Falsi miti sulla contraccezione

Ultimo Aggiornamento: 2030 giorni

Link sponsorizzati

Alcuni studi apparsi su The Journal of Sex Research hanno dimostrato che, su di un elenco di otto motivi per fare sesso, avere un bambino è la ragione meno frequente per la maggior parte delle persone (Hill, 1997).

Durante il corso della storia le persone hanno da sempre desiderato di essere in grado di decidere quando e se avere un bambino.

Dato per certo tutto ciò, i metodi di controllo delle nascite sono stati usati in una forma o nell’altra per migliaia di anni, come i contraccettivi si sono evoluti, così i miti che circondano il loro uso si sono evoluti allo stesso modo. Quanto ne sapete sulla contraccezione e sulle possibilità di rimanere incinta?

1. Una donna non può rimanere incinta la prima volta.

Le possibilità che ha una donna di rimanere incinta sono sempre le stesse, circa 1 su 20, anche se sono alla loro prima volta. Questo può significare in linea teorica che una donna può rimanere incinta anche prima che abbia la sua prima mestruazione (dal momento che ovula approssimativamente quattordici giorni prima che cominci il suo ciclo). Non sentitevi pressate da commenti del tipo “non ti preoccupare è la prima volta” e non credete che una persona possa essere troppo giovane per rimanere incinta.

2. Fare una lavanda, un bagno o una doccia può prevenire la gravidanza

Fare delle lavande non è un metodo efficace di controllo delle nascite perché è impossibile fare una lavanda abbastanza velocemente da impedire allo sperma di raggiungere l’ovulo. Questo è vero anche se effettuate l’operazione appena dopo aver fatto sesso.

Urinare o fare un bagno o una doccia allo stesso modo non laverà via lo sperma. Ho sentito anche di una teoria secondo la quale farsi delle lavande con la Coca-Cola dovrebbe uccidere gli spermatozoi; sebbene questo possa essere effettivamente vero, non è consigliabile in alcun modo perché può causare dei danni al sistema riproduttivo. Allo stesso modo spray e deodoranti vaginali non hanno azione contraccettiva.

3. Una ragazza non può rimanere incinta se il maschio “eiacula fuori”.

Questo è un grande mito! Il metodo di ritirarsi non è affidabile e vi sono varie ragioni a dimostrarlo. Una volta che il maschio viene stimolato espelle del liquido di pre-eiaculazione: questo liquido contiene almeno 300.000 spermatozoi (e ne è richiesto solamente uno per entrare nell’ovulo!), inoltre vi è il rischio che egli non possa effettuare l’operazione in tempo utile poichè in quel momento può essere difficile mantenere il controllo. Anche eiaculando al di fuori della vagina, lo sperma è in grado di imboccare la strada corretta, anche solo se il seme si trova vicino alla vagina può lo stesso portare alla gravidanza (questo significa che la gravidanza può verificarsi anche senza che ci sia una penetrazione se l’uomo eiacula sopra o vicino alla vagina).

4. Una donna non può rimanere incinta se fa sesso durante il suo ciclo.

Molte donne (e molti uomini) credono che non sia possibile per una donna rimanere incinta in qualsiasi giorno durante il suo ciclo mestruale. Generalmente quando avete il vostro ciclo, significa che non state ovulando. Se questo è il caso non rimarrete incinte. Tuttavia, le donne con cicli irregolari o con cicli più brevi possono effettivamente ovulare durante il loro ciclo. Non è una garanzia che ovuliate a metà del ciclo e ricordate che lo sperma può vivere dentro il corpo di una donna fino a cinque giorni.

5. La pillola causa il cancro

Sebbene si possano verificare a volte degli effetti collaterali per l’assunzione della pillola, questa non è stata in via definitiva collegata al cancro; le ricerche più recenti suggeriscono che la pillola ha veramente poco, se non niente a che fare con il rischio di sviluppare il cancro al seno. Infatti, secondo Planned Parenthood, le donne che usano la pillola rappresentano solo un terzo di tutte coloro che sviluppano un cancro al seno, alle ovaie o quello dell’utero rispetto a coloro che non la usano. La protezione contro lo sviluppo di questo tipo di tumori aumenta con ogni anno di utilizzo e può durare fino a trent’anni dopo l’arresto della pillola.

6. Utilizzare la pellicola trasparente o un palloncino se non si trova un preservativo.

La pellicola trasparente non è un sostituto del preservativo. Se non si dispone di un metodo contraccettivo efficace a portata di mano, non usate della plastica per avvolgere il pene come un panino per prevenire la gravidanza: non funziona (e neanche un palloncino, quindi non provate a vedere)! E, come nota collegata a questo argomento, mai utilizzare il dentifricio al posto dello spermicida (non uccide gli spermatozoi come molti credono).

7. Non si avrà una gravidanza se si saltella su e giù o si mettono dei semi nella vagina.

Ci sono molte persone che credono che tossire, starnutire e saltellare su e giù dopo aver fatto sesso possa togliere lo sperma dal luogo in cui si trova. Tutti questi sono falsi metodi; gli spermatozoi sono troppo veloci e troppo piccoli per ognuno di questi metodi perché possano funzionare.

In più, introdurre degli oggetti (come semi o piante) dentro la vagina prima, durante o dopo il sesso  non avrà nessun effetto sulla prevenzione della gravidanza. Questo comportamento può invece essere pericoloso perché può causare danni al corpo femminile, come infezioni, lacerazioni o problemi più gravi.

8. Fare sesso stando in piedi funziona come contraccettivo.

Le misconoscenze sulla posizione in cui fare sesso sono veramente comuni. Il più frequente che ho sentito dire è che non è possibile rimanere incinta se si sta in piedi mentre si fa sesso. Sempre su una simile lunghezza d’onda, certe storie affermano che si hanno meno possibilità di rimanere incinte se si fa sesso meno spesso.

Qualsiasi consiglio vi capiti di sentire, sia che dipenda dalle volte in cui si è fatto sesso o dalla posizione in cui ci si trova mentre si ha un rapporto sessuale, non ha nessun fondamento scientifico nè tantomeno speranza di efficacia.

9. Non avere un orgasmo può essere un ottimo metodo per controllare le nascite.

Molte donne credono che se non si concedono di raggiungere l’apice del piacere durante il sesso, non rimarranno incinte. Il piacere non ha niente a che fare con la possibilità di concepire un bambino: che vi piaccia o non vi piaccia il sesso (con o senza orgasmo), potete sempre rimanere incinte.

10. Una donna è tanto più protetta quanto più il preservativo calza al suo partner.

Anche questo equivoco è basato sulla convinzione che più stretto sarà il preservativo meno possibilità ci saranno per lo sperma di scivolare fuori o che il preservativo si sfili durante il rapporto. Ma un preservativo che è troppo stretto ha più probabilità di rompersi durante i rapporti.

Fonte: libera traduzione da About.com, a cura di Sara


Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. Anna

    Buongiorno dottore, se il pene masturbandolo e strofinandolo sulle parti genitale toccando anke la vagina e nn lavarsi qnt sono le possibilità di un concepimento? Mi risponda al più presto

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Se lo sperma viene a contatto con la vagina, anche se solo esternamente, esiste al possibilità di gravidanza.

  2. Anna

    Le possibilità sono minime?le mie amike hanno detto ke deve entrare x concepire,aiutatemi a capire ho 16 anni

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Le avrei consigliato di valutare con il medico del consultorio la contraccezione di emergenza, ma ormai è troppo tardi.

      Purtroppo è impossibile fare altre considerazioni, lasci passare ancora qualche giorno (almeno 5-6) e poi faccia il test.

  3. francy

    dottore le avevo scritto pochi giorni fa….è da ieri che ho il seno un po dolente può essere che sta arrivando il ciclo che è previsto per settimana prossima?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      È possibile che sia legato al ciclo in arrivo, ma sembra un po’ presto per la comparsa di questi sintomi se di norma la sindrome premestruale le inizia più a ridosso della mestruazione.

    2. francy

      il seno un po dolente non può essere che tra qualche giorno mi dovrebbe venire il ciclo?non ho capito mi scusi a me il cinque deve venire

    3. Anonimo

      mi scuso se l’ho fatta confondere un po con le date… io aspetto il ciclo per il giorno 5novembre…e ho un po il seno dolente …

  4. anonimo

    Salve dottore, sono una donna. Non prendo pillola, e durante il rapporto con il mio ragazzo non uso contraccettivi.. il 24 ottobre abbiam avuto un rapporto (senza protezione), io ero nel mio giorno fertile, il mio ragazzo ha eiaculato all’esterno molto vicino alla vagina…le mie mestruazione sono previste per il giorno 8 novembre… da 5 giorni ho strani dolori al basso ventre,dall’altro ieri dolore fortissimo nell’urinare e ieri nelle urine è uscito un pezzettino di sangue… secondo lei cosa può essere?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente cistite, sembra presto per avere sintomi di gravidanza (che è comunque possibile con il coito interrotto).

  5. anonima

    Salve dottore,
    sono una ragazza di 20 anni che ha applicato per la prima volta il cerotto evra, lunedi 16 novembre( data del primo giorno di mestruazioni). Volevo chiederle se con questo metodo contraccettivo posso iniziare ad avere dei rapporti completi ( anche da subito) poiché il mio ragazzo vuole “venire dentro”, mi scusi per il termine… Inoltre volevo chiederle se durante la 4 settimana dove dovrei avere le mestruazioni posso sempre avere rapporti completi.
    Grazie in anticipo per la sua pronta risposta e per la sua cordialità nel rispondermi

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Iniziando il primo giorno di ciclo si è protetti fin da subito, ma per varie ragioni consiglio un po’ di prudenza per 1-2 settimane.
      2. Sì, si è coperti anche nella settimana di pausa.

  6. Anonimo

    Salve dottore, giorno 20 ho avuto un rapporto protetto ma alla fine io e il mio ragazzo ci siamo accorti che il preservativo era rimasto dentro di me ma il bordo era fuori. Quandi l ho tolto e credo di averlo trovato intero ma ero un pó sporca esternamente.Mi chiedo se sono a rischio. Le mestruazioni dovrebbero venirmi tra 1 settimana e non avverto dolori al seno e di solito già li sento 10 giorni prima. La prego mi risponda a breve sono molto ansiosa.. grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso darle garanzie; sentirei urgentemente il ginecologo e nel dubbio lo considererei a rischio.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Se il preservativo si sfila non me la sento di dire che non ci sia rischio, mi dispiace.

    3. Anonimo

      Si ho capito dottore, ma non era tutto dentro.. non so se mi spiego. Era fuori il bordo iniziale e quando l ho tolto era integro a quanto ricordo io. Ero sporca esternamente perché fuoriusciva dal bordo una piccola parte e il resto era nel preservativo

    4. Dr. Cimurro (farmacista)

      È chiarissimo, ma non posso prendermi la responsabilità di dirle di non preoccuparsi, mi dispiace.

  7. Anonimo

    Salve Dottore, ho 19 anni
    Giovedì 3 Dicembre ho avuto un rapporto, ma alla fine del rapporto ci siamo accorti che si era rotto il preservativo, così sono andata in farmacia comprando Ellaone e l’ho presa subito (neanche due ore dall’accaduto) il ciclo dovrebbe arrivare giorno 13 sono a rischio gravidanza? Ho troppa paura. Cosa devo fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      La possibilità esiste, perchè la pillola non infallibile, ma l’efficacia è molto elevata ed a mio avviso può stare ragionevolmente tranquilla.

    2. Anonimo

      Grazie mille per la risposta…cercherò di stare calma anche se ho troppa paura.

    3. Anonimo

      Incomincio ad avere delle leggerissime perdite “trasparenti” è un segnale in particolare o sono le normali perdite prima del ciclo?

    4. Anonimo

      Sono troppo preoccupata… continuo a pensare che la pillola fallisca anche se l’ho presa mezz’ora dopo l’accaduto….

    5. Dr. Cimurro (farmacista)

      L’efficacia è molto vicino al 100%, ma purtroppo la garanzia non posso dargliela.

    6. Anonimo

      Dato che ho preso la pillola giorno 3 e il ciclo mi dovrebbe venire giorno 13, di quanto tempo può ritardare per via della pillola? O c’è possibilità che arriva in quei giorni…

    7. Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe tardare od anticipare, difficile direi di quanto.

    8. Anonimo

      Oggi sembra che é arrivato il ciclo, solo che ancora non ho “flusso” e forte dolore alle ovaie…è per via della pillola?

    9. Anonimo

      Sono sicura che è ciclo… solo che non ho il mio solito flusso “abbondante” e dolori alle ovaie che vanno e vengono. Questa irregolarità del ciclo può essere dovuta alla pillola? Magari il prossimo mese si sitemerá?

    10. Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è probabilmente legato alla pillola e dovrebbe sistemarsi già dal prossimo ciclo.

  8. Anonimo

    Salve dottore la prego mi risponda!! Prima ho avuto un rapporto protetto con il mio moroso ma poi abbiamo tolto il preservativo e l’abbiamo fatto senza ma lui non è venuto dentro, e neanche fuori.
    Comunque, prima del rapporto è venuto con i preliminari e dopo 10 minuti circa, si è messo il preservativo, è possibile che sia rimasto qualche spermatozoo vivo? E che quando abbiamo tolto il preservativo per farlo senza, sia rimasta ancora qualche traccia che potrebbe mettermi incinta? Mi risponda presto la prego.

    1. Anonimo

      Sì dottore quello lo so.. Però dice che è possibile che gli spermatozooi siano sopravvissuti e che quando abbiamo tolto il preservativo per farlo senza siano stati ancora in vita?

  9. Francesca

    Salve dottore, le vorrei chiedere un parere. Io e il mio ragazzo abbiamo fatto dei preliminari che hanno portato lui ad eiaculare su di me, e lo sperma è colato leggermente sulla vagina (per farci capire, stesa a pancia in su lo sperma andava dall’inizio della mutanda fino a poco sotto il clitoride). Sono andata in bagno facendo un po’ attenzione che non colasse ulteriormente vicino al buco, e ho lavato tre volte con acqua e sapone. Successivamente abbiamo avuto un rapporto protetto.
    Stiamo valutando di andare in consultorio ed eventualmente di ricorrere ad una pillola d’emergenza, lei vede rischi? Ho letto che con il sapone gli spermatozoi muoiono e ho cercato di lavare quanto più accuratamente possibile, pur nel speranza che non colasse dove non doveva..
    Cordialmente aspetto una risposta

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Se lo sperma non ha raggiunto la vagina non dovrebbe esserci rischi, ma per ovvi motivi non posso darle garanzie.

    2. Francesca

      Il mio dubbio è che con l’atto possa essere stato trasportato all’interno. Comunque grazie per la risposta

  10. Anonimo

    Salve dottore, buona sera ho fatto petting con il mio ragazzo poi all’inizio prima che facessimo petting lui è entrato con il suo pene nella mia vagina ma per meno di 5 secondi e poi è uscito e poi abbiamo fatto petting posso essere rimasta incinta così? Per favore mi risponda ho molta paura

    1. Anonimo

      Le anticipo dottore che ho un ciclo ogni 25 giorni e dovrebbe tornare il 13 gennaio per favore mi risponda

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non dico che le probabilità siano alte, ma è una pratica da evitare.

    3. Anonimo

      Perché lui era all’inizio della sua erezione non penso sia uscito del liquido

    4. Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma per motivi di responsabilità non posso consigliarle cosa fare o non fare.

    5. Anonimo

      Ma la probabilità è bassissima o c’è abbastanza probabilità per una gravidanza?

    6. Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma come le ho detto per motivi di responsabilità non posso aiutarla (rispondere a questa domanda sarebbe come suggerire cosa fare).

  11. Anonimo

    Salve, Dottore. Col mio ragazzo abbiamo avuto un rapporto non protetto il 20 di novembre (gg dopo essermi finito il ciclo) ma non è durato che qualche minuto, tant’è che né io, né lui siamo venuti. A Dicembre il ciclo l’ho avuto regolarmente..solo che in questo periodo sto avendo un pó di nausea. Il ciclo dovrebbe venirmi il 12 Gennaio (mi dura 7gg). C’è il rischio di essere rimasta incinta? La ringrazio anticipatamente!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Se l’ultimo flusso mestruale è stato normale per intensità e durata non c’è motivo di pensarlo.

    2. Anonimo

      Si si..mi è durato 7 gg come al solito..riguardo l’intensità, che io ricordi, piú o meno uguale..

    3. Dr. Cimurro (farmacista)

      Non dovrebbero esserci motivi di preoccupazione, ma se vuole togliersi il dubbio con un test può farlo.

  12. Pussyana

    Salve dottore,ieri ho avuto il rapporto non protetto con il mio fidanzato,la prima volta mi é arrivato sulla pancia e un po Sulla vagina….e la seconda volta mentre si stava togliendo diciamo che una gocciettina é uscita quando stava per uscire lui…dato che il ciclo a me si é tolto il 31 ce la possibilità di rimanere incinta?
    Grazie per la risposta anticipata

  13. Chiara

    Salve ho avuto l’ultimo ciclo il 23 novembre quindi oggi sono al 43esimo giorno del ciclo. Ad oggi niente perdite se non qualche sporadica macchiolina marroncina quando mi pulisco.
    Ultimamente ho un ciclo irregolare di 28-33 giorni con picchi ( nel mese di ottobre) di 46 giorni. Questo è il motivo che ancora non mi spinge a effettuare un test di gravidanza casalingo.
    Di rapporti non ne ho avuti molti ma ahimè spesso iniziamo senza preservativo e lo mettiamo nel ‘finale’ ( ce ne assumiamo le responsabilità)
    Esiste la possibilità di una gravidanza ?

  14. anonimo7

    salve dottore,
    io e la mia ragazza nn usciamo protezioni da 1 o 2 anni nn e mai rimasta in cinta, a dicembre abbiamo fatto rapporti due volte io vengo sempre fuori quando o un po di stimolo tra la prima e la seconda e passata quasi un 1ora pero io lo pulito e o fatto pipi normale dopo l’abbiamo rivato e probabile che e in cinta perchè dovevano arrivare il 2 o il 4 il ciclo e nn e arrivato però il seno li va male dura 5 minuti e dopo nn li fa male.
    Grazie della sua disponibilita

  15. anonimo

    salve dottore ieri sera ho avuto rapporti non protetti con il mio ragazzo….ormai non usiamo piu contraccettivi da circa un anno.
    nel momento in cui doveva venire mi è venuto sulla pancia….dopo circa 5-10 secondi non so come ma vado a passare la mia mano sulla vagina non essendomi accorta d averla sporca di sperma….dovrebbero tornarmi intorno al 19 gennaio…secondo lei c’è una probabilità di essere rimasta incinta…?

    1. anonimo

      capisco la sua situazione nel essere molto cauto nel parlare con noi…e fa bene …la mia domanda era solo per capire se posso davvero sperare :) perche in realtà parlando con il mio ragazzo e facendo l ipotesi di poter essere rimasta incinta saremmo molto contenti di ciò…tutto qui…e per questo non volevo avere un’illusione :)

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      Mettiamola così:

      1. Se stessi parlando con una coppia di giovanissimi consiglierei di sentire la ginecologa per valutare la contraccezione di emergenza,
      2. ma dato il suo diverso punto di vista, pur ribadendo che non è impossibile, raccomando di non illudersi.

  16. Anonimo

    Salve dottore buongiorno,scusi per il disturbo vorrei chiederle se un rapporto dura 10 secondi e io l’ho fatto venire fuori dopo un quarto d’ora circa posso essere incinta?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Da un punto di vista biologico non è impossibile, non posso darle garanzie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      Senta il parere del ginecologo, potrebbe forse consigliarle di aspettare un paio di giorni ed in assenza di ciclo assumere la pillola, ma è da valutare con lui.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)

      In questo caso non può fare altro che aspettare (test a 15-16 giorni dal rapporto).

  17. Anonimo

    Buona sera Dottore,ho avuto un rapporto senza protezione il primo giorno di mestruazioni è solo che era anche la mia prima volta non avevo mai avuto rapporti fino a quel momento,mi sono durate solo due giorni e mezzo le mestruazioni di solito duravano 5giorni le mestruazioni,è possibile che rimango incinta anche se Lui non è venuto dentro,sono in ansia mi può aiutare per favore,mio prossimo ciclo dovrebbe arrivare il mese prossimo e nel frattempo come faccio a sapere se c’e la probabilità che sia rimasta incinta.La ringrazio anticipatamente per una sua risposta Dottore.Cordiali saluti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Rischio molto basso, ma da oggi in poi usi sempre e comunque il preservativo, anche durante il ciclo.
      2. Test a 16-17 giorni per togliersi ogni dubbio.

  18. Anonimo

    Dottore buonasera, ho avuto un rapporto il 2 con coito interrotto però è durato 10 secondi e oggi doveva tornarmi il ciclo ma non è tornato ho delle perdite trasparenti e il seno gonfio se lo tocco è dolorante alcune volte anche dei doloretti alle ovaie sono molto ma molto in ansia piango tutte le notti per questa situazione… Le probabilità sono alte per una gravidanza? O posso stare tranquilla? La prego mi risponda

    1. Anonimo

      Sono una ragazza molto ansiosa e il mio ciclo dipende molte volte dal mio stato d’animo. Questi dolori e senó confido che ho possono essere per il ciclo o devo pensare ad una gravidanza? La prego mi dia tutte le informazioni più possibili che può

  19. Anonimo

    Dottore,buongiorno posso essere incinta se ho avuto rapporti protetti da preservativo e con eiaculazione fuori?

    1. Anonimo

      Perché sono molto in ansia quando ho avuto il rapporto ero in ovulazione qualunque doloretto anche se non può essere di gravidanza ho paura che siano dei sintomi il ciclo deve tornarmi l’8 febbraio ho paura lei mi dice di stare tranquilla

  20. giulia

    Caro dottore volevo un consiglio.
    Sto nei miei giorni di eiaculazione ho avuto rapporti sessuali con il mio ragazzo non protetto e lo sperma non è entrato però ho sentito “scorrere” sulle labbra della vagina quando lui ha raggiunto l orgasmo volevo sapere se è preoccupante anke se lo so ke il metodo ke usiamo e sbagliato grazie

Lascia una risposta

IMPORTANTE: In nessun caso la figura del farmacista può sostituire quella del medico, unico professionista con le competenze e la possibilità legale di formulare diagnosi e prescrivere farmaci. Le considerazioni espresse hanno quindi come unica finalità quella di agevolare in ogni modo il rapporto medico-paziente, mai ed in nessun caso devono prenderne il posto.

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.