Stomatiti ed afte: sintomi, cause e rimedi

Ultimo Aggiornamento: 1217 giorni

Link sponsorizzati

Introduzione

Circa 1 persona su 5 sviluppa regolarmente una fastidiosa afta in bocca, responsabile di dolore mentre si mangia, si beve o ci si lava i denti. Ma proprio perché relativamente comuni, non significa che queste piccole piaghe aperte all’interno della bocca debbano essere ignorate.

Le afte, conosciute anche come stomatiti, sono piccole piaghe che possono manifestarsi all’interno della bocca, delle guance, delle labbra, della gola, o, talvolta, sulla lingua. Non sono da confondere con le vesciche da febbre,  che sono piaghe provocate dal virus del herpes simplex e si trovano al di fuori della bocca intorno alle labbra, sulle guance o sul mento, o all’interno delle narici. Mentre le vesciche da febbre sono contagiose, le ulcere orali non possono essere trasmesse, quindi ad esempio un bacio  non è veicolo di trasmissione.

E’ curioso notare che i fumatori soffrono di afte con minore frequenza (studio fumo-afte), forse perchè il fumo rende inadatta la mucosa orale all’instaurarsi di infezioni (per un processo di cheratinizzazione) oppure per una qualche azione protettiva svolta dalla nicotina. E’ piuttosto ricorrente infatti che chi smette di fumare soffra per qualche mese di afte, che scompaiono immediatamente in caso di ripresa del vizio.

Foto

http://it.wikipedia.org/wiki/File:Aphthe_Unterlippe.jpg

http://it.wikipedia.org/wiki/File:Aphthe_Unterlippe.jpg

http://en.wikipedia.org/wiki/File:Canker_sore.jpg

Cause

Nonostante non si conosca esattamente cosa provochi le ulcere orali, molti sono i fattori di rischio tra cui la dieta: le persone che hanno una carenza nutrizionale di acido folico, vitamina B12 e ferro, sembrano essere più soggette allo sviluppo di afte, a maggior ragione se intolleranti. Le afte possono inoltre indicare un problema al sistema immunitario.

Lesioni della bocca dovute ad un morso sul labbro interno, oppure ad un lavaggio dei denti eccessivamente vigoroso vanno a danneggiare la delicata parete interna della bocca e pare siano un’ulteriore causa delle ulcere orali. Anche lo stress emotivo sembra essere un fattore.

Uno studio effettuato su studenti universitari ha dimostrato una maggior incidenza di afte durante periodi di stress, come ad esempio all’avvicinarsi di un esame, piuttosto che in periodo meno stressando la pausa estiva.

Anche se chiunque può manifestarle, i giovani e gli adolescenti ventenni sembrano avere più spesso problemi di stomatiti, e le donne hanno il doppio delle probabilità di svilupparle rispetto agli uomini. Alcune di esse manifestano ulcere orali all’inizio del loro periodo mestruale.

Sintomi

Le afte appaiono di norma come rosse piaghe dolorose che possono essere estese complessivamente fino a 2,5 centimetri, anche se la maggior parte di esse sono molto più piccole. Talvolta l’area della mucosa inizia a formicolare o si infiamma prima che compaia l’afta vera e propria, l’ulcerazione appare in circa 24 ore.

Le ulcere aperte  possono avere un rivestimento bianco o giallo, oltre ad un “alone” che le circonda. Nella maggior parte dei casi, le ulcere orali si presentano da sole, ma non è raro riscontrarne anche in piccoli gruppi.

Saltuariamente le stomatiti possono essere accompagnate da sintomi quali febbre, gonfiore dei linfonodi e un po’ di sonnolenza o sintomi dell’influenza.

Trasmissione

Sebbene le afte non siano contagiose, la tendenza allo sviluppo potrebbe essere riscontrata all’interno di un nucleo familiare, se sei soggetto ad ulcere orali, tuo figlio avrà il 90% di probabilità di contrarle regolarmente.

Durata

Possono essere necessarie fino a due settimane perché guariscano, durante questo tempo possono essere dolorose, anche se i primi 3 a 4 giorni di solito sono i peggiori.

Cura e terapia

Le afte possono essere facilmente trattate con farmaci da banco, eventualmente indicato dal medico o dal farmacista.

Nel caso la prescrizione preveda un’applicazione locale, in primo luogo asciugate l’area con un panno. Usate quindi un cotton-fioc per applicare una piccola quantità di farmaco, avendo cura di non reimmergere il bastoncino nella soluzione dopo aver toccato l’afta.

Infine evitate di mangiare o bere per almeno 30 minuti, per essere sicuri che il medicinale non venga immediatamente lavato via e abbia il tempo per agire.

Quando chiamare il medico

Se sviluppate stomatiti che durano più di 2 settimane o non siete in grado di mangiare o bere a causa del dolore, rivolgetevi al medico. Chiamare il medico anche se le ulcere orali si manifestano più di due o tre volte l’anno.

Fonte: traduzione da kidshealth a cura di Elisa


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Rimango dell’idea che possano essere afte, ma purtroppo senza vedere è impossibile esserne sicuro.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Vorrei dire di sì, ma in realtà molti ex-fumatori notano che da quanto si smette aumenta la frequenza di comparsa.

  1. Anonima

    Salve.sono una ragazza che sviluppa abbastanza spesso le afte in bocca.
    Mi si sviluppa però un’afta sul frenulo linguale dopo un fatto ben chiaro: il giorno dopo che ho baciato una persona.
    Questo mi succede praticamente ogni volta e non riesco a capirne il motivo.
    Lei potrebbe sapere la causa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sinceramente non saprei dire: mi perdoni la domanda, la persona in questione è sempre la stessa?

  2. jeff

    è normale avere un’afta sulla lingua che prima provoca dolore e dopo qualche giorno, nonostante rimanga, non lo provochi più?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, in linea di massima dovrebbe essere segno di guarigione.

  3. anna naria

    buonasera dott…..mia figlia ha 21 anni e gia da piccola soffre di afte nell’interno della bocca lingua e labbra, abbiamo provato di tutto ma puntualmente ritornano sempre piu numerose e dolorose….in questi gg ne ha ben 12…..il medico di famiglia ha consigliato dei test x valutare che tipo di herpes possa causare queste afte….lei cosa ne pensa? grazie.

  4. preoccupata

    Salve, questa mattina mi è spuntata un afte sul labbro inferiore, proprio dove ci sono i denti. Ieri sera ho mangiato un po di salsa piccante, giusto un cucchiaino insieme alla cena. La cosa che mi preoccupa è che sono molto frequenti, 1 più o meno ogni 2-3 mesi. Navigando in rete ho letto che può essere sintomo dell’hiv e il solo pensiero mi fa tremare. Premetto che sono attenta a conteggi, l’unico comportamento a rischio è stato usare lo spazzolino sbagliato in casa del mio fidanzato (ho usato quello del fratello, lui soffre di gengive sanguinanti) e una volta pulendo l’ufficio ho trovato un fazzoletto sporco di sangue in mezzo a delle carte (avevo un piccolo taglio ma si stava cicatrizz. Per intenderci erano passati 2 giorni circa)
    Posso essere a rischio?

    1. Anonimo

      Anche se sono ricorrenti? Però vedo che anche mia madre ne soffre particolarmente.
      In ogni caso, grazie.

  5. Angelo

    buonasera dottore! soffro da quando ero bambino(ora ho 25anni) di stomatite e afte che mi compaiono soprattutto sulla punta della lingua, causandomi dolore non solo sulla lingua ma soprattutto ai denti più sensibili! le afte mi nascono soprattutto ad ogni cambio di stagione, oppure in altri due casi: mordendomi per errore la lingua oppure mangiando anche solo per una volta cibi salati(come patatine ad esempio)…..esiste qualche rimedio per contrastarne efficaciemente la comparsa? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo ad oggi nulla che valga per tutti, nel senso che non si conoscono le cause esatte ed ogni paziente trova come lei alcune forme di prevenzione che ne riducono la frequenza di comparsa.

  6. ''anonimo''

    Gentile dottore, volevo sapere se l’afta può dipendere da un particolare tipo di allergia (alimentare, da contatto…). Grazie.

  7. Paola

    Salve, mi è comparsa un’afte sulla mascella e mi sembra che me ne stia comparando un’altra dall’altro lato. Secondo lei é possibile che possa ‘diffondersi’ in tutta la bocca, come una sorte di infezione? Grazie.

  8. butterfly88

    Caro dottore,
    le scrivo per sapere se devo preoccuparmi dal momento che sono circa due settimane che ho dei rigonfiamenti rossi sulla lingua nella parte interna verso la gola..assomigliano alle papille gustative ma a mio avviso sono troppe e troppo rilevate..sembrano piu vescichette..ho fatto un tampone faringeo dal quale non risulta alcuna infezione e sono stata anche da un otorino laringoiatra che dice che non può trattarsi di una manifestazione di hpv orale (dal momento che ne soffro a livello vaginale,temevo questa possibilità),dunque cosa può essere?sono molto preoccupata perché sembra che ogni giorno la situazione peggiori. Stamattina un bravo farmacista mi ha consigliato Daktarin gel orale,spero passi perché non riesco più a vivere bene e sto facendo moltissimi controlli medici.ps. ho 26anni e fino ad oggi non avevo mai fatto caso più di tanto alla mia lingua. Spero possa darmi un consiglio.saluti.

    1. butterfly88

      L otorino ha diagnosticato una rinofaringite per spiegare la presenza di piccoli noduli in gola nella parte destra..per quanto riguarda la mia lingua ha detto che le bollicine/vescichette che ho potrebbero essersi formate a causa di un po di reflusso e che sono del tutto normali..a volte capita che si formino..ma a me non sembrano molto normali..le vedo un po gonfie sinceramente e numerose (5/6 circa in totale,due grandi dietro e altre piccoline simmetriche su entrambi i lati sempre molto posteriormente)..mi ha rassicurato in conclusione che hpv non puo essere..io vorrei capire allora cos è dato che lo stesso tampone faringeo non ha rilevato la presenza di infezioni. purtroppo però la lingua è davvero particolare..altrimenti non credo che il farmacista mi avrebbe consigliato daktarin..vorrei un suo consiglio e l eventuale conferma che non puo essere hpv perché ho sempre questo maledetto dubbio.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Con tutto il rispetto per il mio collega, mi fido di più della diagnosi dell’otorino: piuttosto proverei a curare il reflusso per 2-3 settimane, la micosi in bocca ha sintomi in genere diversi.

  9. butterfly88

    La ringrazio dottore.spero che tutto si risolvi..posso stare,inoltre,serena che non si tratta di hpv oppure questo virus al cavo orale potrebbe manifestarsi anche con la presenza di queste vescichette (descrittele sopra) sulla lingua (parte posteriore verso la gola)? Anche io mi fido molto del parere dell otorino laringoiatra,però vorrei essere più sicura..ecco tutto. La ringrazio per la disponibilità e mi scuso del disturbo.

    1. anna

      Perché mia figlia ogni volta che prende l antibiotici. Gli escono le afte

  10. anna

    Soffro di afte ricorrenti da una vita. Ultimamente le ho spesso almeno una volta al mese. Sono portatrice sana di anemia mediterranea e mio fratello che é portatore come me ha il mio stesso problema. Potrebbero essere causate da questo? Ho usato una marea di pomate, per i primi mesi le guariscono in fretta, poi non fanno più effetto. Mi consiglia qualcosa. La ringrazio.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non si conoscono ancora le cause; potrei suggerire gel a base di acido ialuronico, ma sicuramente ha già provato.

    1. Giuseppe

      Gentilissimo dott: mi può dire che tipo di prodotto posso usare per combattete queste maledette afte visto che ogni due tre mesi mi escono sulle gengive e sulla lingua.
      Questi sono i prodotti attualmente uso x combattere queste afte.
      Cortifluoral e afta med colluttorio.
      Grazie attendo vostre risposte.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma purtroppo non posso prescrivere nulla; in ogni caso tra quelli più pubblicizzati più o meno uno vale l’altro.

  11. simona

    Soffro sin da piccola di afte ora ho 41 anni e regolarmente mi vengono sulla lingua nell’interno guance Sul palatofino a 2 o 3 insieme.Quello che posso dire x mia esperienza e’ che circa 2 anni fa ho avuto un brutto esaurimento. Non mangiavo quasi piu’ da 52 kg. In poco tempo ho perso 6 kg. Sono alta 1.60 l’unica cosa bella di quel periodo e’ stata il fatto di non aver avuto le afte. Ora che quasi tutto e’ passato le afte sono tornate.Io penso che piu’ di qualche carenza alimentare si tratti di qualche alimento che da fastidio o intolleranze…..Anche mia madre ne soffre da sempre a lei sicuramente vengono dopo aver mangiato il melone kiwi ed altri alimenti.

  12. stefano

    Salve dottore. Mi è venuta un afte nel labbro interno inferiore. Sono andato dal dott di famiglia e mi ha prescritto una crema “aciclovir dorom 5%. Ha detto che sarebbe passata comunque da sola ma per velocizzare la cosa mi ha prescritto questa crema. Ormai è un mesetto che ho questa afte e non vuole sapere di andarsene via. Volevo aggiungere che io non ho mai avuto afte o erpes e ho 19 anni.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      È un’afta? Quindi bianca all’interno e dolorosa?

    2. stefano

      All’inizio si era era bianca ora è rossa. Comunque non mi fa male riesco a mangiare e tutto il resto. È ovvio che se la schiaccio un po fa male ed è dura

    3. Anonimo

      Non so ora si è un Po sgonfiata e non è più rossa è color carne. Non so sta afta mi sta facendo impazzire. Un Po si gonfia un Po si sgonfia

  13. Alberto

    Salve dottore volevo dirle che io soffro molto spesso di stomatite però a volte anche senza che ci siano bollicine o altro mi sento la lingua che mi pizzica anche quando mangio anzi si può dire che nel mangiare divento quasi rosso come se stessi mangiando qualcosa di piccante mi può spiegare come mai ho questi sintomi? Visto che nei commenti precedenti non ho visto nessuno avere sintomi come me grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Capita con tutti i cibi?
      Soffre di allergia di qualsiasi genere?

  14. Alberto

    Non so se si intenda anche questa ma io sono allergico a gli acari alla polvere polline ,poi x i cibi non ci ho fatto caso però credo che sia con tutti i cibi

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbero essere invece allergie crociate con alcuni cibi, provi a verificarlo.

  15. Simona G.

    Dottore mia figlia di 17 anni mi ha detto che avverte dolore quando mastica, più precisamente quando i denti si sovrappongono.
    Si tratta di una cosa passeggiera? Devo preoccuparmi?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Le cause possono essere davvero tante, alcune non preoccupanti (colpo di freddo) altre da verificare con il dentista (per esempio carie od un dente del giudizio che spinge).

Lascia un Commento

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.