Pillola: Yasminelle o Yasmin? Yaz!

Ultimo Aggiornamento: 1548 giorni

Link sponsorizzati

La scelta del titolo è stata volutamente esagerata, perchè solo il proprio ginecologo è in grado di consigliare la miglior pillola anticoncezionale sulla base degli esami del sangue, è tuttavia da poco in commercio anche in Italia un’ulteriore opportunità terapeutica.

La pillola Yaz, prodotta da Bayer, è il primo contraccettivo orale che richiede un’assunzione ormonale per 24 giorni anzichè i canonici 21 ed è l’unica pillola ad essere stata autorizzata per 3 distinte indicazioni:

  • contraccezione,
  • acne moderata,
  • trattamento dei sintomi fisici ed emotivi legati al Sindrome Disforica Premestruale, come irritabilità, sbalzi d’umore, ansietà, gonfiore e mal di testa.

Yaz è venduta ad un prezzo di € 16.20 (Yasmin costa € 14.90, Yasminelle € 15.90).

Facciamo ora un passo indietro per spiegare meglio vantaggi e svantaggi di questa nuova opportunità terapeutica; Yaz, commercializzatata da Bayer, è in realtà stata messa a punto dalla Schering, casa farmaceutica facente parte oggi della galassia Bayer che per prima ha lanciato una pillola anticoncezionale in Europa nel 1961 (Anovlar). Schering è in questo momento leader di mercato nella contraccezione femminile e Yasmin, con 150 milioni di confezioni vendute, è la pillola più usata al mondo.

Praticamente ogni pillola contraccettiva moderna contiene una combinazione di piccole quantità di un estrogeno (generalmente etinilestradiolo) e di un progestinico, l’assunzione quotidiana di questi due ormoni impedisce la catena di reazioni che porta all’ovulazione. Tra i diversi effetti collaterali che possono essere provocati dalla pillola, la ritenzione idrica causata dagli estrogeni presenti è storicamente una delle maggiori cause di rinuncia alla contraccezione orale: a partire dall’introduzione di Yasmin (poi Yasminelle ed ora Yaz) il drospirenone presente nelle 3 pillole nominate sembra aver eliminato questo effetto collaterale, perchè agisce come progestinico (per l’effetto anticoncezionale) e come diuretico per contrastare la ritenzione idrica (è un analogo dello spironolattone, un diuretico usato per esempio in terapia antipertensiva).

La vera novità in Yaz è tuttavia l’assunzione di 24 dosi ormonali più 4 placebo, contro le 21 più 7  (o 7 giorni di pausa) tipiche di ogni altra formulazione; in altre parole in Yaz sono contenute 24 pillole da assumere per 24 giorni consecutivi, più 4 non contenenti alcun principio attivo per facilitare il ciclo di assunzione, ossia non si interrompe mai l’assunzione per evitare ogni dubbio di assunzione (devo ricominciare oggi o domani?, quanti giorni devo interrompere? l’ultimo giorno di assunzione si conta?).

Con Yaz non si deve saltare nemmeno un giorno, anche se 4 pillole non contengono alcuna sostanza.

Oltre a questo aspetto pratico, l’assunzione di ulteriori 3 dosi rispetto alle pillole classiche consente di migliorare l’efficacia contraccettiva e, sopratutto, sfumare sensibilmente la sintomatologia definita come Sindrome Disforica Premestruale (ossia nausea, cattivo umore, ansia, mal di testa, …) grazie alla riduzione degli sbalzi ormonali.

Yasmin, Yasminelle, Yaz e spotting

Con il termine spotting si intende un sanguinamento fra un ciclo e l’altro.

Le 3 pillole in esame possono provocare spotting, in particolar modo nei primi mesi di assunzione; si consiglia di consultare immediatamente il proprio ginecologo, che potrà consigliare di insistere ancora per qualche mese oppure potrebbe decidere di sostituire la pillola in uso con una a dosaggio più elevato, che di norma risolve il problema.

Eventuali perdite di sangue non sono di solito segno di mancata efficacia anticoncezionale, tuttavia si consiglia di valutare la situazione con il proprio medico specialista.

Come assumere Yaz

Le compresse di Yaz devono essere assunte ogni giorno alla stessa ora eventualmente con una piccola quantità di liquido e nell’ordine in cui si presentano nella confezione blister. È necessario assumere una compressa rosa al giorno per 24 giorni consecutivi e poi una bianca (placebo) al giorno per ulteriori 4 giorni.

A questo punto si inizia immediatamente una nuova scatola, senza alcun giorno di sospensione, anche se il ciclo non dovesse essere ancora del tutto risolto.

  • Se si inizia un trattamento anticoncezionale con Yaz ed il mese precedente non si sono assunte altre pillole, la prima compressa deve essere assunta il primo giorno della mestruazione.
  • Se si sta effettuando un passaggio da un altro anticoncezionale si deve iniziare l’assunzione il giorno dopo l’intervallo senza trattamento o dopo l’ultima compressa di placebo del precedente estroprogestinico orale.

Se ti sei dimenticata di prendere una pillola:

  • prendila appena ti ricordi e prendi la successiva alla tua solita ora, anche se questo significa prendere 2 pillole in un giorno.

Yaz, sopratutto durante il primo mese di assunzione, tende a tardare il ciclo fin verso l’ultima bianca o addirittura le prime rose del blister successivo, quindi non ci si deve allarmare se il ciclo si facesse attendere più del solito.

Fatemi sapere se l’avete provata e cosa ne pensate!


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. Anonimo

    Buona sera! Ho 18 anni e da circa 3 anni prendo la pillola Yaz. La settimana scorsa ho dovuto prendere per 8 giorni antibiotico a causa di otite. Sapendo che l’antibiotico “annulla” l’effetto anticoncezionale durate gli unici due rapporti avuti dopo l’ultimo ciclo mestruale ho utilizzato un’ulteriore precauzione(preservativo). L’ultimo rapporto è stato ieri e ieri sera mi sono accorta di avere piccole perdite rosa(ho constatato che è sangue). Ci può essere qualche rischio o non c’è da preoccuparsi?
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non dovrebbe interagire, in ogni caso molti ginecologi consigliano ugualmente prudenza durante la cura e fino ad aver assunto compresse attive per 7 giorni consecutivi.

    2. Anonimo

      Quindi non dovrebbe essere nulla di cui preoccuparsi? Dato che ho usato ulteriori precauzioni

  2. ausilia

    Ma é obbligatorio prenderla sempre alla stessa ora? Nel senso se solitamente la prendo alle 14 e qualche volta la prendo alle 17 l’efficacia é compromessa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Con le pillole più recenti, molto leggere, è molto importante essere il più regolari possibile.

  3. Maria

    Salve dottore,
    da circa due giorni provo uno strano fastidio intimo, proprio nel punto in cui urino, associato a volte da prurito sempre in quel punto. Inoltre ho delle perdite, oggi ho persino pensato che mi fosse arrivato il ciclo, ma è impossibile visto che sono alla 20esima pillola.
    Potrei aver contratto qualche infezione?
    In passato ho avuto la candida, ma i sintomi mi sembrano differenti.
    Grazie.

  4. Anonimo

    Salve Dottore, oggi è cambiata l’ora. Mi chiedevo, come prendere la pillola? Io di solito la prendo alle 21, stasera la devo prendere alle 22, cioè alle 21 di ieri? E da domani sempre 21. Oppure faccio sempre 21, anche se c’è l’ora legale? Grazie.

  5. Anonimo

    Grazie! Avevo pensato di fare per stasera a metà orario, cioè 21:30 ora attuale, così ci sarebbe un anticipo di solo mezz’ora e da domani 21. Non rischio così, giusto?

  6. Fabiana

    Salve dottore, è possibile che la candida dia perdite di sangue? Tra una settimana dovrebbe arrivarmi il ciclo.
    Praticamente ho avuto delle perdite ‘rosse’ sia sabato che stamattina.
    Non sono sicura che sia candida, in ogni caso sto facendo la cura con la ginocanesten.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Altri sintomi?

      Non è escluso, ma è poco probabile.

    2. Anonimo

      Prurito ma non frequente e fastidio non frequente. Cosa potrebbe essere?

    3. fabiola

      In ogni caso, la cura con gynocanesten va bene? Anche se non fosse candida intendo.
      Grazie mille

  7. Merrike

    io ancora devo iniziato il trattamento con la pillola yaz e sono un po’ preocupata… Prima usavo la pillola yasmin e mi ha fatto prendere peso mi ha detto il ginecolo che la yaz e piu leggera ma non voglio prendere ancora peso ..

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Difficile fare previsioni, ma le confermo che è più leggera.

  8. Tizi

    Ho iniziato yaz sabato 28/3 x la prima volta pensando si trattasse di inizio ciclo. Invece erano solo perdite che fare? La contraccezione e’ garantita? Grazie

  9. mary

    Buona sera dottore, prendo yaz, le bacche acͺAi influiscono con la pillola? Grazie mille

  10. daniela

    Salve ,ho 16 anni e assumo yaz da un paio di mesi.. la assumi con isdiben un farmaco per l acne.
    Ieri ho avuto un rapporto e sono preoccupata.. potrebbe succedere qualcosa ?
    Non prendo la pillola sempre alla stessa ora. Io la dovrei prendere alle 10 e a volte la prendo alle 10.30.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi risultano interazioni, ma in genere si consiglia (come da foglietto illustrativo) due metodi contraccettivi, di cui uno di barriera (preservativo).

  11. Eleonora

    Salve dottore, ho un dubbio.. quando prendo le placebo sono protetta?

  12. Babi

    Salve Dottore,
    Assumo la Klaira. Giovedì 02 aprile avrei dovuto assumere la pillola nr. 19 della terza fila..ma l’ho dimenticata. Me ne sono ricordata subito venerdi mattina ma non avevo comunque con me la scatola. Venerdi sera dopo cena ho assunto d istinto la pillola di giovedì anche se trascorse le 12 ore ormai. Poi pero subito mi e venuto un dubbio ed ho consultato il libretto che riporta quanto di seguito. Non prendere la compressa dimenticata e cominciare una nuova scatola. Ora sinceramente premetto che dal punto di vista contraccettivo non ho nessun problema perché non ho avuto rapporti ma non avrei avuto comunque una nuova scatola da cominciare e oltretutto voglio ultimare questa per far fare al ciclo il suo corso dato che il mese scorso causa anche antibiotici e saltato. Cosa devo fare? Domani sabato 04 mi troverò con la compressa di venerdi non assunta perche come spiegato sopra. Cosa consiglia? Scarto quella di venerdi e procedo con quella di sabato o proseguo con quella di venerdi? Il libretto dice che due in un giorno non si possono prendere altrimenti avrei assunto anche quella di venerdi a distanza di qualche ora.
    La ringrazio.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Difficile consigliare data la divagazione dal percorso suggerito dal foglietto illustrativo, ma a questo punto forse salterei quella di venerdì.

  13. Alessia

    Salve dottore, stasera devo prendere l’ultima placebo e stamattina mi è arrivato il ciclo. Stamattina ho avuto un rapporto completo, c’è qualche rischio? E quando prendo le placebo, quando ho il ciclo ed ho un rapporto, sono protetta? Grazie

  14. Anonimo

    Buonasera dottore! Vorrei chiederle un’informazione io vorrei smettere di prendere la pillola per un mesetto due, posso smettere non prendendo più la scatola? Tipo dovrei iniziare domani dopo la pausa dei 6 giorni, posso non prenderla?

  15. Zuzi

    Se iniziassi la pillola dopo il ciclo mestruale andrebbe anche bene o devo iniziarla per forza il giorno prima o stesso dell inizio del ciclo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      In genere si inizia il primo giorno di ciclo, raccomando di attenersi a questa indicazione se così è stato consigliato.

    2. Zuzi

      Se iniziassi a prendere la pillola il giorno dopo, l’arrivo del ciclo, dovrebbe andar bene, o devo attendere il prossimo ciclo?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Se la iniziasse al secondo giorno dovrebbe proteggere i rapporti per 7 giorni.

  16. carlotta

    Buongiorno Dottore premesso che non utilizzo la pillola, volevo tuttavia chiederle se potevo utilizzarla solo per eventualmente ritardare il ciclo che dovrebbe presentarsi verso la fine di aprile in concomitanza di un attesissimo week end a Londra . Se si quale tipo dovrei assumere e da quando.
    La ringrazio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Temo che sia ormai un po’ tardi, si sarebbe potuto fare, ma iniziando prima; senta comunque il parere del suo medico o, meglio ancora, ginecologo.

  17. Chiara

    Buongiorno dottore,
    Ho una domanda su questa Pillola Yaz: è vero che è stata causa di morti in america anni fa? O parlavano forse di Yasmelle o altre di queste.
    Il fatto è che io sto assumendo Yaz da ormai 2 settimane e leggere ciò mi ha un po’ spaventata, tra l’altro io dovrò avere un controllo tra 6 mesi proprio usando questa pillola, non vorrei mi peggiorasse qualcosa a livello di sangue.
    La ringrazio.

    P.s mi ha detto la ginecologa che è una pillola a basso dosaggio, molto leggera che non dovrebbe causare problemi, solo che le preoccupazioni dopo questa notizia restano.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutta la famiglia Yaz (quindi con Yasminelle e Yasmin) è stata causa di morti, ma in modo paragonabile alle altre pillole; è stato dimostrato che effettivamente queste pillole sono associate ad un modesto aumento del rischio di formazione di trombi rispetto ad altre formulazioni, ma è un rischio che rimane in senso assoluto molto basso.

      Il grosso problema è quindi escludere la presenza di fattori di rischio (attraverso la visita ed eventuali analisi del sangue) prima della prescrizione, ma questo a prescindere dalla pillola usata.

  18. Giulia b

    Salve dottore, causa cistite il monuril nn ha fatto nessun effetto, passo al bactrim,ma utilizzo nuvaring vaginale.. Ci sono interferenze?
    Spero in una tempestiva risposta grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non che io sappia, anche il medico la pensa allo stesso modo?

    2. Anonimo

      Si, anche altri pareri su internet.. Tra l’altro sul bugiardino non viene fatto nemmeno un accenno..ne tanto meno che bisogna continuarlo per 7gg come un antibiotico

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Lasci perdere Internet e faccia affidamento solo sul suo medico! 😉

  19. Giulia

    Buongiorno, prendo la pillola yaz da 4 anni sempre regolare e questa mattina mi sono svegliata con sintomi premestruali e ho notato perdite come da ciclo. Il problema è che se dovessero continuare, sarebbe in anticipo di una settimana esatta, per cui cosa dovrei fare?
    Grazie.
    Buona giornata.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Continui regolarmente l’assunzione.
      Ci sono stati errori?

    2. Giulia

      Ho controllato nuovamente e sono giusta con i giorni. Non saprei dare una spiegazione a ciò.
      Intanto la ringrazio della sua risposta.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Premesso che può succedere, ha assunto altri farmaci? Vomito o diarrea entro 4 ore dall’assunzione della pillola?

  20. Babi

    Buongiorno Dottore,

    Sono la ragazza che nel corso di questi due mesi le ha scritto anche in un altro spazio dedicato del sito, (non specifico qui pubblicamente quale), dove le presentavo diverse problematiche con infezione (risolta) alle vie urinarie ed in seguito altre problematiche come tachicardia, insonnia, attacchi d’ansia/panico, linfonodi ingrossati, ecc.
    Le scrivo tutto questo perchè a distanza dell’ultima volta che l’ho aggiornata, ho intrapreso una cura con xanax, che mi aiuta a dormire.
    Nel frattempo però ho ragionato su questi continui sintomi che percepisco alla gola (che vanno e vengono), come i linfonodi, un nodo alla gola, fitte e dei dolori di altro genere. Io assumo la Klaira da metà gennaio, perchè come le avevo scritto anche in precedenza assumevo Lybella con cui mi trovavo bene, ma a dicembre mi erano capitati degli episodi di vertigine emicranica e pertanto la ginecologa ha preferito cambiare dosaggio.
    Detto questo, ho letto di molte testimonianze in cui con l’utilizzo di Klaira vengono menzionati tutti i sintomi che le ho riportato sopra. Qualcuno parla anche di crisi di pianto magari ingiustificate (capita anche a me), depressione e via dicendo. Volevo sapere se secondo lei può esserci una correlazione di questi sintomi con Klaira, a distanza di 3 mesi dall’ utilizzo e se secondo lei ne devo parlare alla ginecologa.
    La ringrazio molto.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, vale la pena segnalarlo alla ginecologa; è possibile che le suggerisca una pausa di un paio di mesi per verificare.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Che sintomi esattamente sono comparsi dall’inizio della terapia con Xanax?

    3. Babi

      A dire il vero la tachicardia si era manifestata già prima (in alcuni episodi) di cominciare ad assumere xanax.
      Di accentuato potrei dire che mi sento tensione al collo, parti gonfie al tatto che potrebbero essere i linfonodi e le ghiandole, e sopratutto spesso una costante sensazione di avere qualcosa in gola. Rimane anche per tutto il giorno ed è davvero pesante. Alle volte deglutisco a fatica e mi devo schiarire la voce.
      Un mese fa come le avevo anticipato avevo fatto eco tiroide e quella risultava a posto sia dalle analisi (sempre di un mese fa) sia dall’eco. L’unica cosa alterata erano i linfonodi ingrossati di cui mi avevano detto di accertare che non si trattasse di mononucleosi. Gli esami infettivologi di inizio aprile sono negativi.
      Non so più che cosa pensare…

    4. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembrano sintomi sempre legati all’ansia, in ogni caso se persistessero senta il parere del medico.

    5. Babi

      Ho già appuntamento con un nuovo curante la settimana prossima, e tra tre settimane anche con lo Psichiatra.
      Credo che sia sufficiente…Quindi si potrebbe anche escludere il discorso di Klaira? Ho letto di tante persone che accusavano questo sintomo, potrei forse farne parte anche io ma questo credo si scopra solamente facendo una sospensione..

    6. Dr. Cimurro (farmacista)

      In realtà sì, è proprio con la sospensione che si verifica, se ne fosse le causa nel giorno di 1-2 mesi al massimo i sintomi regredirebbero.

    7. Babi

      Capisco..il mio problema è che se smetto di prendere la pillola mi torna fuori l’acne in maniera disastrosa. Già ora che la prendo, alle volte cerca già di farsi chiaramente vedere su schiena, viso e collo.
      Crede che una sospensione di 1-2 mesi provochi nuovamente uno sfogo? La soluzione potrebbe essere fare una pausa e prendere un altro tipo di pillola? Con Lybella mi trovavo benissimo ma dopo l’episodio di emicrania..mi è stato cambiato il dosaggio..

    8. Dr. Cimurro (farmacista)

      Dati i numerosi fattori in gioco nessuno meglio del ginecologo può valutare.

  21. clara

    Uso yaz da 1 anno e oggi colpita da un forte ciclo ho preso una compressa di buscofen.Può intaccare le funzionalità della pillola?

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.