Uno strumento per il calcolo dei giorni fertili: Babycomp

Ultimo Aggiornamento: 306 giorni

Un’azienda di Bolzano propone da poco sul mercato dei nuovi indicatori di fertilità diciamo tecnologici che sembra abbiano al loro interno un software in grado di analizzare la temperatura rilevata sotto la lingua da un termosensore posto al loro interno. Sembra siano in grado di confermare la presenza della mestruazione e di riconoscere se il dato relativo alla temperatura non sia attendibile, come ad esempio in caso di febbre. Questi strumenti danno in tempo reale l’indice di fertilità giornaliera.

Il cuore degli apparecchi è di fabbricazione tedesca e certamente si tratta di tecnologia all’avanguardia: questi nuovi indicatori sono il frutto di anni di ricerca nel settore della contraccezione naturale; alla loro creazione hanno collaborato informatici, ginecologi e biomatematici. L’utilizzo degli strumenti è molto semplice, si tratta infatti di misurare la temperatura corporea al di sotto della lingua, e possono essere usati anche da donne che hanno cicli mestruali irregolari.

Perché si parla di strumenti? Perché in commercio ne esistono di tre tipi, ognuno con funzioni differenti: un modello possiede solo il software per calcolare i giorni fertili, quindi ha il solo scopo contraccettivo, un secondo modello invece, oltre al controllo contraccettivo, è in grado di calcolare l’ovulazione; infine il terzo modello, oltre alle funzioni del secondo modello, possiede il software per tenere monitorato il ciclo mestruale completo. Quest’ultimo apparecchio potrebbe essere utile nel caso in cui la donna, in presenza di difficoltà a rimanere incinta, debba fornire al suo ginecologo dei dati certi sul ciclo in modo da evidenziare degli squilibri ormonali che spesso sono alla base di molti problemi di procreazione.

L’azienda produttrice ha reso noto i risultati dei test clinici effettuati fino ad ora e il dato sulla sicurezza contraccettiva emerso è 99,3%. Il dato è sbalorditivo, visto che anche la sicurezza della pillola si aggira su quel valore (è più vicino al 100%).
Inoltre essendo strumenti di rilevazione, non hanno nessun effetto collaterale.

La sicurezza elevata sembra essere giustificata dal buon software sviluppato: 20 anni di ricerche su ca. 10000 donne e 700000 cicli mestruali diversi sicuramente hanno contribuito ad una maggiore precisione di calcolo. Inoltre il microchip di questi apparecchi è in grado di adattarsi al ciclo della donna, imparando dai dati rilevati di giorno in giorno. Il termosensore inoltre deriva dalla ricerca spaziale ed è quindi in grado di dare una lettura precisa al centesimo di grado.

Si può dire che questi strumenti rappresentano un passo notevole nell’ambito della contraccezione naturale, in termini di sicurezza prima di tutto e poi in termini di praticità.
Per chi volesse saperne di più ecco il sito della ditta che li distribuisce in Italia: Babycomp

Romina Marroni

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Volevo chiedere se i rilevatori dei periodi fertili, come “Persona” sono veramente affidabili e possono sostituire i contraccettivi come pillola o preservativo. Io ho provato a prendere la pillola ma ho smesso subito perchè mi dava troppi problemi,, vorrei così provare questi apparecchi per i periodi fertili che non hanno controindicazioni.
    grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’affidabilità NON è pari a quella dei contraccettivi ormonali e richiedono un ciclo abbastanza regolare.

  2. Anonimo

    dr ho auto il ciclo il 1 magio fine al 4 di magio il 5 ho fato il sex e ogi quando devo fare il test di gravidanta.dopo quanti giorni di raporo sesuale poi fare il test di gravidanza.grazie dr . io ho 40 ani lei che pensa e ho 2 cesarina.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      15-16 giorni, ma è improbabile che fosse un giorno fertile.

  3. Anonimo

    Buona sera ho avuto il mio ultimo ciclo il 22 febbraio. E ho avuto rapporti completi il 28 ( avevo ancora poco ciclo) e il 1 marzo. Ho un ciclo regolare di 27/28 giorni. Oggi 25 ho fatto il test di gravidanza ed è risultato negativo. L’ho fatto troppo presto e non è attendibile? Posso essere incinta? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, se non ci sono più stati rapporti il test è definitivo.

    2. Anonimo

      Buongiorno. Per farla breve
      Ho avuto il mio ciclo il 20 ottobre ed e terminato il 25 . Abbiamo avuto rapporti per inziare a provare ad avere un secondo figlio nei giorni 26 28 30 ottobre . La cosa strana che subito dopo il presunto concepimento ho iniziato ad avere dolori del ciclo al basso ventre seno gonfio e dolorante fino ad oggi 7 novembre.
      Premetto che avrei dovuto ovulare il 4 novembre ma nessuna traccia di ovulazione come gli altri mesi solo perdite bianche cremose e liquide. Cosa potrebbe essere? I cosidetti ” sintomi simpatici della gravidanza ?” .
      Il ciclo deve tornare per il 17 novembre. Staremo a vedere aspetto risposte

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In ottica gravidanza non do alcun peso ai sintomi, probabilmente è stato solo un ciclo anomalo.

  4. Anonimo

    Salve dottore ho 23 anni ho gia una bimba e sto cercando di avere un altro bimbo….sto provando da meta agosto visto k nn ho un ciclo regolare si puo dire k nn ė mai stato regolare , il ciclo mi venne il 29 agosto il mese dp avendo smpr rapporti regolari 3-4 volte a settimana il mese di settembre nn mi e arrivato e mi venne ad ottombre il 19 ma cs stranissima il ciclo mi ė venuto x un giorno si e uno no flusso scarso cn una durata di 4-5gg….secondo lei cs puo essere???? Xk circa 6 mesi fa quando sn andata dal gine tt ok….prima di iniziare a provare ad avere il secondo bimbo avevo dei ritardi di max 10 gg…cs puo essere secondo lei???

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha mai indagato le cause del ciclo irregolare? Ovaio policistico?

    2. Anonimo

      Si ho indagato no le ovaie sn apposto nn ho ovaie policistiche i dottori dicono x nn dovrei ne ingrassare e ne nnt dovrei avere un peso standard xk se ingrasso d parecchio si sposta e quindi il ciclo viene tardi…..xo su x giu la gine era riuscita a regolarlo sui 5-10 gg d ritardo max fino ad agosto e stato cs poi da quando ho deciso d avere un altro figlio si ė sballato un po

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      C’è ancora qualche chilo di troppo e questi possono davvero fare la differenza in termini di fertilità; punti a perdere qualche chilo, aumenterà sensibilmente la probabilità di rimanere incinta.

La sezione commenti è attualmente chiusa.