Unghia nera per schiacciamento: cosa fare?

Ultimo Aggiornamento: 78 giorni

Introduzione

Le unghie delle mani o dei piedi sono frequentemente soggette a traumi più o meno gravi e questo può causare un danno del letto ungueale, ossia la struttura cutanea su cui appoggia l’unghia. Questo tessuto aiuta e supporta la crescita dell’unghia.

È capitato a tutti, per esempio, di pizzicare il dito chiudendo la porta dell’automobile o far cadere un peso sul piede ed è esperienza comune, purtroppo, che il risultato è la fuoriuscita di sangue sotto l’unghia, fenomeno che da un punto di vista medico prende il nome di ematoma subungueale.

Unghia nera

Unghia nera (http://www.flickr.com/photos/dherholz/5167381242/sizes/m/in/photostream/)

Un diverso tipo di trauma è quello più lieve, ma ripetuto nel tempo; l’esempio classico è l’indossare scarpe troppo strette, per esempio in giovani calciatori; queste continue sollecitazioni hanno come conseguenza una possibile deformazione delle unghie oltre all’infiammazione del dito, deformazioni che possono somigliare a infezioni micotiche (onicomicosi) perché le unghie si ispessiscono, cambiano colore o si sollevano dal letto ungueale, provocando anche problemi estetici.

Cause

Un trauma da schiacciamento si verifica tutte le volte che dito e unghia vengono sottoposti a un’elevata forza esterna, che tipicamente può essere

  • una porta che si chiude,
  • un peso che cade,
  • uno strumento che per errore colpisce con violenza il dito (per esempio un martello), …

Un tipo diverso di danno si verifica in caso di tagli, ma anche in questo caso possono essere coinvolti unghia e letto ungueale.

Sintomi

Il sintomo caratteristico di un trauma da schiacciamento è costituito da un accumulo di sangue (ematoma) sotto l’unghia, molto doloroso, che spesso ha come esito la perdita dell’unghia. Esteticamente l’ematoma si presenta come la classica unghia blu-nera (l’unghia è trasparente e mostra quindi il colore del letto ungueale o, in questo caso, dell’ematoma).

Il dolore può essere particolarmente severo e spesso è di tipo pulsante.

Lesioni più gravi o tagli possono essere causa di rottura dell’unghia e di danni nelle strutture adiacenti, oppure il sollevamento dell’unghia dal letto ungueale sottostante (evento particolarmente doloroso).

Quando chiamare il medico

Infortuni di piccola entità tendono in genere a risolversi spontaneamente, anche se con tempi lunghi; quando il sangue accumulato sotto il letto ungueale occupi più di metà unghia o nel caso di dolore che non migliora nei giorni successi si raccomanda di rivolgersi al medico per valutare la situazione ed escludere per esempio una possibile infezione.

Chiamare il medico anche nel caso di

  • febbre,
  • continua emorragia,
  • comparsa di pus.

In caso di traumi all’unghia è infine importante verificare la copertura della vaccinazione antitetanica.

Pericoli

La prognosi è ottima e, a meno di danni gravi alla matrice, l’unghia ricrescerà normalmente in circa:

  • 4-6 mesi per le dita delle mani,
  • fino a 12 mesi per le dita dei piedi.

Nel caso di danno alla matrice, la struttura anatomica responsabile della crescita dell’unghia, o al letto ungueale il rischio è quello di avere permanentemente un’unghia deformata o assente; eventuali lesioni potrebbero quindi passare inosservate finché l’unghia danneggiata non ricresce.

Diagnosi

Nella maggior parte dei casi la diagnosi avviene sulla base della sola visita medica, ma in alcune situazioni potrebbe essere necessario ricorrere a una radiografia per valutare eventuali coinvolgimenti dell’osso.

Cura e terapia

In genere è possibile procedere autonomamente alla cura dell’infortunio se l’unghia è ancora perfettamente attaccata e l’ematoma che si forma è di piccola dimensione; in questi casi si procede generalmente lavando bene la mano/piede infortunato, disinfettare la lesione, applicare ghiaccio ed eventualmente bendare il dito. Nel caso della mano è utile rimuovere eventuali anelli nel dito interessate, per favorire la circolazione.

Nel caso di unghia sollevata è quasi certo che andrà incontro a caduta nei giorni o nelle settimane successive, ma anche se apparentemente sembra ancora ben ancorata potrebbe comunque distaccarsi a causa dell’ematoma. Le unghie non si riattaccano al letto ungueale una volta staccate, ma nella maggior parte dei casi la nuova unghia riesce a ricrescere lentamente fino a causare il distacco di quella vecchia.

Se l’unghia si fosse completamente staccata dal letto ungueale, all’inizio può essere più comodo rimetterla a posto e tenerla in posizione con una benda, in alternativa si può valutare con il dermatologo di procedere alla rimozione (se l’unghia avesse i bordi intaccati potrebbe essere è opportuno tagliarla per evitare di rimanere impigliati e causare ulteriori lesioni o anche solo dolore).

Oltre agli impacchi di ghiaccio, per ridurre il dolore pulsante si consiglia di portare l’arto interessato a un’altezza superiore a quella del cuore (per esempio alzando il braccio o sdraiandosi e alzando la gamba), in modo da favorire il ritorno venoso.

Nel caso di incidenti più seri è opportuno rivolgersi al medico: la terapia dell’ematoma subungueale, quando necessaria, mira ad alleviare la pressione, facendo defluire il sangue intrappolato sotto l’unghia; nella maggior parte dei casi il medico potrebbe decidere di usare un ago sterile od un bisturi creando un piccolo foro da cui il sangue possa defluire.

Questa pratica permette anche un immediato sollievo dal dolore.

In casi più gravi l’unghia deve essere rimossa, per riparare una lesione più profonda con i punti di sutura, intervento che avviene sotto anestesia.

Rimozione dell'unghia

Rimozione dell’unghia (http://www.flickr.com/photos/klif/4244409705/sizes/m/in/photostream/)

Ricostruzione chirurgica

Nei casi più seri il letto ungueale può essere ricostruito, totalmente o in parte, trapiantando parti di tessuto provenienti da altre dita. Il tessuto da trapiantare può essere prelevato dal letto ungueale di un’unghia del piede, e serve per prevenire ulteriori lesioni o deformazioni delle dita.

  1. L’area viene anestetizzata per evitare qualsiasi forma di dolore al paziente (anestesia locale, a meno di pazienti giovanissimi o non collaborativi).
  2. Viene rimossa l’unghia eventualmente ancora attaccata.
  3. Viene pulito il letto ungueale
  4. e viene riparato e ricostruito.
  5. Viene infine medicato e bendato.

A seguito dell’intervento è comune avvertire dolore e leggero sanguinamento per qualche giorno, ma attraverso la prescrizione di specifici antidolorifici la convalescenza non presenta in genere particolari problemi.

Purtroppo nel caso di danni alla matrice non è possibile garantire che l’unghia ricresca o ricresca perfettamente.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Buonasera dottore,questa mattina mi si è schiacciato il foto Lello sportello della macchina.Adesso ce l ho gonfio, rosso e l unghia e metà nera, mi fa molto male, ho preso Novaminsulfon,Liechtenstein 500mg Tablletten e come pomata sto mettendo fenistil gel, ho anche la pomata beta i sodo a, cosa mi consiglia di fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se il dolore è forte è consigliabile una visita medica per verificare, in certe situazioni è necessaria una piccola incisione sull’unghia, si valuterà la copertura antibiotica, …

  2. Anonimo

    Salve ho l unghia viola da una settimana causa il passaggio di una macchina sopra all alluce. Mi stavo chiedendo se facendo il bagno in piscina si può aggravare la situazione dell unghia, portandola a staccarsi prima.

    1. Anonimo

      Possibly mandate Foto? Ca. Un Mese Fa ho schiacciato unghia del pollice nel cofano della macchina. Piegò il dito ma è’ sempre gonfio, pulsa e mi fa ancora un poco di male .l’unghia è’ mezza nera e mezza normale. L’unghia cresce poco. Rischio che rimanga così x sempre?

    2. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, no l’unghia verosimilmente col tempo tornerà normale. Si faccia comunque anche valutare dal suo medico. saluti

  3. Anonimo

    Mi sono schiacciata l unghia del pollice nello sportello dell auto…perché dopo 20 giorni criesce sempre nera?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Perchè c’è sangue accumulato sotto, con il tempo sparirà.

  4. Anonimo

    1 mese fa mi sono schiacciata l’unghia nella porta
    Era diventata tutta nera e la mia unghia si è staccata
    Ora sono rimasta senza unghia ricrescera?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A meno che non si sia danneggiata la matrice sì, dovrebbe ricrescere.

  5. Anonimo

    Salve, 1 settimana fa se non poco più ho sbattuto l’unghia con il cancello. L’unghia è nera non avverto alcun dolore se non toccata ovviamente, come un normale livido. L’unghia ancora non cade, è un bene? C’è la possibilità che non mi cada proprio? Il lovido è abbastanza scuso e diffuso su tutta l’unghia

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, è anche possibile che non cada, attualmente comunque non si può fare molto se non attendere la guarigione.

    2. Anonimo

      Salve oggi mi Sono schiacciata lunghia del dito medio l’unghia ė annerita Sulla parte attaccata al dito x alleviare il dolore posso mettere la pomata Fargan

    3. Anonimo

      Salve oggi mi Sono schiacciato l’unghia del dito medio l’unghia ė annerita Sulla parte attaccata al dito x alleviare il dolore posso mettere la pomata Fargan in casa ho solo questa

    4. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Non credo sia efficace nel suo caso, faccia vedere l’unghia al medico, ma non è nulla di grave comunque.

  6. Anonimo

    Salve l’altro ieri alle 18 mi sono schiacciata il dito della mano sinistra allo sportello della macchina .li per li ho messo subito l’acqua fredda xche stavo morendo dal dolore poi sono andata a lavorare e ho messo il ghiaccio ma l’unghia e diventata nera più della metà lo stesso e mi si è gonfiato.tornata a casa alla sera non ho chiuso occhio tutta la notte dormivo 5 Min e poi mi svegliavo dal dolore.la mattina succesiva rilavolavo quindi poi sono arrivata a casa e ho preso un Brufen 600 per il dolore ho chiamato il mio medico ma si come era festa lui nn tiene il Tel disponibile 🙁 allora ho chiamato la guardia medica e mi hanno consigliato il ghiaccio e la tacchipirina.un nostro amico fa il infermiere e mi ha detto di creare un foro per far uscire il sangue.lo fatto è un po’ si e sgonfiato e il dolore e cessato un po.fa male solo quando tengo la mano giù o tocco qualcosa mi da la scossa..la mia domanda è l’unghia mi cadra? E cosa devo fare per farlo sgonfiare..fa da solo o il ghiaccio può aiutare? Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, si le terapie possibili sono quelle già in atto, sull’unghia non lo sappiamo se cadrà o meno, dipende dalla gravità del danno causato, non è detto comunque è non è così comune. Appena possibile si faccia valutare dal medico.

  7. Anonimo

    Buonasera,un mese e mezzo fa ho ricevuto un pestone sull’alluce destro creando la sacca di sangue all’interno. Ad oggi l’unghia si è quasi completamente staccata da sola avendo sempre avuto il cappuccio proteggi dita. Da quando ho ricevuto il pestone ad oggi non ho sentito il minimo dolore. Cosa mi consigliate di fare? Grazie mille

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, ha fatto fare una valutazione dal medico? anche se sì in precedenza, la rifarei, per valutare la situazione allo stato attuale e capire se c’è necessità di terapia o meno, anche per evitare sovrinfezioni.

  8. Anonimo

    Salve, su unghia nera a causa di un trauma, si può effettuare il semipermanente?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Probabilmente si, in quanto non farebbe altro che colorare l’unghia, ma dipende dall’entità del trauma subito e dall’estensione dell’ematoma sub-ungueale. Potrebbe anche accadere che l’unghia si stacchi, ma con lo smalto sopra sarebbe difficile valutare l’evoluzione della situazione dell’unghia. saluti

    2. Anonimo

      Salve Dottore, mi si è schiacciato l’unghia del piede. Mi è uscito moltissimo sangue.. l’hi disinfettatto, ma ho un dolore lancinante che posso fare?!

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ghiaccio e poi guardia medica per valutare la situazione (antitetanica, antibiotico, antidolorifico, … a seconda della situazione).

  9. Anonimo

    Buonasera
    Ho un problema con I miei alluci dei piedi:uno è tutto nero esembra che sotto stia ricresciendo,questo mi è successo a causa di delle scarpe troppo strette;mentre l’altra unghia non è nera ma tipo gialla e manca un pezzettino per staccarsi completamente però sotto quella non c’è un altra unghia,volevo sapere se crescerà o no,perfavore rispondetemi perché sono preoccupata.Grazie!

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      La situazione valutata direttamente dal vivo, non saprei cosa dirle senza vedere la lesione, se dovesse staccarsi comunque dovrebbe crescere la nuova unghia.

  10. Anonimo

    buon giorno sono leda.si come lavoro nel magazzino un miluto fa marcia indietro e non mi vede.mi salta sul piede.mi ha pestato il dito grande del piede . sono ricoverata in ospedale e mi stano facendo la cura di antibiotici e mi vogliono mandare in ospedale di vari in. cururgia estetica a arte inferiori per farmi fare curare la vusto che il fiyo ga perso la sensibilità. cosa mi consigliatevoi?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Mi sembra che stiano trattando la situazione con la giusta importanza. Segua le indicazioni dei medici che l’hanno preda in cura. saluti

  11. Anonimo

    Buon giorno,
    il 4 novembre mi sono schiacciata anulare e medio in una porta. Il dolore è diminuito fino a scomparire (se non tocco le due unghie, altrimenti c’è fastidio), ma un’unghia continua a ricrescere viola nonostante si sia un po’ distanziata dal dito (rispetto alle altre risulta meno attaccata). Non capisco se è perché cadrà (per ora è ben salda), ma in questo caso non dovrebbe smettere di crescere? Non ho visto nessun medico, il farmacista mi ha consigliato l’aureomicina che avevo già a casa.

    1. Anonimo

      Ah, dimenticavo: dopo qualche giorno dallo schiacciamento il sangue era uscito da solo e l’unghia si era schiarita, ma poco poco si è di nuovo riempita di sangue ed è ancora totalmente viola (l’altra unghia invece è viola solo a metà)

  12. Anonimo

    Dottore buongiorno chiedo scusa, ho da alcuni giorni, senza prendere nessun colpo al dito una linea nera sottile e verticale sull’unghia del pollice (mano destra). Cosa potrebbe essere? sono preoccupato perchè leggo su internet varie cose come melanoma dell’unghia o per varie malattie. Attendo vostra risposta. buona giornata

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In questi casi senza vedere sarebbe come tirare a indovinare; senza farsi prendere da inutili ansie, pianifichi una visita dermatologica per verificare.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Solo raramente e consiste nel prelievo di un piccolo campione di unghia.

  13. Anonimo

    Scusate. Sono tornato a casa dopo aver fatto una partita di calcio, mi sono tolto le calze e ho visto l’unghia dell’alluce nera. Cosi l’ho spremuta un po ed è schizzato del sangue. Ne ho parlato con i miei genitori e hanno detto di lasciarla stare. Io sono dell’idea di far uscire tutto quanto il sangue per evitare un’infezione. Cosa dovrei fare?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Dovrebbe farla valutare al medico, dipende dalla quantità di sangue, ed in base alla situazione si decide l’eventuale terapia.

  14. Anonimo

    Circa un mese fa ho preso un colpo e L unghia dell alluce è completamente nera ed è tutta sollevata tranne un pezzetto….cosa devo fare? Se metto L acqua ossigenata fa la schiuma ….la devo staccare o aspetto che cada da sola?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non intervenga da solo per evitare di creare complicazioni.
      La sottoponga al medico curante o al dermatologo.

  15. Anonimo

    Ieri mi è caduto un grosso peso sul piede e, al di là del male, oggi ho tutta l’unghia blu.
    Ho due domande:
    1. Devo farmi vedere dal medico? Ho paura a bucarla da sola…
    2. Mi cadrà sicuramente?

    Grazie mille!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, soprattutto se il dolore fosse ancora molto forte (a maggior ragione se di tipo pulsante); non è detto che serva bucarla, ma va vista.
      2. Se è tutta blu sì, è molto probabile.

La sezione commenti è attualmente chiusa.