Pianificare una gravidanza: il muco cervicale

Ultimo Aggiornamento: 1468 giorni

Link sponsorizzati

Il muco cervicale fertile è un indizio che l’ovulazione sta per arrivare. Per rimanere incinta è fondamentale avere rapporti durante i giorni fertili della donna, la cosiddetta finestra di fertilità. Rilevando i cambiamenti del muco cervicale è possibile prevedere l’ovulazione e pianificare i rapporti per la gravidanza.

Monitorando il vostro ciclo attraverso la rilevazione della temperatura corporea basale (BBT) ogni mattina, potrete soltanto avere conferma dell’ovulazione dopo che è avvenuta. I grafici BBT comportano la misurazione della temperatura alla stessa ora ogni mattino, prima di alzarsi, e la nota di questa temperatura basale su una tabella o un grafico. Quando la temperatura aumenta di almeno 0,2 C° e rimane alta, indica l’ovulazione).

La figura rappresenta l’andamento tipico della temperatura basale durante l’intera durata del ciclo:

  • Colore rosso – Mestruazioni
  • Colore arancio – Periodo non fertile
  • Colore giallo – Periodo Fertile
  • Colore blu – Ovulazione

Una volta superato il momento dell’ovulazione è troppo tardi per ulteriori tentativi.

Tenere traccia dei cambiamenti del vostro muco cervicale, al contrario, vi permette di predire l’ovulazione prima che accada. Alcune donne possono sentirsi troppo pudiche al riguardo, ma questo è veramente un approccio utile ed efficace.

Ovulazione e muco cervicale.

Con l’avvicinarsi dell’ovulazione il muco cervicale (che a volte viene abbreviato sui grafici BBT come MC) cambia da una consistenza non molto adatta a veicolare lo sperma ad una varietà più fertile in cui lo sperma può sopravvivere e nuotare più facilmente. Poco dopo l’ovulazione il muco cervicale cambia di nuovo e torna ad essere del tipo meno fertile.

Mentre il corpo di ogni donna reagisce in modo diverso, i cambiamenti generali visibili attraverso il muco cervicale sono piuttosto generalizzabili: il passaggio è da secco o appiccicoso, a cremoso, umido,  con la consistenza d’albume d’uovo.

Il momento migliore per avere rapporti sessuali, se si desidera una gravidanza, è quando il muco cervicale si trova nella fase di consistenza a chiara d’uovo, cioè quando l’ovulazione si sta avvicinando.

Come valutare il muco cervicale

  1. In primo luogo, lavate ed asciugare bene le mani.
  2. Trovate una posizione comoda, che sia seduta sul wc, accovacciata o in piedi, magari mettendo una gamba sul bordo della vasca da bagno.
  3. Ponete un dito dentro la vostra vagina, l’indice o il dito medio sono probabilmente i migliori, facendo attenzione a non graffiarvi. A seconda di quanto muco cervicale state producendo, potreste non aver bisogno di andare molto in profondità, ma un campione vicino alla cervice è particolarmente rappresentativo.
  4. Togliete il dito dalla vagina e osservate la consistenza di tutto il muco che trovate. Per farlo guardate sia il muco che la consistenza che notate formare tra le due dita (di solito tra il pollice dell’indice). Inoltre provate a premere insieme le dita e poi lentamente discostarle l’una dall’altra.
    Se ciò che trovate sembra appiccicoso, o riscontrate risultati scarsi, probabilmente non state ancora ovulando. In foto è possibile invece vedere un muco fertile, in grado di allungarsi facilmente all’allontanarsi delle due dita.

Ulteriori consigli nella valutazione del muco

  • Se il muco cervicale è cremoso, l’ovulazione sta per arrivare ma non state ancora ovulando.
  • Se il muco cervicale è umido, acquoso e leggermente elastico, l’ovulazione è probabilmente molto vicina. Trovate il tempo per avere un rapporto.
  • Se il muco cervicale è molto umido e si estende tra le dita per un pollice più, o assomiglia ad albume d’uovo, il vostro muco cervicale è molto fertile. L’ovulazione è proprio dietro l’angolo e questo è il momento ideale per avere rapporti.
  • Se state annotando la vostra temperatura corporea, dovreste annotare sul vostro grafico i risultati del muco cervicale. Le abbreviazioni spesso usate sono sono A per appiccicoso, C per cremoso, U per umido e CU per chiara d’uovo.
  • Non controllate il muco cervicale durante o subito dopo il sesso, o quando sentite eccitazione sessuale.
  • Potete controllare il vostro muco cervicale guardando sulla carta igienica o sui vostri slip, ma poiché potete ottenere un campione migliore dall’interno, fate come descritto sopra.
  • Se avete problemi a prelevare un campione controllate il vostro muco cervicale dopo un movimento intestinale, perché può essere più facile (non dimenticate di lavare bene le mani).
  • Alcune donne hanno campioni di muco che sembra fertile per tutto il loro ciclo. Se questa è la vostra situazione, il test per predire l’ovulazione con il muco cervicale può non funzionare. Prendere la temperatura corporea vi aiuterà ad individuare quali campioni di muco fertili sono collegati all’ovulazione.
  • Alcuni medicinali, inclusi gli antistaminici e, ironicamente, il Clomid, possono asciugare il vostro muco cervicale. In questo caso, potreste non trovare molto muco cervicale fertile prima dell’ovulazione.
  • Se non riscontrate mai o raramente muco cervicale dalla consistenza a chiara d’uovo, parlatene con il vostro dottore. L’infertilità può anche essere causata da qualcosa chiamato hostile cervical mucus.
  • Alcune donne riscontrano che il loro muco cervicale diviene umido o a chiara d’uovo proprio prima delle mestruazioni. Ovviamente questo non può essere segno di imminente ovulazione.
  • Un giorno o due dopo aver avuto rapporti sessuali, potreste confondere il seme con il muco cervicale umido. Con l’esperienza, potrete cercare di distinguere le due cose. Ma al fini di ottenere una gravidanza, si presume che possiate anche avvicinarvi all’ovulazione e quindi segnatelo sul vostro calendario o sul vostro grafico per il controllo.

Fonte: libera traduzione da about.com, a cura di Sara


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. sybil916

    salve dottore , sono alla settimana 6 +5 , da ieri ho del muco giallino e in due occasioni un filino di sangue sottile quanto un capello , devo preoccuparmi o è il muco normale da gravidanza? ho avuto un aborto spontaneo alla sesta settimana 5 mesi fa e sono preoccupata , grazie mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Piccolissime tracce rosate sono del tutto normali, ma per scrupolo lo segnali comunque alla ginecologa.

    2. sybil916

      grazie mille ero preoccupata ma non avendo ,pruriti , bruciori o altro non pensavo ad infezioni o simili , grazie mille della sua risposta tempestiva

  2. michele

    dottore la mia raga ha avuto il 3 ciclo consecutivo febbraio marzo aprile ma la pancia e un po piu grossettina.. le ricordo che il 5 febbraio abbiamo avuto un rapporto a rischio.. cosa devo fare? non ha nessun sintomo.. e quando aveva il ciclo ha avuto tutti i sintomi premestruali.. solo il ciclo di marzo l’ha avuto un po piu leggero però un giorno in piu… che devo fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Stia sereno, se proprio ha il dubbio piuttosto un test.

    2. michele

      mi creda dottore non c’e la faccio piu! sta diventando una malattia la mia! :( mi sono fissato troppo!! :( :( perche nn cerco un bimbo ho ancora 23 anni

  3. michele

    lo sa perche sono teso ? perche una mia amica che adesso non ci parliamo piu è rimasta incinta se ne accorto al 2 mese perche era gonfia in faccia però dice che il ciclo gli è venuto fino al quarto mese..una sua amica gli ha detto se magari erano perdite e non mestruazioni e lei diceva che erano mestruazioni vere e prorpie.. lei che ne pensa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      L’unico modo per togliersi il dubbio è un test.

  4. michele

    quanto costano anche nei supermercati? ma sono efficaci quelli che vendono al supermercato?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Al massimo attorno ai 10 euro e vanno benissimo; lo faccia con la prima urina del mattino.

    2. michele

      ancora non gliel’ho fatto fare perche lei non si sente di essere incinta perche non ha nessun sintomo e anche il seno non gli fa male e poi quel poco di pancia in piu che ha c’e l’ha molle come se fosse grasso di solito al 3 mese di gravidanza la pancia nn è un po dura dottore?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi non do alcun peso, in ogni caso il mio parere lo conosce.

  5. Anonimo

    Dottore lei lo sa meglio di me, ma in gravidanza.. una donna che è gia al 3 mese e va per il 4 quando si piega o quando si siede si dovrebbe vedere la pancia che è TONDA! giusto?! Se ci sono invece i rotoli non è pancia da gravidanza e peso che si e messo per il cibo dico bene????

  6. elena

    Buongiorno dr,vorrei farli una domanda:ho preso il clomid dal terzo giorno del ciclo x 5 giorni,mi sono arrivate le mens solo un giorno e poi delle macchie marroni,la mia dr ha detto di nn prendere più il clomid e pare andare sulle vie naturali;dopo 10 giorni ho notato che mi era uscito un palloncino bianco con una pallina di sangue in mezo,mi potrebbe dire se era un aborto o meno?Grazie mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non credo, ma durante il ciclo anomalo avuto un test effettivamente l’avrei fatto.

  7. Bruna

    Buona sera dottore leggendo un po’ i consigli ke da volevo chiederle un parere il mio ultimo ciclo e stato il 21aprile da premettere non sono regolari i cicli pero in questo ultimo ho notato una cosa strana da premettere ke ho avuto un paio di rapporti a rischio e dal 1maggio ke ho un dolore ai seni nei lati questo dolore mi arriva sempre una settimana prima del ciclo sta volta e arrivato troppo presto puo essere un sintomo di gravidanza anche se ho avuto un rapporto verso il 26 aprile ed uno il 4maggio sono gli unici rapporti a rischio ce rischio di grav scusi l ora e grazieee

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      A questi sintomi non do mai peso, al limite test di gravidanza al primo giorno di ritardo.

  8. Giulia

    Salve dottore avrei bisogno di una delucidazione…il muco denso e filante l’ho notato fino a domenica e pochissimo lunedi….questo significa che l’ovulazione sia già avvenuta?questo mese ho acquistato i test first response per individuare l ovulazione ma non ci ho capito moltissimo…al 12 pm le due linee sembravano uguali al 13pm la sinistra era quasi sparita che significa secondo lei?Grazie….

  9. Giulia

    grazie…un ultima cosa siccome sto assumendo inofert una bustina al giorno questo può falsare il risultato del test ovulazione?

  10. chicca

    Salve dottore mi sento preoccupata xke il ciclo mi doveva venire il 10 giugno ma il 1 giugno ho iniziato con delle perditine tra rosa e rosso a gg alternati fino al 5 giugno dopodiché il giorno 6/7e otto ho avuto delle false mesturazioni cioè andavo in bagno e sulla carta trovavo sangue poi dopo un po nn c’era più nulla ke significa sn incinta

    1. chicca

      Si xke in realtà io e mio marito lo vogliamo un altro bimbo quindi da premettere ke ho sempre avuto un ciclo regolare

    2. Anonimo

      Lei creda ke io possa essere incinta ci può stare in questo caso xke con la prima nn mi e successo

  11. chicca

    Un altro fenomeno Ke si sta verificando da una settimana sn forti mal di testa Ke dite

  12. chicca

    In realtà volevo aspettare un altro mese x vedere se era un problema di ciclo ma purtroppo da quello Keho ppotuto leggere e sentire si va più su una gravidanza Ke poi tra l’altro è una settimana Ke ho mal di testa continuo lei Ke dice grz mille

  13. franca

    Salve dottore volevo sapere se faccio l’esame delle urine si vede lo stesso se sn incinta? Le Prego mi risponda Xke ho avuto non un ciclo Xke il flusso Nn c’è stato prp solo macchie rosse Ke poco un paio di ore scompariranno x quasi 3 g e quindi Nn so se sn incinta Xke ho avuto rapporti Nn protetti

  14. franca

    Come si fa a vedere poi il risultato dalle urine se sono incinta mi spiega un po lei o già me lo dive l analista quando vado a prendere il risultato

  15. vera

    Salve dottore io ho avuto l ultimo ciclo un mese fa ma due settane fa virca ho avuto una perdite bianca trasparente con delle gocce piccole di sangue, poi il giorno dopo marroni e il terzo giorno maleodoranti, poi finite..ora di nuovo da due giorni ho mico bianco e cremoso..premetto che soffro di cisti ovariche e uso il coito interrotto.cosa potrebbe essere? Grazie in anticipo

  16. vera

    No assolutamente è stato solo con quella perdita..era beige e ho avuto la sensazione di sentire odore di latte..per farle capire l odore..scusi la precisione..

    1. vera

      Ora non ricordo bene..ma credo che l altro mese mi sono passate verso 17nom ricordo esattamente quando mi sono venute ma credo mi siano passate verso il 17/18

    2. vera

      Ho fatto il.conto ora.. il mese scorso mi sono venute il 19 e passate il 25 piu o meno

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      OK, ma mi serve capire per quando aspetta il prossimo.

    4. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non darei troppo peso alle perdite avute, ma se il ciclo tardasse molto verifichi magari con un test.

    5. vera

      Eccomi di nuovo dottore..allora il 18 mi è tornato il “ciclo”..se si vuole chiamare cosi, perche sono dal 18 ad oggi che ho perdite marroni scurissime non continue e certe volte anche dilamentose…sono 5 giorni cosi..il mio gine mo ha detto di fare il test ma è risultato negativo..sarà stato presto? Oppure ho problemi piu seri.??

    6. Dr. Cimurro (farmacista)

      A volte semplicemente può capitare un ciclo anomalo.

  17. flora

    Salve dottore essendo Ke ho iniziato con prima con delle perdite un giorno si e uno no poi quasi 3 giorni di false mestruazion secondo lei come faccio a calcolare il prossimo ciclo? Sperando che mi viene tra l’altro perché ho avuto rapporti Nn protetti e quindi. …………Bhoooooo. mi aiuti

  18. flora

    A cosa allude quando dice senza illusioni dottore e poi volevo sapere ma come devo fare a calcolare le presunte mesturazioni?:(:(:(:(:(:(:(:(:(:(

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Il test glielo consiglio per scrupolo; credevo stesse cercando una gravidanza, per quello ho usato il verbo illudersi. Difficile calcolare il prossimo ciclo se questo non dovesse partire in modo regolare.

  19. flora

    Se veramente ci fosse una gravidanza sarebbe ben accolta e ke mi spaventa pensare ad altri problemi xke nn mi è mai successo come mai lei ke pensa ? Mi aiuti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Stia tranquilla, non fosse altro che per il cambio di stagione può capitare a tutte le donne un ciclo anomalo.

    2. flora

      Salve dottore essendo Ke il mese scorso ho avuto quasi x 9 giorni delle false mestruazioni esattamente sono iniziate il 01/06 ora stiamo al 07/07 e niente ancora sarà Ke sn incinta? Quanto tempo devo asp ancora x essere sicura ? Grz mille

  20. Anonimo

    Salve dottore sn al primo mese maquando è incinta si ha sempre il muco cervicale

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Al muco non dia peso, ma se il ciclo è stato particolarmente scarso può verificare con un test.

  21. marty

    salve dottore ho un irritazione intima pero ai lati che va sino al sedere ho molto prurito ,sto usando vagisil , piu la crema fissan ma , non mi vuole passare ,talmente mi ero cratata mi era uscito anche sangue , per fortuna un po si e cicatrizzato ,ma il prurito ce sempre ,che crema posso usare visto che vagisil non sta faccendo nulla, piu ho un ritardo di 37 giorni ,ho i dolori mal di reni e fitte alla pancia ma ancora nulla solo qualche perdita di muco anche un po filante grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere una candida, è decisamente ora di rivolgersi al medico.

  22. Anonimo

    no candida nn credo xke nn ho prurito dentro ma nella pelle dei lati fino ad arrivare su

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe ugualmente essere candida, ma al di là dell’infezione è comunque ora di sentire il medico.

    2. Anonimo

      si infatti domani chiamero la ginecologa, non penso pero che questa infezzione possa centrantrare con il ritardo che ho

  23. cris

    Buongiorno, il 9 maggio la dottssa mia ha prescritto neoxene lavanda a giorni alterni per 5 giorni ed ovuli neoxene 1 alla sera per 7 giorni xche le avevo detto di aver prurito sulle grandi e piccole labbra…. ho ancora secchezza e prurito in più da maggio non ho più avuto il muco cervicale … può esser candida che non si è curata? Ci sono in farmacia stik per un controllo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ci sono test diagnostici da fare a casa; c’è prurito? Perdite?

    2. cris

      Prurito sulle grandi labbra, nessuna perdita nessun cattivo odore, mi sembrano secche ed uso dei prodotti intimi idratanti ma sono preoccupata perché non ho più quasi nessuna secrezione vaginale da quando ho usato neoxene … prendo ogni sera inofert plus una pastiglia, può esser questo che crea secchezza e quindi anche prurito?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Che detergente intimo usa?
      ha già avuto un ciclo a seguito delle lavande?

    4. Anonimo

      Non ricordo la marca, cmq tipo infasil 4.5 …. si ho avuto il ciclo regolare a giugno ed anche ovulazione regolare a giigno… mentre a maggio per la prima volta non ho avuto l’ovulazione (il ciclo a maggio l’ho avuto prima di andar dalla ginecologa)

    5. Anonimo

      Usero conceive plus nei giorni fertili, potrà bastare?
      Una domanda, posso prendere durante il giorno multicentrum donna o non va bene se ricerco una gravidanza?

    6. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Bene Conceive Plus.
      2. Meglio Multicentrum Materna.

  24. Barbara

    Salve dottore, ho un ritardo di 8 giorni… domani effettuerò il test per essere sicura che sia negativo ma le situazione è un’altra… io da agosto scorso fino a maggio 2014 ho assunto lybella dato che avevo micro cisti alle ovaie, dopo la visita ginecologica, sotto consiglio del dottore ho interrotto la pillola essendo “guarita”… adesso avendo interrotto la pillola mi sarei aspettata un ciclo regolare. Così non è stato, avendo avuti rapporti a coito interrotto è possibile una gravidanza? Non ho sintomi, solo mucosa.

  25. Barbara

    Ho fatto il test, negativo… forse sarà meglio contattare il ginecologo adesso … :) grazie per la risposta buona giornata.

  26. flora

    Buongiorno dottore sn andata in farmacia a misurare la pressione e c’è lo un po alta ma quello Ke mi preoccupa sn i battiti troppo alti e la dottoressa mi ha detto Ke in gravidanza è normale ma essendo Ke io ancora Nn so se sono incinta ho comprato un test e lo fatto ma esito negativo:’(:’(:’(:’(:’(:-( Xke? ? Eppure il mese scorso dal primo fino al nove solo macchie fino a oggi nnt ciclo cos’è vi prego mi aiuti!!!!!!! Grz mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Se il test è negativo al 99% non è incinta, quindi se ha tuttora perdite raccomando una visita ginecologica per capirne il motivo.

    2. flora

      Salve dottore ma io questo mese nn ho avuto perdite , niente ciclo ho calcolato ke mi dovevano venire il 06 di luglio e niente fino ad oggi !!!!!!! Ieri pomeriggio ho fatto il test ed è uscito negativo sinceramente situazioni del genere mi sn successe solo quando ero incinta e ke nn riesco a concepire l esito negativo vorrà dire ke aspetterò altri 5 giorni x poi fare la beta ke dite?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Un ritardo può capitare, anche se non è mai successo in precedenza.

Lascia un Commento

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.