I sintomi del diabete: scopri se sei diabetico

Ultimo Aggiornamento: 51 giorni

Link sponsorizzati

I sintomi iniziali della malattia dipendono innanzi tutto dal tipo di diabete: nel caso di diabete di tipo 1 si assiste di norma a:

  • un esordio improvviso,
  • spesso associato a febbre,
  • poliuria (aumentata quantità di urine),
  • polidipsia (sete),
  • astenia (sensazione di stanchezza),
  • perdita di peso,
  • secchezza cutanea (pelle secca),
  • perdita di peso inspiegabile,
  • maggiore sensibilità alle infezioni.

Ultimamente vai sempre più spessi in bagno a fare pipì? Questo potrebbe succedere perchè l’eccessiva quantità di zuccheri nel sangue non consente ai reni di lavorare in condizioni ottimali, costringendoli ad eliminare un’aumentata quantità di liquidi per diluire sufficientemente lo zucchero presente. La poliuria viene diagnosticata quando la produzione giornaliera di urina supera i 2 litri al giorno.

Se ti senti come se non riuscissi a bere a sufficienza e questo ti porta ad assumere quantità eccessive di liquidi potrebbe essere un sintomo di diabete: questo è una diretta conseguenza dell’aumentata produzione di urine: se espelli più pipì l’organismo invia segnali di sete per non disidratarsi.

Normalmente gli zuccheri assunti con la dieta, una volta assorbiti, vengono trasportati dal sangue in tutti i distretti dell’organismo dove le cellule sono in grado di prelevarlo grazie all’insulina; se questa sostanza non è prodotta in quantità sufficiente o le cellule diventano insensibili alla sua presenza, l’energia prodotta dagli zuccheri non è più disponibile e il corpo si affatica, manifestando stanchezza e debolezza muscolare.

Esistono poi altre manifestazioni del diabete, che intervengono però solo sul medio lungo periodo: neuropatie, visione offuscata, …

In caso di diabete tipo 2 i sintomi sono meno evidenti, al punto da non consentire una diagnosi rapida e certa: si ha quindi un alto valore di glicemia, ma senza i sintomi caratteristici del diabete di tipo 1.

E’ chiaramente indispensabile, per la diagnosi, rilevare un alto valore di glicemia, ossia la quantità di zucchero nel sangue, sintomo imprescindibile di diabete. E’ possibile conoscere questo valore con un esame del sangue, sia esso fatto in ospedale o presso diverse farmacie che offrono questo servizio.

Hai il diabete?

Per una corretta e sicura diagnosi di diabete basta che si rilevi una sola delle seguenti condizioni, in almeno due occasioni:

  • Sintomi di diabete (aumentate urine, sete, perdita di peso inspiegabile) in presenza di un valore di glicemia misurata in un momento qualunque della giornata superiore a 200 mg/dl.
  • Glicemia a digiuno superiore a 126 mg/dl, per digiuno s’intende la assoluta mancata assunzione di cibo da almeno 8 ore.
  • Glicemia maggiore o uguale a 200 mg/dl durante una curva da carico; questo test lo si effettua di norma in ospedale, somministrando una quantità nota e definita di zuccheri e rilevando in seguito come cambia il valore misurato.
  • Emoglobina glicata uguale o superiore a 6.5%

Esistono infine alcune situazioni in cui, pur non superando i valori indicati di glicemia, si parla di intolleranza glucidica:

  • Glicemia a digiuno tra 100 e 125 mg/dl
  • Glicemia durante una curva di carico tra 140 e 200 mg/dl
  • Emoglobina glicata compresa tra 6.0 e 6.4.

Molto spesso queste condizioni si registrano in presenza di altre condizioni patologiche come sovrappeso, dislipidemia (semplificando, colesterolo e/o grassi in eccesso nel sangue), ipertensione (ossia pressione alta).


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. SINOMA

    BUONA SERA DOTTORE IO O SETE I MI SENTO STANCA SENTO CHE MI PESA II BRACI I O TANTO SONO O IL DIABETE?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sono un po’ vaghi come sintomi, ma vale la pena di verificare con l’aiuto del medico.

  2. luca

    Da un po’ di tempo bevo 2 litri di acqua anche un po’ di più al giorno e vado a fare pipa 3 volte in 10 minuti e o la febbre cosa può essere grazie.

  3. luca

    da 2 settimane la febbre , e da tanti mesi che bevo Tanta acqua e un Mio Amico a detto che o il diabete e vero? E la febbre 38 , e a volte non ce lo ma o caldo e mi gira la testa , domani vado in farmacia e guardo quanto e il glucosio e meglio che vado di mattina senza fare la colazione ?? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, per l’esame del sangue della glicemia è indispensabile arrivare a digiuno da almeno 8 ore.
      2. Per la febbre è invece ora di parlarne al medico.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      La febbre non è legata al diabete, ammesso e non concesso che di questo si tratti.

    2. luca

      e mi sono dimenticato sputo Tanta saliva come quando ai il catarro , ma e saliva appiccicosa con bollicine vuote appiccicose code? Grazie.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Credo che sia opportuno fare il punto con il medico di base, per mettere ordine tra sintomi probabilmente non legati fra loro.

  4. Anonimo

    sono andato in farmacia e o fatto l’esame del glucosio e il test e uscito 80 mg/dI. ed ero a digiuno o il diabete??

  5. paolo

    Salve volevo chiedere un informazione il mio dottore mia prescritto l’esame delle urine .e mi sono dimenticato a chiedere a lui come funziona l’esame. Quando vado alla mutua mi danno il continitore e poi gli e lo porto il giorno dopo riempito?? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Le modalità possono cambiare da una regione all’altra, a seconda che ci sia o meno l’accesso diretto, la prenotazione, …

  6. paolo

    E se compro il contenitore in farmacia e lo riempio un po’ di ore prima ,lo accettono?

  7. alessiaa

    Dott vorrei risolvere un problema cce mi assilla e mi far star male peso 80 chili ne o persi quasi 60 sto impazzendo con la fissa del diabete i miei valori a digiuno sono 80 .90 . Dopo pranzo 2 ore dopo sono quasi uguali anche qualcosa in meno ma se arriva 110 e diabete

  8. ivan

    gorno dotto -vorei chedere , coando guardo sul bianco sul ochi ,apre qualche machia picola nera ,cosa puo essere,Grazie.

  9. rinaldo

    Ho fatto il prelievo in ospedale per un intervento e la glicemisaera 126, dimesso e non mangiando dolci per 12 giorni,ho ripetuto l’esame con il valore a 113. Cosa mi consiglia? Grazie Rinaldo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Senta un endocrinologo, si trova in una condizione di intolleranza glucidica (ad un passo dal diabete).

  10. marzia

    a seguito di un intervento mi hanno riscontrato una glicemia a digiuno 126 emoglobina glicata 6.5 emoglobina 9.1 piastrine 550 questo 20 giorni fa dopo cura con ferro e dieta piastrine 390 emoglobina 10. ma glicemia a digiuno 119 ho due fratelli con diabete mellito una fa insulina altro ancora riesce a controllarla con farmaci io ho 42 anni e anche a loro sono diabetici dall’eta di 40 anni devo fare ulteriori controlli? GRAZIE

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi affiderei ad un endocrinologo, siamo proprio al limite e con una spiccata famigliarità vale a mio parere la pena sentire uno specialista.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Contatti urgentemente un medico, se il suo non fosse disponibile si rivolga subito alla guardia medica.

  11. Anonimo

    Salve dottore , sono un ragazzo di 16 anni , recentemente ho fatto le analisi del sangue e risulta che alcuni valori sono bassi e alti , tipo la glicemia sta a 100 , informandomi ho visto che è un po’ alta , ma non so se per l’età mia va bene.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Se il prelievo è avvenuto a digiuno è un pochino alta; sei in sovrappeso?

    2. Anonimo

      il prelievo ️l ho fatto a digiuno , no sono magro anzi , infatti mi chiedo perché è ‘ alto il valore .

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      La causa è probabilmente questa, le raccomando di migliorare sotto questo punto di vista.

  12. Federico

    Salve dottore,
    Lunedì andrò a fare una prima visita dal diabetologo perchè ho dei valori “bordline”,
    Leggevo dell’endocrinologo, che differenza c’è tra i due?
    Saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Il diabetologo è un endocrinologo specializzato nel diabete.

  13. SELENA

    ‘SALVE DOPO UNA SETTIMANA DI NON RIPOSO PER VIA DI TANTA SETE E TANTI GIRI IN BAGNO PER FARE PIPI 4 5 VOLTE HO DECISO DI ANDARE IN FARMACIA IL RIZULTATO E DI 131 LA GL SONO IN ATESA DEL ESAME DI SANGUE..SONO A RISCHIO DI DIABETE…GRAZIE

  14. Fra

    Salve dottore , volevo togliermi un dubbio con la glicemia …3 anni fa sono stata operata alla cistifellea per questo problema ho dovuto superare anche pancreatite acuta … Poi tutto bene ..6 mesi dopo sono rimasta in cinta gravidanza ok ma con allatamento ogni tanto si abbassava la glicemia … Ora sono ossessionata ogni tanto ho arrivano delle sensazioni come a sto per svenire …però prendo un po di zucchero e sembra che passi…. La mattina misurò la glicemia ed è tra gli 80/90 poi dopo i pasti dopo 2 ore ed è più o meno così …e normale?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutto normale; provi a misurarla in uno di questi momento di svenimento.

  15. anonimo

    Ma il diabete si scopre cn le analisi del sangue normali?? Cioè il semplice emocromo?? O c’è un esempio particolare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      No, serve la glicemia e/o l’emoglobina glicata.

  16. Maria Lucia

    Salve, da 3 mesi assumo statina, TORVAST 20 MG. A novembre mi avevano trovato un colesterolo a 340 e gli anti tpo alti. Ora è sceso a 210 ( 45 hdl , 140 ldl , got e gpt nella norma, ck nella norma, Ldh leggermente basso, trigliceridi 130). Mi sento sempre stanca, ho colpi di sonno, pesantezza alle gambe, caviglie e bruciore alla pianta dei piedi, sento un freddo insopportabile, confusione mentale, problemi gastrointestinali, a volte inappetenza, la temperatura sempre sui 35.5 ( a volte scende a 34). Domani farò l’eco dall’endocrinologa per escludere patologie tiroidee, può essere il Torvast che mi sta rovinando? Grazie

    1. Maria Lucia

      Di colesterolo? non saprei, ho 33 anni. La cura con statina l’ho iniziata a dicembre. Ho paura che mi stia facendo venire il diabete, la mia glicemia è stata sempre perfetta. Di patologie non so se ne soffro, a novembre avevo gli anticorpi tpo alti, domani farò per la prima volta l’eco.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Intendevo i sintomi che mi ha descritto, da quanto sono comparsi? Esattamente con l’inizio della terapia o dopo?

    3. Maria Lucia

      Non saprei dirle, perché da ottobre che non sto bene. Per questo ho fatto le analisi.

  17. Maria Lucia

    Anche adesso ho brividi di freddo, bruciore alla pianta dei piedi, sonno e un po’ di battito accellerato. Ho misurato la pressione ed è 100/70 95 i battiti. Io non so proprio da dove vengono. Sono serena

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Onestamente non credo che siano legati al farmaco; è per caso vicino alla menopausa?

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Decisamente no, ho visto solo ora che me l’aveva già scritto.

      Possiamo escludere l’ansia?

    3. Maria Lucia

      Credo di si. Sono tranquilla, non mi sento depressa anzi….sono questi sintomi che mi fanno preoccupare.

    4. Dr. Cimurro (farmacista)

      Bene verificare la tiroide, se tutto fosse OK proverei a sentire anche un reumatologo.

  18. Paolo

    Salve!! Io ho fstto le anaisi del sangue poco tempo fa e risulta la glicemia molto piú alta del limite!! Mezz ora prima del prelievo però ho bevuto un succo di frutta zuccherato… Potrebbe essere quello??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, tuttavia le consiglio di ripetere l’analisi osservando correttamente il digiuno.

  19. luca

    Gentile dottore , da un pò di giorni misuro la glicemia perchè avevo vari sintomi ed è risultata più alta del normale a digiuno nn meno di 100……cosa posso fare …..ho il diabete? La mattina a digiuno bevo un bicchiere d’acqua con limone potrebbe essere questo che fa salire il diabete….e come devo comportarmi? La ringrazio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Il limone non è un problema.
      2. Non meno di 100, ed al massimo?

    2. Anonimo

      No, il massimo è 125(110 107 ecc) al mattino, il pomeriggio 2ore dopo pranzo nn supera I 120!!!

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Vale la pena accennarlo al medico e fare qualche approfondimento.

  20. Valentina

    Salve, oggi pomeriggio ho misurato la glicemia. A pranzo avevo mangiato 70 grammi di pasta e sugo dietetico, un’arancia. Poi verso le 15 un po’ di cioccolata e un pezzo di pane. Alle 18 ho misurato la glicemia, era a 87.(ultimamente mi sento sempre stanca e ho attacchi di sonno anche se dormo bene ) Devo preoccuparmi? grazie

    1. Valentina

      Grazie, la farmacista ha detto che potrei soffrire di insulino resistenza e mi sono spaventata.

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.