Labirintite: vertigini ed altri sintomi, cause, cura

Ultimo Aggiornamento: 1327 giorni

Introduzione

Il termine labirintite viene spesso usato a sproposito per indicare vertigini e conseguente nausea; in realtà la vera causa di questi disturbi è spesso diversa (molto più comune è per esempio la sindrome di Ménière).

La vera labirintite è un disturbo infiammatorio dell’orecchio interno, o labirinto. Dal punto di vista clinico questa malattia provoca disturbi dell’equilibrio e può colpire una o entrambe le orecchie, oltre ai problemi di postura il paziente affetto può andare incontro a riduzione dell’udito e acufene.

2 - Condotto uditivo (http://it.wikipedia.org/wiki/File:Ear-anatomy.png)

Orecchio esterno: 1 pericondrio, 2 condotto uditivo, 3 padiglione auricolare

Orecchio medio: 4 timpano, 5 finestra ovale, 6 martello, 7 incudine, 8 staffa

Orecchio interno: 9 canali semicircolari, 10 coclea, 11 nervo acustico, 12 tromba di Eustachio

(http://it.wikipedia.org/wiki/Orecchio)

Uno dei sintomi più importanti e debilitanti della labirintite sono le vertigini, anche gravi. L’apparato vestibolare, che si trova nell’orecchio interno, è un insieme di terminazioni nervose composto da tre canali semicircolari (9 in figura), che si occupano di rilevare i movimenti rotatori dell’organismo, e dagli otoliti, che rilevano il movimento lineare. Il cervello combina le informazioni visive con quelle sensoriali date dall’apparato vestibolare, per effettuare le correzioni necessarie al mantenimento dell’equilibrio. Se funziona correttamente, l’apparato vestibolare fornisce al muscolo oculare anche le informazioni relative al movimento della testa: questo meccanismo, chiamato riflesso vestibolo-oculare, ci permette di mantenere sempre gli oggetti a fuoco, anche quando siamo in movimento.

Quando l’apparato vestibolare è colpito dalla labirintite spesso si crea un movimento rapido e indesiderato dell’occhio (il nistagmo), perché i movimenti rotatori non vengono rilevati con precisione. La nausea, l’ansia e una sensazione di malessere generale sono frequenti, perché il cervello riceve dall’orecchio interno informazioni distorte per quanto riguarda l’equilibrio. Gli stessi disturbi possono anche essere provocati dai cambiamenti di pressione, ad esempio quando si va in aereo o si fanno delle immersioni subacquee.

  • La labirintite virale di solito si verifica negli adulti dai 30 ai 60 anni di età e solo raramente viene diagnosticata nei bambini.
  • La labirintite purulenta, collegata alla meningite, di solito viene diagnosticata nei bambini di età inferiore ai 2 anni che appartengono alla fascia età maggiormente a rischio per quanto riguarda la meningite. La labirintite purulenta si può verificare a qualsiasi età se si è in presenza di colesteatoma e di otite media acuta non adeguatamente curata.
  • La labirintite sierosa è più frequente nella fascia di età pediatrica, in cui si verifica anche la stragrande maggioranza dei casi di otite media, sia acuta sia cronica.

Cause

La labirintite di solito è causata da un virus, ma può anche essere provocata da un’infezione batterica (spesso ha origine dopo un’infezione delle vie aeree superiori), da un trauma alla testa, da situazioni di grave stress, da un’allergia oppure da una reazione a un farmaco. Sia la labirintite di origine batterica sia quella di origine virale possono causare sordità permanente, ma per fortuna si tratta di un’eventualità rara.

Esistono poche prove dirette che ci inducono a pensare che la labirintite abbia una causa virale, ma l’esperienza dimostra che molti virus sono davvero in grado di causare l’infiammazione del labirinto. Spesso la labirintite virale ha origine dopo un’infezione delle vie respiratorie superiori ed è contagiosa.

Possibili cause virali:

I batteri che provocano la labirintite sono gli stessi responsabili anche della meningite e dell’otite:

  • Streptococcus pneumoniae
  • Haemophilus influenzae
  • Moraxella catarrhalis
  • Neisseria meningitidis
  • Batteri della specie streptococco
  • Batteri della specie stafilococco
  • Batteri della specie proteus
  • Batteri della specie batteroide
  • Escherichia coli
  • Mycobacterium tuberculosis

Fattori di rischio presunti:

  • Episodi di vertigini o di diminuzione dell’udito,
  • infezioni,
  • contatto con persone malate,
  • interventi chirurgici all’orecchio,
  • ipertensione/ipotensione,
  • diabete,
  • attacco apoplettico (scarsa affluenza di sangue al cervello),
  • emicrania,
  • trauma (cranico o della zona cervicale),
  • precedenti familiari di diminuzione dell’udito o di malattie dell’orecchio.

Sintomi

I principali sintomi caratteristici della labirintite sono (Fonte: 5 Minute Clinical Consult):

  • Vertigine,
  • stordimento,
  • perdita dell’udito,
  • nausea e vomito,
  • acufene,
  • sudorazione,
  • scialorrea (saliva che cola per difficoltà di deglutizione),
  • malessere generalizzato,
  • ipercapnia (aumento di anidride carbonica nel sangue),
  • nistagmo (movimento involontario dell’occhio).

Oltre alle vertigini (anomala sensazione di movimento), l’ansia cronica è un effetto collaterale frequente della labirintite, che può provocare anche:

Spesso l’attacco di panico è uno dei primi sintomi che accompagna l’insorgenza della labirintite.

Le vertigini potrebbero anche essere provocate da uno stato di grave ansia, mentre la labirintite, da sola, può facilitare la comparsa e la ricorrenza degli attacchi di panico.

Pericoli

Se l’orecchio interno subisce danni permanenti, il decorso della malattia di solito si divide in tre fasi:

  1. una fase acuta, che può comprendere sintomi gravi come vertigini e vomito
  2. due settimane circa di sintomi subacuti, seguiti da una guarigione rapida
  3. una fase finale cronica di compensazione, che può durare mesi o anni.

I sintomi acuti, cioè le vertigini, la nausea e il vomito, guariscono dopo diversi giorni o settimane in tutti i tipi di labirintite, invece la riduzione dell’udito varia maggiormente da persona a persona.

Non è stato riportato alcun decesso associato alla labirintite, tranne nel caso di meningite o di sepsi gravissima (malattia sistemica dovuta all’attivazione del sistema immunitario in seguito alla presenza di batteri o loro tossine nel sangue).

Il tasso di morbilità della labirintite, soprattutto del tipo batterico, è significativo: tra i pazienti pediatrici si stima che il rischio di diminuzione dell’udito provocato dalla meningite vari dal 10 al 20%.

Durata

Il processo di guarigione dalla labirintite acuta di solito dura da una a sei settimane, però accade sovente che alcuni sintomi (mancanza di equilibrio e/o vertigini) continuino per molti mesi o addirittura anni, se si verifica un danno permanente.

Cura e terapia

Spesso determinante è l’approccio allo stile di vita, che permette spesso di diminuire sensibilmente l’impatto del disturbo; scrive per esempio Mario nei commenti:

Ho notato un forte miglioramento da quando ho diminuito drasticamente il sale, eliminato completamente cioccolata e caffè ed incrementato l’attività motoria (ogni giorno cammino per 10/15 km) vado e torno a piedi dal lavoro.

Tra i farmaci, uno dei più usati è la proclorperazina (Stemetil®) che contribuisce ad alleviare i sintomi delle vertigini e della nausea.

Poiché l’ansia interferisce con il processo di compensazione dell’equilibrio è importante curare il prima possibile il disturbo ansioso e/o depressivo, per permettere al cervello di compensare un eventuale danno vestibolare. L’ansia acuta può essere curata sul breve periodo con le benzodiazepine, come ad esempio il diazepam (Valium®); non è consigliabile fare un uso protratto di questi farmaci, perché le benzodiazepine generano dipendenza e potrebbero provocare interferenze con la compensazione vestibolare.

Gli esperimenti dimostrano che alcuni antidepressivi (gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, SSRI) potrebbero essere più efficaci per la terapia della labirintite. La loro azione consiste nell’alleviare i sintomi dell’ansia e potrebbero stimolare la ricrescita neurale nell’orecchio interno favorendo la comparsa di una compensazione vestibolare più rapida.

La labirintite virale dovrebbe essere curata nelle prime fasi con i corticosteroidi, ad esempio con il prednisone, e magari anche con farmaci antivirali, come il valaciclovir (Talavir®, Zelitrex®) e questa terapia dovrebbe iniziare il prima possibile in modo da prevenire danni permanenti all’orecchio interno.

Traduzione ed integrazione a cura di Elisa Bruno

Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. Cesare

    Salve,
    ho 52 anni.
    da qualche giorno, una decina credo sento dei fischi non chiaramente localizzati, acufene credo si chiamino,costanti tutto il giorno anche se sento varie frequenze cambiare con attenzione e mi pare che peggiori la sera..Il dottore di famiglia mi ha visitato ma non trovando nulla mi ha mandato ieri dall’otorino e quindi devo prenotare.
    Oggi pomeriggio ho avuto pero anche dei giramenti di testa, nausee e perdite subitanee del senso dell’equilibrio, non ho altri sintomi o dolori
    .Credo sia labirintite, cosa ne pensa?
    Cosa devo fare? Devo preoccuparmi?
    Grazie in anticipo..

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Nessuna preoccupazione, ma visita otorinolaringoiatrica per quanto possibile urgente; l’urgenza non è dettata da un pericolo, ma dall’osservazione che l’acufene è più facilmente risolvibile tanto prima si diagnostica e si cura.

  2. marco

    Buongiorno,io sono piu di 25 anni che sto male,sintomi indescrivibili,come bruciore agli occhi vista annebiata,affanni,disorientamenti,capogiri,derealizzazione,insonnia,e come che abbia un cerchio o una placca dentro la testa,sempre stordito,confuso,ecc,ecc….in questi 25 anni ho girato i migliori specialisti,se prendo gocce e sedativi e peggio,la testa me la sento piu pesante…..ho fatto tutte le cure del mondo,anche da omeopati sono stato,l’unica cura che mi aveva fatto rinascere era vent’anni fà,con ANAFRANIL,antideppressivo triciclico,peró mi ha dato risulatati solo x un anno,ho avuto due ricoveri e mi hanno peggiorato con sedativi tipo serenase,ecc……qualcuno sa dirmi qualcosa????? Grazie in anticipo

    1. franco

      io da 20 anni combato con vertigini e sensazioni di giramenti ecc ecc… a seguito di eschiimia cerebbrale e vi posso garantire ke nn esiste nessuna medicina miracolosa…
      son convinto ke l’unico rimedio ‘qllodi evitare certi alimenti e certe bevande.. tipo… caffe’ te’… alcolici… cibi grassi… evitare sale e zukkeri vari.
      bisognerebbe diventare vegetaliani x migliorare la propria salute…
      UNA COSA MOLTO EFFICACE X UN MIGLIORAMENTO FISICO KE HO NOTATO….
      nei giorni ke sto parekkio rigido con questi capogiri e con paure di cadere… E’ MOLTO RIABILITATIVO USCIRE DI CASA E KIAKIERARE TANTO CON QUALCUNO…
      E’ DAVERO MOLTO STIMOLANTE X I NEURONI
      a voi tutti…
      un in bokallupo e in culo alla balena
      ciao

    2. Lidia 54 anni

      Salve da 5 giorni sono a letto a causa delle vertigini nn riesco nemmeno a voltarmi, il medico mi ha prescritto bentelan e muscoril intra muscolo e verti serc da due giorni 2 compresse da 24 mg 2 volte al giorno, ma ancora nessun miglioramento, quanto dureranno le vertigini? Grazie a chi volesse rispondermi

    3. Anonimo

      Si l’otorino mi ha diagnosticato prima una cervicale e dopo qualche giorno ha pensato sia sopraggiunta una labirintite virale, è la cura adatta e quanto dovrò aspettare prima di alzarmi dal letto?

    4. Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi aspetto che nel giro di pochi giorni riesca ad alzarsi.
      Mi tenga al corrente.

    5. Anonimo

      Grazie molto gentile, la informerò appena ciò accadrà , posso stare a casa o è consigliabile recarmi al pronto soccorso?

  3. Mariana

    Da tre giorni che ho giramenti di testa e nausea …la dottoressa ha detto che e’ labirintite.e mi aveva dato a prendere Microser ma ancora continua nausea e giramenti di testa come mi alzo da letto…penaa che devo cambiare la terapia o dovrei fare altro??? Grazia

  4. Lidia 54 anni

    Salve 2 giorni fa sono fatto nota al pronto soccorso mi hanno tenuta una notte in osservazione e poi mi hanno dimessa dicendomi che dovevo fare la terapia a casa mi hanno dato levopraid da 25 mg 2 volte al dì , ma il mio otorino informato dell’accaduto mi ha detto di continuare con bentelan 1,5mg e muscoril, vertiserc 1/2 mattino e sera . Io ho ancora forti vertigini e nausee e nn riesci ad alzarmi dal letto se nn aiutata da mio marito. Premetto che le vertigini e le nausee c’è le ho soprattutto quando mi alzo e mi ricorico, può darmi maggiori consigli? Riuscirò ad alzarmi da sola e quando? Aspetto una sua cortese risposta, la ringrazio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Avevo fiducia che sarebbe migliorata già in questi giorni, per cui ho speranza che a breve possa andare meglio (ma non mi sento di fare previsioni più precise).

  5. mirella

    Non riesco a guidare in autostrada in curve ed in presenza di ponti.Ho 65 anni . Ora anche mio figlio 35 anni ha da ieri lo stesso problema. Ora sta andando al pronto soccorso. Siamo entrambi molto stressati. Sarà lungo trovare cura?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è detto, ma è difficile fare previsioni in questi casi.

  6. lorenzo

    Salve
    è dal lontano 2010 che sono divenuto disabile, e chiedo: e’ possibile avere la labirintite, pur avendo tutti gli esami orl, nella norma?
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi da HIV non do peso, se c’è stato un comportamento a rischio faccia il test.

      La vertigine va segnalata al medico ed indagata, le cause sono diverse.

  7. Jack

    Salve dottore,
    Sono ormai 3 giorni che sono nel letto con la sensazione di perdita dell’equilibrio…la prego sono disperato e non so che fare , anche perché sabato devo suonare ad un concerto e voglio essereci .

    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Visita otorinolaringoiatrica urgente (l’urgenza non deriva dalla gravità, ma dall’impegno prospettato per sabato).

  8. uga

    salve martedì sono stata portata al pronto soccorso x vomito e vertigini(come fossi dentro ad una centrifuga)mecoledì mi ha visto una specialista la quale come terapia mi ha dato il vertiserc 24 mg ora mi sento un pochino meglio ma non mi era mai capitato una cosa simile!!! si dice sia labirintite x lei la cura va bene grazie

    1. Anonimo

      Salve uga,buongiorno dottore, ,,identicamente la stessa cosa ho avuto anche io,,lo stesso farmaco x 4/5 giorni in più se fosse possibile volevo chiederti a te uga se hai male di testa e di intorno al stomaco,perché io in queli giorno stavo impazzendo, perché non mi capivo a che cosa lamentarsi prima,,,devo essere onesto ,il male di (stomaco -pancia )si sta lontanando ma il male di testa non va via,,,,labirintè lo avuto 10 giorni fa,,,,è normale ?

  9. Massimiliano

    Salve dottore, mi accade che ogni volta che mi corico e quando mi alzo dal letto ho una sensazione di vertigine che passa dopo qualche secondo. Il medico di famiglia mi ha prescritto il vertiserc. Si tratta di labirintite? Quanto durerà questa situazione? Sono un operaio, posso lavorare o devo rimanere a casa? Grazie confido in un suo consiglio, Massimiliano

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      La sensazione passa dopo pochi secondi anche senza prendere il farmaco?

    2. Anonimo

      Grazie della risposta tempestiva, Si, mi succede da due giorni ma il farmaco l’ho preso oggi per la prima volta in quanto essendo lunedì nei giorni precedenti il medico non era in studio, dovevo andare al pronto soccorso? Mi consiglia di andarci? Grazie!

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Il medico di base mi sembra assolutamente in grado di gestire la situazione; se si alza lentamente dal letto, accusa ugualmente la vertigine?

    4. Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente no, ma si tenga in contatto con il medico di base per collaborare con lui fino a risoluzione, potrebbe non essere così rapida.

  10. Rossella

    Salve ho mia mamma da 6 mesi ke combatte contro la labirintite acuta iniziata 6 mesi fa CN l orecchio sinistro poi dopo poki mesi anke a l altro orecchio sta girando e combattendo da 6 mesi tra otorino, neurologo, psicologo!!! E in ultimo ha fatto anke la risonanza magnetica con contrasto! Volevo sapere c’è qualcosa da poter fare? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo mi sembra che stia facendo tutto quanto possibile.

  11. franco y.

    ciao , a luglio mi vennero dei giramenti di testa terribili , con il finire sudore e senso di vomito, a distanza di 6 mesi l altro ieri di nuovo ,ho notato ke mi è successo sempre al mattino appena mi sveglio , ankora con la testa sul cuscino , e solo riuscendomi ad alzare mi passava , il medico mi ha prescritto microser ,ma la causa di questo fastidio se cosi posso dire quale è. grazie anticipatamente

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbero essere vertigini posizionali, ma è solo un’ipotesi.

  12. andrea Zamprogno

    Buona sera,da ieri pomeriggio ho iniziato a manifestare un fastidioso ronzio all’orecchio sx (mi sembra di avere un trasformatore di corente all’interno della testa)e ierisera mi sono recato in pronto soccorso perche poco prima di addormentarmi ha iniziato a girarmi la testa e sono sceso giu a chiamare la mia compagna e nel mentre la chiamavo avevo sintomi di svenimento e sudorazione e pallore.analisi sangue ok questa mattina visita ottorino e tutto ok anche esame audiometrico.. io e’ tutto il giorno che sento questo”trasformatore” all’interno della mia testa. Cosa ne pensa lei? Grazie per la sua attenzione

    1. Anonimo

      Tutti i valori sono apposto per loro sia sangue che visita ottorino e audiomerria.. non ce nulla fuori dal normale.mi ha prescritto kavans2 una compressa la sera e tra una settimana di rifare il test audiometrico e visita dall ottorino.. stamattina ancora questo rumore e quando mi parlano rimbomba tutto,e’ come se la voce che sento sia amplificata. Grazie per la sua attenzione

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo in alcuni casi non si riesce a scoprire la causa dell’acufene; per ora si limiti a seguire la cura prescritta e, mi raccomando, si presenti alla visita otorinolaringoiatrica fra 2 settimane.

      Nel frattempo:

      1. Riduca e se possibile azzeri il sale in cucina,
      2. beva moltissimo,
      3. smetta di fumare se fosse il suo caso.

    3. Anonimo

      Grazie del consiglio provo a seguirlo spero sia solo un fastidio che duri pochi giorni perche’ e’ molto fastidioso.. per alleviare il rimbombo che sento quando parlo e quando mi parlano ho messo un tappo che si usa nei posti dove ci sono dei forti rumori,secondo lei faccio bene o male?di nuovo grazie

    4. Dr. Cimurro (farmacista)

      L’otorino a livello dell’orecchio esterno non aveva evidenziato nulla? Tappi? Infiammazioni?

    5. andrea Zamprogno

      No ha detto che l’orecchio e’in ottimi condizioni no cerume il cono e’pulitissimo.

    6. Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente non ci sono controindicazioni, ma al suo posto sentirei comunque il preventivo parere del medico di base.

  13. Grazia

    salve dottore stamattina appena sveglia con la testa ancora sul cuscino ho avuto le vertigini e la sensazione che gli occhi giravano da soli accompagnati anche da nausea nel tentativo di alzarmi e questo fino al pomeriggio poi piu’niente .secondo lei cosa e’ successo? la ringrazio in anticipo buonasera.

    1. Grazia

      anche un po’ di spossatezza ho misurato la febbre era a 37 e dopo aver mangiato verso le 14 una banana mi sono sentita meglio sia x quanto riguarda le vertigini che la nausea. Cosa e’ successo dottore?

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Magari una leggera sindrome parainfluenzale, ma lo segnali anche al medico di base.

    3. Anonimo

      Salve, da pochi giorni ho avuto un forte mal di gola con tonsille infiammate che hanno purtroppo infiammato anche l’orecchio, ho fatto una cura di antibiotico e cortisone per 4 gg solo che ora mi trovo con vertigini e vomito. La gola si é disinfiammata ma le orecchie ho ancora una sensazione di pesantezza e con vertigini

    4. Dr. Cimurro (farmacista)

      Segnali il peggioramento al medico.

      Sta ancora assumendo i farmaci prescritti?

    5. Anonimo

      Con l’antibiotico non avevo smesso con il bentelan si ora ho ripreso poiché il medico mi ha detto di continuare e stare al riposo

  14. leonardo

    sono finito all ospedale il giorno di natale con le vertigini ho preso vertiserc ad oggi o avuto piccoli miglioramenti pero quando cammino mi sembra di sbandare mi si appanna la vista sono andato da uno specialista mi a detto che ho lasindrome vastibolare e o cambiato cura consirdalup e mi a prascritto una tac cervicale secondo lui o una contrattura dei trapezi e della m paravertebrale cervicale quando mi passera questa senzazione di sbandare e vivere in apnea g z

    1. Anonimo

      no devo prendere lappuntamento ,dott il mio fastidio principale e che quando cammino sbando e mi si apppanna la vista dott mi dica qual cosa non ne posso piu

    2. Anonimo

      no dottore avevo le mie preoccupazioni pero stavo bene non penso di aver avuto ansia oggi giorno e dura il mio malessere che quando faccio il movimento della testa verso desra o la senzazione di capo giro. il mio grande vastidiio e quando cammino o i sbandamenti . dottore forse e causato dal nuovo lavoro che faccio il muratore mestiere che non o mai fatto sono sempre .fuori alle inteperie sudo tanto .prima di questo lavoro non o mai avuto questi capo giri gz

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, potrebbe essere per esempio un problema legato al collo.

    4. Dr. Cimurro (farmacista)

      Continui a seguire i consigli del medico, come primo passo si sottoponga all’esame prescritto.

  15. PAOLO

    SALVE DOTTORE MI STA CAPITANDO CHE MENTRE DORMO GIRANDONI SUL FIANCO MI VENGONO GIRAMENTI DI TESTA MOLTO FORTI VEDO LA STANZA GIRARE SOTTO SOPRA SIA AD OCCHI CHIUSI CHE APERTI IL MEDICO MI HA PRESCRITTO IL VERTISERC ,LE CHIEDO E ‘LABIRINDITE?

  16. Adele

    Buongiorno,
    circa un mese fa ho avuto un forte episodio di vertigini (probabilmente labirintite causata da rachide cervicale).
    nei giorni successivi ho avuto nausea e capogiri tanto da recarmi in ospedale dove ho eseguito tac e visita neurologica entrambe negativa. sono andata dall’osteopata che mi ha trovata un pò contratta e mi ha trattata.
    ho fatto visita otorino ed esame audiometrico ed è risultato nella norma.
    lieve nistagmo nell’occhio a sx, (parte dove il collo è più contratto).
    ad oggi ho ancora dei giramenti di testa, senso di instabilità.
    quanto possono durare questi sintomi?
    ho prenotato una visita autovestibolare su consiglio del medico e mi hanno prescritto una risonanza solo nel caso i sintomi si ripresentassero. sono un pò preoccupata.
    grazie in anticipo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Senza conoscere la causa temo che sia impossibile fornire una stima, mi dispiace.

  17. Irene

    Buonasera Dott.Cimurro mi scusi se la disturbo ma non so se si ricorda di me sono la signora che ha problemi di ansia, è prendo da anni ansiolitici xanax è En gocce!! un po di tempo fa gli avevo detto che dovevo andare in Bielorussia è adesso sta arrivando il giorno della partenza, con tantissima ansia è paura di salire sull’aereo!! so che non è di sua competenza però le voglio fare questa domanda, ho letto su internet x non avere problemi con i controllori metal detector basta mettere le gocce e le compresse di xanax nei pantaloni,basta che non si ha niente di ferro, vorrei un suo parere grazie,

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Onestamente al suo posto non vorrei trovarmi a dover spiegare ad un poliziotto il perchè di un flacone con del liquido nascosto nei pantaloni…

      Non può semplicemente portare con sé la ricetta medica?

    2. Irene

      Si sicuramente farò così, sarebbe imbazzante che mi venisse trovato un flacone nei pantaloni!! mi faccio prescrivere la rigetta dal mio medico di base, magari anche dalla dottoressa che mi segue x essere più tranquilla; lei pensa che la devono scrivere anche in lingua Bielorussia.grazie Dott x ogni suo consiglio!!

    3. Irene

      Buongiorno,è grazie x la sua disponibilità, poi le farò sapere com’è andata grazie, e buona giornata.!!

  18. Emanuela

    Salve dottore!È da una settimana che sono influenzata..ora sembrerebbe che sto un Po meglio fisicamente…ma la tosse da secca è passata a grassa…e mi sento ancora raffreddata!sto prendendo solo lo sciroppo fluibron…ma la mia domanda è un altra! Stamattina improvvisamente ho avvertito un capogiro…una sensazione di sbandamento…con successiva sensazione di nausea…che mi sto portando dietro ancora adesso!!È possibile che questo raffreddore abbia provocato catarro anche nell orecchio???visto che mi sento anche l orecchio dx pesante e se deglutisco ho la sensazione che ci sia catarro!!E cosa dovrei fare?? Grazie e Io ma giornata!!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, è possibile.
      2. Mi dispiace, ma non posso consigliare farmaci.

    2. Anonimo

      Ciao Emanuela, sono Mirela e dalla mia esperienza (recente, 22/01/2016) ti dico di andare subito da un specialista in otorinolaringoiatra , senza spaventarti si puo trattare di LABIRINTITE VIRALE.

  19. Anonimo

    Una persona che ha il sintomo nistagmo se ne accorge?? Cioè ha la sensazione che l’occhio si muove oppure non si accorge di nulla..

  20. Maurizio

    Salve dottore,
    Il 12 Febbraio sono andato al pronto soccorso per vertigini e nausea (mi sembrava di essere su una giostra).
    Mi hanno trattato con flebo con Levopraid e dopo qualche ora le vertigini sono diminuite, ma per una settimana non stavo in equilibrio.
    il 15 ho fatto una visita specialistica dall’otorino che mi ha diagnosticato una labirintite e mi ha prescritto cortisone per una settimana a scalare +vertigoval e un altro medicinale a base di acido folico. il 26 sono tornato dall’otorino che ha verificato che l’occhio ha smesso di muoversi e mi ha riprescritto ancora del cortisone + vertiserc per 20 gg + finire il vertigoval. Mi sento le orecchie pulsare e un sibilo ad ogni battito, inoltre mi sento la gola infiammata nella parte alta verso le orecchie. l’otorino dice che è una Labirintite virale. La mia domanda è: non potrebbe essere di origine batterica ? Quanto tempo impiega a guarire l’infiammazione se è virale ? Il mio dubbio nasce dal fatto che è ormai due anni che ho questi disturbi (dolore e bruciore) e parte alta del palato verso le orecchie. E’ possibile che la labirintite sia sempre stata presente in forma latente e poi abbia avuto questa fare acuta ?
    Comunque ora riesco a camminare bene eccetto qualche perdita di equilibirio quanto muovo la testa velocemente.

    Grazie per la disponibilità

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbero essere riattivazioni del virus, che in caso di infezione batterica in genere non succede.

  21. Luciano

    Da qualche giorno soffro di vertigini a letto quando apro gli occhi tutta la camera gira velocemente mi alzo e ho la sezazione di perdita di equilibrio il medico x telefono mi ha prescritto vertisec 24 mg. Mattina e sera + una supposta alla sera di torecan 6, 5 mg. Cosa ne pensa? Grazie x la risposta.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      È uno degli approcci di elezione per questo disturbo, ne segua con fiducia la prescrizione.

    2. Luciano

      Chiedo scusa dottore mi sono dimenticato di chiedere, se la situazione è migliorata x quanto tempo devo prendere i farmaci? Grazie x l’eventuale risposta

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Questo è da valutare con il medico, ma in genere si continua per un certo numero di giorni a seguito della completa scomparsa dei sintomi.

  22. Vincenzo

    Salve dottore,
    ho 44 anni, non ho mai sofferto di nulla, e di certo negli ultimi tempi ed in particolare giorni ho vissuto dei momenti di stress/ansia lavorativi molto forti. Domenica notte mentre dormivo mi sono sentito sprofondare letteralmente nel vuoto, apro gli occhi e mi gira tutto in torno in modo molto forte. Dopo circa 15/20 minuti inizio a vomitare e non appena cercavo di riaddormentarmi tornano le vertigini prima ed i vomiti poi fino alle 6 del mattino (mai stato cosi male in vita mia). Mi risveglio alle 9.00 di nuovo vertigini e vomito, mi riaddormento dalle 10 alle 12.00 e da quel momento in poi restano solo le vertigini, forti si ma riesco ad alzarmi e a camminare. Il medico generico mi trova la pressione un po bassa e mi da delle pillole di Vertiserc. Oltre alle vertigini che vanno (lentamente) scemando fino a mercoledì avverto dolore sulla fronte (come se fosse sinusite) e un leggero sibilo/fischio nelle orecchie che permene fino ad oggi, per il resto non avverto alcun altro sintomo. Oggi Sabato mi sento bene, le vertigini ci sono ancora ma riesco ad uscire e a camminare senza grandi sforzi/problemi, se invece abbasso la testa…etc..etc.. Nel frattempo il dott. mi ha prescritto una visita dall’otorino e dei RX alla fronte. Pensa che possa trattarsi di Labirintite?!
    Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe trattarsi di malattia di Ménière, in ogni caso l’otorino sarà più preciso.

    2. Fabrizio

      Dottore identico disturbi ! Il medico dice che è influenza che gira ora , può durare da 2 settimane a 1 mese , le risulta ?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Un mese mi sembra un po’ troppo, anche se effettivamente può trascinarsi a lungo.

    4. Anonimo

      Dottore ieri sono stato in Farmacia per sicurezza e anche lì mi hanno confermato che è influenza che gira ora ! A differenza del mio medico di base mi hanno suggerito di prendere la Tachipirina da 1000 è già un giorno che la prendo e sto benissimo ! Passati i dolori alle gambe passato quel senso di stordimento abbinato a vertigini e anche il vomito ! Mi stavo realmente preoccupando ! Meno male è solo influenza ! spero di poter aiutare altri utenti con la mia testimonianza ! Un caro saluto :)

  23. Lucy

    Buon giorno…premetto che da un Po di tempo ho degli acufeni in tt e due le orecchie..detto questo ieri seduta ho appoggiato la testa contro il muro rivolta verso l Alto x prendere un Po di sole..e intanto lavoravo a maglia…sicuramente nn era una bella posizione,quando mi sono alzata nn riuscivo a tenere l equilibrio..avevo la sensazione che gli occhi girassero, morale sn a letto ferma se mi alzo sbando ..ho preso levopraid ma senza risultato da stamattina Microser…cosa mi consiglia? Quanto durerà questo disagio? Dimenticavo! Mi scricchiola tutto il collo! Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non sottovaluti la situazione e si rivolga al medico od all’otorino.

    2. Lucy

      Grazie! Mi sono accorta che x esempio muovendo la testa x muovere i capelli…è terribile! Sembra che mi si stacchi e cada da sola …cosa pensa che sia?????

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere un problema a livello dell’orecchio, oppure a livello cervicale, ma non mi sento di fare ipotesi più concrete.

  24. Babar

    Salve dottore mi kiamo Babar ho 23 anni 19 marzo ho avuto febbre durato 3 giorni con influenza e tosse ma quando febbre andato via ho avuto problema di vertigini sono andato dal otorinolaringoiatra mi visitato e mi ha dato medicina antibiotico e microser gocce da bere a spray nasale ma passati 3 giorni non sento ancora bene lei cosa mi consiglia grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Continui con fiducia la cura prescritta, è presto per giudicare.

  25. Pasquale

    Da sabato mattina mi sono alzato e appena messo i piedi per terra
    incomincia a girarmi la testa, faccio colazione prendo una pastiglia
    di Vertiseserc 16 mg., poco dopo ho rimesso, e ancora oggi Dome-nica continua a girarmi la testa. Cosa mi consiglia di fare? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha assunto Vertiserc perchè ha già avuto lo stesso problema in passato?

  26. jerry

    venerdi mi sono ricoverato in ospedale per un attacco violento di labirintite sa bato sembrava meglio ho fatto solo esercizi e basta oggi vertigini forti che devo fare non mi hanno dato nessun farmaco solo appuntamento tra sette giorni io sto male che devo fare

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Se i sintomi sono severi si rivolga alla Guardia Medica o nuovamente al PS.

  27. fatima

    Salve , ho 48 anni da settembre che sto soffrendo come un cane avuto a l’inizio vertigini forte , mi giravo tutta dopo tanti accertamenti un otorino mi ha diagnosticato lamia malattia i cristalli si sono spostati , ho fatto tanti manovre il medico mi ha detto che sono guarita ma ho mi sento sempre sbandata non riesco s stare in piedi tanto e poi la notte mi sembra che dormo sull’acqua, voglio solo sapere se l’orecchio può dare tutti questi fastidi , è normale ? E quanto può durare ? Sono stanca grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo sì, può dare questi sintomi.
      Dipende dai casi, a volte serve pazienza perchè può durare davvero a lungo.

    2. Anonimo

      Credemi è molto fatidioso, ieri il mio otorino mi ha detto che non ci sono più esami da fare perché tutto risulta negativo e mi ha prescritto nootropil non so se mi aiuta spero di si secondo lei mi aiuta ? Grazie mille

  28. Roberto

    Buonasera dottore….
    Da circa una settimana soffro di vertigini diciamo, giramenti di testa e similari…. Da sempre soffro un pò anche di ansia, però mi sono accorto da un pò di avere le cosiddette orecchie attappate perchè ho i condotti uditivi molto stretti e ogni tot tempo devo farli aprire dal medico…. Ultimamente me ne sono dimenticato, quindi le chiedo, possibile che queste manifestazioni di vertigini, giramenti di testa e leggere nausee dipendano dalle orecchie attappate?

    1. Anonimo

      Salve dottore io soffro di labirintite . sono stata al pronto soccorso . mi anno fatto delle manovre. Sto meglio il dottore dice k sono guarita. Ma iio ogni tanto perdo ancora l equilibrio. E normale?

    2. Anonimo

      Li o fatti giovedì scorso poi venerdi e sabato . e giovedi 21 aprile sono antata a visita mi anno detto k ero guarita. Forse sara l ansia o gli occhi?

Lascia una risposta

IMPORTANTE: In nessun caso la figura del farmacista può sostituire quella del medico, unico professionista con le competenze e la possibilità legale di formulare diagnosi e prescrivere farmaci. Le considerazioni espresse hanno quindi come unica finalità quella di agevolare in ogni modo il rapporto medico-paziente, mai ed in nessun caso devono prenderne il posto.

Gli interventi inviati potrebbero richiedere fino a 15 minuti per essere visibili sul sito.

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.