Menopausa: dieta, alimentazione e dimagrimento

Ultimo Aggiornamento: 1364 giorni

Link sponsorizzati

La maggior parte delle donne prende qualche chilo con l’andare degli anni, ma non è detto che si debba ingrassare per forza! Per cercare di ingrassare il meno possibile durante la menopausa, cercate di fare più attività fisica e di seguire una dieta sana.

Invecchiando, noterete che mantenere il peso forma è sempre più difficile, ma in realtà nel corso della vita le donne tendono a ingrassare di più durante gli anni che precedono la menopausa (pre-menopausa), e non è detto che si debba ingrassare per forza negli anni successivi alla menopausa.

È possibile invertire la tendenza all’aumento di peso cercando di seguire una dieta sana e scegliendo uno stile di vita attivo.

Perché si ingrassa durante la menopausa?

Le modifiche ormonali che si verificano durante la menopausa rendono le donne più soggette a ingrassare, soprattutto sul girovita, anziché sui fianchi e sulle cosce come accade nel periodo fertile. Le modifiche ormonali, tuttavia, non portano necessariamente a ingrassare, l’aumento di peso è più spesso collegato a diversi fattori, sia genetici sia relativi allo stile di vita.

Ad esempio le donne in menopausa tendono a fare meno esercizio fisico delle altre donne, e questo può farle ingrassare. Ricordiamo inoltre che la massa muscolare diminuisce con l’andare degli anni, se non si fa nulla per ricostituire la massa magra che è andata persa la composizione dell’organismo cambia, il grasso inizia a prendere il posto della massa muscolare ed in questo modo le calorie vengono bruciate più lentamente.

Se quindi continuate a mangiare come siete abituate, probabilmente finirete per ingrassare.

Per molte donne l’aumento di peso dopo la menopausa dipende anche da fattori genetici: se i vostri genitori o qualche parente stretto sono molto grassi in corrispondenza del giro vita, probabilmente anche voi diventerete come loro.

In alcuni casi anche altri fattori, come ad esempio il matrimonio o il divorzio dei figli, il proprio divorzio, la vedovanza o altri cambiamenti rilevanti, contribuiscono all’aumento di peso dopo la menopausa. Alcune donne, invece, tendono a ingrassare perché si sentono soddisfatte oppure perché, al contrario, si trascurano.

Rischi dell’aumento di peso dopo la menopausa

L’aumento di peso dopo la menopausa può presentare complicazioni gravi per la vostra salute: il peso in eccesso fa infatti aumentare il rischio di soffrire di colesterolo alto, ipertensione e diabete di tipo 2.

A loro volta, queste patologie fanno aumentare il rischio di infarto e ictus.

Il peso eccessivo, inoltre, vi rende più soggette a diversi tipi di tumore, tra cui quello del colon-retto e quello al seno. Alcune ricerche indicano che aumentare anche soltanto di 2 kg, dopo i 50 anni, può far crescere il rischio di tumore al seno del 30 per cento.

Come evitare di ingrassare dopo la menopausa

Non esiste alcuna formula magica in grado di prevenire l’aumento di peso dopo la menopausa, o per invertire la tendenza all’ingrassamento, è però sufficiente attenersi ad alcuni principi fondamentali per il controllo del peso:

  1. Muoversi di più. L’attività aerobica può aiutarvi a perdere i chilogrammi in eccesso, o semplicemente a mantenere il peso forma. Anche le attività per sviluppare la forza muscolare sono molto utili. Mettendo su un po’ di muscoli l’organismo riesce a bruciare le calorie con maggior efficienza, e quindi è più facile tenere sotto controllo il peso. Come regola generale cercate di fare almeno 30 minuti di attività fisica al giorno e di eseguire esercizi per la forza almeno due volte a settimana. Se volete dimagrire o volete conseguire un obiettivo di benessere fisico, probabilmente dovrete aumentare ancor di più la quantità di attività fisica.
  2. Mangiare di meno. Per mantenere il peso attuale (non stiamo parlando di dimagrire!) probabilmente dovrete diminuire l’apporto calorico di 200 calorie al giorno, rispetto a quello a cui eravate abituate a 30 o 40 anni. Per diminuire l’apporto calorico senza tenervi a stecchetto, prestate attenzione a ciò che mangiate e bevete: aumentate la quantità di frutta, verdura e cereali integrali. Scegliete carni e pesce magri per fare scorta di proteine. Non saltate i pasti, perché durante pasto successivo con ogni probabilità sarete portate a mangiare di più del solito.
  3. Farsi aiutare. Circondatevi di amici e familiari che vi aiutino nel vostro sforzo di seguire una dieta sana e aumentare l’attività fisica. La soluzione ideale sarebbe quella di formare una squadra e di cambiare tutti insieme lo stile di vita.

Per riassumere vi ricordiamo che dimagrire, in qualsiasi fase dell’esistenza, richiede cambiamenti definitivi nella dieta e nelle abitudini esercizio fisico:

  1. Fate una passeggiata a passo veloce ogni giorno.
  2. Iscrivetevi a un corso di yoga.
  3. Evitate i biscotti, e gustatevi la frutta fresca.
  4. Quando andate al ristorante, condividete i piatti con un’amica.

Impegnatevi a seguire queste modifiche del vostro stile di vita, e potete avere un’esistenza piena e soddisfacente… ed anche dimagrire in menopausa!

Traduzione ed integrazione a cura di Elisa Bruno


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. GINA

    Salve Dott. ho 54 anni sono alta 1.57 e peso 53 KG, sono in menopausa da circa 8 anni.Vorrei perdere 4/5 kg. Faccio attivita’ sportiva tre volte a settimana e mangio in maniera molto moderata e sana. Le vorrei chiedere se sarebbe utile unire la Garcinia Cambogia prima dei pasti principali e dopo i pasti Caffe Verde e TE’ Verde per stimolare il metabolismo, perché li ho usati individualmente ma non ho ottenuto nessun risultato. Grazie per l’attenzione

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Onestamente non credo molto agli integratori per dimagrire…

  2. Stefania

    Buonasera Dottore,
    Ho 45 anni sono alta 1,66 peso 57 kg non ho problemi di salute se non il problema dell’ovaio policistico, ho sempre prestato attenzione all’alimentazione e faccio un po’ di sport (1 volta alla sett. 7 km di corsa ) e in casa stretching, vorrei perdere qualche kg ma non riesco e ridurre ulteriormente le calorie è davvero dura…Per la prima volta in vita mia vorrei rivolgermi ad un Nutrizionista poiché se pur apparentemente con un peso forma ho la pancetta e non riesco a scendere di peso…la mia famiglia di origine genitori e fratelli hanno un giro vita consistente ma non hanno mai fatto dello sport e quasi mai curato l’alimentazione.
    Accolgo volentieri qualsiasi altro consiglio per rimediare e migliorare….grazie cordiali saluti Stefania.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Il peso è perfetto, non serve perdere ulteriori chili; valuti dell’esercizio fisico mirato a quella zona del corpo.

  3. Daniela

    Buona sera dottore ho 49 anni e ho iniziato la mitica fase della menopausa vampate di calore sbalzi di umore nervosismo a mille attacchi di fame una cosa fuori dal normale non riesco a trattenermi non faccio movimento perche’sono pigra soffro di ipotiroidismo prendo le compresse per la tiroide 100/125 mg sto prendendo i fiori australiani equilibrio donna lei che mi puo’ consigliare ? La ringrazio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Il primo aspetto su cui deve intervenire è l’esercizio fisico, “essere pigri” non è una scusa valida… 😉

    2. Daniela

      Ha ragione e ho sempre mille pretesti per non fare gli esercizi fisici cerchero’ di provare secondo lei sono validi i fiori australiani ?

  4. Anna

    Buongiorno dott vorrei qualche consiglio per dimagrire Sofro di ipotoridismo da ascimoto. Prendo 150 eudirox è iniziato la pre menopausa ho 53 anni e peso 80 chili posso assumere alli aspetto qualche risposta grazie

  5. Anna

    Tsh 4.33 FT3 1.89 FT4. 1.21 Poi mi anno aumentato 150 di eudirox e si sono messi a posto o rifatto gli analisi e so usciti bene

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Secondo le indicazioni più recenti dovrebbe essere sufficiente assumere Alli lontano da Eutirox, ma in questi casi ritengo che sia sempre preferibile il parere dell’endocrinologo.

Lascia una risposta

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.