Tumore al cervello, i sintomi

Ultimo Aggiornamento: 1166 giorni

Link sponsorizzati

Il cancro al cervello è un tumore particolarmente subdolo perché molto spesso rimane asintomatico, cioè privo di sintomi evidenti, fino alla fase di incurabilità: in altri i casi i sintomi sono scarsamente specifici ed il rischio che vengano confusi con altre patologie è piuttosto alto.

Prima di procedere all’elenco dei sintomi più spesso riscontrabili desidero fare una premessa molto importante: le diagnosi fai da te sono un’incredibile fonte di ansia spesso ingiustificata che, da quando Internet ha preso il posto dell’enciclopedia medica, è se possibile anche peggiorata. Se sei arrivato a questa pagina perché hai sempre mal di testa e stai pensando al peggio probabilmente soffri di emicrania o di qualche tipo di cefalea che, pur senza sottovalutare, un bravo specialista è assolutamente in grado di curare; non metterti in mente di avere un male brutto e ricordati che in ogni caso il tuo medico è più appropriato di Internet per valutare la situazione.

I sintomi di un tumore cerebrale possono essere divisi in due categorie, a seconda che derivino dalla pressione del tumore sul cervello (sintomi generali) oppure dall’interruzione di una specifica funzione cerebrale (sintomi specifici). I sintomi generali comprendono:

  • mal di testa particolarmente severo e che può peggiorare con l’attività o durante le prime ore del mattino;
  • convulsioni;
  • cambiamento della personalità e/o dell’umore;
  • nausea e vomito;
  • visione disturbata (ad esempio offuscata).

Possibili sintomi specifici di particolari zone del cervello sono invece:

  • mal di testa localizzato in prossimità del tumore;
  • perdita di equilibrio e difficoltà motorie (cervelletto) ;
  • cambiamenti della capacità di giudizio, perdita di iniziativa, lentezza, e debolezza muscolare o paralisi (lobo frontale del cervello);
  • parziale o completa perdita della vista (lobo occipitale del cervello);
  • difficoltà di linguaggio, udito, memoria, o stati emotivi alterati come aggressività e problemi di comprensione o di articolazione dei discorsi (lobo temporale del cervello) ;
  • alterata percezione del senso del tatto su braccio e gamba di uno specifico lato del corpo (lobo parietale del cervello);
  • incapacità di guardare verso l’alto (pineale tumore);
  • secrezione di latte, alterazioni del ciclo mestruale e crescita di mani e piedi in soggetti adulti (tumori ipofisari).

In alcuni casi i sintomi sono invece più vaghi: ho per esempio ricevuto recentemente una mail in cui un uomo mi raccontava che il medico è stato insospettito da

  • debolezza alle gambe,
  • incontinenza urinaria.

Mentre un’altra lettrice segnala che nel caso di un’amica il sintomo che ha insospettito è stato la mancanza di respiro.

Purtroppo quindi il tumore al cervello si conferma essere uno dei più subdoli, con una varietà tale di possibili da segnali da rendere particolarmente difficile la sua diagnosi.

Fonte ed approfondimenti: PLWC


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. matteo

    ciao dottore,ho una specie di dolore dietro la testa ce anche una specie di nodo non fa male sento solo un po di pressione cosa potrebbe essere? grazie in anticipo :)

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Forse un po’ di cefalea tensiva, ma va verificato con il medico.

  2. Fabrizio

    Salve dottore sono 4 giorni che ho mal di testa(2 giorni mi sono venuti nell’arco della giornata,2 appena sveglio) abbastanza intenso che pero mi passa subito appena preso un moment, devo preoccuparmi?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Se domani succedesse di nuovo lo segnali al medico per indagare.

  3. Noemi

    Salve dottore, ho 17 anni e da anni soffro di emicrania. L’ultimo episodio si è verificato ieri: solito ofuscamento parziale dell’occhio sinistro e, in seguito forte dolore.
    Di solito il dolore mi viene una/due volte all’anno.
    Oggi mi sento strana per quanto riguarda la mia vista, penso che mi ritornerá verso il pomeriggio, il che è strano.
    Secondo lei è semplice emicrania?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente sì, ma va verificato con il medico; cosa assume quando succede?

  4. Lorenzo

    Salve dottore ho 20 anni ,ho fatto le analisi del sangue e risulta che il mio colesterolo HDL è di 39(il valore di riferimento è maggiore di 55)e totale 114 che ne pensa? Potrebbe essere pericoloso?visto che ho letto che un valore basso de colesterolo potrebbe essere sintomo di tumore al cervello?

    1. Lorenzo

      Tengo pero a precisare che anche le analisi fatte il 24 /07 /2014 avevano gli stessi identici valori , mi dica lei

      Grazie in anticipo.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra tutto invidiabile, ma l’ultima parola spetta al medico.

    3. Micaela

      Salva dottore è da due anni che soffro di una cefalea tensiva cronica tutti i giorni e mi sta devastando l’animo e la psiche. Può essere che io abbia un tumore al cervello?

    4. Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo considero improbabile, in due anni sarebbe emerso.

    5. Paolo

      Buongiorno dottore,

      É da 1-2 mesi che ho un dolore dietro e in centro alla testa soprattutto quando faccio sforzo. Che fare?

      Grazie mille

    6. Dr. Cimurro (farmacista)

      Ottimo, ma come detto l’ultima parola spetta al medico.

  5. Giuseppe

    Salve, ho la cefalea a grappolo, ad uno degli attacchi ho preso zolmitriptan spray nasale, in arco di 20 min è passato, però da allora ciò tre giorni ho dolore e pulsazioni alla nuca, è dovuto al farmaco o è normale? La ringrazio in anticipo per la risposta .

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Dopo tre giorni ritengo poco probabile che sia il farmaco, va quindi segnalato al medico (potrebbe essere una cefalea tensiva, ma DEVE essere indagata).

  6. Giovy

    Buonasera Dottore,
    Ho 20 anni e volevo chiederle un’informazione. Quando ero piccolo ho preso una botta molto forte dietro la nuca che mi ha causato un ematoma cerebrale, per fortuna riassorbito da solo senza operazioni. E’ circa una settimana che, a giorni alterni, ho un leggero ma costante dolore proprio in quella zona. Dovrei preoccuparmi?
    Aggiungo che soffro di cervicale.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      A distanza di 20 anni non credo che sia collegato, ma se è un mal di testa diverso dal solito va comunque segnalato al medico.

  7. Salvatore

    Salve sono un ragazzo di 17 anni da circa due settimane avverto dolori dietro la testa ed anche solo se piego la testa il dolore prende sia la spalla che il braccio cosa potrebbe essere ?!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Cefalea tensiva o simile, ma è comunque da verificare con il medico.

  8. chanel

    Ciao sono una ragazza di 17 anni da 1 anno soffro di emicrania…in questi 3 giorni però ho male dietro alla testa ho preso sandomigran compresse ke mi ha ordinato il mio medico ma non passa ho anche un leggero dolore al collo…cosa può essere ???? grazie in anticipo

  9. Giuseppe

    Salve…Mi chiamo Giuseppe e ho 15 anni…E da qualche anno che ho difficoltà a parlare…Io e da piccolo che parlo veloce o mangio qualche lettera,peró non sempre,insomma come capita a molte persone…Fino a quando avevo 11anni parlavo perfettamente,e mi esprimevo perfettamente…Dagli 11anni in poi ho avuto sempre più difficoltà a parlare,fino al punto di tacere sempre…Quando vorrei dire qualcosa mi blocco non mi escono le parole non riesco a parlare e mentre pronuncio una frase cambio parole,parole che riesco a pronunciare meglio, e mentre faccio questo mi viene un ansia fortissima forse un attacco di panico…Concludendo non riesco più a pronunciare determinate parole(tante parole)e quindi questo problema mi sta portando alla disperazione perché non riesco a finire una frase…E quando pronuncio una frase dato che io so gia “di non saper parlare”balbetto mi mangio le parole sento un vuoto mi viene una crisi d ansia e la gente crede che io sia scemo…Questo problema potrebbe essere un tumore al cervelo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio parere assolutamente no, ma è comunque un problema (probabilmente di ansia) da affrontare e risolvere.

  10. Anonimo

    Buongiorno dottore sono una ragazza di vent’anni.. soffro molto d ansia e sono ipocondriaca.. ho attacchi di panico con episodi di deporsanalizzazione e derealizzazione.. le scrivo perche sono ossessionata dal fatto di poter avere problemi cardiaci o alla testa.. pochi mesi fa mentre ero a scuola durante la lezione di educaZione fisica stavo saltando con la corda e ad un certo punto mi sono sentita debole e non riuscivo a farmi forza con le gambe.. da quell episodio la mia vita sta diventando un incubo perché molto spesso mi sento debole e le gambe che mi cedono e ho paura di avere un insufficienza cardiaca e di non saperlo.. quattro anni fa avevo fatto gli esami ecocardiogramma e elettrocardiogramma ma entrambi normali.. dopo quell episodio sono andata dla medico di base ma mi ha detto che è tutto ok sentendomi il cuore.. lei pensa che solo sentendomi il cuore il dottore capisce se sono presenti dei problemi??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, anche alla luce degli esami fatti in precedenza direi che può stare tranquilla.

  11. Anonimo

    buongiorno dottore sono un ragazzo di 20 anni e ogni giorno mi viene emicrania o dolore dietro la testa
    e la sera mi sento sempre stanco anche gli occhi cosa puo essere?
    dite che e il caldo??

    1. Anonimo

      la testa pero ogni tanto mi passa io sto anche evitando i medicinali non vorrei abusare

    2. Anonimo

      un altra cosa dottore di solito l’emicrania o dolore dietro la nuca mi viene sempre il pomeriggio

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Forse un po’ di cefalea, ma è utile segnalarlo al medico per capire le cause (può essere il caldo, che magari abbassa anche un po’ la pressione, ma va verificato perchè è solo una delle tante ipotesi).

    4. Anonimo

      Ma quindi posso stare tranquillo che non ho niente che e solo un po di cefalea o la pressione

    5. Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente sì, ma solo il medico può darle la certezza.

  12. Giuseppe

    A 15 anni cosi tanta ansia…Mi chiedevo se potessi prendere qualcosa.Grazie mille per la risposta…

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non posso consigliare farmaci od integratori, mi dispiace.

  13. Giuseppe

    Sera dottore, da 1 mese circa accuso dolore al collo che si sta protraendo dietro alla testa ed al tatto sento dolore. Inoltre al mattino sento il collo rigido al mattino ed abbastanza rumoroso ai movimenti ma questo problema si dissolve durante la giornata per poi presentarsi nuovamente al mattino. Cosa può essere secondo lei? Mi reputo un soggetto abbastanza ipocondriaco e finisco col pensare sempre al peggio..

  14. Giuseppe

    Ok la ringrazio comunque…Spero di superare e battere quest ansia…Grazie mille per le risposte 😉

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra un po’ di cefalea tensiva, quello che volgarmente si chiamerebbe cervicale; il medico cosa ne pensa?

  15. L

    Salve, mi permetto anche di approfittarne della sua disponibilità, cercando di esser breve.
    Sto cauto per evitare di sfociare nell’ipocondria, ma cosa può essere per lei un dolore nella zona occipitale sinistra? è moderatamente lieve, e diciamo che sempre quando mi sdraio e poi mi alzo sento quasi che la zona è stata compressa, ma non proprio così. Fastidio più che dolore. Questo da tempo, forse mesi, o anni, non so, non ricordo, ci ho fatto l’abitudine.. ho 25 anni in ogni caso.
    mi stavo chiedendo se c’entra con gli psicofarmaci che prendo da un anno, ma mi sento di escluderlo. d’altra parte è cosa strana, tanto più che è sulla sinistra e basta.
    la ringrazio

    1. L

      Costante. Per questo dicevo che non ci facevo quasi più caso…
      sicuramente dopo aver premuto la zona, questo è il discriminante importante suppongo; pertanto io stesso non voglio fare il drastico, e mi verrebbe più da pensare a qualcosa connesso alle ossa… però boh, mi risulta incomprensibile. anche perché non c’è quasi niente nel mentre, ma solo quando mi alzo, sento che la zona è stata compressa, o sensazioni simili.
      se andassi dal dottore cosa dirgli? mi sembrerebbe di fare l’ansioso ipocondriaco… d’altra parte voglio capire che cavolo è (sperando che fino alla morte non potrò mettere la testa sul cuscino senza sentire quello dopo)
      grazie

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Invece è proprio attraverso la visita medica che si potrà arrivare alla diagnosi; ansia e stress possono sicuramente incidere, ma deve essere verificato.

      Alcune forme di emicrania potrebbero dare fastidio al contatto, ma onestamente un dolore continuo per anni faticherei a giustificarlo in questo modo.

      Mi tenga al corrente.

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.