Malattie

La sezione dedicata agli articoli relativi a patologie e disturbi in genere è senza dubbio la più vasta di tutto il sito; troverete le malattie suddivise per categoria, mentre quelle che non rientrano nelle categorie individuate sono elencate alla voce “Malattie Varie”.

Malattie Varie

Acne

Allergia ed intolleranza

Pollini e Graminacee

Altre allergie specifiche

Ansia e depressione

Ansia

Depressione

Circolazione

Pressione Alta

Denti

Diabete

Infezioni

Infezioni a trasmissione sessuale

Per una completa trattazione della sfera sessuale, ivi comprese tutte le malattie trasmissibili, si rimanda alla sezione sessualità del sito.

Invernali

Rimedi

Influenza

Influenza stagionale

Mal di testa

Malattie Muscolo Scheletriche

Parassiti

Pelle

Stomaco ed Intestino

Emorroidi

Tumore

Chemioterapia ed altre terapie

Unghie

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. Anonimo

    Buonasera dottore, la chiamo per un problema che ha mia mamma.
    È da qualche mese che accusa perdite di sangue dalla vagina, all’inizio erano più scure, ultimamente sono più sul rosso vivo.
    Ha fatto tante analisi e controlli ( ecografie alle ovaie , in utero, etc…. poi alla vescica , ai reni etc… ha fatto anche beta hcg e il valore era tipo 3, 14 anziché 2,90 ( se non erro era poca cosa tant’è che il medico le aveva detto di stare tranquilla) e i risultati sono tutti ok… allora che cosa potrebbe essere? Ci sono altre analisi che ora ci sfuggono? Lei è in menopausa da circa 10 anni ed ha 64 anni da compiere!
    Mi serve solo un parere , la ringrazio.

    1. Anonimo

      Si, ma anche il medico di base e ultimamente ha fatto anche controlli in reparto urologia! Ma se ci fosse stato un qualcosa in stadio avanzato, dalle varie ecografie si sarebbe visto?

    2. Anonimo

      Potrebbe essere un problema ormonale secondo il suo parere? So che in menopausa i valori si sballano
      La ringrazio!

  2. Anonimo

    salve Dott. non sò se è la pagina esatta per farle la domanda che stò per porle… dovrei fare delle infiltrazioni di cortisone sotto Tac alla schiena per discopatia…ne ho provate tante,dalla fisioterapia,agli antidolorifici comuni….. volevo sapere: si sente dolore??? poi questa forse è una domanda sciocca,ma gliela faccio cmq :) posso fare la lampada abbronzante poi? sò che con il cortisone no…mi dica lei…

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è affatto una domanda sciocca:

      1. Un po’ dolore potrebbe sentirlo al momento dell’iniezione.
      2. Non credo ci saranno problemi per la lampada, ma chieda anche allo specialista.

  3. crystel

    Buondí dott. Tanti anni fa a causa del ciclo irregolare mia mamma m fece fare degli accertamenti tra cui la risonanza magnetica e c era sospetto di microadenoma . Nn ci ho mai fatto caso ma ho letto delle cose che mi hanno un pò preoccupato . Intanto ieri sera avevo mal d testa e stamattina pare che avevo la labirindite e tanto sonno . Volevo sapere se il microadenoma è pericoloso e può diventare maligno col tempo . Quali sono i sintomi che porta? Ho tanta paura d nn poter crescere le mie bimbe.. Penso già al peggio.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Il microadenoma era stato diagnosticato? In ogni caso non ha motivo di temere.

  4. crystel

    Era sospetto xch mi ero mossa.. Ma se c era il sospetto c era d sicuro.. Cosa comporta?? Puo trasformarsi nel tempo??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sospetto non significa sicuro, al suo posto inizierei a verificarne l’effettiva presenza prima di saltare a conclusioni, ma nella maggior parte dei pazienti viene semplicemente tenuto sotto controllo senza problemi. Non c’è rischio di evoluzione maligna.

  5. crystel

    Leggendo i sintomi ho letto che possono gonfiare le mani io questo problema da quando jo partorito ce l ho sempre ho le mani gonfie che nn riesco a chiuderle del tutto ma dopo un po tornano sgonfie.. Puo essere un allarme questo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere un po’ di ritenzione idrica e di sovrappeso residuo legato alla gravidanza.

  6. mauro

    gentile dottore, ho 25 anni e le scrivo perche da qualche settimana ho un problema. mi compaiono inprovvisamente dei brufoli:sulle gambe, sulla schiena e sul viso. il mio medico dice che dipende dal cibo ma non e cosi perche io sto attento a cio chr mangio (carni magre,pesce,verdura,frutta). una settimana fa mi e uscito un brufolo sullo zigomo,aveva del pus e il medico mi ha detto di usare per 6 gg l aureomicina. io l ho fatto ed e scomparso ma ieri ne e uscito un altro pochi millimetri sotto il labbro inferiore. poiche ho letto su alcuni siti che i brufoli sul viso sono molto pericolosi e possono addirittura provocate infezioni gravi (setticemia) volevo chiederle se e veramente cosi e se rischio qualcosa. inoltre in questi giorni sono raffreddato e sto facendo 2 volte al giorno areosol nasale con clenil e fluibron e volevo quindi chiedere se ci possono essere interazioni tra questi farmaci e le creme antibiotiche come aureomicina o gentalin. infine un ultimissima domanda:essendo il brufolo vicinissimo al labbro ce il rischio che mi finisca in bocca: queste creme sono tossiche? grazie e buona giornata.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Non rischia nulla di grave.
      2. Nel suo caso l’ipotesi più probabile è lo stress dovuto all’ansia.
      3. Nessuna interazione, ma non abusi di creme antibiotiche.
      4. Non sono tossiche.

    2. mauro

      gentile dottore la ringrazio per la risposta. poiche anchio non vorrei abusare di queste creme antibiotiche sono andato in farmacia e mi e stato consigliato il gel primitivo d aloe (marca zuccari):mi e stato detto infatti che l aloe ha un forte potere antibatterico e va bene anche per i brufoli? secondo lei puo andare? grazie.

  7. francesca

    Buongiorno dottore,le scrivo per un problema emerso dalle analisi della tiroide: gli anticorpi anti perossidasi erano quasi a 500. Che cosa vuol dire? Deve preoccuparsi? la ringrazio anticipatamente

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Al momento non ci sono problemi, in futuro potrebbe sviluppare una tiroidite autoimmune.

Lascia un Commento

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.