Rimedi naturali per le emorroidi #2

Ultimo Aggiornamento: 109 giorni

Dopo aver visto i rimedi naturali per emorroidi che la fitoterapia ci mette a disposizione, passiamo ad analizzare le possibilità offerte da altre discipline mediche naturali: la floriterapia offre la Pomata di Bach che applicata localmente, almeno tre volte al giorno, è in grado di contrastare i sintomi più fastidiosi delle emorroidi. E’ un rimedio composto da 6 fiori: Rock Rose, Crab Apple, Clematis, Impatiens, Cherry Plum, Star of Bethlehem. Può essere usata anche nel caso in cui il problema sia cronico e questo è l’unico rimedio che Bach ha indicato per il trattamento di patologie fisiche. La Pomata di Bach è inoltre efficace anche per le ustioni, per le punture di insetto, per le verruche ecc. , è quindi adatta per essere tenuta nella cassetta del pronto soccorso a casa propria.

Un rimedio simile ce lo suggerisce l’omeopatia con la pomata alla Ratanhia, un arbusto del Perù di cui viene usata la radice, che è indicata per emorroidi accompagnate da ragadi anali che peggiorano durante e dopo la defecazione.

Un’altra pomata omeopatica è quella a base di Aesculus Compose, esiste anche la versione in supposte, da applicare localmente almeno 2 volte al giorno. Le pomate omeopatiche sono particolarmente indicate per donne in gravidanza che presentino il problema delle emorroidi, perchè estremamente sicure per il nascituro. L’Aesculus Compose è un rimedio specifico per le emorroidi non sanguinanti bensì dolorose e pruriginose, che migliorano con il freddo e peggiorano con il caldo. Può essere assunto anche per via orale nella dose di 10 gocce tre volte al giorno.

Nel caso di emorroidi con complicanze vengono consigliati diversi altri prodotti omeopatici, vediamone alcuni.

  • In caso di presenza di fistole anali si può assumere Berberis 9CH (dalla pianta nota come Crespino) e Silicea 9CH (ricavata dalla silice) nella dose di tre granuli di entrambi tre volte al giorno.
  • Se in una emorroide esterna si sviluppa un coagulo di sangue può manifestarsi un gonfiore doloroso, in questo caso l’omeopatia suggerisce l’utilizzo di Lachesis 5CH nella dose di tre granuli ogni ora o tre volte al giorno a seconda del grado di intensità del dolore. Lachesis è ricavato dal veleno del serpente omonimo, serpente che vive nelle foreste vergini dell’America Centrale e Meridionale.
  • In presenza di ragadi anali, oltre il rimedio citato in precedenza, si possono assumere Graphites 9CH (ricavata dalla comune grafite), Nitricum Acidum 9CH (ricavato dall’acido nitrico), Ratanhia 9CH nella dose di tre granuli di ognuno almeno tre volte al giorno.

Ricordiamo infine una preparazione omeopatica particolarmente conosciuta perchè proposta dalla ditta Boiron, che è Avenoc, proposta sia in pomata che supposte.

Romina Marroni.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Buongiorno, leggo sul sito che un rimedio per la fistola anale è berberis 9ch oppure silicea 9ch. Volevo sapere se questi granuli si possono prendere anche come prevenzione, o se c’è qualcosa appunto a riguardo perchè mi hanno appena operato per un ascesso perianale molto profondo, ho sofferto molto ed ora ho questa paura che venga la fistola, che a quanto pare è un’alta percentuale!
    Vi ringrazio anticipatamente, Patrizia

    1. admin
      admin

      Premesso che non mi occupo di questo campo, ritengo possa assumerlo anche a livello preventivo.

  2. Anonimo

    Salve, vorrei un’informazione… Qualche tempo fa mi sono accorta di avere della carne in eccesso nella zona esterna dell’ano. Pensavo fosse una emorroide, ma dopo una visita dalla mia dottoressa, mi venne detto che quella era una cicatrice di un’emorroide. Chiedo se c’è qualche crema o metodo per far andar via questa cicatrice e la dottoressa mi risponde di no, che una cicatrice non si può levare.
    Sono un po’ perplessa… è realmente così?
    Grazie mille

    1. admin
      admin

      Un chirurgo plastico può sicuramente aiutarla.
      Può escludere che si tratti di una verruca genitale?

  3. Anonimo

    Non ho fatto nessuna visita da un specialita in emorroidi, la mia dottoressa di base dopo una visita accurata (esterna) mi ha detto che si tratta di una cicatrice di una emorroide.
    Premetto che io non ho mai sofferto di nessun disturbo emorroidale, forse ne avevo una piccola e non me ne sono mai accorta? Sta di fatto che appena mi sono accorta di questo pezzetto di carne ho chiesto in farmacia una pomata per le emoroidi naturale. La mettevo solo esternamente sul pezzetto di carne, ma non ho avuto nessun miglioramento.
    Ultimamente quando vado al bagno, se sono stitica, ovviamente questa cicatrice mi fa del sangue, ma non ho dolore.
    Io non vorrei andare da un chirurgo, non esistono dei medicinali che fanno assorbire questa cicatrice?

    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo che io sappia non esiste nulla di davvero risolutivo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’unica che ho visto dare qualche risultato (ma parlo di cicatrici “fresche” e sopratutto non da emorroidi) è Rilastil Intensive Elasticizzante, ma non si aspetti che sparisca perchè è impossibile.

  4. Anonimo

    Sì ne ho sentito parlare di questo prodotto…
    Ho sentito parlare anche di crioterapia, ne sa qualcosa a riguardo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Personalmente al suo posto, prima di cercare un rimedio, mi sottoporrei ad una visita specialistica per confermare la diagnosi; se esce sangue la prima ipotesi potrebbe non essere del tutto corretta.

  5. Anonimo

    Salve, volevo sapere se l’utilizzo di Lachesis 5CH nella dose di tre granuli ogni ora o tre volte al giorno a seconda del grado di intensità del dolor come consigliate, e’ pericoloso per il bambino nella fase dell’allattamento al seno.
    Se si, volevo sapere se c’e qualche rimedio adatto alla mia situazione.
    Grazie
    Michela

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Premesso che sono un po’ scettico verso l’omeopatia, le confermo che non sussistono controindicazioni in allattamento.
      Probabilmente troverebbe tuttavia maggior beneficio dall’uso per esempio di Preparazione H unguento, che può essere usata anche in allattamento.
      In ogni caso può valutare con il pediatra anche rimedi più incisivi.

  6. Anonimo

    Io ho risolto conPer chi non ne fosse a conoscenza, oltre all’olio di oliva, esistono dei rimedi naturali come gli estratti di foglie di olivo che conservano dei principi attivi oltre 50 volte piu’ concentrati ad azione cardiotonica, vasodilatatrice e favoriscono il metabolismo dei lipidi. Queste proprietà portano a un azione immediata di diminuzione del colesterolo cattivo e trigliceridi oltre a uno stato di benessere eliminando sensazione di stanchezza e sonnolenza. Inoltre tonificando le vene e le arterie aiuta a risolvere il problema delle emorroidi. Visitate questo sito per maggiori informazioni [No pubblicità come da regolamento, grazie]

  7. Anonimo

    La malattia emorroidaria è una patologia che anche se risolta con intervento chirurgico può ripresentarsi. La causa è dipendente da molti fattori fra i quali stile di vita ed alimentazione. Molte persone hanno risolto il problema con la [NO PUBBLICITA’ ,GRAZIE] naturale al 100% con una presenza del 50% di Manna pura discolta in acqua oligominerale. Rinfresca, cicatrizza risolvendo problemi di sanguinamento in meno di 24 ore. Prima di passare ai prodotti chimici o all’intervento chirurgico è bene rivolgersi alla natura. La natura ci da sempre una mano.

  8. Anonimo

    Boiron, Rilastil Intensive Elasticizzante, Preparazione H, non sono pubblicità? A scusate, ho realizzato, il sito è farmacoecura.it e noi lavorariamo per la risoluzione naturale dei problemi delle persone. Abbiamo sbagliato sito. Grazie

La sezione commenti è attualmente chiusa.