Unghia nera per schiacciamento: cosa fare?

Ultimo Aggiornamento: 6 giorni

Introduzione

Le unghie delle mani o dei piedi possono essere danneggiati da un trauma, ad esempio quando ci si pizzica un dito in una porta o in un cassetto. Questo tipo di trauma, di solito, provoca la fuoriuscita di sangue sotto l’unghia, detta ematoma subungueale.

Unghia nera

Unghia nera (http://www.flickr.com/photos/dherholz/5167381242/sizes/m/in/photostream/)

I traumi ripetuti, ad esempio quelli causati da scarpe troppo strette, possono provocare deformazioni delle unghie: le deformazioni possono somigliare a infezioni micotiche (onicomicosi), perché le unghie si ispessiscono, cambiano colore o si sollevano dal letto ungueale, provocando anche problemi estetici.

I traumi alle unghie, inoltre, possono essere causati da cattive abitudini, come mangiarsi le unghie o le pellicine (cuticole). Mangiarsi le unghie è una delle cause principali della paronichia acuta, un tipo di infezione in cui i batteri penetrano sotto il tessuto ai lati dell’unghia, causando gonfiore e irritazione. Se ci si graffia continuamente le unghie e le cuticole con l’indice, si può formare una linea orizzontale a metà dell’unghia. Nei casi più gravi, l’unghia può rompersi.

Cause

Molti pazienti riportano traumi da schiacciamento quando lasciano le dita in mezzo a una porta che si chiude. Le lesioni del letto ungueale, però, possono originarsi anche quando ci si pizzica, schiaccia o taglia le dita delle mani.

Le lesioni dell’unghia spesso sono collegate a traumi ad altre strutture che si trovano nella stessa zona del letto ungueale; tra le lesioni più frequenti ricordiamo le fratture ossee (fratture delle falangi distali) e/o i tagli del letto ungueale, dei tendini superficiali dell’unghia (strutture che servono per raddrizzare o piegare le unghie) e delle terminazioni nervose.

Sintomi

I traumi da schiacciamento semplici possono provocare un accumulo di sangue (ematoma) sotto l’unghia, che è molto doloroso. Le lesioni più gravi, invece, possono far andare in pezzi l’unghia, strappare pezzi di unghia e/o del dito e danneggiare anche le strutture adiacenti.

L’ematoma subungueale è una zona di colore rosso scuro sotto l’unghia, il dito fa male e può pulsare di dolore.

Anche gli altri traumi ungueali possono essere molto dolorosi; l’unghia può rompersi, scheggiarsi o sollevarsi dal letto ungueale.

Quando chiamare il medico

Se il sangue accumulato sotto il letto ungueale occupa più di metà dell’unghia, è opportuno andare dal medico, perché il sangue potrebbe essere sintomo di una frattura o di una lesione ai tessuti. Il medico, inoltre, dovrebbe cercare di capire se il sanguinamento sotto l’unghia è causato da un trauma.

Se avete una lesione all’unghia, controllate che la vaccinazione antitetanica sia ancora valida.

Pericoli

La prognosi è ottima. Se il trauma all’unghia colpisce anche la matrice ungueale (il tessuto all’interno della cuticola alla base dell’unghia, dove si forma una nuova unghia) l’unghia può presentare un taglio o una zona in rilievo. Se la matrice ungueale guarisce normalmente, questa malformazione scomparirà una volta che l’unghia sarà ricresciuta.

Diagnosi

Il medico deve ottenere tutti i particolari sulla causa della lesione.

Per scoprire eventuali fratture per le quali potrebbe essere necessaria una terapia, è opportuno fare una radiografia. La portata della lesione può non essere del tutto evidente finché non viene somministrata l’anestesia (di norma locale) e l’unghia non è esaminata sotto la lente d’ingrandimento. Vi ricordiamo di informare il medico sulle eventuali patologie che potrebbero compromettere la guarigione dell’unghia.

Cura e terapia

Le lesioni alle unghie possono passare inosservate finché l’unghia danneggiata non ricresce.

Le unghie delle mani di norma ricrescono completamente nel giro di due mesi, mentre quelle dei piedi impiegano circa quattro mesi.

Se la lesione coinvolge la base dell’unghia, l’aspetto potrebbe per sempre.

Se il sangue occupa più di metà del letto ungueale, l’unghia deve essere vista da un medico.

La terapia dell’ematoma subungueale, quando necessaria, mira ad alleviare la pressione, facendo defluire il sangue intrappolato sotto l’unghia. Se l’ematoma è piccolo il medico potrebbe decidere di usare un ago sterile od un bisturi creando un piccolo foro da cui il sangue può defluire. L’unghia probabilmente cambierà colore dopo quest’intervento.

In alcuni casi l’unghia deve essere rimossa, per riparare una lesione più profonda con i punti di sutura.

Se l’unghia si è strappata o ha i bordi intaccati, è opportuno tagliarla per evitare di rimanere impigliati e causare ulteriori lesioni.

Se l’unghia si è completamente staccata dal letto ungueale, all’inizio può essere più comodo rimetterla a posto e tenerla in posizione con una benda. Le unghie non si riattaccano al letto ungueale una volta staccate, ma nella maggior parte dei casi la nuova unghia riesce a ricrescere lentamente.

Rimozione dell'unghia

Rimozione dell’unghia (http://www.flickr.com/photos/klif/4244409705/sizes/m/in/photostream/)

La riparazione del letto ungueale a cui sono attaccati i frammenti ossei di norma riesce a riallineare la maggior parte delle fratture delle dita. Se i frammenti ossei sono più grandi probabilmente dovranno essere immobilizzati o steccati, finché la frattura non guarisce. Le parti mancanti del letto ungueale possono essere trapiantate da altre zone dello stesso dito oppure da altre dita.

Anche per le lesioni ai tendini può essere necessaria l’immobilizzazione o la steccatura. Per sostituire le zone di pelle mancanti possono essere usati frammenti di pelle dello stesso dito; in alternativa si può lasciare che la pelle ferita guarisca per conto proprio oppure coperta dalla pelle trapiantata.

Ricostruzione chirurgica

Il letto ungueale può essere ricostruito, totalmente o in parte, trapiantando parti di tessuto provenienti da altre dita. Il tessuto da trapiantare può essere prelevato dal letto ungueale di un’unghia del piede, e serve per prevenire ulteriori lesioni o deformazioni delle dita. Il trapianto eseguito con maggior frequenza è quello a tutto spessore, che ricostruisce l’intero letto ungueale.

Prevenzione

Per cercare di prevenire i traumi alle unghie:

  • Indossate scarpe delle dimensioni giuste. Molte persone, infatti, indossano scarpe troppo piccole e quindi soffrono di diversi problemi ai piedi, come ad esempio i traumi delle unghie.
  • Tenete le unghie corte e non mangiatevi né le unghie, né le pellicine.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. Eligiogiacomaconte

    Buonasera dottore,questa mattina mi si è schiacciato il foto Lello sportello della macchina.Adesso ce l ho gonfio, rosso e l unghia e metà nera, mi fa molto male, ho preso Novaminsulfon,Liechtenstein 500mg Tablletten e come pomata sto mettendo fenistil gel, ho anche la pomata beta i sodo a, cosa mi consiglia di fare?

    1. Eligiogiacomaconte

      Mi scusi il dito nello sportello.. E la pomata si chiama Betaisodona.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se il dolore è forte è consigliabile una visita medica per verificare, in certe situazioni è necessaria una piccola incisione sull’unghia, si valuterà la copertura antibiotica, …

  2. Viviana

    Salve ho l unghia viola da una settimana causa il passaggio di una macchina sopra all alluce. Mi stavo chiedendo se facendo il bagno in piscina si può aggravare la situazione dell unghia, portandola a staccarsi prima.

  3. Silvia 70

    Mi sono schiacciata l unghia del pollice nello sportello dell auto…perché dopo 20 giorni criesce sempre nera?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Perchè c’è sangue accumulato sotto, con il tempo sparirà.

  4. Laura

    1 mese fa mi sono schiacciata l’unghia nella porta
    Era diventata tutta nera e la mia unghia si è staccata
    Ora sono rimasta senza unghia ricrescera?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A meno che non si sia danneggiata la matrice sì, dovrebbe ricrescere.

  5. Ella

    Salve, 1 settimana fa se non poco più ho sbattuto l’unghia con il cancello. L’unghia è nera non avverto alcun dolore se non toccata ovviamente, come un normale livido. L’unghia ancora non cade, è un bene? C’è la possibilità che non mi cada proprio? Il lovido è abbastanza scuso e diffuso su tutta l’unghia

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, è anche possibile che non cada, attualmente comunque non si può fare molto se non attendere la guarigione.

    2. Anonimo

      Salve oggi mi Sono schiacciata lunghia del dito medio l’unghia ė annerita Sulla parte attaccata al dito x alleviare il dolore posso mettere la pomata Fargan

    3. Antonio

      Salve oggi mi Sono schiacciato l’unghia del dito medio l’unghia ė annerita Sulla parte attaccata al dito x alleviare il dolore posso mettere la pomata Fargan in casa ho solo questa

    4. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Non credo sia efficace nel suo caso, faccia vedere l’unghia al medico, ma non è nulla di grave comunque.

  6. Cristina

    Salve l’altro ieri alle 18 mi sono schiacciata il dito della mano sinistra allo sportello della macchina .li per li ho messo subito l’acqua fredda xche stavo morendo dal dolore poi sono andata a lavorare e ho messo il ghiaccio ma l’unghia e diventata nera più della metà lo stesso e mi si è gonfiato.tornata a casa alla sera non ho chiuso occhio tutta la notte dormivo 5 Min e poi mi svegliavo dal dolore.la mattina succesiva rilavolavo quindi poi sono arrivata a casa e ho preso un Brufen 600 per il dolore ho chiamato il mio medico ma si come era festa lui nn tiene il Tel disponibile :( allora ho chiamato la guardia medica e mi hanno consigliato il ghiaccio e la tacchipirina.un nostro amico fa il infermiere e mi ha detto di creare un foro per far uscire il sangue.lo fatto è un po’ si e sgonfiato e il dolore e cessato un po.fa male solo quando tengo la mano giù o tocco qualcosa mi da la scossa..la mia domanda è l’unghia mi cadra? E cosa devo fare per farlo sgonfiare..fa da solo o il ghiaccio può aiutare? Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, si le terapie possibili sono quelle già in atto, sull’unghia non lo sappiamo se cadrà o meno, dipende dalla gravità del danno causato, non è detto comunque è non è così comune. Appena possibile si faccia valutare dal medico.

  7. Nicola

    Buonasera,un mese e mezzo fa ho ricevuto un pestone sull’alluce destro creando la sacca di sangue all’interno. Ad oggi l’unghia si è quasi completamente staccata da sola avendo sempre avuto il cappuccio proteggi dita. Da quando ho ricevuto il pestone ad oggi non ho sentito il minimo dolore. Cosa mi consigliate di fare? Grazie mille

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, ha fatto fare una valutazione dal medico? anche se sì in precedenza, la rifarei, per valutare la situazione allo stato attuale e capire se c’è necessità di terapia o meno, anche per evitare sovrinfezioni.

  8. Anonimo

    Salve, su unghia nera a causa di un trauma, si può effettuare il semipermanente?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Probabilmente si, in quanto non farebbe altro che colorare l’unghia, ma dipende dall’entità del trauma subito e dall’estensione dell’ematoma sub-ungueale. Potrebbe anche accadere che l’unghia si stacchi, ma con lo smalto sopra sarebbe difficile valutare l’evoluzione della situazione dell’unghia. saluti

    2. Anonimo

      Salve Dottore, mi si è schiacciato l’unghia del piede. Mi è uscito moltissimo sangue.. l’hi disinfettatto, ma ho un dolore lancinante che posso fare?!

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ghiaccio e poi guardia medica per valutare la situazione (antitetanica, antibiotico, antidolorifico, … a seconda della situazione).

  9. Eli

    Buonasera
    Ho un problema con I miei alluci dei piedi:uno è tutto nero esembra che sotto stia ricresciendo,questo mi è successo a causa di delle scarpe troppo strette;mentre l’altra unghia non è nera ma tipo gialla e manca un pezzettino per staccarsi completamente però sotto quella non c’è un altra unghia,volevo sapere se crescerà o no,perfavore rispondetemi perché sono preoccupata.Grazie!

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      La situazione valutata direttamente dal vivo, non saprei cosa dirle senza vedere la lesione, se dovesse staccarsi comunque dovrebbe crescere la nuova unghia.

  10. enkelejda vathi

    buon giorno sono leda.si come lavoro nel magazzino un miluto fa marcia indietro e non mi vede.mi salta sul piede.mi ha pestato il dito grande del piede . sono ricoverata in ospedale e mi stano facendo la cura di antibiotici e mi vogliono mandare in ospedale di vari in. cururgia estetica a arte inferiori per farmi fare curare la vusto che il fiyo ga perso la sensibilità. cosa mi consigliatevoi?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Mi sembra che stiano trattando la situazione con la giusta importanza. Segua le indicazioni dei medici che l’hanno preda in cura. saluti

  11. giorgia

    Buon giorno,
    il 4 novembre mi sono schiacciata anulare e medio in una porta. Il dolore è diminuito fino a scomparire (se non tocco le due unghie, altrimenti c’è fastidio), ma un’unghia continua a ricrescere viola nonostante si sia un po’ distanziata dal dito (rispetto alle altre risulta meno attaccata). Non capisco se è perché cadrà (per ora è ben salda), ma in questo caso non dovrebbe smettere di crescere? Non ho visto nessun medico, il farmacista mi ha consigliato l’aureomicina che avevo già a casa.

    1. giorgia

      Ah, dimenticavo: dopo qualche giorno dallo schiacciamento il sangue era uscito da solo e l’unghia si era schiarita, ma poco poco si è di nuovo riempita di sangue ed è ancora totalmente viola (l’altra unghia invece è viola solo a metà)

  12. Anonimo

    Dottore buongiorno chiedo scusa, ho da alcuni giorni, senza prendere nessun colpo al dito una linea nera sottile e verticale sull’unghia del pollice (mano destra). Cosa potrebbe essere? sono preoccupato perchè leggo su internet varie cose come melanoma dell’unghia o per varie malattie. Attendo vostra risposta. buona giornata

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In questi casi senza vedere sarebbe come tirare a indovinare; senza farsi prendere da inutili ansie, pianifichi una visita dermatologica per verificare.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Solo raramente e consiste nel prelievo di un piccolo campione di unghia.

  13. Pizzolla

    Scusate. Sono tornato a casa dopo aver fatto una partita di calcio, mi sono tolto le calze e ho visto l’unghia dell’alluce nera. Cosi l’ho spremuta un po ed è schizzato del sangue. Ne ho parlato con i miei genitori e hanno detto di lasciarla stare. Io sono dell’idea di far uscire tutto quanto il sangue per evitare un’infezione. Cosa dovrei fare?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Dovrebbe farla valutare al medico, dipende dalla quantità di sangue, ed in base alla situazione si decide l’eventuale terapia.

Lascia una risposta

IMPORTANTE: In nessun caso la figura del farmacista può sostituire quella del medico, unico professionista con le competenze e la possibilità legale di formulare diagnosi e prescrivere farmaci. Le considerazioni espresse hanno quindi come unica finalità quella di agevolare in ogni modo il rapporto medico-paziente, mai ed in nessun caso devono prenderne il posto.

Gli interventi inviati potrebbero richiedere fino a 15 minuti per essere visibili sul sito.

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.

Ho preso atto del Disclaimer e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy