Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Salve Dottore ho fatto un intervento di artroprotesi dx non cem. a giugno con complicanza emorragica art. femorale che mi ha allungato l’ intervento con conseguente sofferenza del nervo femorale. A distanza di quasi 6 mesi ho buono mobilità dell’anca ma alcuni muscoli denervati tipo vasto mediale e meno sensibilità nella parte ant. sottoginocchio . Continuo a camminare anche 9 -10 km al giorno, il problema è che sento dolore soprattutto la mattina quando scendo dal letto a freddo per poi migliorare man mano che cammino e scaldo i muscoli. Vorrei sapere se è una cosa normale, c’è bisogno di aspettare, ho fare qualche terapia x migliorare.
    cordiali saluti

  2. Anonimo

    sono operata allnca da 2 mesi premetto di avere varie protusioni discali il dolore allaschina al mttino pero da qualche giorno ho dolri muscolari e rigidità alle gambe cosa posso farefaccio fatica a fare le scale la igrazio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La situazione va segnalata al chirurgo o al medico curante, per valutare magari della fisioterapia.

    2. Anonimo

      sono dio nuovochiara vorrei dirle se per i dolori articolari va bene la ci clette e piscina

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Non è possibile rispondere .deve essere lo specialista o il fisioterapista a indicarle gli esercizi più adatti nel suo caso. saluti

  3. Anonimo

    mia moglie di 59 anni è stata operata 3 giorni fa protesi anca adesso ha forti vertigini e nausea è normale

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      È ancora ricoverata? Può dipendere dai farmaci e dall’anestesia.

  4. Anonimo

    buongiorno,mi sono fatto la protesi all’anca,ma ho avuto un versamento importante alla gamba,mi hanno riempito di cortisone per 10 o 15 gg,avevo la gamba come il marmo bianca e immobile,la mia emoglobina e arrivata a 7,e non avevo la forza neanche di aprire gli occhi,adesso e’ migliorata la situazione,ma non e’ del tutto nella normalita’ l’emoglobina e’ a 12,5 e il ferro a 38,chiedendo ai medici come mai mi sia successo questo non ho ricevuto risposte confortanti(puo’ succedere)secondo lei quale potrebbe essere la causa,grazie e buonagiornata

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Le cause possono essere diverse, dipende ovviamente dall’intervento, è vero che può succedere comunque, solo chi l’ha operata può darle delle risposte specifiche però.

  5. Anonimo

    mi chiamo agata o 71 nel 2015 nel mese di novembre sono stata operata di protesi dell anca per quandotempo non posso fare le punture nel lato operato grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, intende le iniezioni sui glutei? non penso ci siano problemi, ma chieda comunque consiglio al suo medico.

  6. Anonimo

    perché a 80 anni mi è stato sconsigliata l’operazione all’anca, finisco su una sedia a rotelle?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Probabilmente il rapporto rischio-beneficio dell’intervento non è favorevole.
      2. A questo non le so rispondere, non conoscendo l’esatta situazione attuale.

  7. Anonimo

    buon giorno vorrei sapere dopo quanto tempo posso piegare la gamba operata oltre 90 gradi …come per allacciarmi le scarpe.. grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma è una decisione che spetta al chirurgo che la segue.

  8. Anonimo

    Buongiorno, mio suocero un signore di 86 anni è stato operato ad aprile all’anca, l’intervento è andato bene, dopo aver fatto per diversi mesi riabilitazione, si è sempre lamentato di forti dolori ai muscoli della coscia, inizialmente si pensava fosse normale, ma è passato troppo tempo, circa 5 mesi, è normale? Cosa dobbiamo fare?
    La ringrazio per la risposta.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, potrebbe essere normale, sono situazioni che cronicizzano, lo farei comunque rivalutare, almeno per impostare una terapia antalgica.

  9. Anonimo

    Buongiorno, operata il 6 luglio protesi anca, mini invasiva x coxartrosi causa Artrite reumatoide, due mesi di fisioterapia , seguito correttamente tutte le regole, al controllo orpotedico tutto ok tranne un digidimento muscolare all’inguine che non mi permette la normale articolazione, subito contattato fisiatra per nuova fisioterapia su consiglio del chirurgo , sono preoccupatissima…
    risolvero’ il problema?
    Grazie per la cortese risposta.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, ci vuole pazienza, ma con una corretta riabilitazione e i giusti esercizi muscolari la situazione potrà migliorare. saluti

    2. Anonimo

      buon giorno dott le volvo chidere consiglio sono stata operata di protesi all anca il 5 ott 2e alle braccia intervento bene ma da qualche di soffro di dolori muscolari alle gambe premetto di avere anche varie protusioni discali con dolori continui lombarifaccio ogni di ciclette e poi andro in piscina cosa mi consiglia

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Sarebbe utile farsi consigliare da un fisiatra/fisioterapista gli esercizi più utili nel suo caso per velocizzare il pieno recupero. saluti

  10. Anonimo

    Buon pomeriggio . Ho 52 anni soffro di coxartrosi deformante sx lesione della cuffia dei rotatori .Due ortopedici che mi hanno visitato hanno consigliato l intervento .Io vorrei aspettare ancora un Po,’ x fare l intervento , ma ho paura .Vorrei rimandare di qualche anno ma la paura che si rompa è tanta .grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, se due ortopedici le hanno consigliato l’intervento credo che non ci sia molto da dire. La situazione potrebbe solo peggiorare e rendere più difficoltoso e impegnativo l’intervento e i tempi di recupero. Si faccia coraggio e cerchi di vincere la paura. Saluti

  11. Anonimo

    la protesi con stelo corto può dare adito a qualche problematica? grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, non credo che eventuali problematiche siano dovute al tipo di protesi; se le hanno messo o proposto una protesi di quel tipo vuol dire che è la scelta più opportuna. Chieda comunque all’ortopedico che la ha in cura e conosce bene la sua situazione. Saluti

    2. Anonimo

      Ho 62 anni mi scusi mi poi aiutare ho fatto un anca il 31 maggio ho seguito tutto quello che mi hanno detto di fare ma io ho ancora dolore non se e normale quando sono asseduta non riesco piu ad alzarmi da i dolori la mattina quando mi alzo e uguale poi dopo un po mi passa vorrei sapere per favore se normale questi dolori.volevo anche dire che vado a camminare un po la mattina e il pomeriggio grazie mille

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, si potrebbe essere normale, non è ancora passato molto tempo; continui a fare i controlli ortopedici del caso e segua le indicazioni che le danno, fa bene intanto a muoversi quanto può passeggiando. Saluti.

  12. Anonimo

    dopo intervento anca quanti giorni si devono indossare le calze antitrombo

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Finchè non si riacquista una buona mobilità, segua comunque le indicazioni dei medici. Saluti.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, potrebbe trattarsi di un dolore lieve infiammatorio passeggero. Se non passa o addirittura aumenta in pochi giorni, ne parli con il suo medico per fardi visitare e per un eventuale controllo radiografico e/o specialistico. saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In questi tre mesi il dolore è andato aumentando o diminuendo?

  13. Anonimo

    Sono stata operata all anca 3 mesi fà. tutto bene. Ora a distanza di 3 mesi quando mi alzo dal letto o da una sedia sento dolore non forte che poi passa. Può essere normale e passerà in breve tempo? GRAZIE

  14. Anonimo

    Sono lucia o 82anni lanno scorso sono stata operata allanca o cominciato il mio calvario o cominciato con la tosse il mancato respiro gomito o perso lapetito dopo 1anno si sono acorti cke avevo laqua ai polmoni la mia domanda e loperazione alle ancke puo aver causato tutto questo vorrei una risposta dottore grazie

  15. Anonimo

    Ho settantotto anni sono diabetico ed ho la lombalgia sciatica dovrei operarmi all’anca, ci sono problemi? La ringrazio. Alcuni ortopedici me lo hanno sconsigliato a causa dell’età e della diabete

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il diabete (più che l’età) è un fattore di rischio cardiovascolare e induce quindi a un’attenta valutazione dei rischi in rapporto ai benefici; onestamente non so darle una risposta chiara sul suo caso, ma è questa la motivazione dei dubbi che le sono stati posti.

  16. Anonimo

    Salve dottore,mia madre che ha 70 anni dovrebbe operarsi all’anca…glie l’hanno consigliato diversi ortopedici. Lei fino ora ha evitato,tenendosi i dolori,ma nota e notiamo che peggiora,sia nel camminare,che nella postura,che nei dolori che sente. Tant’è,si sta rassegnando al pensiero di operarsi… Io,da figlia,le lascio la decisione e non so consigliarla. Di mio ho paura,con quante cose si sentono oggigiorno negli ospedali!!!!
    Secondo lei, è un’intervento “semplice”?Rischi?alla sua età l’intervento può farla tornare a camminare bene e non avere dolori? Il recupero all’incirca quanto tempo richiede?La fisioterapia?
    Lei fosse sua madre cosa si sentirebbe nel cuore…?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente i rischi sono maggiori aspettando e rimandando l’intervento, almeno a livello di ripresa post-operatoria; in ogni caso in generale ormai gli standard di sicurezza sono molto elevati, quindi non si preoccupi di questo.

    2. Anonimo

      Lei ritiene che l’intervento alla lunga sia inevitabile? Che il problema dell’anca sia sempre peggiorativo?
      è ,immagino,un tipo di intervento che si fa in anestesia totale,vero?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Purtroppo temo di sì.
      2. Quando possibile la spinale è una buona alternativa.

    4. Anonimo

      Scusi l’ignoranza,ma la spinale comunque è un’astesia totale,o locale? Mi sembra sia totale…

    5. Anonimo

      Buongiorno dottore, mio padre dovrebbe farsi operare di protesi dell’anca. E’ molto in gamba ma ha 94 anni. Il suo ortopedico gli ha detto che la sua età biologica e’ in realtà di 75 anni. Considerato che ha male Lei cosa gli consiglia?

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se l’ortopedico ritiene che valga la pena operare procederei.

La sezione commenti è attualmente chiusa.