Mal di gola da streptococco: sintomi, prevenzione, …

Ultimo Aggiornamento: 1132 giorni

Link sponsorizzati

Introduzione

Chiunque è potenzialmente soggetto allo streptocco, tuttavia bambini ed adolescenti che frequentano la scuola sono sicuramente i soggetti più a rischio, anche e sopratutto per la facilità di contagio tipica degli ambienti affollati e chiusi come le aule scolastiche.

E’ bene specificare che non tutti i mal di gola sono dovuti allo streptococco, la maggior parte degli episodi, accompagnati magari da naso che cola, tosse, raucedine ed occhi rossi, sono causati da virus e di norma non richiedono alcuna terapia.

Foto

http://en.wikipedia.org/wiki/File:Streptococcal_pharyngitis.jpg

http://en.wikipedia.org/wiki/File:Streptococcal_pharyngitis.jpg

http://es.wikipedia.org/wiki/Archivo:Tonsillitis.jpg

http://es.wikipedia.org/wiki/Archivo:Tonsillitis.jpg

Cause

Il batterio responsabile è lo Streptococco Betaemolitico A, che durante l’infezione si concentra nel naso ed in gola, quindi è sufficiente uno starnuto od un colpo di tosse per esporre al contagio chi è accanto.

Sintomi

Un bambino colpito da streptococco svilupperà nel giro di circa 3 giorni alcuni o tutti i sintomi indicativi della natura dell’infezione:

  • Gola rossa,
  • placche in gola,
  • difficoltà a deglutire,
  • gonfiore dei linfonodi del collo,
  • tonsille gonfie e rosse,
  • mal di testa (spesso in anticipo su altri sintomi),
  • dolore alla pancia,
  • febbre,
  • sensazione di malessere e brividi,
  • perdita di appetito e nausea,
  • eruzione cutanea,
  • alitosi,
  • dolore alle orecchie.

Possono eventualmente manifestarsi sinusiti, vaginiti ed impetigine se il batterio riesce ad infettare anche i relativi distretti dell’organismo.

Trasmissione

La trasmissione avviene per passaggio del batterio da un organismo all’altro attraverso l’aria, tipicamente per uno starnuto, un colpo di tosse, una risata, …

Il pericolo maggiore di contagio si ha quando il paziente è all’apice della sintomatologia, tuttavia può essere contagioso fino a 21 giorni dalla comparsa se non curato.

Il periodo di incubazione è di 2-4 giorni.

Pericoli

Se non trattato, o in caso di abbandono precoce della terapia, ci si espone al rischio di gravi conseguenze:

Durata

Se trattata con antibiotici (di norma per 10 giorni), passato il primo giorno la febbre si sarà abbassata e, dopo ulteriori 2-3 giorni anche gli altri sintomi passeranno.

Un paziente non trattato è contagioso fino a 21 giorni, anche se i sintomi principali si fossero già risolti.

Cura e terapia

Nella maggior parte dei casi il pediatra od il medico prescriverà una terapia antibiotica per 10 giorni, da seguire scrupolosamente nei modi e nei tempi, pena pericolose ricadute.

24 ore dopo la prima somministrazione la febbre tenderà a risolversi ed il paziente non sarà più infetto, nei 2 o 3 giorni successivi lentamente spariranno anche gli altri sintomi.

L’infezione non lascia immunità permanente: è possibile ammalarsi più di una volta.

Diagnosi

Il metodo più sicuro per diagnosticare un mal di gola da streptococco è attraverso un tampone faringeo, ossia il prelievo indolore attraverso una bacchetta dei liquidi presenti in gola per verificare la presenza del batterio.

Prevenzione

Si rivela utile mantenere separati durante il periodo dell’infezione stoviglie ed altri oggetti simili del paziente, possibili vettori del batterio. Allo stesso modo è bene non condividere cibo, piatti, tovaglioli, bevande, …

E’ importante coprirsi bocca e naso durante uno starnuto per limitare la diffusione dello streptococco A e potrebbe valer la pena di cambiare spazzolino da denti passati i primi giorni di antibiotico.


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. ari

    Mia figlia tre anni sett scorsa ha fatto amxilina per bronchite risolta dopo 5 GG che ho finito antibiotici ritorna febbre serale 38/5 senza sintomi lamenta mal di testa somministrato takipirina cosa può essere?grazie buonasera

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe non essere mai guarita dalla bronchite, è importante che venga nuovamente visitata.

  2. olga

    buongiorno, Mia figlia di 5 anni prendeva amoxillina per 10 giorni contro la tonsillite streptococcica.ha finito la terapia 14 giorni fa,ed ecco di nuovo la malattia é ritornata come prima.il pediatra ha prescritto di nuovo amoxicellina, dosaggio di prima per i prossimi 10 giorni. io sinceramente ho dei dubbi: penso che mia figlia non riesce a guarire perche il batterio ha svilupato la resistenza al antibiotico.
    vi prego di darmi un consiglio. grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      A distanza di 14 giorni potrebbe anche essere un episodio indipendente.

  3. Lara

    Ho 24 anni, ieri sera all improvviso mi è’ venuta la febbre e insieme a essa la tosse forte. Stanotte ho preso tachipirina. Stamane non posso ingoiare e ho sempre la tosse cn la febbre. Cosa posso prendere x guarire?

  4. mestesso

    Ho un collega con placche in gola e mal di gola, ci lavoro assieme tutto il giorno nello stesso ufficio tra l’altro piccolo quindi l’aria che si respira è la stessa. Ho alte probabilità di contrarre pure io l’infezione? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Possibilità sì, ma con qualche attenzione non le definirei “alte probabilità”.

  5. Lina

    Salve ho avuto
    Un episodio di mal di gola , seguito da un rush cutaneo su gomiti e ginocchiae altre piccole zone .ho eseguito analisi del sangue complete , compresa rosolia , tas , vera tutto nella norma ! Ho notato dei puntini sulla lingua e ho pensato potesse essere streptococco , ho eseguito un tampone orale che risultato negativo , intanto ho anche preso l’antibiotico 3 gg mentre aspettavo . Posso secondo voi essere tranquilla anche se ho
    Ancora i puntini
    Sulla lingua ? Cos’altro potrebbe essere? Grazie mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Ad oggi che sintomi accusa ancora? Mal di gola? Rash su gomiti e ginocchia?

  6. Ema

    Salve o una bambina di 5 anni due mesi fa avuto une infzione con streptococo ala gola a perso per 10gg antibiotico dopo di quelo 3 gg dopo finire gli antibiotici glia venuta la febre abiammo fatto la stricia negla gola risutlava stagilococo a preso di novo antibiotico, dopo finire gli atibiotico, dopo 7gg di novo febre e tornato streptococo, e stat curata di novo con antibiotico, dopo 3 setimmane e inziata di novo la febre mal di gola abiamo fato la strisca e di novo streptococo hemolitoco b sono disperata la bimba e dimagrita cosa fare???? Scusa per erori sono straniera grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ci sono alternative ad un nuovo ciclo antibiotico, se persistesse è possibile che verrà valutato l’intervento.

  7. Debora

    Salve, è da qualche mese che ho un mal di gola che va e viene. Era qualche mese che non avevo più mal di gola ma è tornato il mese scorso, sicuramente anche per l’influenza. Solo che adesso l’influenza, la tosse e il raffreddore sono passati e anche il mal di gola era passato, ma ci sono giorni dove sento dolore soprattutto a destra (zona tonsilla). Il medico mi ha prescritto un tampone faringeo, però questo dolore va e viene, ad esempio stamattina ce l’avevo e ora che è sera non più. Altri giorni invece mi viene durante la giornata (ultimamente sempre e solo sul lato destro). Il dente non penso che c’entri perché il dente del giudizio l’ho tolto mesi fa e gli altri denti non hanno problemi.
    Posso fare il tampone faringeo anche se in quel giorno non ho particolari problemi? O è meglio quando solo sento fastidio e dolore? Non vorrei fare l’esame per niente e ritrovarmi di nuovo il problema solo perché in quel giorno magari non c’era il batterio…l’eventuale batterio rimane sempre anche se non provoca dolore?
    grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      L’ideale è farlo quando accusa dolore, ma in realtà se c’è un’infezione dovrebbe venire rilevata comunque.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Tonsille, ma ad oggi si cerca di limitarlo a casi in cui davvero non ci sono alternative.

    2. Samantha

      Buona sera, mia figlia ha lo streptococco, volevo solo sapere se l antibiotico che le ha prescritto il pediatra va bene (panacef) perché ho letto che quello più azzeccato è l amoxicillina. Grazie!

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Va benissimo anche quello prescritto, segua scrupolosamente la cura nei modi e nei tempi suggeriti.

  8. Massimo

    Buongiorno,
    ho 33 anni e il 31 gennaio mi sono preso l’influenza: 39 di febbre, letto e tachipirina per 5 giorni. Poi finalmente la febbre è andata via con gli altri sintomi (mal di testa, stanchezza inappetenza ecc).
    La cosa che non mi spiego è che da quando sono “guarito” , mi è rimasta una febbricola pomeridiana costante: la mattina 36.8 ma nel pomeriggio, tutti i pomeriggi , 37.3 .
    Potrebbe essere un’infezione da streptococco? …. sono molto preoccupato perché solitamente non mi ammalo mai. Io vivo all’estero e qui purtroppo il mio medico ha l’abitudine di prescrivere sempre l’antibiotico, anche per un raffreddore, con il risultato che non l’ho mai preso perché si rivelava non necessario.
    Mi date un consiglio per favore?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Quindi sono 4 giorni che ha questa alterazione? Altri sintomi?

  9. Massimo

    … si, sono 4 giorni in cui mi permane questa febbricola. Non ho altri sintomi, se non un po di naso tappato e qualche colpo di tosse che mi permette di espettorare del muco denso e di colore giallognolo/trasparente …..

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      È ora di sentire il medico per una verifica, anche se potrebbe trattarsi di una normale convalescenza.

  10. Stefano

    streptococco, cosa bisogna fare per evitare di contaggiare una donna incinta…e se potrebbero esserci ripercussioni per il bambino

  11. Erika

    Ho lo streptococco e il medico mi ha dato un antibiotico di nome augmentin da fare per 10 giorni … Va bene quell’antibiotico??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Perfetto; mi raccomando di assumerlo scrupolosamente per tutti e 10 i giorni.

    2. Erika

      Grazie ; però è già 3 giorni che lo prendo e sembra non mi passi … Anzi , ogni mattina quasi piango dal dolore …

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Segnali il dolore al medico, potrà associare un antidolorifico.

  12. anonimo

    Salve ieri sera Ho avuto la febbre a 39 con fortissimo mal di testa e male alle gambe e anche una forte nauseante . Stamattina ho iniziato ad avere un mal di gola che mi impedisce di deglutire e anche un po’ di nausea . Secondo lei potrei avere lo streptococco ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è possibile, ma negli adulti (a meno di fattori di rischio particolari) non si effettuano tamponi ed in caso di infezione batterica si interviene comunque con antibiotico.

  13. anonimo

    Dottore ma la patologia potrebbe essere trattata con delle iniezioni intramuscolari ?

  14. alessia

    sono gia alla 4°dose di antibiotico, 2 giorni che lo prendo, ho 16 anni e dopo 2 settimane di febbre 37.5 _ 37.3 il medico mi ha detto che non avevo niente, ma dopo nemmeno un paio d’ore mio padre mi ha detto che era streptococco, un suo amico è medico. io ho un forte dolore e la gola gonfissima, tra quanto secondo lei si inizierà a sgonfiare? non riesco a dormire e a mangiare

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      24-72 ore dall’inizio della terapia; eventualmente valuti con il medico di associare un antinfiammatorio.

  15. alessia

    HO PRESO LA 6° dose ma ora che sono le 7 del mattino, ho la gola ancora gonfia (piu del solito) non riesco a deglutire e nemmeno a bere. consigli? sono una che si agita molto e ho paura

  16. Sofia

    Buongiorno, mio figlio di 3 anni ha avuto tre episodi di placche alla gola curati con augmentin per sette gg le prime due volte e la terza con veclam per sette gg e tampone dopo una settimana dall antibiotico( siamo in attesa di farlo). Oggi ha finito l antibiotico e stanotte ha avuto due tre episodi di tosse secca e stizzosa, stamattina sento nuovamente una difficoltà nel respirare. ..possibile che abbia di nuovo le placche? Si può anticipare il tampone? La ringrazio anticipatamente se vorrà rispondermi.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      L’attesa per il tampone è relativa alla pausa necessaria dopo l’antibiotico, giusto?

  17. Sofia

    Come temevo il mio bambino ha nuovamente le placche..mi consola il fatto che sia risultato negativo al tampone fatto dal pediatra per lo streptococco. La decisione del pediatra è stata di somministrare bactoblis per un lungo periodo più guarigol uno spray al propoli dato che la terapia antibiotica è risultata totalmente inefficace. Lei cosa ne pensa? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Le placche si sono formate dopo il tampone, oppure erano già presenti?

    2. Sofia

      Il pediatra l ha visitato e ha riscontrato le placche nonostante l antibiotico terminato il giorno prima. Pertanto ha deciso di fargli il tampone per lo streptococco con responso immediato che è risultato negativo. La ringrazio per la solerzia con cui mi risponde.

  18. terry

    Mia figlia 12 anni ha lo streptococco sta prendendo l’ antibiotico pastiglie zitromax x 3 giorni oggi deve prendere la terza ma ancora la febbre.
    E ha male sulla parte sinistra della pancia,che poi si diffonde su tutta la pancia,questo dolore lo ha da 6 giorni ma è normale attendo una sua risposta grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      No, il dolore alla pancia non è normale e va verificato con l’aiuto del pediatra.

  19. Romina

    Buongiorno,
    ho fatto degli esami del sangue a mia figlia di 7 anni ed è risultato il TAS alto, per cui ho proceduto a fare il tampone faringeo per verificare un’eventuale presenza di streptococco. il risultato è stato negativo. a distanza di 6 giorni ha iniziato ad avere febbre alta e il pediatra visitandola ha visto che dipendeva dalla gola e che al 99% aveva preso lo streptococco e mi ha prescritto un antibiotico il Veclam. la mia domanda è questa: è possibile che lo streptococco al momento del tampone era in incubazione e pertanto il risultato è stato negativo? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, possibile (ed il TAS elevato per precedenti contatti).

  20. Valentine

    E’ da 4 giorni che ho mal di gola,linfonodi gonfi,febbre solo ieri 37,5,male a parlare,deglutire,perdita di appetito,mal di testa,brividi,stanchezza….non ho placche,il dottore mi ha visitato un mese fa,x un caso analogo,che poi e’ passato,x ricomparire, dicendomi che non avevo niente,solo un po di rossore e prescrivendomi l’ Oki. Vorrei andare a fondo del problema,che posso fare? Negli ultimi anni soggetta spesso in inverno a questi sintomi,con eruzione cutanea di Herpes?!? sul mento,e continue recidive,anche dopo aver fatto la cura Aciclovir……Vorrei capire meglio….

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Onestamente sembrano normali episodi invernali, se capitano 2-3 volte all’anno ci può stare.

  21. Valentine

    Di solito parto verso gennaio,e ho continue ricadute anche x 6 mesi, l’anno scorso fino a luglio…non sono proprio 2-3volte…e così negli ultimi anni…

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Può sentire un internista per fare qualche verifica.

  22. me

    Salve, mio figlio di 3 anni e risultato positivo al tampone streptococco beta emolitico però non mi hanno analizzato il gruppo volevo sapere precisamente di cosa si tratta,la pediatra mi ha dato una terapia di antibiotico x 5 giorni volevo sapere se può essere dannoso x me ke sono quasi al 4° mese di gravidanza, grazie in anticipo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Posso chiedere che antibiotico?
      2. No, per lei non è pericoloso (ma eviti ovviamente i contatti troppo ravvicinati ed eventuali scambi di bicchieri, posate, …).

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      È sicura che le abbia prescritto per 5 giorni e non 10?

  23. me

    5 giorni, sa lei e contro agli antibiotici mio figlio ha le difese immunitarie basse quindi evita terapie prolungate

    1. me

      Il bimbo ha dei linfonodi reattivi di 2cm circa al collo e circa un mese fa e risultato positivo anke allo stafilococco aureo

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo segua con attenzione ed in caso di sintomi dubbi li segnali al pediatra.

  24. mara

    buongiorno dottore, ho mio figlio di 13 anni che da lunedì scorso ha la febbre accompagnata da una forte tosse “rumorosa” ma non produttiva. dopo la visita della pediatra gli ha prescritto l’antibiotico amoxicillina doc generici, ma senza fare un tampone.
    ha avuto 12 ore di febbre a 40 e ancora stamattina aveva 38,2.
    lo porto al pronto soccorso o devo solo pazientare?
    ho davvero bisogno di un consiglio!

  25. mara

    ora ha 38,8 gli ho appena dato la tachipirina….di nuovo!
    questa febbre imperversa e non sono sicura che la cura sia quella giusta, o per lo meno ho dei seri dubbi a riguardo. l’antibiotico lo sta prendendo da mercoledì sera, posso capire che se dovesse essere una forma virale può durare anche 5 giorni ma possibile che a oggi non si sia mai sfebbrato?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Avrebbe già dovuto fare effetto l’antibiotico, merita di essere rivalutato dalla pediatra domani.

  26. Ami

    Io e mio figlio abbiamo finito la cura antibiotica di 10 giorni contro lo streptococco la scorsa settimana (io mercoledi e mio figlio martedi).
    Oggi mio marito lamenta mal di gola, pensa sia possibile che si tratti di streptococco?

  27. elyane

    Salve,
    sono risultata positiva allo streptococco pyogenes, non è stato fatto l’antibiogramma perchè sembra esserci un solo antibiotico valido (peccato che non me lo abbiano segnalato). Il mio medico mi ha prescritto 2 scatole di augmentin e ripetere dopo una decina di giorni il test. vorrei sapere se questo è l’antibiotico giusto… grazie per l’attenzione

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo vedremo fra un paio di settimane… Non è una battuta, ma senza antibiogramma posso solo dirle che è quello di prima scelta.

  28. bike68

    salve, è da alcuni giorni che sto prendendo antibiotico oralmix 500mg.
    per un mal di gola fastidioso e con questa cura il dolore è sparito. tuttavia mi sono accorto della presenza di alcune placche-pustole di colore biancastro localizzate sulle tonsille che non spariscono. non ho febbre ne tantomeno linfonodi ingrossati. cosa mi consiglia?
    grazie per la risposta

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.