Pressione alta e sessualità: problemi e rimedi

Ultimo Aggiornamento: 960 giorni

Pressione alta

Pressione alta

La terapia contro l’ipertensione (pressione alta) e una vita sessuale soddisfacente possono coesistere, a patto che affrontiate apertamente il problema e siate disponibili ad un lavoro di squadra con il vostro medico.

Una pressione alta spesso non presenta segni e sintomi visibili od immediatamente riconoscibili, ma ovviamente può avere un impatto negativo durante i rapporti sessuali: è altamente improbabile che l’attività sessuale causi una minaccia immediata per la vostra salute, ad esempio un infarto, però l’ipertensione può influire negativamente sulla soddisfazione sessuale.

La connessione tra l’ipertensione e le disfunzioni sessuali finora è stata dimostrata solo per negli uomini, per le donne che hanno problemi nel raggiungimento di una soddisfacente vita sessuale, non è ancora stato dimostrato che la responsabilità sia da attribuire all’ipertensione, però i ricercatori stanno indagando su un eventuale collegamento.

La pressione alta nell’uomo

Con il passare del tempo l’ipertensione danneggia le pareti dei vasi sanguigni e fa indurire e restringere le arterie (aterosclerosi), diminuendo il flusso sanguigno, quindi l’afflusso di sangue al pene diminuisce. In alcuni uomini l’afflusso ridotto di sangue crea problemi nel raggiungimento e nel mantenimento di un’erezione sufficiente a permette il corretto svolgersi del rapporto sessuale: questo problema spesso è detto disfunzione erettile, ed è abbastanza frequente soprattutto tra gli uomini che non seguono alcuna terapia contro l’ipertensione.

Anche un episodio singolo di disfunzione erettile può causare ansia. La paura che possa ripetersi potrebbe portarvi a evitare i rapporti sessuali e quindi peggiorare la qualità della relazione con il partner.

L’ipertensione può anche interferire con l’eiaculazione e far diminuire il desiderio: in alcuni casi anche i farmaci usati per la terapia contro l’ipertensione hanno effetti collaterali di questo genere.

La pressione alta nelle donne

Le conseguenze dell’ipertensione sulla salute sessuale femminile non sono ancora note con esattezza, ma è possibile che una pressione alta abbia ricadute negative sulla vita sessuale femminile.

L’ipertensione può far diminuire l’afflusso di sangue alla vagina, in alcune donne questo potrebbe causare una diminuzione del desiderio o dell’eccitazione, secchezza vaginale o difficoltà nel raggiungimento dell’orgasmo. Può essere utile aumentare l’eccitazione ed usare un lubrificante. Esattamente come gli uomini le donne possono soffrire di ansia e di problemi di relazione a causa delle disfunzioni sessuali. Se avete queste difficoltà, parlatene con il vostro medico.

Effetti collaterali dei farmaci per la pressione alta

Tra i farmaci antiipertensivi in grado di provocare disfunzioni sessuali come effetto collaterale ricordiamo:

  • Diuretici. I diuretici possono far diminuire l’afflusso di sangue al pene, causando problemi di erezione. Possono anche far diminuire la quantità di zinco presente nell’organismo: questo minerale è necessario per la fabbricazione del testosterone, l’ormone sessuale maschile.
  • Betabloccanti. Questi farmaci possono avere ripercussioni sulla meccanismo nervoso che provoca l’erezione. I betabloccanti possono anche rendere difficile la dilatazione delle arterie nel pene, quindi l’afflusso di sangue può essere insufficiente per causare un’erezione.

Per diminuire il rischio di effetti collaterali dovuti a questi farmaci, e in particolare di disfunzioni sessuali, assumete i farmaci seguendo scrupolosamente le indicazioni del medico. Se continuate ad avvertire effetti collaterali, chiedete al medico se ci sono delle alternative. Alcuni farmaci antiipertensivi, ad esempio, hanno meno probabilità di causare effetti collaterali di natura sessuale. Tra di essi ricordiamo:

  • ACE-inibitori (inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina),
  • Calcio-antagonisti,
  • Angiotensina antagonisti,
  • Alfa bloccanti.

Per aiutare il medico a scegliere il farmaco più appropriato per il vostro caso elencate tutti gli altri farmaci che state assumendo, compresi gli integratori erboristici e i farmaci senza  obbligo di ricetta. In alcuni casi una determinata combinazione di farmaci potrebbe essere responsabile dei problemi di natura sessuale.

Se il vostro medico vi dà il permesso, potreste interrompere temporaneamente la terapia con gli antiipertensivi, per verificare se la vostra vita sessuale migliora. Per essere sicuri che la pressione rimanga più o meno costante potrebbe essere necessario farvela controllare più spesso. In alcuni casi può essere sufficiente controllare la pressione a casa, con un apparecchio molto facile da usare.

Se pensate che siano necessari farmaci per curare la disfunzione erettile chiedete consiglio al medico prima di usarli. Di solito la combinazione di antiipertensivi e di farmaci per la cura della disfunzione erettile non presenta controindicazioni. Tra i principali farmaci per la terapia della disfunzione erettile ricordiamo: il sildenafil (Viagra®), il vardenafil (Levitra®) e il tadalafil (Cialis®). Assumerli in combinazione con i nitrati, usati per la terapia del dolore toracico, potrebbe determinare una diminuzione improvvisa della pressione.

Parlate apertamente con il medico

Se soffrite di ipertensione non dovete necessariamente aspettarvi un calo della soddisfazione sessuale. Per prima cosa iniziate a parlare col medico. Più il medico vi conosce, meglio potrà curare l’ipertensione e meglio potrà aiutarvi a condurre una vita sessuale soddisfacente. Siate pronti a rispondere a diverse domande, ad esempio:

  • Quali farmaci sta assumendo?
  • La relazione con il suo partner è cambiata di recente?
  • Si è sentito depresso?
  • È più stressato del solito?

Mantenetevi in buona salute

Se non fumate, se seguite una dieta sana, se fate attività fisica regolare e mantenete il peso forma potete far diminuire la pressione e migliorare anche la vostra vita sessuale. Ovviamente, un fisico più asciutto può migliorare la vostra autostima e farvi sentire più attraenti, e quindi la vostra vita sessuale ne beneficerà.

Migliorate la vostra sessualità

La risposta sessuale può variare a seconda delle sensazioni e dei sentimenti che il vostro partner risveglia in voi e delle condizioni esterne che fanno da sfondo al rapporto. Per migliorare la soddisfazione sessuale dedicatevi al sesso quando voi e il vostro partner siete rilassati. Esplorate i vari modi con cui si può esprimere l’intimità, ad esempio i massaggi o un bagno caldo nella vasca. Parlate apertamente dei tipi di attività che vi piacciono di più: scoprirete che comunicare con il partner è il modo migliore per raggiungere una vita sessuale soddisfacente.

Traduzione di Elisa Bruno


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. daniela

    volevo sapere se il lobivon interferisce con la pillola anticoncezzionale

  2. silvana

    ho a volte dei picchi di pressione alta,il medico mi ha prescritto prima Ramipril,che ho dovjto sospendere perche’mi provocava tosse allergica.Ora mi ha dato un calcioantagonista,avendo io 63 anni ed essendo allergica ai latticini,potrbbe causare carenza generale di calcio?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Assolutamente no, il nome fa riferimento al meccanismo molecolare, ma non c’è questo pericolo.

  3. alessandro

    salve dottore, ho 57 anni, prima ke cominciassi ad assumere il cardura da 2mg la mia attività sessuale era perfetta,adesso da circa un anno nn ho più l’erezione che avevo,è diminuita e quando faccio sesso mi rimane solo una mangiata di secondi eretto,poi mi si abbassa,vorrei sapere se prendendo il cardura posso assumere anke il cialis da 20. attendo una vostra risposta..grz

  4. lele

    Salve dottore. Ho 44 anni e da almeno dieci prendo una pasticca per tenere controllata la pressione “minima”, che era alta. Alla inizio assume o ramipril. A un certo punto, dopo qualche anno non sembrava più in gradi di abbassarla a sufficienza. Con il medico abbiamo deciso di cambiare con il reaptan 10 mg. Conclusione: dopo tre anni di ramipril già sentivo un calo di libido/erezione, e attualmente ne risento. A parare del mio medico le pasticche non influiscono…io non sono più lo stesso e insieme abbiamo deciso di provare lo spedra “menarini” . Sinceramente ho qualche brevissimo beneficio, gli effetti non sono sicuramente quelli di altri, che hanno testimoniato dopo l’uso. Le chiedo, questo calo è dovuto all’uso delle pastiglie per la pressione, vero? Grazie anticipatamente

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Dividiamo i due problemi, desiderio ed erezione.

      Spedra (che dosaggio?) le permette un’erezione ottimale ma non influisce sul desiderio?

  5. Carlo

    Buonasera Dott.re sono un iperteso sotto cura con giant 40/5 da circa 3 mesi, per 10 anni ho assunto il forzaar, ho chiesto al mio cardilogo che noto un calo del desiderio e difficoltà erettive, mi ha consigliato il viagra orodispersibile.
    ho 52 anni dovrò sempre assumere questa compressa prima di avere un rapporto?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Punterei con volontà a raggiungere il peso forma, questo potrebbe da solo sbloccare il problema dell’erezione, o comunque permetterà di ridurre la dose dell’antipertensivo che è probabilmente la causa delle difficoltà.

  6. michele

    assumo olprezide antipertensione da 5mesi, ass. con omnic per I.P.B.
    mi han cambiato radicalmente la mia vitasessuale provocandone D.E.
    che devo fare? ho 65 anni.

  7. RAFFAELE

    SALVE, ASSUMO PRITOR 80 OGNI MATTINA, E VASEXTEN 20 LA SERA, A SECONDA DEGLI STATI D’ANIMO, CAMBIA L’EREZIONE, DICIAMO CHE, FACCIO PESI E OGNI GIORNO, ALMENO 45 MINUTI DI LUNGHI PERCORSI A PASSO SVELTO. PENSATE CHE INFLUISCANO STI DUE FARMACI SULLA MIA VITA SESSUALE CHE PERO’ DA POCO TEMPO, NON MI CONVINCE MOLTO? E SE E’ COSI’, L’AIUTO DI CIALIS, POTREBBE ESSERE DI NOTEVOLE AUSILIO? GRAZIE PER LA RISPOSTA E BUONA GIORNATA

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Se mi parla di differenti prestazioni a seconda dello stato d’animo lavorerei su quest’aspetto prima di pensare a farmaci.

  8. antonio

    Dottore io ho 24 peso 115 kili soffro di pressione minima alta prendo triatec da 1 mese più ho meno. La mia vita sessuali e cambiata nn riesco a mantenere un erezione a lungo e per quei poki secondi Che ho un erezione nn e massimale e un problema che può dipendere dalla.pillola

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Il farmaco può influire, ma sicuramente anche il sovrappeso incide moltissimo.

    2. antonio

      Dottore lei cosa mi consiglia di sospendere la pillola con un altra marca indipendente dal sovrappeso ho non so mi dia lei un consiglio come rimediare a questo problema

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Il sovrappeso è la vera chiave, perchè può creare danni irreparabili (sì, anche all’erezione); se riuscisse almeno ad avvicinarsi al peso forme potrebbe probabilmente interrompere anche il farmaco.

    4. Anonimo

      Ok però nel frattempo che faccio la dieta come posso fare devo aspettare per un rapporto normale

    5. Dr. Cimurro (farmacista)

      Valuti con il medico di utilizzare un farmaco/integratore che possa aiutarla.

    6. Dr. Cimurro (farmacista)

      Facile nel senso che basterà perdere peso, purtroppo le diete dimagranti non sono mai così banali in termini di sacrifici, ma ne va della sua salute.

  9. maria

    salve dottore,il mio ragazzo soffre di pressione alta e pesa circa 100 chili.mi ha detto che usando il preservativo non riesce ad avere l erezione .io gli ho detto che non è un mio problema.
    io dato che uso la pillola ,non vuole fare sesso lo stesso perche dice che posso rimanere incinta.
    quindi non posso fare sesso con lui ne con il preservativo ne senza e non so piu che fare.
    gli ho detto di farsi sterile cosi almeno non ha rischi di rimanere incinta nessuna donna.
    quale è il rimedio e il consiglio che mi puo dare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Coito interrotto, ovviamente continuando con l’assunzione della pillola.

    2. maria

      Ma oltre la pillola e il coito interrotto.quale altro metodo contraccettivo posso usare ( escluso il preservativo) per non rimanere incinta e avere la sicurezza del 100 Per cento?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Di metodo per avere la sicurezza del 100% ne esiste solo uno ed è l’astinenza, tutti gli altri hanno un margine di rischio.

      La pillola da sola, se assunta correttamente, si avvicina comunque moltissimo a questa soglia.

    4. maria

      Si ma il mio ragazzo per evitare rischi vuole fare solo sesso anale .
      E non so che fare

    5. Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma purtroppo temo di non saper cosa consigliare.

  10. armando

    Cotareng 160 mg mi ha annullato sessualmente cosa devo fare ho 61 anni i peso 94 kg grazie

  11. Giorgio

    Salve dott io prendo blopress da 8 mg ma noto che ho una forte disfunzione erettile cosa posso fare

  12. alfredo

    Assumo mezza pasticca di Lobivon da circa tre anni e ho avuto una graduale D.E. che mi da enormemente fastidio. Il medico mi ha consigliato di passare a Plaunac 20 e vedere come va.
    Ci possono essere problemi nel cambiare la pillola e se non cambia la mia d.e. posso assumere lo Chalis
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Nessun problema a provare, le raccomando solo di verificare pressione e battiti nei giorni successivi al cambio.
      Se dovesse essere prescritto Cialis non ci sarebbero interazioni con Plaunac.

  13. sergio

    Salve dott io prendo blopress da 8 mg e ho avuto un calo di erezione e quando faccio sesso non riesco a stare più di dieci secondi con mia moglie questa situazione mi sta distruggendo ho provato anche ciliata da 2.5 mg ma l esito e stato negativo tra vampate di calore e dolori di dieci testa senza nessun esito di erezione positiva cosa posso fare dott per risolvere questo problema a chi devo rivolgermi prima avevo una vita sessuale attiva grazie ….

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Si rivolga con fiducia ad un andrologo, oppure valuti con il medico di base di provare a cambiare anti-ipertensivo.

  14. sergio

    Ne ho provato già tanti ma non so più cosa fare tra Bifril da 7.5mg lodoz da 8.75 blopress che prendo adesso da8 mg la mia vita e ha pezzi mi vedo una vita sessuale distrutta ho 39 anni e mia moglie 36 anni che vuole un altro figlio ma io mi vedo perso e sensa più erezione tra cilias che invece di fare effetto mi da vampate di calore dolori di testa e esito negativo prima che la mia vita veniva cambiata dalla anti ipertensivo avevo una vita sessuale attiva sono finito da quando ho iniziato a prendere ste pillole che tra una e l altra che ho sostituito non sono capace di tornare più normale vedo che non ne posso fare nemmeno almeno perche mi sale la pressione e mi scusi se lo portata troppo sulle lunghe ma e troppo brutto buonasera

  15. sergio

    Peso 75 altezza 1.70 per niente esercizio fisico ma tanto stress mi alzò tutte le mattine alle 5.00

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Al suo posto punterei con decisione sul miglioramento dello stile di vita, perdendo una decina di chili e praticamente un po’ di esercizio fisico è probabile che possa fare a meno della compressa per la pressione.

  16. sergio

    Dott buongiorno lei pensa sicuramente che si puo riuscire a togliere la pillola

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso garantirglielo, ma c’è margine di miglioramento per provare. Riduca anche drasticamente l’uso del sale e degli alimenti salati in genere.

  17. zia vale

    Dottore senta mi direbbe per favore la differenza tra lobivon r lobidiur? Una persona se ha finito lobidiur può prendere lobivon?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non sono la stessa cosa, nel Lobidiur c’è in più il diuretico.

  18. vincenzo

    Salve Dott. Da quando assumo micardis prima 20 e da qualche anno 40 mg c’e’ stato un evidente calo di erezione fino ad averla per non piu’ di qualche minuto pur assumendo viagra o cialis, parlando con il mio medico lui non ritiene che il micardis possa essere la causa. Ho 62 anni svolgo a giorni alterni attivita’ fisica – percorro con passo svelto circa 7 km

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha ragione il medico, è poco probabile che sia il farmaco la causa del disturbo.

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.