Ossiuri: vermi e bambini, prurito ai sederini!

Ultimo Aggiornamento: 1758 giorni

Link sponsorizzati

Introduzione

Gli ossiuri sono vermi responsabili della più comune parassitosi intestinale umana: l’infezione da ossiuri (od enterobiosi) colpisce milioni di persone ogni anno, specialmente bambini in età scolare.

Se il tuo bambino ha gli ossiuri non devi preoccuparti! Gli ossiuri non causano nessun danno (solo prurito) e non ci vuole molto tempo per liberarsene; le persone che contraggono questa parassitosi non sono sporche, si può prendere l’enterobio indipendentemente da quante volte ci si lava.

Sintomi

Spesso si possono avere gli ossiuri senza manifestare alcun sintomo ma, se presenti, il più comune è senz’altro prurito intorno al retto. Dopo che le uova dei parassiti sono state ingerite servono circa 1 o 2 mesi perché si inizi ad avvertire prurito al sedere.

Il prurito, di solito, è peggiore di notte ed è causato dalla migrazione dei vermi verso l’area del retto per deporre le uova. Quando un bambino si gratta nell’area che prude, potrebbe formarsi un eczema o un’infezione batterica intorno al retto. Nelle femmine l’infezione da ossiuri potrebbe diffondersi alla vagina e causare un’infezione vaginale.

Se il tuo bambino ha gli ossiuri potresti anche vedere i vermi nel water dopo che è andato in bagno, sembrano minuscoli fili bianchi lunghi circa 1 cm, bianchi e mobili. Potresti anche vederli nella biancheria intima del tuo bambino al mattino.

Si possono inoltre vedere nella zona anale o tra le natiche, nelle bambine si possono trovare anche nella zona vulvare, tra le piccole e grandi labbra.

Trasmissione

L’infezione da ossiuri (conosciuta anche come”infezione da nematodo, enterobiosi o ossiuriasi) è molto contagiosa. Si viene colpiti ingerendo inconsapevolmente microscopiche uova di ossiuri che si possono trovare su superfici quali:

  • biancheria da letto,
  • asciugamani,
  • vestiti (specialmente biancheria intima e pigiami),
  • toilette,
  • attrezzature del bagno,
  • cibo,
  • bicchieri,
  • utensili della cucina,
  • giocattoli,
  • bancone della cucina,
  • scrivanie o tavoli delle mense,
  • sabbiere.

Le uova passano nell’apparato digerente per schiudersi nell’intestino tenue. Dall’intestino tenue le larve di enterobio continuano il loro percorso fino all’intestino crasso, dove vivono come parassiti con la testa attaccata alla parete interna dell’intestino.

Circa 2 o 4 settimane dopo la contrazione della parassitosi  gli enterobi adulti iniziano a migrare dall’intestino crasso all’area intorno al retto; i vermi femmina, soprattutto di notte o al mattino presto, escono dall’ano per depositare migliaia di uova. Quando qualcuno si gratta nell’area dove avverte prurito, le uova microscopiche di enterobio si spostano sulle dita che, contaminate, possono poi trasportare le uova su varie superfici.

Le uova sono purtroppo piuttosto resistenti e possono rimanere vitali (cioè infettive) in un ambiente adatto fino a tre settimane. Non tollerano bene il calore, ma possono sopravvivere a lungo a basse temperature.

Se ti stai chiedendo se gli animali di famiglia sono in grado di trasmettere gli ossiuri al tuo bambino, non preoccuparti: gli ossiuri umani non possono colpire gli animali, compresi cani e gatti.

Cura e terapia

Il tuo dottore potrebbe chiederti di aiutarlo ad effettuare una diagnosi di parassitosi da ossiuri ponendo un pezzo adesivo di cellofan trasparente sul retto del bambino. Le uova dei parassiti si attaccheranno al nastro di cellofan e potranno essere viste al microscopio in un laboratorio. Il dottore potrebbe anche prelevare qualche campione sotto le unghie della mano del bambino per cercare le uova.

Se il tuo bambino ha contratto la parassitosi il medico probabilmente prescriverà a tutta la famiglia una dose di vermifugo (per esempio Vermox o Combantrin) per eliminare l’infezione. Dopo 2 settimane potrebbe essere necessario ripetere la somministrazione.

Sebbene i farmaci vermifughi siano molto efficaci il prurito può durare fino ad una settimana dopo che è stata assunta, in questi casi è possibile associare una crema per alleviare il prurito.

Una particolare attenzione dedicata alla pulizia di casa (incluso il bucato dei pigiami e della biancheria da letto) aiuterà a ridurre la diffusione in famiglia.

Prevenzione

Cercare di prevenire le infezioni da ossiuri non è difficile:

  • ricorda ai bambini di lavare le mani dopo essere andati in bagno, dopo aver giocato fuori, e prima di mangiare,
  • assicurati che facciano la doccia o il bagno e cambino l’intimo ogni giorno,
  • mantieni corte e ben pulite le unghie dei tuoi bambini,
  • raccomandati di non grattarsi intorno al sederino o mangiarsi le unghie,
  • lava i pigiami dei bambini spesso.

Se nonostante il tuo bambino ha preso gli ossiuri, tutti i membri della famiglia dovranno curarsi per prevenire il ripetersi dell’infezione.

Poiché stai cercando di curare l’infezione del tuo bambino, ricorda che gli enterobi sono abbastanza comuni tra i bambini e non sono dannosi, seguendo una breve cura e qualche prevenzione, ti sarai liberata dei vermi in un batter d’occhio.

Quando chiamare il medico

Chiama il dottore se il tuo bambino lamenta prurito al sederino o se si gratta continuamente nella zona rettale o genitale. Gli ossiuri potrebbero anche essere la causa dei disturbi del sonno del tuo bambino o del fatto che ha iniziato a bagnare il letto (l’enterobio può irritare l’uretra, il canale attraverso la quale l’urina lascia la vescica ed esce dal corpo, provocando enuresi).


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. tina

    Buon pomeriggio, ho 15 anni e ho avuto gli ossiuri. Ho preso vermox ma 2 giorni dopo ho notato alcuni vermi ancora vivi nelle feci. Poi per ben 4 giorni sono stata stitica e poi diarrea. Vorrei sapere, dato che sono 2 sintomi da ossiuri, se è questa la causa nonostante vermox (da quando l’ho preso sono scimparei prurito edolore nella zona anale) o se invece ci sono altre cause. Ho
    letto per esempio colon irritabile. O forse perché da quando ho scoperto di avere gli ossiuri sono stressata… Non so proprio cosa pensare e vorrei semplicemente sapere cos’ho se è per via dei vermi la stitichezza e la dirrra nonostante vermox o altro!
    Grazie in anticipo.
    Questi sito è davvero utile e scritto bene e chiaro.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente stress legato all’infezione, oppure irritazione dovuta al farmaco.

      Si ricordi di ripetere la terapia a distanza di due settimane.

  2. sonia

    mia nuora è andata dal pediatra gli ha dato delle fial
    ette da prendere alla sera ma lei evita tutto lo riempie di aglio ….

  3. Anonimo

    Buonasera, sono una maestra e nella classe dove ho fatto alcuni giorni di supplenza c’è stato un caso di ossiuri: secondo lei sono a rischio contagio o posso stare tranquilla? Grazie mille

  4. HELP

    Salve dottore, io sono nei guai. Sono 3 anni che vivo con gli ossiuri. Ho preso così tanto vermox che non ricordo nemmeno io quante volte di preciso (sempre 1 ciclo + 1 ciclo dopo 15 gg). Il gastroenterologo mi ha prescritto il flagil ma leggendo il bugiardino ho visto che il vomito fa parte degli effetti collaterali molto comuni e per di più c’è pure la frase di rischio “può provocare il cancro”. Che faccio? Ho 37 anni e una bimba di 7… Mi scoccierebbe prendermi un tumore degli stupidi vermi. Mi dica qualcosa lei per favore. La ringrazio moltissimo

  5. sara

    Buongiorno dottore, sono due notti che mi sveglio per un prurito anale di NON forte entità. Poi la mattina e durante il giorno non ho nulla. Nelle feci non mi è parso di vedere nessun vermetto.
    Crede che la causa sia altro oppure potrebbero essere ossiuti? Se il cane ha i vermi in pancia può trsmettermeli?
    Grazie

    1. sara

      Stitichezza no, emorroidi di preciso non lo so ma mi pare di avere un piccolo rigonfiamento esterno da tanto tempo. Il medico di base diceva che potrebbe essere un’emorroide

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe più facilmente essere legato a quello, ma se persistesse va comunque indagato con il medico.

    3. sara

      Grazie. Avendo un cane che ha accusato un anno fa vermi i pancia curati con apposita terapia, nell’ipotetico li avesse ripresi, potrebbe avermeli trasmessi? contanto il fatto che ho il vizio di mangiarmi la pelle delle dita anche se dopo aver toccato il cane lavo sempre le mani. Grazie

  6. caty

    salve ho una bambina di 4 anni ed e da piu di un mese che li da fastidio la sua parte intima non tutti i giorni ogni 1 o 2 settimane lo portata dalla pediatra e mi ha detto che non c’era niente e ieri sera li faceva molto male e non riusciva a dormire lavandola l’ho rinfrescata con un po d’acqua tiepida e metento un po di fissan perche era un po arrossata intorno alla sua parte intima dentro ho visto un piccolo verme bianco e mi sono spaventata adesso evo portargli di nuovo dalla pediatra e dirli di questa cosa volevo sapere se mi devo preocupare perche era dentro la sua parte intima

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente è arrivato lì per caso, dopo essere uscito dal sederino; nulla di cui preoccuparsi.

    2. Sara

      Salve dottore io ho tutti i sintomi degli ossuri li trovo nelle feci ho preso il vermox 1 sola volta ma la mia dottoressa mi ha detto che è strano che nn mi siano passati volevo sapere come faccio a liberarmene e con quale frequenza posso prendere la pillola dato che continuo ad avere questo prurito accompagnato da nausea e debolezza??

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso consigliare terapie e/o posologie.

  7. viska

    ho una bambina di 6 anni e da 2 anni ha sempre i vermetti abbiamo fato la cura anche per 6 mesi di fila ma niente .non so cosa fare lei e una bambina pulita.cosa mi consiglia di fare?grazie

  8. matteo

    Salve, poco fa mi sono accorto che nelle feci vi era la presenza di un vermetto, come devo comportarmi ? Grazie in anticipo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Niente panico, può succedere; contatti il medico, verrà prescritto un farmaco per risolvere.

  9. fede

    Purtroppo non si ha mai scampo da questi fastidosi vermicelli. I farmaci che vengono prescritti indeboliscono la floraintestinale e non eliminano le uova ma solo il parassita: le uova quindi persistono e i vermi compariranno nuovamente dopo uno o due mesi. La cosa veramente efficace è l aglio: da mangiare un paio di spicchi al giorno. Per i bambini non è semplice, ma esistono tante soluzioni per assumerlo più piacevolmente e facilmente trovabili cercando su google. Per gli adulti e i genitori si può magari tagliare in piccole “pastigliette” e mandarle giu con un po d acqua. La flora intestinale sarà cosi ricca e in grado di combattere e pulirsi delle uova e lentamente liberarsi del parassita. mai dare questo problema per scontato. Ricordarsi se si prende un antiparassitario che queste medicine sono chimiche e sintetiche e devono essere accompagnate da un alimentazione propensa ad aiutare il nostro organismo indebolito sia da un forte farmaco che dall infestazione.
    Purtroppo i nostri ricercatori sono cosi impegnati a cercare cure per malattie rare e difficili (con tutto il rispetto parlando) anzichè occuparsi di problemicosì semplici ma che purtroppo condizionano le vite di una percentuale elevatissima della popolazione. L infestazione infatti negli adulti può causare una potente irritabilità e portare all insonnia, sconvolgendo in maniera vera e propria l individuo a lavoro, a scuola, e anche nel rapportarsi con gli altri.
    Spero che sviluppino un farmaco che sconfigga le uova, e non il vermicello, che farà pur schifo, ma che poi morirà dopo la riproduzione.
    purtroppo chi non li ha mai avuti è difficile che capisca la condizione di chi li ha: sembra un infestazione stupida eppure sconvolge le abitudini e i modi di fare di tanta gente.
    spero di essere stata chiara e utile ed anche rispettosa e corretta nell esprimere le mie conoscenze ed esperienze a riguardo
    Federica.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Anche se non condivido tutti i passaggi la ringrazio per la sua esperienza; mi limito a sottolineare che l’indicazione di ripetere il trattamento a distanza di 2 settimane è per colpire i parassiti nati dalla schiusa delle uova, aggirando così il problema della mancanza di efficacia su queste ultime (come si fa per i pidocchi).

  10. tong:)

    Ciao ho 12 anni,mio fratello si continuava a grattare il sederino e si lamentava del dolore,pensiamo che ci siano gli ossiuri,pero mia nonna sostiene che potrebbe essere il cloro della piscina dato che oggi ci e stato.
    Cosa potrebbe essere??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Provate ad osservare le feci e se di notte si gratta anche mentre dorme.

  11. Guglielmina u

    A scuola di mia figlia è pieno di vermi ossiuri. Come comportarmi,? Altre mamme non vogliono più mandare i bimbi a scuola. Cosa mi consigliate

  12. mary

    Dottore salve eravamo in gita a Bologna e mia figlia sette anni dopo essersi appoggiata con le mani alla scala mobile di un frequentatiss centro commerciale ha messo un dito in bocca x indicare un dito che dondola che ne pensa? Potrebbe essere pericoloso x ossiuri?

    1. erika 84

      beh…diciamo che nei centri commerciali le toilettes sono sempre sporchicce e la maggior parte delle persone non si lava le mani dopo essere stato al bagno…. non so se mi spiego….

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Si spiega benissimo, ma al limite mi preoccuperei di altri tipi di infezione, non certo di parassiti intestinali.

  13. mary

    Grazie dottore mi scusi volevo scrivere dente che dondola è difficile cheappoggiando il dito sopra il dente si prendano gli ossiuri anche con le mani sporche?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutte le volte che porta le mani alla bocca c’è rischio di contagio, ma è improbabile che i parassiti siano presenti su una scala mobile; diverso è il discorso in giardino od al parco giochi.

  14. stefy

    Salve,sono mamma di un bimbo di 3 anni che va all asilo stasera il mio bimbo continuava a grattarsi il sederino così ho notato che aveva questo vermetto..all asilo giocano molto con le sabbiere e deduco l abbia preso lì. .la mia domanda è. .devo avvisare l asilo x questa cosa?grazie

  15. Patty

    Buon giorno, come le mamme che hanno già scritto, è la seconda volta che in famiglia abbiamo tutti gli ossiuri. Abbiamo assunto la dose di Vermox, la seconda da assumere la settimana prossima. Nel frattempo stiamo assumendo il Vermint che però a me e mio marito irrita un po’ lo stomaco, ai bambini no. Ora inizio anche con i fermenti lattici. Sto prestando tutte le attenzioni in casa (lenzuola etc.)…anche se i giochi, i peluches….quelli potrebbero sempre essere contaminati da uova (vista la loro lunga vita). Dottore, cosa si può fare? Sterilizzare con una vaporella tutto ogni giorno per 3 4 settimane….elimina le uova dall’ambiente domestico? 8almeno da quello…perchè a scuola, giardino, parco…lì non ci posso fare molto) . il cane…può prendere anche lui gli ossiuri? Devo parlarne col veterinario? Ha fatto, in ogni caso, un ciclo di sverminazione (preventiva) il mese scorso. Non so…sono molto perplessa ed un po’ in ansia. In molti si lotta per anni contro questi parassiti…anche mio nipote….sembrano imbattibili! Lei consiglierebbe Vermint o Gunaelmint da assumere in alcuni periodi dell’anno come profilassi peventiva?
    Grazie per la sua disponibilità

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, l’uso della Vaporella può aiutare.
      2. In genere i parassiti del cane sono diversi.
      3. Onestamente non credo moltissimi agli approcci complementari nominati.

  16. Pastry

    Buongiorno dottore, mio figlio e io abbiamo preso gli ossiuri o almeno sembrano osssiuri osservandoli nelle feci.
    Mio figlio ne ha un bel po’ più di me, il pediatra ha prescritto vermox unica soluzione che ha assunto 3 giorni fa, ma ancora oggi le feci sono molto dure e piene di vermetti vivi.
    E’ normale? So che dobbiamo ripetere la cura dopo 2 settimane, però nessuno sa dirmi se quei vermetti vivi sono sopravvissuti perchè il farmaco non è quello giusto oppure se spariranno normalmente dopo la seconda assunzione del farmaco e dobbiamo solo avere pazienza.
    Grazie per la risposta

    1. Anonimo

      ok grazie.
      E se ce ne fossero ancora domani e dopo devo richiamare il pediatra? o aspettare la seconda dose?
      grazie in anticipo

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Diciamo che se dopodomani ce ne fossero ancora risentirei la pediatra.

  17. jeson

    Mi scusi dottore ma secondo lei l’aglio funziona come cura per gli ossiuri?
    Grazie in anticipo per la sua gentilezza

  18. Pat

    Ho la mia bimba di 6 anni che piange disperata da ore x il prurito.. Oltre allo sciroppo posso fare qualcosa x attenuarlo??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Intende sciroppo di Vermox?

      Nel frattempo può applicare pasta all’ossido di zinco.

  19. Barbara

    salve , sn mamma di un bimbo di 3anni….volevo solo chiedere se c’è correlazione tra presenza di vermi intestinali e mancanza di appetito e curiosità nell’assaggiare cibi “nuovi”…. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      No, al limite può leggermente diminuire l’appetito se il bimbo fosse molto infastidito.

  20. Ire

    Salve dottore. Qualche giorno fa la mia bimba di 7 anni ha avuto la febbre 38.8, giorno dopo non aveva più febbre, ma ha vomitato, la notte si è svegliata con forte prurito nell sedere. Non riuscivo a calmarla. Ho messo un po’ di dentifricio, come mi aveva insegnato una volta mia nonna e si è calmata ed addormentata. Secondo lei possono essere dei vermi?

  21. Carla

    Sakve dottore mio figlio 6 anni ha gli ossiuri. Li ha prefi a scuola perché è infestata. Stamattina li ho visti nelle feci ma non di muovevano, è normale che siano morti prima fi fare ila cura? Comunque le ho già dato la prima dose fi veramox e l’abbiamo preso anche noi genitor e la ripeteremo tra 2 settimane. Quanto tempo deve passare prima di riportarlo a scuola? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Di norma si muovono, ma non sempre.
      2. Dopo il ponte direi che può tornare tranquillamente.

    2. Carla

      Salve dottore sono ancora io!!!
      Ho fatto la profilassi con vermox a mio figlio prima dose 30 maggio seconda 14 giugno stamattina ho trovato alcuni vermetti maledetti nelle feci. Sarà perché ho sbagliato la terapia? Magari il secondo dosaggio avrei dovuto somministrarlo prima?
      Cosa faccio ? Grazie per la sua disponibilità

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo molto frequente la reinfestazione, senta il medico, ma le suggerirà di ripetere il ciclo terapeutico.

    4. Anonimo

      Il farmacista stamattina mi ha detto che non si danno 2 dosi ma 3. Purtroppo il mio pediatra è in ferie….

    5. Dr. Cimurro (farmacista)

      Dipende dal tipo di parassita, riporto dal foglietto illustrativo:

      Ossiuriasi: dose unica di 100 mg (una compressa, oppure un misurino da 5 ml di sospensione).

      Ascaridiasi, tricocefalosi, anchilostomiasi e infestazioni miste: una dose di 100 mg (una compressa oppure un misurino da 5 ml di sospensione) due volte al giorno (mattino e sera), per tre giorni consecutivi, indipendentemente dall’età e dal peso del paziente.

      Infine c’è la tenia, con ciclo simile a quello degli ascaridi, ma dosi superiori; non è raro vedere prescritte variazioni di terapia anche nel caso degli ossiuri, quindi probabilmente il collega si riferiva a questa possibilità.

  22. Leo

    Buona sera!carissimo dott.: volevo sapere se nei sintomi della suddetta patologia,può anche esserci prurito al naso,alla cute dei capelli e in altre parti del corpo…grazie!

  23. Mamma78

    Buonasera. Ho scoperto ora che la mia bimba di 6anni che frequenta l’ultimo anno della materna ha gli ossiuri. Certamente lunedì come prima cosa andremo dal pediatra ma nel frattempo domani avremmo una festa di compleanno ….. mi domando: posso portarla oppure rischia di attaccarsi a tutti i bimbi presenti? Grazie mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Con qualche attenzione no; è importante che non si tocchi il sederino e non vada in bagno da sola per evitare di portare in giro uova e parassiti. Le tagli le unghiette perchè grattandosi possono accumularsi lì le uova.

  24. Silvia

    Oggi pulendo il sedere a mio figlio di 6 anni in un bagno al parco ho notato un piccolissimo verme bianco nelle feci che si muoveva ..prima di iniziare cura devo attendere qualche giorno e controllare nuovamente o mi conviene andare subito dal pediatra? Il bimbo sta bene e non lamenta nessun malessere

  25. margherita

    Dottore :) buonasera ….il vermox puo’-deve essere somministrato anche al piu’ piccolo di quasi 2 anni!??! Grazie ;

  26. Barbara

    Salve dottore sono una mamma di 2bambini di 7e5anni. Da tempo la bambina più grande lamentava prurito alle parti intime in vari momenti del giorno invece settimana scorsa solo di notte, la pediatra mi ha detto che si tratta di ossiuriasi però io non ho mai visto vermi nelle feci é possibile? Ho controllato anche sulle mutandine ma niente. La ringrazio in anticipo per la risposta!!!

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.