Unghia incarnita: rimedi

Ultimo Aggiornamento: 1148 giorni

Link sponsorizzati

Introduzione

 

Unghia incarnita

Unghia incarnita (http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Vandenbosbefore1.jpg)

Se tagliate le unghie dei piedi troppo corte, soprattutto ai lati dell’alluce, potreste iniziare a notare che hanno tendenza a incarnirsi. Molte persone, e magari anche voi, quando tagliano le unghie dei piedi sono tentate di arrotondare gli angoli, in modo che il profilo dell’unghia segua quello del dito: in realtà questa tecnica può indurre l’unghia a penetrare sotto la pelle. Gli angoli dell’unghia possono piegarsi e penetrare sottopelle. L’unghia può incarnirsi anche se indossate scarpe troppo strette o troppo corte.

Sintomi

In un primo momento il dito in cui compare l’unghia incarnita può diventare duro, gonfio e dolorante. Poi può diventare rosso e infettarsi e iniziare a fare davvero male. Le unghie incarnite sono un disturbo frequente e molto doloroso, soprattutto tra gli adolescenti. Qualsiasi unghia può incarnirsi, però il problema nella maggior parte dei casi colpisce l’alluce. Si ha un’unghia incarnita quando la pelle su uno o su entrambi i lati dell’unghia inizia a crescere sopra agli angoli dell’unghia, oppure quando è l’unghia stessa a penetrare dentro la pelle. Come conseguenza si manifestano rossore, dolore e gonfiore ai lati dell’unghia, poi nel giro di breve tempo può comparire l’infezione. A volte è possibile notare una piccola quantità di pus prodotto dalla ferita.

Le unghie possono incarnirsi per molti motivi. In alcuni casi, sono congenite, cioè sono semplicemente troppo larghe per il dito corrispondente. Anche i traumi, come ad esempio quando vi fate male al dito o qualcuno vi pesta il piede, possono far incarnire le unghie. Tuttavia la causa più frequente sono le scarpe troppo strette o le unghie tagliate male o poco pulite.

Cura e terapia

Rimedi non chirurgici

Le unghie incarnite dovrebbero essere curate non appena ci si rende conto del problema e il podologo è una delle figure più indicate per farlo; se vengono riconosciute con tempestività, cioè prima della comparsa dell’infezione, alcuni semplici rimedi potranno evitarvi di ricorrere ad altre terapie:

  • Fate un pediluvio tiepido tre o quattro volte al giorno.
  • Per tutto il resto della giornata tenete il piede asciutto.
  • Indossate scarpe comode che lascino spazio sufficiente alle dita. Se possibile, indossate i sandali finché non sarete guariti.
  • Se il dolore è forte, assumete farmaci contenenti ibuprofene (Moment®, Brufen®) o paracetamolo (Tachipirina®).
  • Se l’unghia non migliora entro due o tre giorni, o se peggiora, rivolgetevi al medico.
  • Può essere necessario sollevare leggermente l’angolo dell’unghia incarnita e mettere un po’ di cotone o di filo interdentale tra di esso e la pelle. Questa specie di cerotto va cambiato una volta al giorno.

Terapia chirurgica

Se sono presenti infiammazione, gonfiore e presenza di pus eccessivi, l’unghia probabilmente è infetta ed è necessario l’intervento del medico. Forse dovrete assumere antibiotici e l’unghia magari dovrà essere rimossa totalmente o in parte. Il medico è in grado di intervenire chirurgicamente per rimuovere una parte dell’unghia, una parte del letto ungueale sottostante, parte dei tessuti molli circostanti e persino parte della matrice ungueale.

L’intervento chirurgico è utile per impedire agli angoli dell’unghia di penetrare ulteriormente all’interno della carne man mano che l’unghia cresce. La rimozione permanente dell’unghia può essere consigliabile per i bambini che soffrono di unghie incarnite croniche e ricorrenti.

Se l’unghia incarnita fa molto male e/o l’infezione è ricorrente, il medico può rimuoverla parzialmente (avulsione ungueale parziale). Il dito del piede sarà sottoposto ad anestesia locale e il medico userà forbici apposite per tagliare la parte incarnita, facendo attenzione a non danneggiare il letto ungueale sottostante. Se il letto ungueale è lasciato esposto, infatti, può fare molto male. La rimozione totale dell’unghia incarnita (avulsione ungueale totale) aumenta la probabilità che l’unghia cresca con qualche deformità. Perché l’unghia ricresca completamente potranno essere necessari tre o quattro mesi.

Prevenzione

A meno che il problema sia congenito, il modo migliore per prevenire le unghie incarnite è proteggere i piedi dai traumi e indossare scarpe e calzini che lascino spazio sufficiente per le dita. Le unghie dovrebbero essere tagliate a forma quadrata, con un tagliaunghie pulito e perfettamente funzionante, senza limare né arrotondare gli angoli. Non dovrebbero mai essere più corte della punta del dito. È consigliabile tenere sempre i piedi puliti e asciutti.

Traduzione ed integrazione a cura di Elisa Bruno


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. filly

    Ciao dottore…non so se il mio alluce sia incarnito perché vedo che a meta dell unghia ce ne un altro che lo segue nessun dolore che faccio vado dal dottore?

  2. Anonima

    Salve dottore, sono una donna di 40 anni, da questa estate soffro di un fastidiosissimo plurito al piede destro.
    Le spiego, e’ inizziato tutto con una macchiolina rossa proprio sotto il passare delle fettuccia dell’infradito, inquriosita l’ho toccata e da li e’ partito un plurito incredibile, piu mi strofinavo piu mi faceva plurito e piu’ queste macchioline aumentavano……ho provato a non strofinarmi e la cute in parte rimane rassa in parte e’ come inspessita.
    Quando xro’ mi tocco tutto diventa nuovamente rosso…..ho provato a non toccarmi per lunghi periodi ma non e’ andato via nulla….secondo lei cosa puo’ essere? E’ partito dal dorso del piede, al centro, adesso ha preso il lato sinistro ed e’ finito sotto il piede sempre al centro.
    Le sarei grata se volesse consigliarmi.
    Arrivederci

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Forse una micosi, ma senza vedere è impossibile giudicare; raccomando di non aspettare oltre per una visita medica.

  3. Anonimo

    Una volta tolto il pezzo di unghia che mi stava scavando la pelle dell’alluce il rigonfiamento della pelle come faccio a farlo sparire? Continuo con impacchi acqua e amuchina?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Valuti con il suo farmacista o medico se c’è infezione, in caso affermativo agli impacchi si può pensare di aggiungere una crema antibiotica.

  4. anonima

    Buona sera!
    Ho 19 anni e Da un po di tempo ho dolore ai lati delle unghie degli alluci che sono diventati gonfi…non riesco più a portare i tacchi e da qualche giorno faccio fatica a portare anche le scarpe da ginnastica… crede che l unghia sia incarnita? Potrò continuare a portare i tacchi una volta risolto il problema??

  5. Anonima

    Ciao dottore,
    ho 45 anni… Da tanto tempo ho il dito pollice del piede l’unghia ce lo dura e quando mi devo mettere la scarpa o i calzini soffro di un dolore terribile… Perchè l’unghia va ha salire e quando mi metto le scarpe si vede, come devo fare aiutatemi ;(

  6. ortolani francesco

    salve, volevo dirle che io ho l’unghia della mano cresciuta sotto il polpastrello mi fa molto male cosa posso fare? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Medico di base, potrebbe esserci un’infezione da curare prima di ogni altro intervento.

  7. ausonia

    per un occhio di pernice al dito mignolo del piede che medicamento debbo usare per eliminarlo anche casalingo? infinti ringraziamenti e saluti cordiali

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso consigliare alcuna terapia.

    2. AUSONIA

      LA RINGRAZIO COMUNQUE MOLTISSIMO PER LA SUA SQUISITA GENTILEZZA E DISPONIBILITA’

  8. laura

    salve io vorrei chiedere un consiglio cosa posso fare per curare il fungho sul dito del piede sinistro il pollice se ci fosse un rimedio casalingo per guarire la ringrazio e cordiali saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Temo purtroppo che i rimedi casalinghi non siano sufficienti, meglio rivolgersi ad un dermatologo.

  9. Luca

    Buonasera dottore,
    sono un ragazzo di 23 da qualche giorno avevo un fastidio al terzo dito del piede,e da un paio di giorni il dito è diventato rosso sulla punta e gonfio e fa abbastanza male,in particolare è gonfio rosso e dolorante sul lato destro e subito sotto l’unghia (praticamente finisce la pelle ed inizia a crescere),sul lato sinistro invece nessun dolore anche se provo a toccare la zona. Secondo lei può essere unghia incarnita ? esiste un modo per essere sicuri ? o può essere qualche altra cosa ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sinceramente non mi è chiarissima la descrizione, ma i sintomi classici dell’infezione ci sono tutti (rossore, gonfiore, dolore).

  10. royal

    Da più di due mesi ho l’alluce del piede destro con l’unghia incarnata……alcune settimane fa è guarita ma poi è tornata come devo medicarla?? Cosa devo fare??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Dovrebbe rivolgersi ad uno specialista, altrimenti rischia di peggiorare la situazione.

  11. coccinella

    Buonasera Dott,da un po’di tempo accuso spesdo dolore al lato sinistro dell’unghia del pollice del mio piede(nella carne e precisamente nella parte che va versi le altre dita).Se tocco in quel punto sento come se mi fossr cresciuta l’unghia ai lati,come se fosse cresciuta verso le altre dita.Possibile che sia incarnita?Non é gonfia ne rossa ma se la tocco fa male!Cosa dovrei fare?So che farei bene a farla controllare ma il dolore mi soavemta!Cordiali saluti

    1. coccinella

      No!Però se la tocca al lato fa male e sento comeduro come se avessi l’unghia nella carne!

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, la sensazione è che sia un’unghia incarnita e temo che sia proprio necessario farla vedere; l’applicazione di ghiaccio (anche prima della visita) può drasticamente ridurre il dolore.

  12. Marco

    Ciao,io sono un ragazzo di 18 anni e ho l’alluce del piede rosso e appena lo tocco mi fa un male incredibile,cosa devo fare?cordiali saluti!

  13. Marco

    Quando lo taglio corto mi fa un male tremendo,e c’é l’ho anche gonfio!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sicuramente c’è infezione, ma senza vedere è impossibile capirne la causa.

  14. Anonimo

    Salve dottore, è da un po’ di mesi che l’unghio dell’allule non cresce più. Esce un po’ di pus ma è gonfio solo nel letto ungueale. È incarnito?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Visita dal medico, nell’attesa impacchi con Euclorina o simile e faccia uscire il pus.

  15. eleonora

    Tempo fa avevo l unghia incarnita dopo un paio di giorni ho tagliato quel pezzo di unghia e ogni giorno disinfetto con amukina ma da un po di giorni k mi sono accorta k sull unghia mi e cresciuto
    un pezzo di carne ….come posso fare a toglierlo. ???

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Deve rivolgersi al medico, eviterei a questo punto l’automedicazione.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente no, ma senza vedere è impossibile dirlo.

  16. antonio

    salve dottore da qualche mese mio figlio di 9 anni soffre di unghie incarnite,la cosa strana e che non è sempre al solito dito,da cosa può dipendere? cosa posso fare per risolvere il problema?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere segno di un errore di taglio delle unghie, ne parli con fiducia ad un podologo.

  17. Aneta

    Dottore ceo una l’unghia dal 2ani mi face male non mi posso mettere le scarpe è incagnita c’e posso fare,grazie dottore

  18. andrea

    ciao dottore, ho l’unghia incarnita da circa 3 anni nonostante sono andato dal medico e l’ho levata 4 volte e prendo farmci e ho quasi sempre i sandali ai piedi e ho l’infezione al dito come faccio a guarire?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      L’infezione va trattata con l’aiuto del medico, poi dovrebbe affidarsi ad un podologo (o ad una callista).

  19. angela

    salve dottore. . . e qualche mese che l unghie dell alluce mi fa malissimo e se x caso sbatto da qualche parte mi piego dal dolore. . . cosa devo fare? grazie non sembra infiammato credo l unghie incarnita

  20. Allegra

    Salve Dottore
    Ho sempre avuto l’alluce valgo al piede sinistro (ci sono nata, infatti) e qualche settimana fa ho notato di avere dei pus sotto la pelle, nell’angolo interno dell’alluce, che “tozza” con l’indice (non so come si chiami esattamente se si tratta di un piede, insomma col secondo dito).
    Uso solo scarpe chiuse per questo valghismo, ma a casa sto a piedi nudi o con le ciabatte leggere.
    Mi consiglia di accudere al medico o posso fare qualcosa in casa?

Lascia un Commento

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.