Pianificare una gravidanza: il muco cervicale

Ultimo Aggiornamento: 1560 giorni

Link sponsorizzati

Il muco cervicale fertile è un indizio che l’ovulazione sta per arrivare. Per rimanere incinta è fondamentale avere rapporti durante i giorni fertili della donna, la cosiddetta finestra di fertilità. Rilevando i cambiamenti del muco cervicale è possibile prevedere l’ovulazione e pianificare i rapporti per la gravidanza.

Monitorando il vostro ciclo attraverso la rilevazione della temperatura corporea basale (BBT) ogni mattina, potrete soltanto avere conferma dell’ovulazione dopo che è avvenuta. I grafici BBT comportano la misurazione della temperatura alla stessa ora ogni mattino, prima di alzarsi, e la nota di questa temperatura basale su una tabella o un grafico. Quando la temperatura aumenta di almeno 0,2 C° e rimane alta, indica l’ovulazione).

La figura rappresenta l’andamento tipico della temperatura basale durante l’intera durata del ciclo:

  • Colore rosso – Mestruazioni
  • Colore arancio – Periodo non fertile
  • Colore giallo – Periodo Fertile
  • Colore blu – Ovulazione

Una volta superato il momento dell’ovulazione è troppo tardi per ulteriori tentativi.

Tenere traccia dei cambiamenti del vostro muco cervicale, al contrario, vi permette di predire l’ovulazione prima che accada. Alcune donne possono sentirsi troppo pudiche al riguardo, ma questo è veramente un approccio utile ed efficace.

Ovulazione e muco cervicale.

Con l’avvicinarsi dell’ovulazione il muco cervicale (che a volte viene abbreviato sui grafici BBT come MC) cambia da una consistenza non molto adatta a veicolare lo sperma ad una varietà più fertile in cui lo sperma può sopravvivere e nuotare più facilmente. Poco dopo l’ovulazione il muco cervicale cambia di nuovo e torna ad essere del tipo meno fertile.

Mentre il corpo di ogni donna reagisce in modo diverso, i cambiamenti generali visibili attraverso il muco cervicale sono piuttosto generalizzabili: il passaggio è da secco o appiccicoso, a cremoso, umido,  con la consistenza d’albume d’uovo.

Il momento migliore per avere rapporti sessuali, se si desidera una gravidanza, è quando il muco cervicale si trova nella fase di consistenza a chiara d’uovo, cioè quando l’ovulazione si sta avvicinando.

Come valutare il muco cervicale

  1. In primo luogo, lavate ed asciugare bene le mani.
  2. Trovate una posizione comoda, che sia seduta sul wc, accovacciata o in piedi, magari mettendo una gamba sul bordo della vasca da bagno.
  3. Ponete un dito dentro la vostra vagina, l’indice o il dito medio sono probabilmente i migliori, facendo attenzione a non graffiarvi. A seconda di quanto muco cervicale state producendo, potreste non aver bisogno di andare molto in profondità, ma un campione vicino alla cervice è particolarmente rappresentativo.
  4. Togliete il dito dalla vagina e osservate la consistenza di tutto il muco che trovate. Per farlo guardate sia il muco che la consistenza che notate formare tra le due dita (di solito tra il pollice dell’indice). Inoltre provate a premere insieme le dita e poi lentamente discostarle l’una dall’altra.
    Se ciò che trovate sembra appiccicoso, o riscontrate risultati scarsi, probabilmente non state ancora ovulando. In foto è possibile invece vedere un muco fertile, in grado di allungarsi facilmente all’allontanarsi delle due dita.

Ulteriori consigli nella valutazione del muco

  • Se il muco cervicale è cremoso, l’ovulazione sta per arrivare ma non state ancora ovulando.
  • Se il muco cervicale è umido, acquoso e leggermente elastico, l’ovulazione è probabilmente molto vicina. Trovate il tempo per avere un rapporto.
  • Se il muco cervicale è molto umido e si estende tra le dita per un pollice più, o assomiglia ad albume d’uovo, il vostro muco cervicale è molto fertile. L’ovulazione è proprio dietro l’angolo e questo è il momento ideale per avere rapporti.
  • Se state annotando la vostra temperatura corporea, dovreste annotare sul vostro grafico i risultati del muco cervicale. Le abbreviazioni spesso usate sono sono A per appiccicoso, C per cremoso, U per umido e CU per chiara d’uovo.
  • Non controllate il muco cervicale durante o subito dopo il sesso, o quando sentite eccitazione sessuale.
  • Potete controllare il vostro muco cervicale guardando sulla carta igienica o sui vostri slip, ma poiché potete ottenere un campione migliore dall’interno, fate come descritto sopra.
  • Se avete problemi a prelevare un campione controllate il vostro muco cervicale dopo un movimento intestinale, perché può essere più facile (non dimenticate di lavare bene le mani).
  • Alcune donne hanno campioni di muco che sembra fertile per tutto il loro ciclo. Se questa è la vostra situazione, il test per predire l’ovulazione con il muco cervicale può non funzionare. Prendere la temperatura corporea vi aiuterà ad individuare quali campioni di muco fertili sono collegati all’ovulazione.
  • Alcuni medicinali, inclusi gli antistaminici e, ironicamente, il Clomid, possono asciugare il vostro muco cervicale. In questo caso, potreste non trovare molto muco cervicale fertile prima dell’ovulazione.
  • Se non riscontrate mai o raramente muco cervicale dalla consistenza a chiara d’uovo, parlatene con il vostro dottore. L’infertilità può anche essere causata da qualcosa chiamato hostile cervical mucus.
  • Alcune donne riscontrano che il loro muco cervicale diviene umido o a chiara d’uovo proprio prima delle mestruazioni. Ovviamente questo non può essere segno di imminente ovulazione.
  • Un giorno o due dopo aver avuto rapporti sessuali, potreste confondere il seme con il muco cervicale umido. Con l’esperienza, potrete cercare di distinguere le due cose. Ma al fini di ottenere una gravidanza, si presume che possiate anche avvicinarvi all’ovulazione e quindi segnatelo sul vostro calendario o sul vostro grafico per il controllo.

Fonte: libera traduzione da about.com, a cura di Sara


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. tonia

    Buon giorno dottore io ho sospeso la pillola e mi e venuto il ciclo poi il mese sucesivo ho avuto 13 giorni di ritardo poi questo mese mi e venuto il 27 poi 28 29 niente 30 un altro poco ke vuol dire moca sn incinta

    1. tonia

      Xro non mi fa male il seno solo un po di nausea secondo lei e presto

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi non do peso, il test lo faccia se ritiene che il ciclo avuto sia stato anomalo per durata ed intensità.

  2. angela

    salve dottore, premetto che ho subito un raschiamento a maggio per causa aborto ritenuto all ‘ottavaw, da allora i miei cicli sono arrivati sempre puntuali,con un piccolo problema il giorno dopo l ovulazione constata con muco tb e stick ho delle perdite ematiche scarse misto muco cervicale fertile.il tutto sparisce il giorno seguente lasciando il muco per altri 2 giorni marroncino..che può essere?

  3. Karla

    Salve dottore vorrei un parere sul spermiogramma di mio marito
    Ph:alcalina
    Viscosità: normale
    Fluidificazione :completa
    Volume : 2,0
    Odore : sui generis
    Colore-aspetto : giallino pallido di
    Nemaspemi in 1 ml di e. : 180.000.000
    Nemaspemi eiacul. Totale : 360.000.000
    Cellule spermatiche : 85%
    Macrocefali : 2%
    Microcefali :1%
    Bicefali : assenti
    Teste amorfe : presenti
    Centrosomiali: rari
    Tratto intermedio : rari
    Deformate : presenza
    Spermatogoni : rarissimi
    Spermatocidi 1 grado: rarissimi
    Spermatocidi 2 grado : rarissimi
    Spermatidi : rarissimi
    Aggregazione : numerose di tipo spermatiche
    Corpi amilacei : assenti
    Corpuscoli grassi : assenti
    Cellule vie escretrici
    Leucociti : presenza
    Eritrociti : rari
    Cilindri spermatici : assenti
    Batteri : presenza
    Cristalli : assenti
    Conclusione : liquido seminale normozoospermico con lieve teratozoospermia.. Che vuol dire
    dottore mi devo preoccupare e cosa dobbiamo fare per curarlo… Possiamo avere figli?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Alcuni spermatozoi hanno forma anomala, ma nel complesso mi sembra assolutamente compatibile con una gravidanza naturale; utile smettere di fumare (se è il caso), aumentare il consumo di frutta, verdura ed alimenti ricchi di omega 3 (frutta secca a guscio, pesce azzurro, …).

  4. rita 11

    Buongiorno, soffro di ovaio polic. Il mio peso attuale 78 h 1,55.faccio palestra da gennaio e dieta ero 86.il ciclo mi torna ogni 35 giorni circa.mio marito sta prwndendo chiromen e serogen integratori se ho scritto bene. Per acinesi….e varicocele non da operare.
    Io prendo prefoluc e cardioaspirina per mutazione mthfr trombofilia. Posso secondo voi misurare la temperatura, o ci sono poche probabilità che io ovuli? Spero di non avervi confuso.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Brava, bravissima per il peso; se il ciclo è abbastanza regolare (anche se di 35 giorni) è probabile che ovuli, quindi con la temperatura potrà verificarlo.

  5. rita 11

    Termometro normale va bene.oggi mi e arrivato il ciclo da quando devo iniziare grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, il termometro normale va benissimo; inizi non appena sarà scomparsa la mestruazione (o comunque quando le perdite non impediranno la misurazione vaginale).

  6. Mina 7

    Gentile Dott.
    Ho da tre giorni del muco cervicale. Ho avuto il mestruo il 9 ottobre, ho iniziato a vedere il muco il giorno martedì 28 fino a oggi. Sembra che ovuli intorno al 18 19• giorno e’ possibile?? Altra domanda sono fertile durante i tre giorni di muco o appena finiscono le perdite?
    Grazie arrivederci .

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Per quando aspetta il prossimo ciclo?
      2. Durante i tre giorni di muco *e* negli 1-2 giorni dopo.

  7. Mina7

    Credo intorno al 9 di solito mi arriva sempre nel solito giorno di ogni mese ma se calcolo che ho ovulato in questi giorni probabilmente arriverà più tardi giusto?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra un po’ tardi per ovulare se il flusso dovesse realmente arrivare il 9.

  8. Mina7

    Non l’ho fatto questa volta ma monitorando con gli stick le scorse volte posso dirle che ovulo in ritardo o comunque dal 18• giorno. E il muco color chiara d’uovo era presente in questo giorni come le ho detto e mi succede solo in fase ovulatoria…bo non so che pensare.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Quanti giorni passano tra il test positivo e l’arrivo del ciclo?

Lascia un Commento

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.