Eliminare occhiaie e borse sotto gli occhi: cause e rimedi

Ultimo Aggiornamento: 1881 giorni

Introduzione

Le borse sotto gli occhi (lieve gonfiore sotto gli occhi) sono molto frequenti quando non si è più giovanissimi, con l’andare dell’età, infatti, i tessuti che circondano gli occhi, compresi alcuni dei muscoli che sostengono le palpebre, si indeboliscono.

Il normale grasso che aiuta a sostenere gli occhi può spostarsi nella palpebra inferiore, causando una specie di gonfiore: nello spazio sotto gli occhi possono inoltre accumularsi liquidi, che contribuiscono ad aumentare il gonfiore.

Le borse sotto gli occhi di solito sono una preoccupazione estetica e solo raramente un sintomo di una patologia grave, è comunque possibile migliorare l’aspetto usando alcuni rimedi pratici naturali, ad esempio gli impacchi freddi.

Se il gonfiore sotto gli occhi è continuo o dà fastidio, è possibile ricorrere a terapie cosmetiche.

Cause

Con l’andare degli anni, i tessuti e i muscoli che sostengono le palpebre si indeboliscono, la pelle può iniziare a cedere e il grasso normalmente confinato nell’orbita (la zona intorno all’occhio) può scivolare verso il basso, sotto l’occhio. Nello spazio sotto all’occhio possono poi accumularsi liquidi che provocano il caratteristico gonfiore. Questa situazione può essere causata da diversi fattori tra cui ricordiamo:

  • Ritenzione idrica, dovuta agli sbalzi climatici (ad esempio giorni caldi alternati a giorni umidi), agli ormoni o all’alimentazione ricca di sale,
  • Dormire supini,
  • Non dormire a sufficienza,
  • Allergie o dermatiti, soprattutto se il gonfiore è accompagnato da rossore e prurito,
  • Ereditarietà.

Sintomi

Le borse sotto gli occhi possono presentarsi con:

  • Lieve gonfiore,
  • Pelle gonfia o cascante,
  • Occhiaie scure.

Quando chiamare il medico

Le borse sotto gli occhi possono non essere belle da vedere, ma di solito non sono pericolose e non è necessario ricorrere al medico per curarle. Tuttavia vi consigliamo di rivolgervi al medico se il gonfiore:

  • È grave e continuo,
  • È accompagnato da rossore, prurito o dolore,
  • Si manifesta anche in altre parti del corpo, ad esempio nelle gambe.

Il medico può prescrivervi esami per escludere altre possibili cause del gonfiore, ad esempio disturbi della tiroide o dei reni, infezioni o allergie.

Cura e terapia

Le borse sotto gli occhi e le occhiaie di solito sono una preoccupazione estetica e non richiedono una terapia specifica; a seconda della causa è possibile ridurre o eliminare completamente il gonfiore ricorrendo a rimedi naturali, ad esempio gli impacchi freddi o i cuscini che aiutano a dormire con il capo sollevato.

Se siete preoccupati per l’aspetto dei vostri occhi esistono diverse terapie mediche, quando sono sono puramente estetiche potrebbero non essere mutuabili.

Terapie dermatologiche

Le terapie dermatologiche usate tradizionalmente per attenuare le rughe, ad esempio il laser o il peeling chimico, possono migliorare il tono e l’elasticità della pelle. Le borse sotto gli occhi e l’eventuale discolorazione possono migliorare grazie a queste terapie.

Blefaroplastica

Per rimuovere le borse sotto gli occhi è possibile ricorrere alla blefaroplastica, l’intervento estetico alle palpebre. Durante l’intervento il chirurgo pratica un’incisione sotto le ciglia, seguendo le pieghe naturali dell’occhio, o nella palpebra inferiore. Il chirurgo rimuove poi il grasso e la pelle in eccesso. A seconda della zona in cui è praticata l’incisione i punti di sutura possono essere esterni oppure all’interno della palpebra inferiore.

Oltre a correggere le borse sotto gli occhi, la blefaroplastica può anche rimediare a:

  • Palpebre superiori gonfie o cascanti,
  • Pelle in eccesso sulla palpebra superiore che non vi permette di vedere bene,
  • Palpebre inferiori cascanti, che possono lasciar vedere la parte bianca dell’occhio sotto l’iride (la parte colorata),
  • Pelle in eccesso sulle palpebre inferiori.

Rimedi Naturali

I consigli seguenti vi aiuteranno a far diminuire o a eliminare le borse sotto gli occhi:

  • Impacchi freddi. Inumidite un asciugamano pulito con dell’acqua fredda. In piedi, applicate l’asciugamano umido sulla pelle della zona degli occhi per alcuni minuti, premendo leggermente.
  • Dormite a sufficienza. Per la maggior parte degli adulti, sono sufficienti sette, otto ore di sonno per notte.
  • Dormite con il capo leggermente sollevato. Aggiungete un cuscino oppure alzate il materasso sotto la testa di alcuni centimetri: così facendo impedirete ai liquidi di accumularsi nella zona sotto gli occhi mentre dormite.
  • Diminuite i sintomi dell’allergia. Se possibile, evitate gli allergeni e chiedete al medico quali farmaci (con o senza prescrizione) potete usare. Chiedete al medico quale strategia di prevenzione è opportuno seguire se le borse sono dovute all’allergia allo shampoo, ai saponi, ai cosmetici o ad altre sostanze.

Alimentazione

Il segreto per combattere le occhiaie è seguire la giusta dieta alimentare.

E’ quel che sostiene una famosa nutrizionista inglese: quando il riposo non basta a far sparire quei brutti segni neri sotto agli occhi, il problema potrebbe essere l’anemia, cioè una carenza di ferro nel sangue, che ostacola l’ossigenzione della pelle del viso e la rende meno brillante. Per invertire la tendenza non si deve far altro che mangiare cibi ferrosi come carne rossa, uova e legumi, con l’accorgimento di consumare nello stesso pasto alimenti ricchi di vitamina C, come arance e cavolini di Bruxelles, per facilitarne l’assorbimento. E’ anche meglio evitare di bere tè perchè il tannino contenuto nella bevanda ostacola la metabolizzazione del ferro.

Traduzione ed integrazione a cura di Elisa Bruno

Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Guido Cimurro (farmacista)
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. Serena

    Buongiorno dottore! Molto gentile per il tempo accordato. La farmacista mia dato “cortisone chemicetina 0,5%+1% oftalmico,idrocortisone acetato+cloramfenicolo”. Questo va bene per me,con questo mi si sgonfiano le pieghe sotto occhio.Grazie moltto

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere risolutivo, ma se non vedesse miglioramenti entro qualche giorno contatti il medico.

  2. Elvira.

    Salve, dottore. Il titolo di questo articolo parla di occhiaie, ma l’articolo in sé si riferisce principalmente al problema delle borse che, a parer mio, è un argomento distinto.

    Io sono una ragazza di 20 anni, che ha le occhiaie da quando ha memoria. Credo che il problema sia strettamente costituzionale: ho la pelle del contorno occhi molto sottile. Ci tengo davvero a risolvere la situazione.

    Ho sentito parlare di lipofilling; in pratica si tratta di prelevare il grasso da una parte del corpo, purificarlo ed iniettarlo nel contorno occhi, per renderlo più spesso e coprire le occhiaie.

    Il problema è che ho paura di un eventuale malriuscita dell’operazione,essendo questo un trattamento semi-definitivo. Lei ha conoscenze in merito? O potrebbe consigliarmi un buon specialista?

    Inoltre, volevo sapere se l’integratore xxxxxxxxxx, vitamina c accompagnata da bioflanoidi ed altri elementi che favoriscono la circolazione, possano essere d’aiuto per la riduzione dell’occhiaie.

    Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Purtroppo non ho esperienze chirurgiche, ma da un punto di vista generale il mio consiglio è di trovare uno specialista di fiducia e lasciare che sia lui a scegliere l’approccio più adatto al suo caso.
      2. In tutta onestà no, non credo ad alcun integratore per questo problema.

  3. Nora

    Gentile Dr. Cimurro, spesso ho le borse sotto gli occhi, ho notato che quando assumo certi drenanti il fenomeno migliora. Mi può consigliare un cocktail mirato di tinture madri perché non sono riuscita a capire quali sono adatte allo scopo. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso consigliare farmaci od altri rimedi.

  4. Patrizia

    Buongiorno dottore,le vorrei fare una domanda per il fatto che riesco dormire dalle cinque alle sei ore per notte e per il fatto che mi e’ venuta la bronchite mi si sono formate delle borse vorrei sapere se con impacchi di acqua fredda con zucchero fa bene,grazie

  5. Giovanna

    Buongiorno, da piu di una settimana ho i occhi gonfie non lo so perché con queste feste mi sembra che ho dormito bene e sufficiente ma io a dire la verità è che mi sento stanca può essere che ho quasi 49anni e il mio corpo si sta preparando per la menopausa? Che consiglio mi date? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Per ora non fasciamoci la testa; cerchi di bere molto, di mangiare sano (frutta e verdura) e riprendiamo i ritmi lavorativi soliti, vediamo come va.

  6. Miky

    Salve dottore , volevo parlarle di mia madre .
    una settimana fa è dovuto venire il medico a casa perché aveva giramenti di testa ed era debole , e aveva e ha tutt’ora delle occhiaie nere , che a volte sembrano marcate e a volte si vedono meno

    Il dottore gli ha detto che potrebbe essere una leggera labirintite e gli ha dato da prendere il Vertisec per 15 giorni , mentre per le occhiaie nere, ha detto che potrebbe essere “stanchezza visiva” , lei difatti dovrebbe portare gli occhiali però è 2 settimane che stiamo aspettando che ci chiami il negozio per andare a ritirare sti occhiali .
    però mia madre 3 anni era stata ricoverata per carenza di ferro , praticamente non aveva più sangue in corpo , e gli hanno fatto delle trasfusioni di sangue urgenti , poi ha deciso di operarsi alle ovaie in modo da non avere più il ciclo e quindi evitare di perdere sangue

    Volevo chiederle , c’è il rischio che le occhiaie nere siano dovute di nuovo a quel fattore , pur non perdendo più sangue dal ciclo

    Grazie , attendo fiducioso una risposta

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Improbabile che siano legate a carenza di ferro, ma se la stanchezza non è spiegabile e non dovesse passare nei prossimi giorni merita verificare anche questo aspetto con esami del sangue.

    2. Anonimo

      Lei dice di non sentirsi più debole come gli altri giorni , ma decisamente meglio , nonostante le occhiaie nere che ha ancora .
      l’unica cosa e che dice di sentirsi un po “fiacca” forse a causa della cura che gli dato il medico .
      però se si muove o fa qualcosa in casa , non si stanca più di tanto a detta sua

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente non è più un problema di ferro basso, ma al limite lo faccia presente al medico per decidere se verificare.

    4. Anonimo

      E cosa potrebbe essere dottore
      Lei stamattina è uscita dopo una settimana e ha detto di sentirsi bene nonostante abbia camminato abbastanza
      Però ha sempre le occhiaie nere , a volte di più , a volte meno .
      Potrebbe essere anche una stanchezza visiva
      Perché altro , cosa potrebbe essere ?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Un po’ di stanchezza del fisico a causa della settimana chiusa in casa.

    6. Anonimo

      Gli occhiaie nere possono essere causa solo di stanchezza ?
      O potrebbe esserci qualcosa di più grave ?

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In assenza di altri sintomi non c’è motivo di pensare a qualcosa di grave.

      Il medico cosa ne pensa?

    8. Anonimo

      Il medico gli aveva detto che per i giramenti , era labirintite …
      E gli occhi neri stanchezza visiva
      Può essere ?

      Comunque stamattina ha fatto gli analisi del sangue

  7. Anonimo

    Comunque no , a parte un po di debolezza ogni tanto , non ha altri sintomi

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Chiedo scusa, me l’aveva già anche scritto; sì, assolutamente plausibile.

  8. Anonimo

    Salve Dottore.
    Ho 21 anni e da qualche anno mi si sono formate delle occhiaie molto scure sotto e intorno agli occhi…
    Ho la pelle chiarissima e molti nei/lentigini che assorbendo la melanina mi fanno sembrare quasi uno zombie.
    Sinceramente prima (anche essendo molto bianco) non avevo delle occhiaie così marcate e ora come ora a volte la gente non riesce nemmeno a guardarmi negli occhi!
    Mi sono scocciato e non ne posso più!
    Mia madre dice che può essere dovuto ad un problema che ho da tempo… Tonsilliti perenni, costante raffreddore e muchi in eccesso!
    Io ormai non so più cosa pensare so solo che mi sono stancato di tutto ciò!
    Suggerimenti?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso che consigliarle una visita dermatologica, per capire la causa del problema.

    2. Anonimo

      La ringrazio.
      Oggi per esempio mi lacrimano gli occhi e me li sento pesanti!
      Sono sensibile alle luci forti quindi forse è dovuto anche a quello non so…. può essere Blefarite?

  9. Miky

    Salve dottore , le avevo scritto del problema di mia madre , che il dottore disse che era labirintite , e lei ha le occhiaie nere
    Oggi è andata a ritirare le analisi , il ferro è normale
    Ha tutte le analisi apposto , tranne RBC che è a 5,37

    È grave come cosa ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio parere no, ma ovviamente l’ultima parola spetta al medico.

    2. Miky

      Ok .
      leggevo anche che questi valori possono essere un tumore all utero .
      Ma a lei 3 anni fa tolsero sia l’utero che le ovaie .
      Quindi non avendo più l’utero , si può escludere questa ipotesi ?

    3. Miky

      Ok grazie .
      La differenza di così poco , cioè mia madre ha 5,37 mentre il valore dovrebbe essere tra 4,6 e 5,20, è così tanto da preoccuparsi ?

    4. Miky

      Il valore un po più alto , ovvero 5,37 invece che 5,20, può essere causato dalla cura di Vertiserc che sta facendo da 11 giorni.?

      Poi spero di non romperle più ?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, non dovrebbe incidere.

      Non si preoccupi, nei limiti delle mie competenze sono a disposizione (ma NON posso e NON voglio sostituire il medico, che deve rimanere il riferimento principale).

    6. Miky

      La ringrazio molto .
      Volevo chiederle anche queste occhiaie nere che ha ancora , a sto punto da cosa dipendono ?
      Il ferro è a 20

  10. Lina

    Salve dottore
    sono disperata, ho 51 anni, e circa un anno fà improvvisamente la mattina mi sono ritrovata con secchezza occulare e palpebre e occhi gonfi,per la secchezza occulare ho risolto con un collirio che mi ha prescritto l’occulista, le borse si sono ridotte,ma ancora non riesco a eliminare quelle fastidiose borse sotto gli occhi , oltre alla chirurgia estetica, mi può dare un consiglio cosa devo fare
    grazie

    1. Lina

      si dormo 8 ore, la mia alimentazione e fatta di pesce,verdure,frutta e riso , solo a pranzo mangio un dolce e cioccolato, non fumo e non bevo alcolici, si un pò lo stress e presente nella mia vita
      grazie della risposta

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo stress potrebbe leggermente incidere, ma onestamente non vedo altre strade al chirurgo plastico, mi dispiace.

  11. Miky

    Salve dottore , le avevo parlato di mia madre poco più su

    Oggi è andata dal dottore , e ha detto che le analisi vanno bene , e quel valore di 5,37 non è preoccupante perché è di poco superiore al valore normale .

    Come le avevo detto anche , mia madre 3 anni fa è stata operata e gli hanno tolto ovaie e utero

    Da circa un anno dopo l’intervento , ci sono delle sere che si piega in 2 dal dolore dove l hanno operata
    Stamattina gli ha fatto presente questo al medico , e lui gli ha detto che potrebbe essere un problema della cicatrice , che magari non ha cicatrizzato come doveva .
    Gli ha scritto una visita che si chiama
    “Esame citologico urine per ricerca cellule neoplastiche”

    È una cosa grave ?
    il dottore ha detto che non c’è da preoccuparsi , l’unica cosa è che potrebbero riaprirla per vedere la cicatrice …

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbero in effetti essere aderenze e non sembra una situazione preoccupante.

      Mi tenga al corrente.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È uno degli aspetti che il medico vuole verificare (con l’esame richiesto), ma al momento non abbiamo motivo di pensare che ci saranno sorprese da questo punto di vista. Mi tenga comunque al corrente.

  12. Miky

    Dottore dimenticavo di dirle , che già 2 anni fa mia madre fece questo esame per vedere se c’era del sangue nelle urine , e andò bene .

    A quanto ho capito , è lo stesso esame vero ?

  13. Miky

    Ho letto l’articolo , ma sinceramente ci ho capito poco …

    È da preoccuparsi seriamente ?

  14. mario

    salve ho 57 anni affetto da diabete 1 da 30 anni. ora accompagnato da impotenza. ho provato tutte le compresse più comuni e vari integratori senza risultato..solo qualche farmaco intracavernoso funziona ancora ma sta distruggendo le tuniche con formaziome di placche. secondo lei una pompa a vuoto potrebbe funzionare? esiste qualche farmaco più efficace? ultimo..perchè succede questo? è un problema neurologico o circolatorio?e a parte la pompetta idraulica..non esiste un intervento di recupero magari con bypass? grazie e scusi per le infinite domande che credo interessano a molti ..

  15. Giorgia

    Salve dottor Cimurro .
    Oggi ho ritirato gli esami del sangue e urine , e va tutto bene
    L’unico valore un po alto è il RBC che sono i globuli rossi , il valore dovrebbe essere tra 4,6 a 5,20 , ecco io ce l’ho a 5,40
    È grave come situazione ?
    A titolo informativo le dico se può servirle , che 5 anni fa mi tolsero ovaie e utero per un fibroma

    Grazie , in attesa di una risposta , la ringrazio in anticipo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente non è né grave né preoccupante, ma ovviamente raccomando di verificare con il medico che potrà valutare prendendo in considerazione storia clinica, stato di salute, …

  16. Giorgia

    Grazie per la risposta dottor Cimurro .
    Approfitto della sua gentilezza per chiederle anche se è normale che a distanza di 5 anni , ogni tanto , più tanto che ogni diciamo , avverto dei dolori proprio dove c’è la cicatrice dell’intervento di isterectomia , e quando mi vengono questi dolori , faccio fatica ad urinare perché mi sento anche come un peso in quella zona .
    Il medico mi ha detto che potrebbero essere le aderenze della cicatrice .
    Mi ha anche chiesto se perdo sangue mentre urino , ma non ho mai visto neanche una traccia di sangue , e mi ha detto che è una cosa positiva .

    Grazie

  17. gianno

    Buongiorno..non sono riuscito a trovare argomento sulle allergie polline..volevo chiederle una informazione..ho sempre sofferto di allergia al polline in questi periodi anche se negli ultimi anni molto meno..oggi però sono tre giorni con forte gocciolamento continuo dal naso e occhio sinistro in continua lacrimazione a tal punto ora da bruciare e prurito sulla pelle intorno all’occhio e sulla borsa forte prurito bruciore maggiore con punti rossi tipo irritazione..uso collirio Levoreact oftalmico ma mi pare faccia peggio che meglio..
    Cosa mi consigliate cosa puo essere..grazie

    1. Anonimo

      no per bocca e spray nasali non ho mai usato niente..solo una volta anni fa presi tinset..Negli ultimi anni mi ha dato pochissimo fastidio questa allergia ma ora sono tre giorni che da molta noia..occhio destro ok solo il sinistro mi lacrima e bruciore forte con questa specie di irritazione sulla borsa..ovviamente cerco di toccarlo meno possibile..asciugo solo lacrima con cautela. quel collirio può peggiorare se scorre su irritazione? metto ghiaccio? passo acqua fresca? cortisone?

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Bene il collirio, ma valuterei un antistaminico per bocca con il medico.

  18. Emanuela

    Salve dottore! Ho occhiaie e borse da sempre, sono sicuramente ereditarie dato che ce le hanno mio padre e le sue sorelle. Finora sono state solo un problema estetico (tutti mi chiedono se sono stanca o non mi sento bene, perché il viso appare così ) ma adesso che mi avvicino ai 40 anni sento davvero fastidio, pesantezza agli occhi e ho spesso secrezioni davvero brutte da vedere. Qual è lo specialista a cui dovrei rivolgermi per risolvere il mio problema? Grazie e buon lavoro :)

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, le consiglierei un bravo chirurgo plastico, le potrà indicare sia un’eventuale terapia medica che chirurgica, in caso di necessità. Saluti.

  19. Marina

    Ho73anni e le borse sotto gli occhi non esagerate, ma da ieri sotto ‘occhio sinistro si è’ accentuata parecchio.cosa posso fare? Grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, purtroppo per cercare di risolvere il problema delle ‘borse’ sotto gli occhi serve un medico in medicina estetica o un chirurgo plastico. Se in questi giorni ha però notato un aumento solo in un solo occhio, bisogna escludere che non ci sia un problema di allergia o una dermatite. Provi a fare degli impacchi con acqua fredda e a dormire supina. Se non migliora e/o peggiora vada dal suo medico. Saluti

Lascia una risposta

IMPORTANTE: In nessun caso la figura del farmacista può sostituire quella del medico, unico professionista con le competenze e la possibilità legale di formulare diagnosi e prescrivere farmaci. Le considerazioni espresse hanno quindi come unica finalità quella di agevolare in ogni modo il rapporto medico-paziente, mai ed in nessun caso devono prenderne il posto.

Gli interventi inviati potrebbero richiedere fino a 15 minuti per essere visibili sul sito.

La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.

Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un medico, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo medico.

Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.

Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.

Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.