I sintomi del diabete: scopri se sei diabetico

Ultimo Aggiornamento: 572 giorni

I sintomi iniziali della malattia dipendono innanzi tutto dal tipo di diabete: nel caso di diabete di tipo 1 si assiste di norma a:

  • un esordio improvviso,
  • spesso associato a febbre,
  • poliuria (aumentata quantità di urine),
  • polidipsia (sete),
  • astenia (sensazione di stanchezza),
  • perdita di peso,
  • secchezza cutanea (pelle secca),
  • perdita di peso inspiegabile,
  • maggiore sensibilità alle infezioni.

Ultimamente vai sempre più spessi in bagno a fare pipì? Questo potrebbe succedere perchè l’eccessiva quantità di zuccheri nel sangue non consente ai reni di lavorare in condizioni ottimali, costringendoli ad eliminare un’aumentata quantità di liquidi per diluire sufficientemente lo zucchero presente. La poliuria viene diagnosticata quando la produzione giornaliera di urina supera i 2 litri al giorno.

Se ti senti come se non riuscissi a bere a sufficienza e questo ti porta ad assumere quantità eccessive di liquidi potrebbe essere un sintomo di diabete: questo è una diretta conseguenza dell’aumentata produzione di urine: se espelli più pipì l’organismo invia segnali di sete per non disidratarsi.

Normalmente gli zuccheri assunti con la dieta, una volta assorbiti, vengono trasportati dal sangue in tutti i distretti dell’organismo dove le cellule sono in grado di prelevarlo grazie all’insulina; se questa sostanza non è prodotta in quantità sufficiente o le cellule diventano insensibili alla sua presenza, l’energia prodotta dagli zuccheri non è più disponibile e il corpo si affatica, manifestando stanchezza e debolezza muscolare.

Esistono poi altre manifestazioni del diabete, che intervengono però solo sul medio lungo periodo: neuropatie, visione offuscata, …

In caso di diabete tipo 2 i sintomi sono meno evidenti, al punto da non consentire una diagnosi rapida e certa: si ha quindi un alto valore di glicemia, ma senza i sintomi caratteristici del diabete di tipo 1.

E’ chiaramente indispensabile, per la diagnosi, rilevare un alto valore di glicemia, ossia la quantità di zucchero nel sangue, sintomo imprescindibile di diabete. E’ possibile conoscere questo valore con un esame del sangue, sia esso fatto in ospedale o presso diverse farmacie che offrono questo servizio.

Hai il diabete?

Per una corretta e sicura diagnosi di diabete basta che si rilevi una sola delle seguenti condizioni, in almeno due occasioni:

  • Sintomi di diabete (aumentate urine, sete, perdita di peso inspiegabile) in presenza di un valore di glicemia misurata in un momento qualunque della giornata superiore a 200 mg/dl.
  • Glicemia a digiuno superiore a 126 mg/dl, per digiuno s’intende la assoluta mancata assunzione di cibo da almeno 8 ore.
  • Glicemia maggiore o uguale a 200 mg/dl durante una curva da carico; questo test lo si effettua di norma in ospedale, somministrando una quantità nota e definita di zuccheri e rilevando in seguito come cambia il valore misurato.
  • Emoglobina glicata uguale o superiore a 6.5%

Esistono infine alcune situazioni in cui, pur non superando i valori indicati di glicemia, si parla di intolleranza glucidica:

  • Glicemia a digiuno tra 100 e 125 mg/dl
  • Glicemia durante una curva di carico tra 140 e 200 mg/dl
  • Emoglobina glicata compresa tra 6.0 e 6.4.

Molto spesso queste condizioni si registrano in presenza di altre condizioni patologiche come sovrappeso, dislipidemia (semplificando, colesterolo e/o grassi in eccesso nel sangue), ipertensione (ossia pressione alta).

Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. Ellys

    Sera Dottore. Ho 37 anni, alta 1,58, peso 78 kg, mamma lavoratrice da 3 anni indubbiamente molto stressata. Ho padre diabetico. Sospetto di averlo anch’io, vorrei solo averne certezza. Bevo uno sproposito: tipo 2 litri e mezzo al giorno, urino di continuo, ultimamente di notte formicolio alle mani. Negli ultimi 2 mesi di gravidanza ho avuto diabete gestazionale . Il sovrappeso sarà immagino determinato dal fatto che ho bruscamente interrotto lo sport che facevo prima, ma anche dallo smanioso bisogno di mangiare dolci…a volte, specie prima del ciclo, sento il bisogno di assumere zuccheri. Mi consigli lei….è diabete o no?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Davvero indispensabile ed urgente verificare con esami specifici.

    2. Anonimo

      Che tipo di analisi mi consiglia dottore? Posso cominciare col misurare la glicemia a digiuno con l’apparecchio di mio padre? Sinceramente sono divisa tra l’angoscia e la rassegnazione…mio padre si è reso conto d’aver sviluppato il diabete di tipo 2 a 30 anni. Sono anche in pensiero per mia figlia e se prima avevo dubbi nel mettere al mondo un altro figlio, ora ho la certezza che è meglio non farlo. Grazie per l’aiuto!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, inizi a misurarla a digiuno con lo strumento di suo papà, ma poi faccia comunque il punto con il medico.

  2. el schepa

    buonasera dottore da un pò di tempo urino spesso e sento un continuo dolore al rene destro è possibile che tutto sia possibile causa diabete essendo nipote di nonni diabetici? da qualche giorno inoltre la vista dell’occhio destro e più offuscata e non so se tutto è correlato grazie arrivederci

    1. anonimo

      salve ultime analisi fatte valore glicemia 79(60-110)
      soffro molto di ansia e questo non è un bellissimo periodo oggi non avevo mangiato molto e quindi a cena ho mangiato quasi un piatto di brodino un po’ di tonno e qualche crepes abbastanze piene di cioccolato subito dopo ho iniziato ad avere diciamo una specie di vampata di calore e mi sentivo gonfia anche perché é l’ansia che me lo porta,ho paura del diabete appena leggo i sintomi è come se ce li avessi anche io,analisi fatte quasi un mese fa

  3. giovanna

    Buongiorno,
    ho fatto una curva da carico, o meglio avrei dovuto farla ma mi hanno trovato la glicemia a digiuno a 134. dopo un pò mi hanno provato normalmente la glicemia e avevo 98 sempre a digiuno.
    mi hanno spedito dal diabetologo che mi ha detto che ho un’intolleranza glucidica ma. che lui, lo conclama già diabete. non mi ha dato nessuna cura e nessuna dieta, solo molto movimento almeno mezz’ora tre volte a settimana e stare attenta a ciò che mangio.
    adesso vorrei controllarmela da sola con il macchinino ma con i numeri non ci capisco niente. a quanto deve essere sta glicemia?
    ogni tanto sento come un senso di tremolio, di irrequietezza dentro, non so spiegarmi……ho avuto anche un attaccco epilettico in momento di alto stress in cui non mangiavo e non bevevo, gli esami non hanno evoidenziato niente di patologico, la crisi è stata imputata allo stress ed al fatto che non avevo preso le gocce di minias che abitualmente prendo. mi potrebbe rispondere?
    Grazie

  4. giovanna

    imenticavo di dirle che sono ipertesa, colesterolo alto e trigliceridi alti che rimangono tali nonostante la dieta e allora prendo eskim

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Si punta in genere a valori sotto i 100 a digiuno, sotto i 130 a un’ora dal pasto e sotto i 120 a due ore; queste sono indicazioni generali, poi ovviamente possono venire personalizzate a seconda dei casi.

  5. Davide

    Buongiorno Dottore Sono Davide e ho 21 anni, volevo chiederle se può sapere cosa ho ho sempre sete vado moltissimo in bagno e soffro di una diuresi notturna dai 18 anni che al momento è peggiorata, potrebbe essere diabete ?

    1. Davide

      E ultimamente in estate se nn mangio la mattinata ho dei forti giramenti do testa come svenissi

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il diabete è una delle possibili cause, ma non salti a conclusioni; certamente i sintomi vanno segnalati al medico appena possibile per approfondire.

  6. giuseppe

    ho 56 anni alto 1,74 e peso tra i 89\90 kh.per un po ho smesso sport ma adesso lo sto riprendendo.circa 6 mesi fa verso la zona degli inguini dx e sx mi si era creato un arrossamento tipo arcobaleno,sulla pelle e fatto vedere dalla dermatologa,disse che poteva essere anche una predispopsizione per il diabete ma dopo aver preso antibiotico e pomata e’ passato.nel frattempo misurai la glicemia e l avevo alla sera 111.quindici giorni fa sempre alla sera l avevo 74.il 15 maggio \16 mi hanno prelevato il sangue per visita del medico del lavoro e venerdi 27\05 e arrivata una busta con scritto che avevano avuto l esito di altrazione della glicemia.chiaramente mi sono subito controllato alla sera stessa e alle otto l avevo 102.sabato mattina 28\05 verso le 8 l avevo 145 e alle 10 120.stattina alle 7 125.e chiaro che devo andare dal medico o devo fare degli esami specifici, ma volevo chiedere se potevo aspettare dei giorni dove starei moloto molto attento a manguare e tapinroulant e poi farei esami.va bene????grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non il giorno in più o in meno che cambia qualcosa, ma va sicuramente programmata una visita appena possibile perchè sembra in effetti diabete.

  7. Pina Piantasono

    Sono alcuni giorni che mi sto provando la glicemia e i valori sono a digiuno 160/170 cosa posso fare il fatidio più grande e la notte che ho sempre sete la ringrazio molto

  8. Anonimo

    Salve dottore ma cn un emocromo normale (io di solito faccio emocromo ferro ves fattore reumatoide )si sarebbe visto se ho problemi di diabete???. Ps: sono celiaco

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, è necessario misurare la glicemia; per una valutazione di massima la può verificare anche in farmacia.

  9. Anonimo

    Salve dottore mi kiamo maria e ho 27anni mi capita spesso di notte che mi devo alzare di continuo x andare in bagno a fare pippi così la mattina mi sento ancora assonata ultimamente sono anke dimagrita e mi capita che mi addormento appena finito di mangiare può essere diabete questi sintomi?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      I sintomi vanno segnalati al medico, che prenderà in considerazione anche l’ipotesi di diabete.

  10. Giovanni

    Buonasera dottore, ho fatto numerosi esami per varie disfunzioni che sento; al momento sento sensazioni di calore in tutto il corpo e pelle arrossata; inoltre ho dita della mano e del piede molto informicolate e con perdita di sensibilità. Devo aggiungere che sto mangiando molto male in questo periodo, principalmente carboidrati. Dalle ultime analisi del sangue il valore del glucosio è 80mg/dL, l’unico valore alterato è quello dei trigliceridi di 165 mg/dL (in precedenti analisi delle urine avevo alterati i valori di chetoni, 60mg/dL, e muco, 697 m/L). Il fatto è che però sento una sensazione di malessere continuo, alle articolazioni e ai tendini (per farLe capire ho spesso molta difficoltà a stringere i pugni e mi sento molto debole). La pelle è molto secca e ho spesso un cattivo odore, faccio inoltre molta fatica ad andare di corpo e ho spesso mal di stomaco. Inoltre sto iniziando ad avere difficoltà alla vista che mi si è abbassata all’improvviso. Sento infine spesso sensazione di pesantezza al petto e difficoltà a respirare. Tutti questi sintomi non so se siano riconducibili a un’unica patologia, ma nel caso che esami dovrei fare? Ho 30 anni e peso 85 chili.
    La ringrazio per la disponibilità

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, innanzitutto è bene che inizi a mangiare in maniera corretta e equilibrata per evitare carenze nutrizionali che possono causare problematiche. Poi ha descritto molti sintomi, il disturbo al petto e allo stomaco deve essere indagato per bene ( reflusso? gastrite?).Per i dolori diffusi muscolari e l’eventuale deficit di forza deve essere necessariamente visitato da un medico per capire quali esami occorre fare. Stessa cosa per la vista. Si prenda un po’ più cura di lei e faccia gli esami che le verranno consigliati. saluti

  11. el schepa

    buonasera dottore mi scuso se non ho risposto prima ho 32 anni e sono alto all’incirca 1,75 grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, il dolore nella regione renale che descrive non direttamente collerabile al diabete, (potrebbe essere dovuto a una piccola colica renale dovuta a calcolo o renella, se persiste faccia un’ecografia) e in assenza di altri sintomi e segni che possano far sospettare il diabete, nemmeno il problema visivo, per cui consiglio una visita dall’oculista. Per il diabete misura la glicemia a digiuno, è quella la prima cosa da fare. Saluti.

    2. Anonimo

      Salve dottore mi chiamo Valentina da un bel periodo mi sento molto spossata e ho un forte bisogno di bere.
      Supero i 2 litri d acqua al giorno ne bevo circa 3/4 e urino di continuo.da 4 giorni go la sensazione di un nodo in gola ed ho le gambe secche che consiglio mi da? CORDIALI SALUTI

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, se è un ‘bel’ periodo che si trova in questa situazione credo sia giunto il momento di andare dal suo medico per parlarne. La stanchezza potrebbe derivare da anemia, carenza di nutrienti o altro, anche il sintomo sete deve essere ben indagato. Probabilmente è il caso di fare qualche controllo/analisi per avere un punto di partenza. Saluti

  12. J

    Salve Dottore, sono uno studente di 21 anni e nell’ultimo anno ho notato una serie di cambiamenti che mi destano dei sospetti; inoltre mio padre ha il diabete e anche sua madre lo aveva.
    Nell’ultimo anno ho iniziato a sentire sempre più fame, a volte con picchi davvero esagerati, ma nonostante ciò ho perso quasi 8 kg (sono 1.73 e son passato da 64 kg a poco più di 56 kg) nel giro di un anno. Inoltre sento spesso il bisogno di bere acqua (a volte supero i 3 litri/giorno) e vado in bagno molto spesso; infine da molti mesi soffro di insonnia e anche quando dormo il giorno dopo mi sento sempre stanco, senza forze.
    Secondo lei potrei avere il diabete? Quali accertamenti/esami mi consiglierebbe di fare?

    La ringrazio anticipatamente!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il primo passo consiste nel parlarne con il medico, segnalandogli tutti i sintomi come ha fatto con me; verranno prescritte diverse analisi (glicemia, tiroide, …) per poter formulare una diagnosi corretta.

  13. Diego

    Buon giorno Dott. Cimurro
    è da molto tempo che avverto i seguenti sintomi: bocca asciutta e secca, sete, urino spesso (ogni volta che bevo, tempo 10 minuti e poi vado alla toilette), sensazioni di debolezza, poco appetito (il primo a pranzo e il secondo a cena). In più ad ottobre 2015 mi è stata trovata una polineuropatia (potrebbe essere correlata?). L’esame del sangue mi da come valore del glucosio 85. Sono affetto dalla sindrome di Gilbert. Potrebbe trattarsi di diabete?
    In attesa di una sua risposta,
    Cordiali saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Con quel valore a digiuno è improbabile, ma i sintomi vanno comunque segnalati al medico per essere indagati (in parte possono essere spiegati dalla Gilbert).

  14. Ilaria

    Buonasera, mi chiamo Ilaria e ho 22 anni. Soffro da più di un anno di ipoglicemia. Sta costantemente a 50 a digiuno e dopo cena max arriva a 80/90. Ho avuto due episodi, che se non ci fosse stato mio marito a salvarmi la vita non so che fine avrei fatto.
    Adesso sono incinta di 5 mesi e mezzo, e la glicemia sta sempre sui 60. Io sto sempre male, stamattina ho fatto degli esami di insulina e di nuovo glicemia. Ho girato diversi dottori per capire questa causa ma nessuno mi vuole aiutare. Sono nipote di nonna diabetica molto grave. Questi cali di ipoglicemia preannunciano un diabete di tipo 1? Bevo tre litri al giorno di acqua, vado in bagno sempre tanto, e ora che sono incinta ancora di più. Grazie per la sua risposta in anticipo.
    Cordiali saluti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe trattarsi di iperinsulinemia, una condizione che precede lo sviluppo di diabete; questa mattina si è sottoposta alla curva da carico?

    2. Ilaria

      No, ho fatto solo esami del sangue di insulina e glicemia, la curva dovrei farla tra qualche settimana.

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, concordo con l’ipotesi diagnostica del Dott. Cimurro; le consiglio dunque di rivolgersi a uno specialista diabetologo della gravidanza, dovrebbe eseguire i dosaggi insulinemici. Saluti.

    4. Ilaria

      Grazie mille, davvero! Giovedì ho l’incontro con la mia ginecologa e le farò presente. I miei risultati arrivano lunedì. Grazie mille davvero.

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      OK, aspettiamo notizie; nel frattempo valgono i consigli soliti sulla dieta (no dolci, pane/pasta integrali, …).

    6. Ilaria

      Ok, perfetto. Comincio da quello, grazie mille. Appena ho notizie vi farò sapere

    7. Ilaria

      Buonasera, volevo aggiornarla che la glicemia era a 60 mentre l’insulina a 11.

    8. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ritengo indispensabile una visita endocrinologica, magari in un ospedale specializzato in gravidanze per donne diabetiche (anche se nel suo caso non è (ancora?) diabete).

    9. Ilaria

      La visita endocrinologa in cosa consiste? Domani ho l’appuntamento con la ginecologa, le spiego il tutto e le porto gli esami giusto?

    10. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, è una visita medica come le altre, lo specialista valuta gli esami del sangue e le farà qualche domanda per cercare di capire se ha sintomi che suggeriscono qualche tipo di patologia endocrina , in questo caso diabete, e infine le consiglierà la strategia migliore per gestire la situazione. Saluti

  15. Laura

    Buongiorno dottore mi chiamo Laura ho 29 anni sono alta 175 e peso 89 chili…il mio endoclinologo dopo un esame del sangue della curva glicemica mi ha diagnosticato il diabete mellito di tipo 2…dieta camminate e metformina fa 850 mg che io non tollero…decide di togliermela senza darmi altro dicendo che non esiste niente oltre alla metformina. …io non ho il diabete perché dalle ultime noreali analisi del sangue è a 88…dopo cena 105….come devo fare? Posso guarire anche senza metformina? I forti giramenti di testa che ho possono essere causati da questa mia malattia che mi fa produrre troppi zuccheri durante il giorno? Attendo con ansia una sua risposta…grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il suo primo obiettivo deve essere quello di raggiungere il peso forma, perseguendo uno stile di vita sano e attivo; è possibile, ma non nessuno può garantirglielo, che questo sia sufficiente a risolvere la situazione senza farmaci.

    2. Laura

      Ma i giramenti di testa sono quelli? Secondo lei a che peso devo arrivare?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, è possibile che i giramenti di testa siano collegati, ma ovviamente è solo un’ipotesi.
      2. MOLTO INDICATIVAMENTE dovrebbe puntare a pesare circa 65 kg, ma mi preme sempre ricordare che anche perdite di peso inferiori danno benefici immediati e tangibili. Non pensiamo quindi all’obiettivo finale, ma puntiamo a perdere 1 kg alla volta e vediamo dove arriviamo.

    4. Laura

      Solo in certi momenti della giornata però c’è anche da dire che ho una contrattura al trapezio cervicale.. già 12 chili li ho persi grazie di cuore…secondo lei le compresse GDUE che mantengono il livello di zuccheri nel sangue vanno bene per me?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Anche problemi cervicali possono dare questi giramenti di testa e forse è una causa più probabile nel suo caso.
      2. Bravissima per i 12 kg persi!
      3. Non le vedo particolarmente adatte al suo caso.

  16. Rosanna

    Salve dottore pochi mesi fa portando mio figlio 12 enne al pronto soccorso per un bruttissimo mal d’orecchio abbiamo scoperto che aveva glicemia a 149 a digiuno e pressione a 140/90 da allora è a dieta strettissima e a settembre deve fare controllo le scrivo perché da qualche giorno sento sempre la bocca impastata ho sempre sete ma non riesco a bere molto e vado troppo spesso al bagno glicemia a digiuno 105 dopo 2 ore dal pasto 150 e la sera sempre 2 ore dopo il pasto avevo a 127 età 42 peso 79 altezza 1,70

    1. Rosanna

      Volevo aggiungere che mi sento spesso stanca e spesso ho giramenti di testa come se avessi sbalzi di pressione nessun bruciore o fastidio quando vado a fare pipì da questa mattina alle 8 ad ora che sono le 15:15 ci sono andata 15 volte avendo bevuto neanche mezzo litro d’acqua ho sete ma non riesco a bere più di un paio di sorsi

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Utile (anzi, raccomandabile) verificare con il medico i diversi sintomi, ma potrebbe essere subentrata un po’ di suggestione in relazione a quanto emerso su suo figlio.

  17. Stella

    Salve . ho una grande paura di avere il diabete : perchè faccio molta urina nell’arco della giornata . non ho perdita di peso , ma mi sento stanca , non ho neanche pelle secca ecc . però non so perche ho una grande paura . Una cosa si può morire ? se non considerato perche non si crede di averlo ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non si lasci prendere dal panico, l’ansia accentua tutti i sintomi; ne parli con fiducia al medico per capire la causa dei disturbi, ma se non ha particolare sete è poco probabile che sia diabete.

  18. Angela

    Buongiorno dottore. …ieri ho ritirato le analisi e la glicemia a digiuno è a 112..qurlla glicata 6.0……ho…60 anni ….in sovrappeso …..ho gozzo e tiroide …..una goniortrosi che mi impedisce lunghe passeggiate. ….ho perso 14 kili con cambio regime alimentare. …..a basso indice glicemico…..bevo molto ma faccio pipi’ 5/6 volte al giorno. ….le analisi sono ottime al riguardo. ……sono figlia e nipote di diabetici. ….la mia pecca un po’di pasta i più ……e se ho il gelato in casa. …….lo lo mangio. ……per il resto mi faccio anche i biscotti integrali con zenzero e e cannella o piadina di farina di ceci……devo considerarmi già diabetica? Basterà una dieta ad ok?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Bravissima per il peso, è questa la strada giusta per ritardare il più possibile la comparsa di disturbi; il gelato è da limitare drasticamente (1-2 volte alla settimana, piccola porzione), la pasta può mangiarla tutti i giorni (porzione normale) ma la consumi integrale.

      Continui a collaborare con il medico, non è diabete, ma ci siamo molto vicini.

    2. Angela

      Grazie mille per la risposta. ……il gelato lo mangio solo se lo vedo. ..riprenderò il regime a basso contenuto glicemico di Michel Montignac……….a presto

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Su questo aspetto (diete a basso indice glicemico) la invito a ragionarlo con il medico, non c’è completa unanimità sulla sua utilità.

  19. maria

    buonasera dottore ho 44 anni vorrei un suo parere,vado spesso ad urinare pur non bevendo molto sono molto dimagrita, a volte mi sento la bocca impastata. I mie genitori avevano il diabete potrei anche io averlo, mangio pane e pasta integrale e tanta verdura; mi consigli lei grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Vale senza dubbio la pena verificare con il medico, data la famigliarità.

  20. Giovanni

    Buonasera dottore, ho 30 anni sono 1.84 peso 85 chili, l’altro giorno sono andato al pronto soccorso per una sospetta -a mio dire- crisi diabetica, non ci vedevo più sentivo indolenzimento in tutto il corpo compreso le cervicali, pelle molto secca e disturbi alla vista. quello che mi spaventa di più è una eccessiva minzione, inoltre adesso appena mangio qualcosa di zuccherato mi sembra di stare per svenire. faccio anche molta fatica a digerire, e non vado di corpo infatti sto mangiando molto poco. qualsiasi cibo anche verdura mi crea dolori addominali. il problema è che al pronto soccorso mi hanno detto che la glicemia a digiuno era ‘solo’ di 110, e anche il mio medico di base dice che siamo nei limiti. io però sto molto male, al punto che sono chiuso in casa da svariati giorni. Cosa dovrei fare? a chi posso rivolgermi?
    grazie mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Può valutare di togliersi il dubbio con una curva glicemica, ma ritengo improbabile che emergano sorprese.

    2. Matteo

      se posso permettermi; i dolori addominali e (forse) anche quelli alla schiena e vista offuscata potrebbero essere dovuti al colon irritato

  21. Debora

    Buonasera dottore, prima di fare le analisi volevo chiederle un parere. E da un mese e mezzo ke ho febbre tipo 37:4-5 bevo in continuazione anche la notte urino molto e ho urine e alito dolce-acetone. Può darsi ke sia diabete? Ho tanti parenti in famiglia positivi

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, non è detto, utile sicuramente fare le analisi comprese ovviamente di glicemia a digiuno. Saluti.

    2. nicola

      salve dtt.vorrei sapere un parere da voi se possibile io normalmente x problemi di colesterolo faccio gli esami del sangue ogni 6 mesi xro questa volta si e trovato colestero.111 ela clicemia 110 a digiuno ma x guanto dopo la colazione 132 vorrei sapere se e un segnale di diabete o no,cmq assumo da gualche anno dei adidepresivi entact piu tavor 46 anni e un peso di 105 circa grazie x l attenzione…

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Una glicemia a digiuno pari a 110 non è ancora diabete, ma è un campanello d’allarme da non sottovalutare.

    4. nicola

      e quindi i farmaci che assumo non influiscono sulla patologia diabetica come l entact tavor e compresse x colesterolo totalip.10mg

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio avviso no, o comunque non in modo significativo.

  22. Rita

    Salve dottore ho la glicemia a 97 mi sento sempre stanca e ho sempre sonno e non riesco a dimagrire un etto anzi il peso aumenta pur mangiando poco faccio spesso pipi potrebbe essere diabete? Dimenticavo sono alta 150 cm e peso75 kg

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Con quel valore di glicemia è poco probabile che sia diabete.
      Il ciclo è regolare?

  23. anonima

    Buongiorno, secondo il suo parere, come può essere inquadrato l’andamento glicemico di mia mamma, secondo questa misurazione domestica con glucometro?

    1/2 ora dal fine pasto 166
    1 ora dal fine pasto 154
    2 ore dal fine pasto 110

    Specifico che a pranzo ha assunto verdura, carne e un panino più pesca finale… Grazie!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Normalmente ci aspettiamo valori un pochino più bassi a un’ora dal pasto per un paziente sano; per quale motivo è stato misurato? Assume farmaci antidiabetici?

    2. anonima

      Nessun motivo, solo curiosità perché ho il glucometro a causa del diabete gestazionale… Non assume terapia antidiabetica. Può trattarsi di intolleranza glucidica?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha anche un valore a digiuno?
      Età?
      Peso e altezza?
      Famigliarità per diabete?

    4. anonima

      A digiuno, nei prelievi di routine, glicemia normale, sottopeso, non nota familiarità per diabete

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ultima parola al medico, ma direi che non c’è nulla di cui preoccuparsi (se non una certa attenzione allo stile di vita, come per qualsiasi altra persona).

  24. Janette

    Buonasera dottore, ho spesso mausea con vertigini,da tempo calo della vista e dolori a pancia e stomaco.Inoltre da alcuni mesi soni aumentata di 10 kg.(1.59 x 54 kg).Non e’il mio peso ma nn riesco a dimagrire,sono sintomi di di abete?Grazie

  25. Janette

    Dimenticavo ho dolori alla schiena allo stomaco dolori a “cintura”con irradiazione al centro petto. .Grazie per l’attenzone

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno. Il peso non mi sembra un grosso problema perchè ha un indice di massa corporea nella norma. Tutti gli altri sintomi dovrebbero essere studiati bene. Potrebbero essere disturbi legati a problemi gastro – intestinali. Anche il motivo del calo della vista va indagato. Non è possibile fare ipotesi diagnostiche senza dati oggettivi. Dovrebbe andare dal suo medico per farsi visitare e prescrivere analisi e controlli mirati. Saluti

    2. Janette

      Grazie mille dottore per la risposta,sicuramente faro’i controlli relativi alle mie problematiche.Anche se non molto tempo fa avevo fatto una serie di analisi dove non.veniva evidenziato niente di anomalo…ma li ripeterò magari e’ cambiato qualcosa..in ogni caso la ringrazio molto e se ci saranno novita’ la terro’infor mata.arrivederci e grazie!

Lascia una risposta

IMPORTANTE: In nessun caso la figura del farmacista può sostituire quella del medico, unico professionista con le competenze e la possibilità legale di formulare diagnosi e prescrivere farmaci. Le considerazioni espresse hanno quindi come unica finalità quella di agevolare in ogni modo il rapporto medico-paziente, mai ed in nessun caso devono prenderne il posto.

Gli interventi inviati potrebbero richiedere fino a 15 minuti per essere visibili sul sito.

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.