Mal di testa da sinusite: sintomi, cause e rimedi

Ultimo Aggiornamento: 2015 giorni

Il mal di testa non è sempre causato da problemi dei seni nasali o del naso, ad esempio molti pazienti vanno dall’otorinolaringoiatra per curare un presunto mal di testa da sinusite, ma scoprono di soffrire in realtà di emicrania o cefalea tensiva. Si tratta di un errore piuttosto frequente, perché l’emicrania può causare l’irritazione del trigemino (quinto nervo cranico) che si dirama nella fronte, nelle guance e nella mandibola. L’emicrania può quindi causare dolore nelle terminazioni nervose all’interno o nelle vicinanze dei seni nasali.

Sintomi della sinusite

Il dolore nella zona dei seni nasali non è necessariamente sintomo di sinusite, ma viceversa il mal di testa è uno dei sintomi principali dei pazienti a cui viene diagnosticata la sinusite acuta o cronica. I pazienti colpiti dalla sinusite possono avvertire, oltre al mal di testa:

  • dolore e pressione intorno agli occhi, nelle guance e sulla fronte,
  • dolore nell’arcata dentale superiore,
  • febbre e brividi,
  • gonfiore alla faccia,
  • naso pieno,
  • muco nasale giallastro o verdastro.

E’ tuttavia importante notare che si possono verificare casi di mal di testa connesso alla sinusite cronica senza altri sintomi a carico delle vie aeree superiori, quindi è opportuno eseguire un esame per la sinusite, se le terapie per l’emicrania o per la cefalea non si dimostrano efficaci.

Terapia per il mal di testa da sinusite

Il mal di testa da sinusite è connesso al gonfiore delle membrane che rivestono i seni nasali (le cavità adiacenti alle vie nasali). Il dolore colpisce la zona gonfia ed è causato dall’aria, dal pus e dal muco fermo nei seni nasali ostruiti.

Le zone più doloranti di solito sono gli zigomi e l’arcata dentale superiore, ma questo sintomo spesso viene scambiato per mal di testa o mal di denti. Il mal di testa da sinusite tende a peggiorare quando ci si china o si rimane sdraiati. Il modo migliore per alleviare i sintomi è quello di diminuire il gonfiore e l’infiammazione dei seni e di facilitare il drenaggio del muco.

Per prevenire il mal di testa da sinusite o alleviare al dolore si può ricorrere a diversi rimedi pratici, ad esempio:

  • Umidificare l’aria. Per alleviare il mal di testa da sinusite è possibile umidificare l’aria secca, usando un vaporizzatore o un umidificatore, il vapore di una bacinella di acqua bollente o della doccia.
  • Alternare gli impacchi caldi e freddi. Mettete un impacco caldo sulla zona dei seni per tre minuti, e poi un impacco freddo per mezzo minuto. Ripetete per tre volte, da due a sei volte al giorno.
  • Irrigazioni nasali. Alcune persone ritengono che, eseguendo l’irrigazione o la pulizia nasale, si riesce a lavare via il muco e le particelle che provocano le allergie, ad esempio i pollini, i granelli di polvere e di sostanze inquinanti e i batteri. Se le mucose sono sane, riescono a combattere meglio le infezioni e le allergie, facendo in tal modo diminuire i sintomi. Le irrigazioni nasali contribuiscono a diminuire il gonfiore delle membrane, e quindi migliorano il drenaggio. Per le irrigazioni nasali sono in vendita diversi prodotti senza obbligo di ricetta (soluzione fisiologica).
  • Farmaci da banco. Alcuni farmaci senza obbligo di ricetta sono molto utili per alleviare il mal di testa da sinusite, gli ingredienti principali della maggior parte di essi sono l’aspirina, il paracetamolo (Tachipirina®, Efferalgan®, …), l’ibuprofene (Moment®, MomentAct®, Antalgil®, Buscofen®, …), il naprossene (Momendol®, Aleve®, …), eventualmente anche combinati. Il modo migliore per scegliere un analgesico è quello di capire quale di questi principi attivi funziona meglio nel vostro caso.
  • Decongestionanti. Il mal di testa con pressione sui seni nasali provocato dalle allergie di solito viene curato con i decongestionanti e gli antistaminici. Nei casi più gravi, può essere consigliabile il ricorso a spray nasali a base di steroidi (Flixonase®, Avamys®, Nasonex®, …).
  • Medicina alternativa. Gli erboristi cinesi usano i fiori di magnolia come rimedio per l’ostruzione dei seni e delle vie nasali. Questo prodotto, combinato eventualmente con altri (ad esempio l’angelica, la menta e il crisantemo), viene spesso consigliato per le infezioni delle vie aeree superiori e per il mal di testa da sinusite, anche se la sua efficacia non è ancora stata dimostrata scientificamente.

Se nessuna di queste misure o terapie preventive si dimostra efficace, è indispensabile farsi visitare da un otorinolaringoiatra. Nel corso della visita vi potrà essere prescritta una TAC dei seni nasali, per capire l’entità dell’ostruzione provocata dalla sinusite cronica. Se viene esclusa la sinusite cronica, la terapia potrà comprendere i test allergologici e la desensibilizzazione (iniezioni che combattono l’allergia).

La sinusite acuta viene curata con gli antibiotici e gli anticongestionanti.

Se gli antibiotici non si dimostrano efficaci per alleviare la sinusite cronica e il mal di testa connesso, la terapia consigliata sarà probabilmente l’intervento chirurgico in endoscopia.

Traduzione di Elisa Bruno

 

Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. Roberta

    Si mi aveva già avvisato di questo ma volevo comunque ascoltare il suo parere avendo paura che si trattasse di una patologia più seria. La ringrazio infinitamente

  2. Roberta

    Caro dottore scusi se la disturbo ma secondo lei gli integratori di potassio e magnesio (briovitase ad esempio) potrebbero aiutare a ridurre un po il mal di testa ?

    1. Anonimo

      Dottore salve volevo chiedervi un suo parere. Mia figlia ha costanti mal di testa che non passano nemmeno con antiinfiammatori a cosa può essere dovuto? Ho tanta paura ma lei non vuole andare in ospedale

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe trattarsi di forte emicrania, ha già provato a parlarne al medico curante?

    3. Anonimo

      Si già fatto ma le ha solo prescritto un antiinfiammatorio. Volevo anche dirle che il dolore non è continuo

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se l’antinfiammatorio non è sufficiente glielo segnali, in medicina purtroppo a volte è necessario procedere per approssimazioni successive. La diagnosi esatta del medico qual è stata?

    5. Anonimo

      Ha detto che può trattarsi di cervicale o semplicemente un fattore dentale visto che tempo fa il dentista le aveva consigliato di mettere l’apparecchio ma leo non ha voluto. Potrebbe trattarsi di qualcosa di grave? Mi dica la verità la prego

    6. Anonimo

      Ma un ‘ultima cosa. Un problema dentale può portare a queste forti emicranie ogni giorno? Dopo questa non la disturbo più e la ringrazio di vero cuore

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso sapere se sia il suo caso, ma le confermo che è plausibile.

    8. Sandrina

      Dottore volevo fargli una domanda ma è possibile che la sinusite venga senza raffreddore? E con un po di doloretti alla cervicale?

  3. Thomas

    Buongiorno,
    Sono un ragazzo di 27 anni e come già è successo (3 volte in due anni), ho preso un’influenza che mi ha subito scatenato una sinusite. Quindi rinorrea, sensazione di gonfiore al volto (soprattutto sulla fronte), mal di testa, tosse grassa e con una temperatura costante 36,8/37.
    All’inizio ho trattato i sintomi con paracetamolo e decongestionanti, ma dopo che la situazione peggiorava ho iniziato la cura con bactrim, aerosol (sobrefluid), vitamine e spray nasali.
    Oggi è il quinto giorno e la sensazione di pressione e cefalea persiste..soprattutto quando sono in piedi. Cosa mi consiglia di fare?
    Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, è evidente che lei sia un soggetto predisposto alla sinusite, che purtroppo si cura come già sta facendo, è un approccio più che altro sintomatico…5 giorni sono comunque pochi per aspettarsi una guarigione, continui fiducioso la cura. Posso consigliarle di consultare uno specialista otorinolaringoiatra, per valutare la situazione e cercare di capire il perchè delle sinusiti ricorrenti. Saluti.

  4. Antonio Gasparelli

    Buongiorno.
    E’ da qualche giorno che soffro di dolori lancinanti alla tempia sx si espande allo zigomo scendendo ai denti. Ho fatto un panoramica e non risulta niente, ho fatto una tac il risultato dice che ho i turbinati infiammati sul lato dove provo il dolore.
    Sono andato ieri da un otorino, mi ha prescritto uno spray nasale a base di cortisone ( aircort) ma devo tenere sotto controllo la pressione visto che porto un defibrillatore.il dolore si acutizza quando mi metto supino, dura una decina di minuti ma sono molto forti,iniziano dall’occhio e pian piano si espande su tutta la guancia. L’otorino pensa che sia in problema di nevralgia. non so più cosa prendere l’anti dolorifico (tachipirina) Momentact funzionano per poco poi si riacutizza. Sono un artigiano ed ho usato per tre mesi il silicone il cui odore molto acre, può essere stato la causa di tutto? Grazie tantissime

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non credo che la causa sia stato il silicone; se l’otorino ha escluso sinusite sentirei un neurologo per approfondire l’ipotesi di nevralgia (trigemino?).

    2. gasparelli antonio

      grazie per la celere risposta, ho sentito il neurologo( tra l’altro è un mio amico non che primario al don uva di Foggia, mi ha spiegato che la nevralgia de trigemino si manifesta come delle piccole scosse alla tempia e la esclude, quello che non si spiega è la comparsa dei dolori solo in posizione supina mi alzo e dopo poco tempo il dolore diminuisce e solo la parte interessata resta indolenzita non so più cosa fare domani prenoto per l’endoscopia e speriamo bene grazie ancora per la risposta A.G.

  5. anonimo

    Salve sono un ragazzo di 15 anni e in seguito ad un forte raffreddore, da due giorni ho un forte dolore al seno nasale e alla fronte nella parte sinistra,dolori che durano tutta la giornata,quindi mi sveglio e sto bene ma dopo 2-3 ore il dolore si fa risentire.Il medico dice che si tratta di sinusite e mi ha prescritto un’antibiotico(augmentin da 1 grammo) è da 2 giorni che prendo questo antibiotico in più aerosol con fisiologica e tachipirina da 1000 ma il dolore non si allevia,come posso fare?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, ci vuole un pò di tempo è ancora presto per aspettarsi grossi benefici, se con la tachipirina il dolore non migliora chieda al suo medico se è il caso di assumere un antinfiammatorio. Saluti.

  6. Anonimo

    Buongiorno,
    soffro circa da un anno di dolore al naso, ( pensavo fosse colpa del freddo d’inverno) ma invece è capitato anche d’estate recentemente , molte volte mi prende anche un mal di testa legato al dolore al naso.
    Probabilmente è colpa dell’inserimento delle dita nel naso?perchè la maggior parte delle volte mi esce delle croste di sangue dal naso quando lo soffio.
    come posso risolvere questo problema ?
    può essere un sintomo dell’aids ?
    perchè ho avuto anche diarrea da circa 5 giorni

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se ci sono stati comportamenti a rischio il test HIV va fatto a prescindere dai sintomi.

      Il dolore è localizzato anche attorno agli occhi?

    2. Anonimo

      no , intorno agli occhi nessun dolore , dolore al naso e prende di solito la parte destra della testa .

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbero essere due problemi distinti, emicrania e dolore al naso; serve sicuramente maggior cura per la mucosa nasale, evitando di sottoporla a inutili stress.

      Ne parli con fiducia al medico, ci sono creme specifiche per guarire dalle croste presenti (idratanti e, al bisogno, antibiotiche) e gli descriva anche il dolore alla testa per una diagnosi esatta.

  7. Mirata

    Salve dottore Ho un problema sento odore di fieno che esce nel mio naso faccio lavaggi da anni ma niente potete aiutarmi

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il naso è congestionato? Le è stata diagnosticata allergia?

  8. Francesca

    Salve dottore a seguito di continui mal di testa che mi impediscono ogni tipo di attività,ho fatto una rm encefalo,Il dottore è’ in ferie,gli ho mandato le immagini della tac e mi ha detto che ho una forte sinusite che bisogna dei seni mascellari da trattare e una tumefazione peduncolata in sede frontale,che lui dice essere un polipo e di vederci dopo le ferie!
    Io nel frattempo ho mal di testa forte al volto,sugli occhi,nelle arcate dentarie,a volte brividi,ma non ho raffreddore,solo qualche gocciolina,come se c è’ qlc che ne impedisce la fuoriuscita!
    Potrei fare secondo lei un po di aerosol? Non voglio i nomi dei medicinali,solo avere un suo consiglio,gli antidolorifici non mi fanno nulla x il mal di testa e non so’ più dove sbatterla!grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, si la diagnosi di sinusite è molto probabile visto il quadro, l’aerosol terapia e blandi antinfiammatori possono aiutare. Saluti.

  9. Luca

    Salve dottori,
    ho 36 anni, la settimana scorsa ho avuto un’infiammazione alla gengiva dx con tanto di gonfiore della stessa e ho preso velamox per 5 giorni mattina e sera, mercoledì ho terminato la terapia e ieri mi sono svegliato con mal di gola e raffreddamento. Stamani invece da quando mi sono svegliato ho dei piccoli fastidi agli zigomi e/o gengive ( non riesco a capire), ho fastidio alla fronte e ho preso una tachipitina da 1000. Secondo lei, il fastidio agli zigomi-gengive è legato all’informazione che ho avuto o potrebbe essere un fattore di raffreddamento da sinusite/cervicale (visto che ne soffro)? Devo fare una panoramica dentale o meglio un otorino? Grazie in anticipo!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Viene da pensare che possa essere legato a un po’ di sinusite.

    2. Luca

      Grazie mille per la celere risposta, in ogni caso attendo questo fine settimana ed eventualmente farò una panoramica arcata dentale e/o visita dentistica e otorinolaringoiatria!!!

    3. Anonimo

      Mi scusi dottore da un bel po ho dolori dietro alla nuca e a volte ho dolori al lago destro della testa tempo un bel po nn so cosa sia cosa mi consiglia lei ?? Ho 23 anni ed è un periodo un Po così …

    4. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, la cefalea potrebbe essere dovuta a molti fattori: rachide cervicale, cefalea cronica, stress, disturbi del visus , malaocclusione dei denti, problemi neurologici oragnici. Per cui sarebbe utile parlarne con il suo medico per inquadrare meglio la situazione. Saluti

  10. Merks

    Buonasera dottore, da ormai quasi due mesi mi é stata diagnosticata un asma bronchiale.. dopo circa un mese dalla diagnosi ho cominciato ad avere mal di testa e notavo che diminuiva quando riuscivo ad espellere muco dal naso. Il medico mi ha dato una settimana di antibiotico 3 volte al.giorno. Durante il periodo di cura il.problema si è alleviato quasi a scomparire ma si e ripresentato un volta terminato il ciclo.
    Vado dall ottorino per via di mal di testa e sensazione di pressione alla.tempia destra. L’ottorino mi diagnostica rinosinusite in forma subacuta e docce nasali per 15 giorni con aereosol fluimucil.
    La situazione non migliora e i classici antidolorifici non fanno effetto cosi torno dall ottorino e mi aggiunge del dicloreum per alleviare il dolore e mi prescrive una tac massiccio facciale.
    Il dolore è nettamente migliorato ma continuo a sentire questa sensazione di pressione alla tempia.
    Cosa potrebbe essere? Sto cominciando a preoccuparmi e a temere patologie gravi essendo un tipo molto ansioso.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, dalla TC sicuramente avremmo delle informazioni complete, fino ad allora segua la terapia prescritta, ma con tutta probabilità si tratta solo di sinusite. Saluti.

  11. Guli

    Dottore ho mal di testa soprattutto sulla dx tempie orecchio e nuca ho fatto le radiografie mi ha detto che è sinusite…ho fatto una visita e avevo l orecchio dx infiammato….ora sto usando il fluimicil per aerosol per sinusite però non ho muco( giallastro ) ho tutto bloccato e mal di testa alla nuca e parte dx della testa

Lascia una risposta

IMPORTANTE: In nessun caso la figura del farmacista può sostituire quella del medico, unico professionista con le competenze e la possibilità legale di formulare diagnosi e prescrivere farmaci. Le considerazioni espresse hanno quindi come unica finalità quella di agevolare in ogni modo il rapporto medico-paziente, mai ed in nessun caso devono prenderne il posto.

Gli interventi inviati potrebbero richiedere fino a 15 minuti per essere visibili sul sito.

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.