Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    il 29 marzo, cioè il giorno dopo il lunedì di Pasquetta, sono tornato a svolgere la mia normale attività sportiva (consistente nella pratica del basket due giorni a settimana). Un po’ affaticato a causa degli eccessi a tavola del w.e. pasquale, pensando di ridare una “svegliata” alle gambe, ho eseguito il riscaldamento alternando allunghi in piano sull’avampiede (sollecita molto il polpaccio) a salite e discese sugli scalini del palazzetto.
    Dopo circa 10 minuti è sopraggiunto quasi improvvisamente un dolore nella parte centrale del tendine d’achille, in qualche modo simile ad una contrattura muscolare che a volte, quando mi affatico troppo, mi è capitato di subire al polpaccio.
    Mi sono fermato 5 minuti ma ho comunque provato a giocare tenendo la caviglia il più possibile bloccata (in pratica zoppicavo correndo) per non sollecitare il tendine.
    Dopo una mezz’oretta di gioco, però, dopo una pausa per bere, sono stato costretto ad interrompere per non causare danni, poichè il dolore era aumentato e meno sopportabile.
    La sera ed il giorno seguente avevo molto male e dopo due giorni ho fatto una ecografia, che però non evidenziava assolutamente nessun danno.
    Nei giorni seguenti ho continuato a mettere ghiaccio 2-3 volte al giorno ed il dolore è sempre più diminuito, non ho effettuato nessuna fisioterapia.
    Ora, dopo più di 10 giorni, è rimasto un dolorino di fondo che si accentua quando provo a sollecitare il tendine, (ad esempio piegandomi come a voler effettuare un salto o stando sulle punte) ed ho l’impressione che il tendine sia indebolito e qualora lo sollecitassi in modo prolungato (ad esempio correndo) tornerebbe a far male. Dovrei partecipare ad un torneo di tennis la prossima settimana ma non so se vado a fare danni, e soprattutto non so se è il caso di andare a spendere soldi dal fisioterapista per accelerare la guarigione.
    Lei cosa mi consiglia?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Visita dal medico di base, condivido il suo timore di rischiare danni peggiori giocandoci sopra.

  2. Anonimo

    Vi prego, eliminate la D eufonica nella disgiunzione “o”!

    Facciamo dell’italiano una lingua esemplare, non cacofonica!

    Per il resto, grazie dell’articolo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha assolutamente ragione, è un mio vizio che sto cercando di correggere… Grazie mille per la segnalazione.

  3. Anonimo

    Buongiorno dottore, dopo una visita di controllo dal mio medico, con il martelletto mi ha dato cibque colpi ben assestatibai tendinibd’Achille.

    Ora, ben dieci giorni dopo, camminando sento un dolore indescrivibile a uno dei due. Cosa puó essere successo?

    Grazie e cordiali saluti, Alessandro

  4. Anonimo

    Buongiorno, sono circa 10 giorni che ho una tendipatia T. d’achille ieri ho praticato piscina, ma non ho avuto gran beneficio, e ieri sera il fastidio nel camminare era aumentato. Secondo lei è meglio fermarmi anche con la piscina?
    La ringrazio anticipatamente!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente sì, ma al suo posto mi farei seguire da uno specialista (ortopedico, fisiatra, fisioterapista se ha già una diagnosi certa, …)

    2. Anonimo

      sono stata dall’ortopedico, mi ha prescritto il cortisone per sette giorni, e oggi sono al settimo!! non volevo sospendere per evitare di ricominciare con lentezza!! ieri ho fatto nuoto molto lentamente, e solo per 35 minuti!! per quanto tempo secondo lei mi conviene mettermi a riposo? altri dieci giorni?
      Grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, valuterei almeno 7-10 giorni e poi deciderei a quel punto con il medico (anche con il curante va benissimo) in base a come va.

  5. Anonimo

    Buongiorno dottore, é quasi un mese che avverto un dolore al tendine d’Achille, ma solo se lo tocco, lei cosa mi può consigliare di fare? X quanto tempo non potró fare attività fisica?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ghiaccio e visita medica, per chiarire con esattezza la natura del problema.

  6. Anonimo

    Ho una domanda da farle, consultando i vari medici mi parlano di tendinite degli acchillei il tendine è uno o sono due unificati? Passato non meno di tre o quatto mesi devo ancora fare la laser terapia ma il mio dubbio rimane, se le calcificazioni permangono saranno sempre la causa dell’infiammazione , e dei dolori lancinante ne ho e purtroppo le terapie a pagamento non sono alla mia portata.cosa ne pensa! Ogni tanto il piede diventa livido e i dolori si possono definire a quelli di un parto che vengono ad ondate insopportabili. Grazie attendo risposta. Gina

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Onestamente mi risulta che sia unico, a meno che ovviamente non le sia stato diagnosticato ad entrambi gli arti.
      2. Non mi sento invece di esprimere giudizi sulla situazione, mi dispiace.

  7. Anonimo

    Salve dottore, ho un figlio di 13 anni che gioca a calcio e la settimana scorsa si è fermato x un mal al tallone. Durante questa settimana gli ho praticato impacchi di argilla verde( che mi fu consigliata 4 anni fa sempre x lo stesso problema) ma oggi alla ripresa degli allenamenti durante la parte atletica si è fermato di nuovo. Il ragazzo usa regolarmente plantari un silicone quando fa attività fisica. Cosa mi consiglia e soprattutto l’argilla va bene o é un rimedio “antiquato”? La ringrazio e la saluto.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ci sono controindicazioni ad usarla, ma non sempre è sufficiente; a questo punto raccomando una visita medica e per ora riposo.

  8. Anonimo

    La ringrazio per la velocità con cui mi ha risposto, speravo di avere qualche chiarimento in più , sapere se il quadro clinico non è grave come temo perché come le ho detto il dolore è continuo e non comprendo se quel po di tendine è ancora attaccato o no. Comunque grazie ugualmente. Gina

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo farei volentieri, ma quando non sento di avere sufficienti competenze per esprimere giudizi preferisco farmi da parte; può eventualmente valutare di chiedere un parere su medicitalia.it, troverà ortopedici in grado di fornire spiegazioni più dettagliate.

  9. Anonimo

    Buongiorno Dottore, volevo chiedere un parere ho entrambi i tendini di achille che dopo un’ecografia risultano essere infiammati e più spessi del normale, ho sentito alcuni ortopedici e uno mi ha detto di fare della Tecar per sfiammarli, l’altro mi ha detto di usare delle scarpe con un po di tacco e che la Tecar non serve. Quale può essere la cura migliore ? Grazie

    1. Anonimo

      buon giorno dottore, a seguito di dolore dietro la caviglia destra con dolore e gonfiore ho fatto un’ecografia il cui esito è:al 3°distale numerose calcificazioni con diametro longitudinale complessivo di circa 3 cm in sede preinserzionale;in particolare il conglomerato più evidente intratendineo anteriormente verso il triangolo del Kager,presenta un diametro di 18 mm.
      note di flogosi a livello della borsa achillea profonda anteriormente. Piccolo sperone calcaneale distale con diametro di 4 mm. Il tendine a livello delle calcificazioni descritte appare disomogeneo ed assottigliato con spessore di 4,2 mm
      Non alterazioni al 3° medio -prossimale del tendine. Note di tenosinovite dei tendini acchilei in sede retromalleolare esterna.
      di quello che è scritto onestamente ho capito poco il mio dubbio è con questa situazione si potrebbe rompere del tutto il tendine? e se si come me ne accorgo se fa male sempre, ogni tanto dolgono anche le dita del piede e continua a gonfiarsi anche la parte controlaterale e sento tirare vicino al tallone sul lato sinistro
      attendo con ansia la sua risposta e la ringrazio

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma per scelta non esprimo mai giudizi su referti ecografici.

      In caso di rottura sentirebbe un dolore acuto ed improvviso.

  10. Anonimo

    Salve dott e da un paio di giorni ke ho dolore nella parte sopra il tallone.appena sto tanto in piedi mi fa male e mi tira pure la gamba la sento proprio pesante.puo esser iltendine infiammato?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In prima battuta potrebbe essere sufficiente una visita medica.

    2. Anonimo

      Buongiorno dottore vorrei sapere il perché cuando camino e faccio cento metri poi comincia a farmi male il nevo e poi mi fa male tutto il polpaccio fino che mi devo fermare dal male che mi fa

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Improbabile che sia il nervo, più probabilmente è il muscolo; raccomando di verificare con il medico per una diagnosi esatta.

  11. Anonimo

    salve dott. operato al tendine di achille e dovro togliere l’ingessatura il 24 agosto ben 45 giorni di gesso ma dopo?

  12. Anonimo

    Salve dottore,
    venerdi a lavoro mi e’ finita una pesante gabbia metallica dietro il piede, proprio sotto il polpaccio . Al momento il dolore e’ stato intenso ma poco dopo mi e’ passato ed ho continuato a lavorare. Adesso pero’ sono due giorni che la parte e ‘ gonfia e dolorante persino do po l’ assunzione di paracetamolo e non posso appoggiare il piede a terra senza sentire dolore e scricchiolii. Non so se andare al pronto soccorso o aspettare domani per andare dal mio medico lei cosa mi consiglia? la ringrazio in anticipo per l ‘attenzione

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe rivolgersi oggi alla guardia medica, in modo da capire se sia il caso di approfondire o se serva più che altro tempo e pazienza.

  13. Anonimo

    Salve dottore un problema al tendine d aAchille dstro.. Gioco a calcetto e i tendine mi crea dolore solo quando calcio il pallone… Mi permettere di correre e.di scattare.. E il dolore persiste solo un paio di giorni.. Cosa devo fare??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Riposo e ghiaccio; non ci giochi sopra, se non passasse senta il medico.

  14. Anonimo

    buongiorno dottore, ieri mattina ho camminato molto e velocemente indossando delle ballerine molto basse e ieri sera a casa ho sentito mentre camminavo un forte scricchiolio sulla parte sovrastante il tallone e un forte dolore poi mi sono seduta a tavola e quando dopo circa mezz’ora mi sono alzata non riuscivo a stare in piedi e a stendere la gamba sx per il troppo dolore sulla parte posteriore della gamba dal tallone lungo tutto il polpaccio. stamattina mi sono alzata dal letto e sembrava tutto a posto ma al terzo passo dinuovo lo scricchiolio e il dolore. mi sono messa a riposo ma sento una forte tensione al polpaccio. potrebbe essere solo un’infiammazione? come devo comportarmi? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, probabilmente è solo un’infiammazione muscolare o tendinea, ma ciò non toglie l’importanza di sentire il medico; nel frattempo riposo e ghiaccio.

  15. Anonimo

    Mi sono operato al tendine d ‘achille,sono passati 40 giorni,e normale che il piede sia gonfio?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È sempre stato gonfio, oppure si è gonfiato adesso?
      Dolore?

  16. Anonimo

    Ma è possibile quando prendi una piccola storta alla caviglia ti fa male anche il tendine e quando metto il ghiaccio si gonfia la caviglia io sono bene allenato gioco a calcetto e faccio corsa ora sono 15 giorni che non faccio attività fisica mi fa ancora male purtroppo io non posso prendere antinfiammatori per via del morbo di chron metto solo voltaren gel ma il dolore al tendine non passa cosa posso fare

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Dopo 15 giorni è ora di andare a fondo con l’aiuto di un ortopedico.

  17. Anonimo

    Buona sera dottore ieri durante una partita di Basket mi sono fermato di botto mettendo tutto il peso sul tendine d’achille, ho avvertito dolore ma riuscìvo a camminare. Oggi riesco a camminare ma se mi metto in punta di piedi o salto mi fa male, sto mettendo ghiaccio e crema all arnica piu una fascia, secondo lei è grave? è meglio fare subito riabilitazione in piscina o riposo assoluto? fra 1 settimana potrò tornare a giocare secondo lei?grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente è un’infiammazione lieve:

      1. Bene il ghiaccio.
      2. NON sforzarlo, quindi nessun problema a camminare, ma non giocarci sopra.
      3. Senti il medico telefonicamente per avere conferma di tutto e l’eventuale prescrizione di antinfiammatori.

  18. Anonimo

    Osservazione:
    Nell’occasione di avere una normale tendinite infiammatoria al tendine di achille, dopo aver consultato un ortopedico importante (praticate due infiltrazioni+anestetizzante) e un fisioterapista professionale, (visto che ne ero in possesso, e che anche il manuale ne contemplava il caso specifico) ho cominciato a fare un ciclo di applicazioni TENS con un risultato positivo immediato impressionante che mi ha fatto praticamente sospendere subito l’uso dei FANS contro il dolore riducendone l’assunzione ad un decimo della dose, inoltre col TENS avendo ottenuto il rinforzo del muscolo della gamba e adottando un calzare col tacco rialzato di 2.5 cm nella scarpa sono riuscito praticamente a guarire. Dall’inizio del trattamento sono passate circa quattro settimane di cui le ultime due con dolore molto ridotto.Certo occorrera’ancora un periodo di estrema attenzione e controllo degli sforzi, essendo la patologia del tendine di Achille “una brutta bestia”e subdola da trattare.
    Nei vari giudizi e terapie non vedo menzionare il TENS , come mai? eppure e’ un grande coadiuvante delle terapie fisioterapiche di recupero. Io ovviamente non sono un medico ne mi voglio erigere a santone, ma sono un acuto osservatore e valutatore di eventi e traggo le conclusioni specialmente se confermate dai fatti evidenti.
    Cordiali saluti e grazie per l’attenzione.
    Francesco

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La ringrazio di cuore per la sua testimonianza, purtroppo non sempre è risolutiva (come QUALSIASI trattamento), ma ha fatto benissimo a ricordarla.

  19. Anonimo

    Io ho rotto il tendine d’Achille senza accusare nessun dolore e precedentemente non avevo accusato dolori o fastidi del genere. Durante una partita di tennis, ho avuto la lesione completa del tendine d’Achille. Ho subito un intervento chirurgico per la ricostruzione del tessuto tendineo e tutt’ora non avverto dolori lancinanti. So che il recupero completo della piena funzione del piede, va dai 2\3 mesi.
    Il mio caso, soggettivamente strano, è da esaminare si o no?
    Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Intende da approfondire? No, se l’ortopedico non ha suggerito nulla non è necessario approfondire.

  20. Anonimo

    Salve dottore mentre stavo su di una scala e scivolata e son caduto a terra sbattendo violentemenre il tallone destro a terra li per li non li o dato peso ma dopo un ora o incominciato ad avvertire un forte dolore al tallone ho preso degli anti infiammatori ma niente dopo una settimana sono andato al pronto soccorso e mi anno fatto le radiografie e non risullta niente .mma a me continua a farmi male e camminnando in punta di piedi mi fa male anche la schiena (soffro di ernia al disco).come mi consigli di curare questo tallone. ?

  21. Anonimo

    Buona sera Dottore
    Mi scusi se la disturbo ma domattina operano il mio fidanzato al tendine di achille in quanto giocando a calcio gli si è rotto. E doloroso l’intervento e in genere quanto dura? Consiglia l’assunzione di un calmante tipo tavor?

    La ringrazio anticipatamente per l attenzione
    Cordialmente
    Ambra

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. L’intervento in sè non è doloroso, mentre potrebbe sentire dolore in convalescenza (ma verranno prescritti antiinfiammatori).
      2. Nessun calmante, mi raccomando, tutto il necessario sarà somministrato dall’anestesista.

  22. Anonimo

    Buonasera.
    Ho subito una lesione al tendine di Achille che ho curato dapprima con riposo, poi con laser, ultrasuoni, magneto terapia, e tecar….
    Ho risolto con l’infiltrazione nella parte lesa di gel piastrinico o plasma.
    Anche se devo dire la verità adesso ho cambiato sport: dal calcio, basket e volley sono passato al nuoto e MTB.
    Siccome ho una polizza infortuni e mi hanno respinto il sinistro, volevo sapere se la lesione del tendine può equiparata alla rottura del tendine.
    In quanto mi hanno respinto al sinistro perché la polizza non prevede risarcimento per rottura, ma io ho avuto una lesione.
    Per me sono due cose diverse.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, temo siano due situazioni diverse tra loro sotto ogni punto di vista.

  23. Anonimo

    Salve. Volevo avere dei consigli. Il tendine d’Achille nella parte inferiore mi fa molto male. Io ho iniziato a correre e le mie attività le ho aumentate abbastanza velocemente ma soprattutto la velocità al km. Mi sono fermato un pochino e poi ho ripreso. Il dolore però mi è ripreso e non riesco a fare proprio niente. Il piede sinistro mi fa un pochino male ma non peggiore…il destro invece è quello che mi fa vedere le stelle ogni volta. Da piccolo se non mi ricordo male ho subito un piccolo trauma al tallone…ma io ho sempre praticato sport(basket) e non ho mai risentito nessun dolore…solo ora con la corsa. Ecco volevo farmi fare dei plantari appositamente per correre: è meglio che vada e farli ora o ci vada dopo che il male sia passato? Mi conviene fare prima gli esami ecografici ecc prima di andare a fare la visita dall’ortopedico per i plantari?. La laser terapia funziona o è meglio il vecchio rimedio…ghiaccio con assoluto riposo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Benissimo ghiaccio e riposo, nel frattempo come primo passo sentirei l’ortopedico.

    1. Anonimo

      Le sembrerà un assurdità ma sì…per ovvi motivi assicurativi €€€, se mi da qualche consiglio le sono grato…

  24. Anonimo

    Buongiorno.ho rotto il tendine di Achille e sto seguendo l’iter per guarire.io faccio l’autista di pullman e volevo chiedere se quando sarò guarito sarò coatretto a cambiare mestiere o non ho motivo di preoccuparmi?premetto che ho lesionato il piede destro che poi è quello che mi serve per lavorare.grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’ultima parola spetta al medico, ma a guarigione completa dovrebbe poter riprendere il suo lavoro.

  25. Anonimo

    Buonasera dottore, gioco a calcio a5 in una squadra da diversi anni. A febbraio dell’anno scorso ho preso una forte botta al tendine durante un incontro. Ho continuato a giocare per altri 3 mesi con dolore. Durante l’estate sono stato fermo per 3 mesi pensando mi passasse invece alla ripresa degli allenamenti sentivo sempre forte dolore. Ho fatto quindi una risonanza che ha evidenziato: “presenti grossolani aspetti degenerativi al profilo anteriore inserzionale del tendine d’achille che presenta limitante sfumata, edema delle parti peri-tendinee, versamento nella borsa retro calcaneare e modesto edema spongioso al profilo superiore della tuberosità calcaneare contrapposta (malattia di Haglund). Modesto edema delle parti molli del seno del tarso.” Ho sentito un ortopedico ed un fisioterapista i quali mi hanno consigliato di fare riposo con ultrasuoni, laser. Bene, dopo non so quante sedute e relativi costi il dolore non mi passa… l’ultima volta l’ortopedico mi ha fatto 3 punture di cortisone ma il dolore non passa ancora. Cosa ne pensa? ha qualche altra soluzione da propormi? grazie mille della sua disponibiltà

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Proverei forse a sentire un secondo parere specialistico.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma purtroppo non posso consigliare/avvallare terapie.

  26. Anonimo

    salve dott circa una settimana fa mi sono tagliato sul dorso del pollice della mano col flex all ospedale mi hanno suturato la ferita con tre punti poi sono andato ad un altro ospedale al pronto soccorso ortopedico e visitandomi cosi a tatto hanno detto tutto a posto. Io in realta riesco a muovere il dito ma a distanza di una settimama mi inizia a far male il tendine e normale

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A meno che il dolore non sia insopportabile sì, potrebbe essere normale.

  27. Anonimo

    dottore siccome mio marito ha avuto dei crampi frequenti che gli bloccano i nervi che deve fare

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In questa stagione il primo pensiero è che possano essere causati dalla carenza di sali minerali.

La sezione commenti è attualmente chiusa.