tamara

    Buon giorno dottore …ho 40 anni e ho una ciste della tela corioidea da anni …sotto controllo….da un Po di tempo forti capo giri soprattutt di notte…press e glicem nella norma..nn so più che fare

  7. Marco

    Buong.volevo sapere come mai da tempo sento che losso fà male cioè lo sento,senza mal di testa.non è tumore a 22 anni.grazie

  8. Benedetta

    Salve dottore ho vent’anni e per placche in gola sto assumendo l antibiotico augmentin da 2 giorni solo che dopo l’assunzione mi viene la nausea.. dovrei smetterlo? E inoltre sto prendendo anche gocce valdispert.. posso continuare lo stesso a prenderle nonostante l’assunzione dell antibiotico.. se è così gentile di rispondere ad entrambe le mie domande le sarei grata.. grazie!

  9. Benedetta

    P. S. : sono la stessa ragazza che le aveva chiesto della tosse /infarto.. dopo una settimana di tosse mi sono venute le placche più tosse e febbre.. grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Lo assume prima dei pasti?
      2. Assuma pure le gocce.

    2. Benedetta

      Alle 9 di mattina e di sera.. quindi dopo i pasti..Ma sento leggermente la pancia in disordine e il senso di nausea.. Ma che io sappia non sono allergica a nessun tipo di farmaco.. devo cambiarlo o sopportare?? le gocce posso anche prenderle vicine all’assunzione dell antibiotico?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Lo assuma prima dei pasti.
      2. Assuma fermenti lattici.
      3. Distanti le gocce di un paio di ore.

  10. Benedetta

    Mi scusa dottore ma quindi se io volessi cambiare orari posso?? Per esempio prenderlo alle 11 invece delle 9? Posso farlo?? Ma allora lo devo prenderle a stomaco vuoto?? E i fermenti a distanza di quanto?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sarebbe preferibile mantenere più o meno gli stessi orari; noti che ho suggerito prima dei pasti, non lontano, quindi a mio avviso può semplicemente assumerla al momento di iniziare colazione e cena.
      Fermenti quando vuole.

    2. Benedetta

      Grazie dottore.. come fermenti vanno bene i lactoflorene?? Dopo cena?

  11. Germana

    Salve dottore.. Sono una studentessa e tra 4 giorni avrò il mio esame orale di maturità! Da quattro giorni avverto un dolore alla testa.. I primi giorni il dolore si manifestava sotto forma di brividi alla testa che non mi permettevano di studiare.. Da circa due giorni sento un dolore alla testa (sulla sommità), che peggiora se lo tocco.. Ho parlato con due diversi medici e entrambi mi hanno detto che questi sintomi sono dovuti all’ansia e allo stress causati dall’esame.. Purtroppo dopo quasi cinque giorni non noto alcun miglioramento, nonostante abbia preso (sotto il consiglio dei medici) il brufen e il lexotan.. Pensa che possa essere qualcosa di brutto? O che sia attribuibile sono all’ansia? Tra le altre cose stasera avverto anche una leggera nausea, ma potrebbe anche essere una suggestione..

    1. A germana

      Mi consiglia qualche farmaco per stare meglio? Perché quelli presi fin ora non hanno funzionato.. In oltre ho sempre il timore che possa essere un tumore al cervello, ma mi è stato detto che se toccando la testa il dolore aumenta non c’è di che preoccuparsi

  12. Michele

    Mi scusi dottore, potrei sapere quali sono i sintomi principali di un tumore all ipotalamo? O se puo semplicemente linkarmi una pagina web che ne riguarda.
    grazie tante!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Perdita di peso/appetito e mal di testa potrebbero essere i primi campanelli di allarme.

  13. Anonimo

    Salve dottore, le avevo scritto poco più di una settimana fa per un leggero ma costante dolore nella parte alta dietro la testa…premetto che i dolori sono quasi del tutto scomparsi, tuttavia è da un paio di giorni che la sera avverto come un’affaticamento della vista. Non ho difficoltà a mettere a fuoco o di vedere al meglio..sento soltanto la vista affaticata che mi porta al desiderio di stare con gli occhi chiusi. Mi dovrei preoccupare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente un po’ di caldo e stanchezza, ma senta anche il parere del medico.

    2. Anonimo

      Grazie per la disponibilità, im effetti in questi due giorni ho preso molto sole e ho dormito pure poco..potrebbe influire?

  14. Roberto

    Salve, dottore le descrivo i miei sintomi forte pressione alla testa durante il giorno e durante la notte mi sveglio già con il fastidio come se stessi continuamente a testa in giù e ho anche bruciore agli occhi, mentre mi pulsa la testa mi pulsa anche in un punto nella parte posteriore alta del collo. La ringrazio e attendo sua risposta.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso che consigliarle una visita neurologica, potrebbe essere una forma di cefalea.

  15. Anonimo

    Salve dottore,voglio raccontarle quello che mi è successo per sapere se c’è una risposta alle mie domande che mi assillano dal più profondo dell’animo,3 anni fa in seguito a una TAC abbiamo scoperto che mio padre a 50 anni aveva un glioblastoma fronto-temporale destro profondo!lei provi a immaginare(se ci riesce)tutto il dolore e la rabbia che abbiamo provato quando i medici ci hanno detto che non si potevano fare ne chemio ne radioterapia e gli restavano poche settimane di vita!si è paralizzato con il lato destro del corpo ma è rimasto lucido fino a 15 gg prima di andarsene,in tutto ha convissuto 4mesi con la malattia!A distanza di quasi 3 anni non riesco a farmene una ragione lei dirà che è il grave lutto che mi a colpita,ma io le dico che non riesco a capire come una persona con un ottima salute e stile di vita sia potuto succedere tutto questo! Inoltre ho letto nell’articolo tutti i sintomi che precedono la diagnosi di tumore.Ma come è possibile che mio padre non a mai accusato nemmeno un sintomo,nemmeno uno? L’altra cosa che mi logora l’anima è che se l avessimo scoperto prima a quest ora sarebbe qua con noi.?mi scusi se mi sn dilungata troppo ma appena ho visto l articolo ho pensato di chiederglielo.La ringrazzio e le porgo distinti saluti!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Purtroppo in alcuni casi è davvero possibile che non si manifestino sintomi.
      2. Impossibile dirlo con certezza, ma probabilmente no.

      Mi dispiace davvero…

  16. Anonimo

    La ringrazzio per la pronta risposta,glielo chiesto xke ci sono dei giorni in cui tutto il mio dolore viene a galla e non riesco a fare a meno di pensare a quello che mi è capitato,così mille dubbi mi assalgono nella mente e fa così male…la ringrazzio ancora e mi scusi x il disturbo!

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.