Tutti i commenti e le FAQ per Vitamina B12: alimenti, usi, proprietà e controindicazioni

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Ottimo articolo completo esaustivo della Vit B 12 e di tutte le sue peculiarità.Anch’io sono farmacista e nella mia professione pongo l’etica e la professionalità al primo posto,per una migliore diffusione della prevenzione cura, e stili di vita idonei volti ad informare l’utenza su dubbi,consigli,condivisione per tutto ciò che riguarda la slute a 360 gradi! Sarò felice di condividere post e pareri…
    Bianchi Alberto

  2. Anonimo

    Bravissimo, ho una malattia che i medici non riescono ad individuare, credo che potrebbe essere proprio l’anemia perniciosa, è vero che comunque il 1% dovrei riuscire ad assorbirla della vitamina b12? visto che occorre la ricetta medica e non la ho – se ottengo dei miglioramenti posso avvisare il medico – ho diversi sintomi di quelli elencati – incontinenza – atassia – ipotensione – debolezza muscolare etc. mi è venuta anche la vitiligine -la pelle gialla – neuropatia agli arti inferiori e disturbi di memoria. Grazie per l’attenzione e la disponibilità.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Prima di ricorrere a farmaci, benchè blandi come in questo caso, sarebbe a mio parere utile cercare conferma dell’ipotesi attraverso esami del sangue.
      Confermo in ogni caso che l’assorbimento di vitamina B12 è ridotto, e non nullo, ma non so in che percentuale.

  3. Anonimo

    buongiorno!mio figlio ha 3 anni pesa 17kg ed è alto 1mt e ha il livello di vitamina b 12 a 1470 la mia pediatra lo ha messo a dieta ma nn so quali alimenti dargli. grazie dell’aiuto!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ho le competenze per stilare una dieta, ma le norme principali sono sempre le stesse: no dolci, ridurre i grassi animali, preferire pane e pasta integrali, …

  4. Anonimo

    tutto molto esauriente.grazie. vorrei sapere quale vitamina del gruppo b e’ controindicata dopo mastectomia e chemio per carcinoma invasivo mammario. per ora non ho metastasi. prendo femara.ho recettori per estrogeni 90 per cento. grazie per la cortese risposta.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Le giro la domanda: è stata rilevata una carenza di vitamina B tale da rendere necessaria un’integrazione?
      Le chiedo questo perchè sono dell’idea che qualsiasi integratore andrebbe usato solo in presenza di manifeste carenze.

  5. Anonimo

    Buongiorno,
    ho fatto le prove allergiche e sono risultata allergica al cobalto.
    Potrebbe dirmi cosa devo evitare di mangiare o usare per non provocarmi reazioni?
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non ho sottomano liste di alimenti/prodotti contenenti cobalto, ma il suo allergologo ha sicuramente dei prestampati da darle.

  6. Anonimo

    Vorrei sapere se e’ il caso di prendere la vitamina B12 per questi sintomi: Atassia , difficolta’ di concentrazione, difficolta’ nel ricordare, pressione bassa. Eta’ 72 anni.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non sono un gran fanatico delle integrazioni con vitamine, a meno che non sia stata rilevata una carenza con esami del sangue.

  7. Anonimo

    Qualche multivitaminico b12 e acido folico per ma assorbimento causa cirrosi piastrine basse circa 65000. grazie. Ottimo sito

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La ringrazio per la fiducia, ma purtroppo non posso consigliare o prescrivere farmaci.

  8. Anonimo

    Salve, ho appena ritirato le analisi del sangue che hanno riscontrato valori della B12 inferiori alla norma: esito 141-unità di misura pg/ml- valori di riferimento 180-914.
    Dovrei quindi prendere un integratore? Per il dosaggio devo per forza chiedere al mio medico o ne esiste uno standard?
    Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, vale la pena di integrare, ma prima di assumere qualcosa ne parli con il medico per capire la causa della carenza.

    2. Anonimo

      Grazie mille per la sua risposta, credo di sapere il motivo della carenza, ne parlerò comunque al mio medico.

  9. Anonimo

    Nn vorrei agitarmi piú di quanto sono,ma i mie valori sono a 10 e i parametri di riferimento 100~1000.
    Ps sono in gravidanza ho paura.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Per quale motivo le è stato consigliato di valutare la B12?
      Assume integratori vitaminici per la gravidanza?

    2. Anonimo

      Le indagini partono dal fatto che sto continuamente male e che il normale svolgere di attività semplice diventa impossibile.ho preso prefolic da 6 mesi e multicentrum da un mese .

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ok, per ora non c’è motivo di preoccuparsi; lo segnali al ginecologo se non l’avesse ancora fatto e verranno prese le opportune contromisure.

    4. Anonimo

      Dal suo punto di vista come dovrei muovermi…ho gia segnalato oltre che al ginecologo
      all’ematologo…ma nn ho grosse risposte se non che l’uno mi rimanda all.’ Altro.
      Ho persino cambiato la scelta del luogo del parto

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non ho le competenze per seguirla; l’ematologo esattamente cosa ne pensa?

  10. Anonimo

    buon giorno,
    complimenti per le informazioni, chiarissime e molto esaurienti. Grazie.

    In base alla sua esperienza, può darmi un consiglio in merito al risultato delle mie analisi sulla quantità di vitamina B12, per le quali ho registrato un trend negativo:
    febbraio 151 (valori di riferimento 100-1000)
    dicembre 103 (valori di riferimento sempre 100-1000)

    secondo lei è opportuno integrare, sono vegetariana, ho cinquant’anni

    grazie infinite per l’eventuale risposta, ed auguri per il 2013

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È vegetariana o vegana?

      In ogni caso molti nutrizionisti concordano sul fatto che indipendentemente dai livelli la B12 andrebbe integrata.

  11. Anonimo

    Grazie per la risposta immediata,
    sono vegetariana, ma con una alimentazione più simile alla vegana dato che uova e formaggi ne mangio molto raramente, quasi mai non li escludo a priori, ma di fatto mi capita raramente di mangiarli.

    quindi, seguendo i consigli dei nutrizionisti, mi pare opportuno integrare, purtroppo il mio medico di base non mi ha dato indicazioni al riguardo
    sto cercando risposte su internet, ma non capivo se stare sul limite minimo, che nei mesi prossimi potrebbe pure scendere sotto, visto il trend precedente, potesse bastare, ma a questo punto mi prendo un integratore
    grazie ancora
    e buon lavoro

  12. Anonimo

    Buon giorno ,mio dermatologo ha detto che la vitamina 12 fa si che mi vengano dei brufoli quindi evito di prenderlo cosa posso fare o con cosa posso sostituirlo?

  13. Anonimo

    Buongiorno, la scorsa settimana mi è stato estratto un dente del giudizio occluso .da allora ho perso la sensibilità sul labbro inferiore , mento e lato viso sx. Il dentista mi ha consigliato di assumere vitamina b12, però io ho sofferto di acne e ricordo che il dermatologo lo aveva sconsigliato . Che soluzione potrebbe esserci?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In questo momento a mio parere l’acne andrebbe messa in secondo piano, ma sopratutto raccomando di rivolgersi ad un neurologo.

  14. Anonimo

    buonasera,
    ho appena ritirato le mie analisi e la vitamina B12 è risultata 5.772 pg/ml. L’acido folico ha un valore normale. Cosa fare? Seguo un’alimentazione molto ma molto rigida, quindi non si può addurre ad un abuso di zuccheri, grassi o carboidrati.
    Un eccesso di frutta e verdura? Farmaci?
    Grazie per la risposta che vorrà darmi

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi riporta l’intervallo di riferimento del suo laboratorio?

  15. Anonimo

    Salve mia madre 56 aa pesa 57 kg alta 168 cm nelle ultime analisi ha riscontrato un valore di omocisteina di 25.6 e un colesterolo tot borderline con hdl alto e ldl borderline .Lei ha sempre avuto un colesterolo nella norma e anche l omocisteina era nella norma non riusciamo a spiegarci questo innalzamento improvvisop, quali potrebbero essere le cause ?e che indagini bisogna eseguire ? lei è asmatica e assume cortisone spray in più prend !/2 lobivon da 5 perche durante la menop la minima a volte saliva a 90 ,e sembrerebbe avere la berger ma la vfg è 79 e gli altri parametri sono normali .La ringrazio cordiali saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi riporta i valori esatti di colesterolo totale, HDL, LDL, trigliceridi ed il valore di riferimento del suo laboratorio per l’omocisteina?

  16. Anonimo

    Buongiorno, complimenti per l’articolo!

    Mi interesserebbe sapere se esistono dati sull’assorbimento della vitamina b12 da parte del corpo in relazione alla quantità assunta. Ho sentito dire che quantità maggiori assunte in una volta sola (integratore) sono meno efficaci rispetto a quantità minori assunte più spesso. E’ vero?

    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ho mai approfondito, ma mi sembra assolutamente plausibile; l’assorbimento della B12 è infatti molto complesso e mediato tra l’altro dal fattore intrinseco, un enzima che è presente in quantità non infinita nell’intestino. Se la dose di vitamina introdotta con dieta od integratori supera la capacità di assorbimento di questo enzima è molto probabile che la rimanenza venga eliminata con le feci. Distribuendo invece la vitamina in diversi momenti della giornata, non si arriva a saturare le possibilità di assorbimento.

  17. Anonimo

    sono affetto da “sindrome mieloproliferativa policitemia vera” posso assumere vitamina B per 20 giorni a causa di problemi di discopatia?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma in questi casi non posso prendermi la responsabilità di una risposta.

  18. Anonimo

    Ottimo sito! Molto completo e scrupoloso. Premetto di non essere un medico, né farmacista, ma essendo un ricercatore di tutt’altra area, per deformazione mi piace approfondire. Volevo segnalarle, a complemento della parte relativa alla correlazione tra B6, B9 e B12, e omocisteina, un articolo uscito recentemente (2013) su PNAS a opera del gruppo del Prof. David Smith di Oxford, in cui hanno somministrato dosi molto alte di vitamina B6 (20mg), B12 (0.5mg) ed acido folico (0.8mg) in pazienti con declino cognitivo lieve e elevati livelli di omocisteina, monitorando con scansioni periodiche le lesioni del cervello tipiche dell’Alzheimer. Se ho capito bene, nel 90% dei casi hanno verificato un forte rallentamento -rispetto al gruppo di controllo trattato con placebo- sia della progressione delle lesioni, sia dei sintomi pre-Alzheimer. Interessante è che i pazienti non avevano una carenza iniziale di vitamine, ma solo eccesso di omocisteina e sintomi di declino cognitivo. Ovviamente occorre stare molto attenti, e da qualche parte gli autori mettono in guardia dai rimedi fai-da-te; in particolare c’è la tossicità di vitamina B6 e acido folico: le dosi usate, sebbene sotto i livelli comunemente considerati tossici, ci sono relativamente vicine.

    1. Anonimo

      Grazie a lei per l’ottimo lavoro. Ho trovato anche un link al lavoro intero sul sito del gruppo:
      xxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Grazie mille, ma credo che sia protetto da copyright, perchè sul sito di PNAS è a pagamento.

  19. Anonimo

    ho la stomatite da 4 settimane e mi hanno consigliato la vitamina b12 e buona

  20. Anonimo

    vorrei sapere una cosa assisto un’anziano che a 2 mesi circa accusa rusch cutaneo ed ha il valore della b 12 superiore anche se ora è un po sceso a 911,00

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Valori di riferimento della B12?
      Non ho tuttavia ben capito la domanda?

  21. Anonimo

    Salve, sono una donna di 44 anni, esattamente un anno fa ho fatto una gastrectomia subtotale e coleciste per un carcinoma maligno. Ho terminato la chemio da 6 mesi e ad oggi ho ancora delle analisi abbastanza brutte per via dell emoglobina bassa (allergica al ferro, dopo la terza flebo alla preparazione per l’ intervento); per l’emocromo con una notevole anemia.
    Ho tutt’ora disturbi ma il problema grande è non avere la minima forza per affrontare una giornata intera e la mia inappetenza incide ancora di più grossi problemi di mucosa ( Lingua rossa e/o viola con notevoli tagli e forte bruciore) possibile che dopo sei mesi dalla chemio ancora mi sento dire da un oncologo SI ma un altro NO riguardo una cura di vitamine, soprattutto B12?
    Grazie se qualcuno può aiutarmi visto che il sistema nervoso inizia ad essere altalenante!!!!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma per ovvi motivi di responsabilità non posso consigliare terapie.

  22. Anonimo

    Buona sera volevo sapere la sua opinione in merito al fatto che l’assunzione di vitamina b12sia controindicata per chi ha familiarità col cancro. Per un problema affatto banale il medico mi ha dato una terapia di un mese a base di folina e benexol(b1, 6e12)un altro medico mi ha spaventato dicendo che avendo familiarità con il cancro (mia madre dopo un cancro al seno è morta per un cancro alle vie biliari) )non devo assumerla.grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il paragrafo 2.2.3 è proprio dedicato al tumore al seno e, secondo le mie fonti, l’assunzione di B12 ne riduce il rischio; è tuttavia effettivamente uscito uno studio recente che dimostrerebbe il contrario, ossia che possa promuovere lo sviluppo delle cellule cancerose.

      In questa confusione di dati è obiettivamente difficile capire dove stia la verità, ma a mio parere la scelta va fatta soprattutto in base all’importanza del trattamento: se la somministrazione fosse solo un’integrazione per motivi banali non rischierei, viceversa sarei più propenso alla luce del fatto che i dati ad oggi non sono così chiari.

  23. Anonimo

    Salve, ho letto il suo articolo, e oggi mia madre mi ha comprato la b12 sublinguale. Presento sintomi piuttosto generici e i medici fino ad ora non mi hanno saputo aiutare. Il problema è che ultimamente mi è stata diagnosticata una cisti ovarica e per questo motivo devo prendere la pillola anticoncezionale (la prendo da una settimana). Inoltre soffro di reflusso gastroesofageo (ma per il momento sto facendo una pausa dall’omeprazolo che ho preso fino a poco tempo fa). Dal suo articolo non ci dovrebbero essere interazione xò fa riferimento alla trombosi venosa. Ora io sono una fumatrice (max. 10 sigarett al giorno) e ora prendo la pillola. La B12 potrebbe aumentare il rischio di trombosi o embolie?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In linea di massima no, ma posso chiederle perchè l’assume?

    2. Anonimo

      Si, in realtá io sono molto giovane ho 23 anni ma ho problemi di intorpidimenti, fascicolazioni, vertigini, capogiri, quasi svenimenti, problemi con il mio ciclo, problemi con la memoria e ho molta debolezza muscolare e appena indosso qualcosa di stretto subito la mano è come se va in cancrena (s’intorpidisce, le vene si gonfiano). Ho spesso la tachicardia e ansia perché non riesco a capire cosa ho. Ho provato con l’aloe vera, ho provato a mangiare mandorle dolci la mattina (5 a stomaco vuoto) o con la barbabietola rossa, banane, ananas ma nulla. Ho effettuato tantissimi controlli e fatto tac e risonanze non ho nulla che non va ma ho di poco il ferro basso. Mi sento sempre stanca, debole e con dolori muscolari nonostante conduco una vita abbastanza sedentaria (lavoro al pc) e cammino una 20 min al giorno. Tanti medici mi hanno detto che può essere un problema di ansia ma nonostante la cura (a base di erbe non medicine) i sintomi persistono. Per caso ho scoperto che il problema potrebbe essere la carenza di vitamina b12 (non ho fatto le analisi) però so che nella mia dieta quotidiana tendo a mangiare la carne poco o niente. Mangio solo quella di pollo (occasionalmente) oppure qualche volta i panini con gli affettati. Mangio xò ogni tanto anche uova, ma comunque tendo a mangiare di più pasta e frutta e verdura. Volevo quindi provare a vedere se con la vitamina b12 migliora la situazione. Quindi prendendo pillola e vitamina b12 insieme corro il rischio della trombosi?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In tutta onestà condivido poco questo approccio; comprendo la ritrosia ad assumere medicine, magari psicofarmaci, ma così il tempo passa inesorabile e se fosse ansia questa potrebbe cronicizzarsi rendendo sempre più difficile la risoluzione.

    4. Anonimo

      Veramente Dott. mi scusi se la contraddico ma non ho mai abusato di farmaci! Mi faccio problemi perfino a prendere un antidolorifico quando ho dolori di testa o di pancia. Preferisco usati metodi sempre più naturali! E se la vitamina b12 ci fosse nella frutta e verdura me sarei molto felice perché ne vado matta ma la carne ad esempio non fa per me! Da quando sono piccola sono sempre stata “schizzinosa” sul mangiare la carne e tutt’ora per mangiarla io e mia madre facciamo una guerra, per questo se un integratore di vitamina b12 mi aiuta a stare meglio (che poi è una vitamina non un farmaco e se non fossi così sicuramente mangerei la carne) allora preferisco prenderla! Sulle medicine e anche integratori non riesco a prenderli! Perfino la pillola che mi hanno prescritto non la voglio prendere ma devo farlo perché la cisti ovarica e lo sbalzi ormonale purtroppo si cura solo con la pillola. Per questo motivo Dott. mi dispiace esserLe sembrata una “pazza ansiosa” che prende farmaci per stare meglio, le assicuro però che dietro a tutto questo c’è anche un supporto psicologico perché non è l’ansia che mi porta ad avere i sintomi, bensí e mio malgrado sono i sontomi che mi portano preoccupazione. Grazie

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente non mi sono spiegato e di questo mi scuso: proprio per la sua paura dei farmaci (ho ben compreso che non ne ha mai assunti) non sappiamo se le ipotesi fatte dai medici (ansia su tutte) siano corrette o meno.

      Per rispondere alla sua domanda, nessun problema per la B12, ma purtroppo non mi aspetto risultati.

    6. Anonimo

      Ora ho capito meglio. Quindi posso prendere tranquillamente la B12 senza effetti collaterali? Comunque si ha capito perfettamente non mi piacciono molto le medicine. Devo dire però che preferisco un approccio più naturale o basato sulla psicologia piuttosto che utilizzare farmaci, che per carità sono dei salva vita. Ma prima di prenderli vorrei utilizzare metodi più naturali poi se non funziona pazienza. L’importante per me è sapere che la b12 non aumenti il rischio di alcune patologie (come le ho avevo chiesto inizialmente). La ringrazio ancora per la Sua disponibilità.

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Di norma le confermo che non è un problema, ovviamente l’ultima parola spetta al medico.

    8. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio parere no, ma per ovvi motivi di responsabilità non posso prescrivere nulla.

  24. Anonimo

    Salve, sono dimagrito 12/13 chili in un mese e mezzo circa, ho fatto le analisi del sangue ma non hanno controllato la B12. Ho mal di testa frequente e mancanza di equilibrio con capogiri potrebbe essere una carenza di B12? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Pur mangiando normalmente oppure ha fatto una dieta?

    2. Anonimo

      Dieta vegana fatta “in casa” e riducendo moltissimo i pasti. In più ogni 2 giorni facevo attività fisica come la corsa.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se segue la dieta da un mese e mezzo non credo ad una carenza da B12, che si manifesterebbe più avanti, ma se per “fatta in casa” intende senza una corretta pianificazione dei nutrienti possono esserci carenze anche più importanti, a partire dal ferro.

    4. Anonimo

      Si per fatta in casa intendo fatta da me e in malo-modo! Comunque la ferritina è stata controllata ed è nella norma. Lei conosce qualche altro parametro che dovrebbe essere controllato e che a seguito di questo dimagrimento potrebbe essere alterato? ( Non la disturbo più dopo questa domanda e la ringrazio ancora moltissimo )

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se mi ha scritto anche nell’altra pagina indicandomi che ha mangiato quasi solo frutta e verdura il problema potrebbe essere una carenza dei principali macronutrienti (carboidrati, proteine, grassi), d’altra parte 12-13 kg in 40-45 è davvero un calo eccessivo.

  25. Anonimo

    Salve Dottore,
    sono ehretista (mangio esclusivamente frutta e verdura) da circa 18 mesi, talvolta sopratutto nei mesi invernali sento un formicolio sulle mani sopratutto al risveglio, pero’ per il resto forza e concentrazione sono a posto e anche la vitalità con questa dieta è aumentata tanto, il formicolio potrebbe essere una carenza di B12? nel caso ha un integratore da consigliare? Grazie e complimenti per il sito e il servizio che offre.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La B12 è SICURAMENTE da integrare, ma purtroppo non posso consigliare farmaci od integratori.

  26. Anonimo

    Grazie mille per la risposta,

    il mio farmacista mi ha consigliato Benexol in compresse 🙂

    1. Anonimo

      l’assunzione del Benexol, va fatta solo fino alla fine della confezione
      (circa 20 giorni) oppure per chi si nutre solo di frutta e verdura come me deve prenderla sempre ogni giorno?
      (so che ci sono delle scorte della B12 nel fegato, e vorrei capire se è sufficiente fare la cura di tanto in tanto, tipo ogni due o tre mesi oppure se invece ci sono dosi di b12 giornaliere da rispettare)
      Grazie!

  27. Anonimo

    Secondo me sei intossicata da metalli pesanti prova il mineraltest del capello. 3299307912 cĺaudio

  28. Anonimo

    Scusate, questo articolo dice che acido folico e B12 è meglio non prenderli insieme, allora perchè nel Betotal si trova sia acido folico e B12 ?

    1. Anonimo

      è quella riferita all’ictus, ma rileggendo nuovamente ho interpretato al contrario il significato, mi scuso

  29. Anonimo

    Dottore, ma se uno segue una dieta latto-ovo-vegetariana, nel senso che assume latticini e uova come cibi derivanti da fonti alimentari e non mangia la carne, può lo stesso assumere adeguate quantità di vitamina B12, o ci vuole per forza la carne o integratori? Grazie.

  30. Anonimo

    Salve dottore, le ho scritto un pò di tempo fa, sempre qui nei commenti dove le chiedevo se facevo bene a prendere integratori di b12. Le volevo dire che quegli integratori non gli ho più presi ma mangio carne tutti i giorni e anche uova e consumo alimenti sani regolarmente di norma dovrei avere una buona dose di b12. Recentemente però a causa di alcuni sintomi che sono peggiorati mi sono rivolta ad una gastroenterologa la quale, mi ha prescritto come analisi sia la b12 che la ferritina insieme ad altri esami. La ferritina è molto bassa e la b12 ancora più bassa, per questo motivo mi ha prescritto ulteriori analisi di cui sto aspettando l’esito. La mia domanda era, può dipendere da un problema di reflusso l’assorbimento della b12 o c’è qualcos’altro che ne impedisce l’assorbimento? Perché mangio la carne tutti i giorni variando, (fettina di carne, petto di pollo, pollo al forno, manzo ecc.) in più mangia tanta frutta e verdura com’è possibile che io abbia la b12 così bassa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Non mangi tutti i giorni carne, soprattutto se rossa; non è necessario e potrebbe anche essere controproducente.
      2. Soffre di problemi di intestino?
      3. Gli esami richiesti sono legati alla possibilità di anemia?

    2. Anonimo

      Mangio carne rossa una volta alla settimana massimo due, e a pranzo o a cena mangio o la fettina di carne, o il pollo, operato di pollo o pesce ecc insomma mischio la carne ma comunque la mangio tutti i giorni. Faccio colazione con gli albumi perché è l’unica cosa che mi da la carica la mattina e che non mi fa venire subito fame. Gli ultimi esami che la gastroenterologa mi ha prescritto erano anticorpi della parete gastrica o qualcosa del genere e poi l’insulina. Come le dicevo la ferritina è molto bassa e anche la b12. Assumo tutte le mattine l’omeprazolo per un problema di bruciore di stomaco e ricurgiti.

    3. Anonimo

      Inoltre la dottoressa mi ha fatto fare una cura con il vagilen e ora mi ha prescritto zentel insieme a dicoflor

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non credo che sia la causa principale, ma può influire su entrambe le molecole (ferro e B12).

    5. Anonimo

      Per “può influire” intende una piccola variazione delle analisi? Perché la b12 a me è minore di 150. Assumo regolarmente omeprazolo la mattina, ovviamente la mattina degli esami l’ho assunta dopo aver fatto le analisi. Per quanto riguarda la ferritina sempre molto bassa ma ricordo anche quando non prendevo l’omeprazolo l’emoglobina era sempre di poco più bassa

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      I farmaci come omeprazolo abbassano l’acidità gastrica e questo riduce l’assorbimento di B12 e ferro.

    7. Anonimo

      Siccome per ora almeno non posso smettere l’omeprazolo dovrò prendere sempre integratori?

    8. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non credo che quella sia la causa scatenante, quindi è necessario continuare con la ricerca.

  31. Anonimo

    Salve, sono un ragazzo di età 20 anni poco fa mi spuntano capelli bianchi sottilissimi. Quand’ ero piccolo usavo l’ acqua ossigenata sui capelli. Volevo sapere se è questa la causa, se si come risolvere… grazie…

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è quella la causa; ammesso e non concesso che si possa far qualcosa deve rivolgersi ad un tricologo.

    2. Anonimo

      Eppure non uso shampoo aggressivi, mi spuntano in diversi luoghi. Ho letto un’articolo che diceva che l’acqua ossigenata provoca capelli bianchi. Correggimi se sbaglio.

    3. Anonimo

      Gentile dottore, l’articolo da lei postato ho dato un’occhiata ma non riguarda il mio problema, non soffro di canizie. Solo 2 o 3 capelli bianchi. Adesso li ho tolti, vedo seil problema persiste. Se non c’e niente da fare provo con un’integratore. Voi cosa consigliate? Grazie per le risposte.

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Per 2-3 di numero non mi porrei nemmeno il problema, se aumentassero senta un tricologo.

  32. Anonimo

    Buongiorno, Vorrei sapere da cosa può dipendere e se ci sono cure per abbassare il valore della vitamina b12 .Da qualche tempo mia madre ha scoperto di avere un valore pari a circa 8000 . Ha fatto una miriade di analisi persino il prelievo del midollo ma nessuno ha saputo darle una spiegazione e una cura.
    Lei può dirmi qualcosa?
    Grazie

  33. Anonimo

    Chissà se potete aiutarmi …mia suocera , reduce da un cancro al seno 5 anni fa ora presenta metastasi …ora da quache settimana presenta una parestesia al mento con pulsazioni che le da tremendamente fastidio..e non sappiamo come aiutarla…ho letto che un integrazione della vitamina b6 b12 potrebbe aiutare …mi confermate la cosa …ora le hanno dato la lyrica ma ètroppo forte questo medicinale e la fa stare troppo male!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Lyrica è stato cominciato con dosaggi bassi a salire?
      Temo che una somministrazione di vitamine B non sarebbe sufficiente.

  34. Anonimo

    Buongiorno Dottore, avevo già scritto in precedenza qui su questo sito, putroppo dopo varie analisi è risultato di avere la vit B12 molto bassa e anche il ferro per questo motivo la gastroenterologa mi ha prescritto le punture di B12 e le compresse di ferro, volevo chiedere siccome ho letto che nelle prime 24 ore va tenuto d’occhio il potassio, cosa succede? E sopratutto perché a me nn è stato detto nulla?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ritengo che sia necessario nella maggior parte dei casi.

    2. Anonimo

      La ringrazio per avermi risposto. Quindi posso stare tranquilla anche se prendo la pillola e devo prendere sia il ferro che la b12? Grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio parere sì; attenzione solo in caso di diarrea (in alcuni pazienti il ferro può dare il problema).

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se avvengono scariche entro 4 ore dall’assunzione della pillola deve assumerne una seconda.

  35. Anonimo

    salve, visto che la considero oltre che un dottore, se nn la disturbo vorrei sapere qualkosa in piu’sulla vitamina b12! anche se premetto che ilo mio dottore mi ha consigliato vitamina b12 xchè ho il ferro basso tremolii ecc… anche se x questo problema prendo sanax e seropin, quindi in breve vorrei sapere cosa vado in contro se faccio queste punture di vitamina b12?. la ringrazio e spero che mi risponda..

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Di norma non c’è alcuna controindicazione, nè interazioni con i farmaci che sta assumendo; segua pure con fiducia la prescrizione medica.

  36. Anonimo

    la ringrazio…. comunque visto che è stato così gentile a rispondermi, vorrei sapere altro sempre se lei vorrà! le spiego……. io soffro di ansia da 12 anni faccio uso sempre con xanax e sereupin, però lasciando questo problema…. soffro di ferro basso e avvolte ho senso di svenimenti tremoliii , ho fatto degli esami è il ferro e di valore:47 poi come voce con asterisco ho anche concentrazione emoglobinica media (MCHC) DI 31,8… E COME VITAMINA B12 HO 176.. quindi il mio dottore dice di fare punture della v.b12. lei cosa ne pensa? mifaccia sapere gentilmente xchè vorrei delle vostre risposte… grazie e buona serata….

  37. Anonimo

    buongiorno e grazie…..no la ferritina nn l’ho fatta xrò il ferro è 47,e la vitamina b12 è a 176…..cosa devo fare? grazie ancora

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Avrei bisogno di conoscere i valori di riferimento di ferro e B12 (i due numeri che trova a fianco del risultato).

  38. Anonimo

    buondì…. allora valori di riferimento è(50-175) invece la vitamina b12.(250-1300) grazie….

  39. Anonimo

    Buonasera.ho una domanda anch’io.ho comprato fiale di b1w.2 scatole.nonvoglio iniezioni.la dottressa ha detto che posso berla.vero.ma se prendo petazol anch’io puo darsi non si asimila.grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se non dovesse rivelarsi sufficiente il medico le aumenterà il dosaggio.

    2. Anonimo

      Salve dottore voglio sapere da quando. Prendo la vitamina. B12 ho e dolore muscolare. Cosa devo fare
      fare,

  40. Anonimo

    Salve! Pur assumendo acido folico, due compresse al giorno, la mia omocisteina ha un valore pari a 12,80 e la mia vitamina b-12 corrisponde ad un valore di 27,6. Cosa dovrei assumere per ovviare a tutto questo? Assumo anche acido ascorbico. Faccio bene o meno?

  41. Anonimo

    salve a tutti.. io sono vegetariana da un anno, cerco di fare attenzione nel non farmi mancare nessuna vitamina. devo dire anche che sto cercando un nutrizionista bravo che mi elenchi tutti gli alimenti utili che non devono mai mancare al mio organismo, purtroppo non tutti sono attenti col cibo a questo cambiamento.. come me. Vorrei sapere una cosa però.. io non mangio ne carne e ne pesce ma non sono vegana.. la vitamina b12 se non l’assumo tramite questi cibi dove posso trovarla? ovviamente se la compro in pasticche o altro viene sempre estratto da animali.. cosa che non farò mai più. Ho troppo rispetto per loro. grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi risulta affatto che venga estratta da fonti animali, ma sono abbastanza sicuro che sia di sintesi; detto questo la trova facilmente nei derivati animali come latticini e, soprattutto, uova.

  42. Anonimo

    gentile dottore
    ho iniziato la terapia con donamet per epatopatia, come integratori prendo microflorana e SYncrolevels. Sono vegetariana e leggermente anemica. Ritiene necessaria un’integrazione di b12? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Per i vegani è indispensabile, per i vegetariani non è detto.

  43. Anonimo

    Buonasera dottore.
    Da circa 15 giorni ho bruciore alla lingua e secchezza delle fauci. Il medico pensava fosse stomatite ma dopo cua con daktarin non ho risolto nulla. Sono andata da un gastroenterologo che mi ha dato una cura per reflusso con esoxx e lucen ma niente anche perché ho dovuto sospenderla causa influenza gastrointestinale che mi ha debilitato molto. Ho richiamato il gastroenterologo e mo ha detto di fare le analisi per le difese immunitarie e vitamine. Io nonno mai accusato reflusso non ho bruciore alla gola ma lingua e palato secchezza e sembra una lingua con papille rosse e irritate e ruvida. Inoltre la notte non riesco a dormire e mi sento molto debole. Puo essere carenza di vitamine questi sintomi? Ed e una cosa grave? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Penso più al reflusso, anche se è l’ultimo sintomo che accusa.

  44. Anonimo

    chiedo se l’assunzione di vit b 12 (iniezione mensile) per anemia megalobleastica può aver causato tumore al rene

  45. Anonimo

    Gentile dottor Cimurro,

    È possibile che una carenza di vitamina B12, provochi anche una diminuzione di ferritina nel sangue? In passato avevo fatto una cura di vitamina B12 ed erano migliorati entrambi i valori, ora il medico mi ha prescritto un farmaco per il ferro, ma non la vitamina B12 che tra i due è l’unuca sotto il valore limite.

    La ringrazio anticipatamente per la risposta

  46. Anonimo

    Buonasera dottore, sono un uomo di 39 anni e soffro da numerosi anni di gastrite e colite. Ho da tanti anni la b12 molto bassa, ma dagli ultimi esami è 102(191-946) e Ferro 85. Potrebbe questo valore molto basso di b12 dipendere dai problemi intestinali? e possono i delle capsule aiutarmi a portare i valori nella norma?
    grazie 1000

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il quadro porta a pensare ad una sindrome da malassorbimento, servirà capire di che tipo; la celiachia è già stata esclusa?

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso prescrivere esami; valuti comunque con il suo medico se sia plausibile, magari è stato escluso per qualche motivo.

  47. Anonimo

    Buonasera dottor Cimurro, Ho un anemia megaloblastica e assumo betotal e acido folico da 8 anni, ho anche omocisteina eterozigote che è tenuta sottocontrollo grazie ai medicinali sopra citati. Ultimamente ho problemi allo stomaco , il mio medico mi ha prescritto esami del sangue e sono terrorizzata perchè ho paura di avere un cancro allo stomaco. ho letto che chi ha questa anemia è più a rischio e che prima o poi svilupperà questo cancro, è vero? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, il legame è parzialmente diverso ed a mio parere può stare tranquilla.

    2. Anonimo

      Grazie mille dottore !
      approfitto della sua gentilezza e disponibilità ancora una volta.
      anemia pernicciosa, megaloblastica e macocitica sono la stessa cosa?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Perniciosa e megaloblastica sì, macrocitica è invece un termine che si riferisce alla forma dei globuli rossi e non è detto che indichi sempre la stessa variante di anemia.

  48. Anonimo

    Buongiorno DR. Cimurro
    Mi chiamo marco o 41 anni sofro di tremore alle mani molto evidente,chiedevo con iniezioni di vitamina b 12 posso migliorare ?
    grazie.

  49. Anonimo

    salve dott.Cimurro ho 53 anni sono vegana da 3 anni non assumo vit.b12 ,il mio medico mi ha detto che mangiando frutta cereali e verdure va bene!!!! prendo 4 compresse di potassio al giorno e ogni 6 mesi faccio un ciclo di spirulina 5 al giorno ,faccio attività sportiva bodybuilding , e sto bene…secondo il suo parere devo integrare la b12 ?che analisi dovrei fare? grazie per la sua cortese risposta

  50. Anonimo

    salve,volevo avere qualche chiarimento sulla riduzione dei livelli di vitamina b12 che alcuni farmaci provocano.
    mia madre assume ogni giorno la protezione gastrica(omeprazen da 10 mg) per le molte medicine che prende nell’arco della giornata,tra cui prende un dosaggio di 2500 mg di metformina,su questi due farmaci, dopo ricerche,ho scoperto che rallentano l’assorbimento di vitamina b12,causando debolezza muscolare e altro.
    mia madre dopo analisi ha scoperto di avere la b 12 bassa ed ora gli hanno prescritto delle iniezioni di epargriseovit,crede che dopo si sentirà meglio ho bisogna cambiare posologia dei farmaci?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In casi come quello della sua mamma NON è possibile modificare la posologia dei farmaci, si procede quindi con integrazioni.

  51. Anonimo

    salve,volevo,prima di tutto, ringraziarla per aver risposto alle mie domande e poi comunicarle che grazie all’interessamento del mio medico di base abbiamo diminuito la posologia della metformina e ora mia madre si sente meglio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La ringrazio molto per l’aggiornamento e sono felice che la sua mamma stia meglio; raccomando di tenere sotto controllo la glicemia, per non rischiare di cadere in problemi peggiori.

  52. Anonimo

    grazie,la glicemia la misuro ogni giorno e da quando ho diminuito i dosaggi la glicemia e scesa a valori migliori di prima,grazie ancora per le raccomandazioni

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Difficilmente spiegabile che con una diminuzione dei farmaci la glicemia sia scesa, ma meglio così.

  53. Anonimo

    Salve dottore.. È possibile ke se nn mangio prodotti di origine animale mi viene una specie di macchia sulla lingua? può essere dovuto a una carenza di vitamina. B ? È possibile ke avendo problemi di reflusso nn sia assorbita a livello intestinale? Ho fatto una cura con esopral per tre mesi .. Poi un’altra cura a distanza di due mesi per due mesi.. Mi viene la lingua tipo carta geografica ma senza bruciore… Volevo provare prolifee enzimi dato ke contengono anke vit del gruppo b … Il mio problema principale è il muco.. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il problema può essere il reflusso, le scorte di B12 sono in genere abbondanti.

  54. Anonimo

    Buon giorno dottore, assumo regolarmente da anni vit b12 per via sublinguale perché coi comuni integratori per os i livelli non si normalizzavano.ora, in attesa che mi arrivi la nuova confezione ordinata in farmacia, vorrei provare ad utilizzare la vit B12 della Nutriva che ho già a casa tritando la compressa e lasciandola sciogliere sotto la lingua:in questo modo sara possibile assorbirla o manca qualche eccipiente necessario x l’assorbimento sublinguale? La ringrazio in anticipo per la sua disponibilità .

    1. Anonimo

      Perché i vari integratori presi normalmente per bocca, benché più comodi, non li assorbivo (lo verificavo da analisi periodiche).poi il medico mi ha prescritto un integratore sublinguale della longlife e finalmente i livelli di b12 si sono normalizzati. Quanto all’idea del tritare le compresse che ho attualmente in casa e che non sono nate x una via di somministrazione sublinguale mi è venuta solo perché pensavo di facilitarne l’assorbimento ma non avrei problemi a fare diversamente su suo consiglio.grazie.

  55. Anonimo

    Buongiorno. Seguouna dieta latto ovo vegetariana, saltuariamente assumo l’integratore di vit. b12. Lo scorso inverno ho acquistato fito-omocisteina di Solgar e a oggi sono rimaste nella boccetta di vetro alcune capsule. Mi sono accorta la scorsa settimana tuttavia che il contenuto delle capsule, inizialmente di colore bianco appena velato di rosa è diventato rosa salmone. Ho provato ad aprirne una e mi sono accorta che il contenuto è umido, praticamente attacato alla capsula… immagino che il cambiamento sia dovuto al forte caldo di questi giorni e alla possibile umidità assorbita dalle capsule. Vorrei chiederle se posso finire le capsule della boccetta o è meglio che le butti via e ne compri altre?
    Grazie per l’attenzione.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio parere non c’è problema, ma se non ricordo male dovrebbe esserci l’indicazione del numero di telefono del Servizio Clienti sulla confezione, quindi la cosa migliore è chiedere a loro.

  56. Anonimo

    Buon giorno dottore sono in cura con lucen 40 e poi 20 da 7 mesi per curare un esofagite da reflusso.da qualche settimana sto accusando debolezza e dolori muscolare braccia e polsi e un po dimagrinento.ho fatto le analisi che ritirero domani secondo lei il farmaco mi sta dando questi effetti.il mio medico me lo a fatto interrompere per precauzione lei cosa ne pensa grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo ritengo poco probabile, ma nel dubbio è stato corretto interrompere.

    2. Anonimo

      Salve ho ritirato gli esami mi sono uscite bene tranne che sono usciti i globuli rossi di poco alti 5710000 val.4000000 -5600000
      Mch 25.9 val.27-31
      Mcv 77.1 val 81-92
      Ves 1 ora 16-
      2 ora 40
      Indice Katz 18.0 fino a 10
      Quando ho fatto le analisi avevo un po di mal di gola
      Il mio medico mi a detto che vanno bene secondo lei come sono

  57. Anonimo

    Salve dottore sono un uomo di 32 anni e sto assumendo il lucen 40 da un anno per curare un esofagite da reflusso sto notando da qualche mese un certo dimagrinento fisico mangiando sempre lo stesso e il peso oscilla sempre sui 68 kg ho notato anche che sto avendo meteorismo e faccio feci maleodorante….ho fatto gli esami qualche mese fa e notai rispetto alle analisi precedenti che avevo il colesterolo sceso e un po di anemia….possono essere correlati al lucen questi miei sintomi?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non credo che la causa sia Lucen, i sintomi sarebbero comparsi probabilmente fin dalle prime confezioni; raccomando di segnalare i sintomi al medico per gli opportuni approfondimenti.

    2. Anonimo

      Dottore io questa cosa lo incominciata a notare dopo i primi mesi di terapia ma non è proprio un calo di peso ma vedo che c’è un calo di massa corporea….rispetto all’inizio della terapia ero sui 69 kg ….ora sto sui 68 e noto dimagrimento per lo più seguo la dieta per il reflusso per cui ho dovuto eliminare tutti quei alimenti che mangiavo prima….cosa mi consigli fare?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1 kg perso in qualche mese è insignificante.

      Soffre d’ansia?

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La causa potrebbe anche essere questa, ma va ovviamente verificato con il medico.

  58. Anonimo

    Buonasera dottore, vorrei approfittare della sua gentilezza per porle alcuni dubbi in merito. Sottoponendomi alle prove allergologiche sono risultata allergica al cobalto cloruro ed alla parafenilendiamina in cui nel referto si precisa inoltre di evitare composti di b12, la mia domanda ora è la seguene: preciso che i sintomi di allergia sono eritemi e rigonfiamenti cutanei ed in alcuni casi piccolissime pustole, questa vitamina mi porta allergia solo se assumo degli integratori o anche se assumo cibi che la contengono? Se nel caso dovessi evitare questi cibi in quale altro modo posso non rischiare la carenza? Un’ultima precisazione è che ho scoperto di essere allergica dopo una cura di pastiglie composte anche da altre vitamine dopo all’incirca 5 5 mesi mi sono comparsi questi eritemi in forme molto insistenti… tutt’oggi sto evitando le componenti dei precedenti citati ma anche se in maniera molto ridotta fuoriescono ancora questi “brufoletti” così li chiamo io, non vorrei che debba non assumerli neanche con l’alimentazione. Cosa mi consiglia? La ringrazio per l’attenzione concessa.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente i cibi non le daranno particolari problemi, a meno di non esagerare con le dosi, ma lo valuti comunque con il medico.

  59. Anonimo

    Una curiosità : se assumo 2 uova sode in una settimana , sono coperto da questa carenza ?

    saluti e grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Proviamo a fare un calcolo “spannometrico”.

      Due uova piccole contengono circa 2.5 mcg di vitamina B12 (fonte: http://love-lacto-ovo-vegetarian.blogspot.it/2011/08/uova-ogni-giorno-luteina-per-gli-occhi.html), ma “la dose giornaliera richiesta per l’adulto è di circa 2 – 2,5 µg” (fonte: http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/vitamina-B12.html) quindi temo che sia insufficiente perchè alla lunga verrebbe depauperata la scorta presente nell’organismo.

      Mi dispiace, ma non posso offrire il servizio di risposta via mail.

  60. Anonimo

    Buongiorno, sono una ragazza di vent’anni e da circa un anno seguo una dieta latto-ovo-vegetariana… Ora vorrei eliminare il consumo di latte e derivati (mantenendo però il consumo di uova)… in questo caso il lievito di birra (levitosohn in pastiglie) assunto giornalmente è sufficiente ad integrare la vitamina b12? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      4 (quattro) compresse di LievitoSohn contengono l’equivalente del fabbisogno giornaliero.

  61. Anonimo

    Salve dottere volevo chiederle un consiglio, sono allergica al nichel e ho dovuto fare una dieta disintossicante durata per circa 2anni e mezzo…mangiavo solo pasta con olio d oliva,carne di vitello,uova,patate e zucchin e formaggi,e e negli ultimi 6mesi ho dovuto togliere tutto cio che contiene lattosio per un intolleranza. Ora sto iniziando a mangire qualcosa in piu ma sono sempre stanca giu di morale e ansiosa. Potrebbe essere una mancanza di vitamina b?che esami al sangue dovrei fare per scoprire se ce carenza di vitamine?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mangia carne ed altri derivati animali?
      C’è in ogni caso l’esame del sangue per verificare le scorte di B12.

  62. Anonimo

    Solo carne di vitello e uova altri derivati no. E da 2mesi assumo metformina per l insulina alta

  63. Anonimo

    Buongiorno, mia mamma ha 65 anni, è pelle e ossa perché da una vita soffre di colecisti e Nn si è mai voluta operare, quindi mangia pochi alimenti e poche quantità, (inoltre soffre di osteoporosi e cifosi/lordosi), peraltro da 3 anni prende omeoprazolo 20mg quasi ogni giorno… da un po di tempo ha irritabilità, tremori, sempre più evidente assottigliamento della pelle, disidratazione, nervosismo, dorme poco e ha confusione.
    Capisco bene che ogni singolo sintomo può diventare causa dell’altro.. ma mi chiedo se sia possibile una mancanza estrema di vitamina b12 che attacca il sistema nervoso. Possibile che anche con integratori da banco, causa omeoprazolo, non assimili nulla? (in questo caso b12)

    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sicuramente un’assunzione cronica di omeprazolo è responsabile del malassorbimento di numerose sostanze, ma la B12 è probabilmente solo uno dei numerosi aspetti che spiegano la situazione.

  64. Anonimo

    Capisco.. ma quali altre vitamine inibisce oltre la b12?

    Ma non esiste un altro farmaco come l’omeprazolo, però che non inibisce nulla?

    Grazie mille per l’attenzione

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. B12, magnesio, ferro, calcio, …
      2. Nulla di altrettanto efficace, ma in certi casi si può provare con ranitidina.

    2. Anonimo

      O mamma mia ! Quindi anche integrando con multivutaminiciminetali.. sarà a zero di tutti questi elementi.. e probabilmente causano anche interferenze nel campo visivo?

      Lunedi provvedo a tutti gli esami, nel caso (sicuramente) di integrazioni, dovrò provvedere via intramuscolare giusto? Perchè anche facendo in endovena (con flebo) passerebbero per lo stomaco e quindi andrebbero inibite, giusto?

      Grazie di tutto..

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non proceda autonomamente, farei invece il punto con il medico di base (l’assorbimento viene ridotto, non azzerato).

  65. Anonimo

    Buonasera dottore…le pongo un quesito …troppa vitamina b12 può causare sintomi o far male.Il fatto è che ho fatto le analisi per sintomi di malessere generale e dolori muscolari o alle ossa …non capisco.tachicardia .stati di leggera confusione mentale…
    Ho 60 anni .in apparenza non li mostro e sembro star bene ,ho avuto 10 anni fà un tumore al seno preso in tempo..e al controllo analisi tutto a posto ma mi incuriosisce un livello di vit b12 1365,9…perchè? Non prendo integratori e mangio poche proteine animali…
    Grazie!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Andrà fatto qualche approfondimento, dei valori elevati possono significare insufficienza cardiaca, problemi al fegato, ai reni, …

      Non si allarmi, potrebbe non essere nulla di tutto ciò, ma merita verificare.

  66. Anonimo

    Salve dottore,circa 2 anni fa mi sono sottoposta a bypass gastrico ed ho perso 50kg.Da recenti analisi risulta una carenza di vitamina b12.Il mio medico mi ha prescritto Doceti 1000 fiale intramuscolo 2 a sSi è sbagliato?ettimana x 2 mesi….ma nessun farmacista conosce questo farmaco!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Credo che intendesse scrivere Dobetin 1000 fiale, ma ovviamente verifichi con il medico.

  67. Anonimo

    salve dottore io sono intollerante al lattosio , ho effettuato anche altri test per escludere allergie alimentari e per fortuna non mi è uscito nulla. Ho fatto il patch test sulla schiena e sono risultata allergica ai profumi mix con due ++ . E’ da un po’ di tempo che ho problemi in bocca, il mio dentista dice che è tutto apposto, gengive e denti io pero’ ho sempre la lingua rossissima che mi brucia! e se me la tocco soprattutto nella zona laterale mi prude parecchio , spesso anche all’inizio del palato . A volte ho come la carta vetrata in bocca . Cosa puo’ essere? da chi devo andare da un dermatologo o da un allergologo?

  68. Anonimo

    Ho il valore globulare a 93.1 riferimento va da 84 a 94 pensa che sia in carenza di b12 e folati?

  69. Anonimo

    Salve dott ho 17 anni e a seguito di vari disturbi che ora non sto qui a raccontarle ho fattto vari esami
    Sono uscite: vitamina d assente
    Acido folico 1,5 valore di riferimento 3-5
    Vitamina b 12 150 valore di rif. 220-1200
    Sono subito andato dall ematologo che mi ha detto di nom preoccuparmi ma visto i miei sintomo (spesso problrmi intestinali, ansia, doloro alle gambe) ha integrato subito b12 e acido folico e vitamina d, dicendo che stavo per andare in anemia e che ora sarei stato meglio.
    Dopp 2 gg sto già un po meglio con i doloro, ma ho cominciato ad avere ancora problemi intestinali, flatulenza iero con molta difficoltà a fare cacca ieri , piccola e gialla. Mentre ora che le scrivo mi son svegliato con diarrea al momento solo 1volta
    Iero però mi son un po ingozzato fra lasagne e roba varia.
    Sono 185cm x 76kg.
    Potrebbe essere un effetto della b12 e se lo è devo sospendere la cura? Ma non posso perché sono quasi anemico. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Continui regolarmente, i disturbi non dovrebbero essere legati agli integratori.

  70. Anonimo

    Salve dott.
    Oggi va di male in peggio. non ho toccato cibo per tutta la giornata per una forte nausea. diarre sparita seppur cacca spezzettata e puzzolente.
    ho paura sia un virus essendo emetofobico.
    non so che fare…. ho tanta paura.
    ho preso qualche goccia di calmante ma il suo effetto è durato poco

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se avesse dovuto vomitare con buona probabilità sarebbe già successo.

  71. Anonimo

    Buongiorno
    Da alcuni giorni ho notato un afte sull interno delle labbra
    In questi giorni ho avuto problemi di dissenteria causata da un intolleranza al glutine e al lattosio avrò mangiato qualcosa che non andava bene
    In farmacia mi hanno detto che L afte è collegata alle intolleranze e mi hanno consigliato un integrazione di b 12 mi hanno dato nature’ plus vitamina b 12. 1000 mcg due compresse L giorno
    Ho dimenticato però di dire che suo già assumendo d base 100000 da tre mesi
    Potrebbe essere un problema? Concorda con questa terapia?
    Grazie anticipatamente

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Nessun problema di interazione.
      2. Con le afte spesso si va un po’ per tentativi, la supplementazione di B12 è una delle possibilità.

    2. Anonimo

      Grazie Dottore
      Ma questa vitamina la posso prendere anche senza aver fatto le analisi del sangue?
      Grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, ma solo se ci sono esigenze e motivazioni specifiche che ne suggeriscano l’uso; non condivido l’uso di vitamine senza motivo.

    4. Anonimo

      Nel mio caso potrebbe essere eccessivo L uso di vitamina b 12 per L afte ?
      Grazie ancora

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In questo momento non ho modo di verificare la confezione, mi legge la dose consigliata riportata sull’etichetta?

  72. Anonimo

    Ingredienti per una tavoletta vitamina b 12 1000mcg consigliata una dose al giorno
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi limiterei forse alla dose consigliata, a meno di diverso parere del suo medico.

  73. Anonimo

    Buongiorno, da un recente controllo al sangue risulta che la vitamina B12 sia presente per 120 ng/L quando i valori dovrebbero essere compresi tra 210 e 911 ng/L. Mi consiglia di integrare con qualche farmaco? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Le consiglio di parlarne con il medico, che credo le consiglierà di integrarla dopo un minimo di anamnesi.

      È vegana?

  74. Anonimo

    Salve Dott. Cimurro
    ho fatto le analisi e mi sono usciti i seguenti risultati:
    vit. B12 <150 (179 – 980)
    vit. D 16 (0 – 100)
    dato che ho l'omocisteina alta sono un anno che integro con acido folico, anche se il valore una volta scende e una volta sale. Di cosa potrebbe trattarsi? Ho la sindrome di Gilbert e una polineuropatia sensitivo – motoria.

    Grazie e buona giornata

    1. Anonimo

      Dottore non sono vegano e mangio tutto, ho eliminato solo gli insaccati (perchè sono pieni di conservanti) e come pesce mangio solo sogliola e bastoncini di merluzzo.

      Grazie

    2. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, la polineuropatia e i valori altalenanti di omocisteina potrebbero anche essere dovuti al deficit di vitamina b12. Le consiglio di assumere cibi a maggiore contenuto di questo nutriente quali : pesce azzurro, fegato, salmone, uova, carne di manzo e agnello, latte. Saluti

  75. Anonimo

    Salve Dott. Cracchiolo
    le illustro brevemente cosa è successo:
    a febbraio 2015, faccio le analisi del sangue e mi risulta l’omocisteina a 36,7. Il medico (senza farmi altre indagini) mi da subito da prendere folifill 5mg/die.
    A settembre, al ritorno dalle vacanze, avverto una sorta di parestesia alla coscia destra; fatto gli accertamenti mi viene diagnosticata questa polineuropatia (per cui sono ancora in corso le indagini). Intanto i valori dell’omocisteina lentamente scendono.
    A febbraio 2016 (dopo un anno di acido folico), decido di farmi in privato le analisi della vit. B12 e il valore risulta essere normale (376). Poi, pochi giorni fa rifaccio l’omocisteina e il valore da 14,1 (cui era sceso), mi risale a 16,1.
    Intanto continuo ad essere stanco, ho sempre sonno, poca fame, mi sento spossato, formicolii, gonfiore, bruciore. Spesso mi sento triste e mi vien da piangere senza alcun motivo.
    Così vado in ospedale e faccio le analisi di vit. B12 e vit. D (con i valori su indicati).
    Ora quello che io dico, non potrebbe essere stato sottovalutato il problema dell’omocisteina? Quando io ho iniziato a prendere l’acido folico (quindi, all’insorgere del problema), non avevo nessuna polineuropatia e nessun sintomo ad essa legata. Le chiedo, è possibile che avessi già una carenza di vit. B12 che poi è stata mascherata dall’aver preso per un anno acico folico ogni giorno?

    Nell’attesa di una sua risposta
    Cordiali saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Le confermo che l’assunzione di acido folico potrebbe mascherare inizialmente una carenza di B12, anche se ovviamente non possiamo avere la certezza che il problema fosse precedente. Ne ha giù parlato con il medico? Sono stati prescritti approfondimenti?

    2. Anonimo

      Buon giorno Dott. Cimurro
      mi è stato dato un rinforzo vitaminico e per la polineuropatia le indagini sono ancora in corso. Grazie del consulto a Lei e al Dott. Cracchiolo.

      Cordiali saluti

  76. Anonimo

    La B12 assunta mensilmente per via intramuscolare in un paziente con anemia perniciosa crea depositi epatici come quella assunta con l’alimentazione? Più specificamente, dove prescritta una iniezione mensile, è possibile che si determini una carenza se viene saltata una somministrazione o si può comunque contare – e se sì, per quanto tempo – su un deposito di vitamina?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, viene trattata nello stesso modo come quella assunta per via alimentare. Non sono in grado di valutare i margini di tolleranza, se si salta una dose raccomando di sentire il medico (che presumo le consigli di procedere immediatamente a recuperarla).

  77. Anonimo

    Salve dottore da una settimana ho un senso di nausea dolore al collo e vertigini.si tratta di cervicale con sospetta ernia.la mia dott mi ha dato delle compresse di arlevertan 20mg.e poi mi hanno consigliato vitamina b12.quale potrebbe consigliarmi?e soprattutto fa ingrassare? In attesa di risposta la saluto.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, i sintomi che ha possono suggerire un disturbo della colonna cervicale. Per quanto riguarda la terapia : arleventan è un antivertiginoso per cui dovrebbe ridurre i sintomi in attesa che passi la fase acuta e la vitamina b12 può contribuire a migliorare la conduzione nervosa del sistema nervoso ma entrambi i farmaci non mi risultano siano in grado di far aumentare il peso corporeo. Forse potrebbe giovarle una cura antiinfiammatoria e dopo della ginnastica posturale e/o manipolazioni (ovviamente dopo aver sentito uno specialista) Saluti

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Attenzione che gli antinfiammatori potrebbero peggiorare la nausea, si attenga quindi alle dosi consigliate.

    3. Anonimo

      Salve dottore stamattina ho fatto una visita dal medico curante.in base ai sintomi mi ha detto che si può trattare di mialgia .Mi devo preoccupare?

    4. Anonimo

      Arlevertan per le vertigini .benexsol b12.mionevrasi fiale.speriamo riesca a prendere le mie attività quotidiane mi sento un po invalida.Grazie dottore

    5. Anonimo

      Scusi dottore ma esattamente cosa si intende per mialgia.e soprattutto puo’rimanere un caso isolato.

    6. Anonimo

      Grazie dottore.secondo lei la cura che che gli ho elencato va bene?

    7. Anonimo

      Scusi dottore ho tralasciato che un mese fa da raggi eseguiti mi è risultato un ipertrofia dei turbinati .può essere anche questo il problema dei mal di testa e senso di vertigini…

    8. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, no l’ipertrofia dei turbinati solitamente non causa mal di testa o vertigine, ma solo disturbi della respirazione a livello nasale, tipo naso chiuso e sensazione si congestione. Se invece si tratta di sinusite si, può causare cefalea. Saluti.

    9. Anonimo

      Dottore mi scusi ho sentito parlare del ginko biloba. Cosa ne pensa ? Saluti

    10. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Può essere d’aiuto se il problema è legato alla circolazione, ma a mio avviso in questi casi va comunque concordato con il medico.

  78. Anonimo

    Salve Dott.ri
    volevo sapere una cosa, si può guarire da una polineuropatia da carenza di vitamina B12? I sintomi regrediscono oppure rimarranno per sempre?
    Nell’attesa di una Vs risposta,
    Cordiali saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Si può ragionevolmente pensare di risolvere nella maggior parte dei casi.

    2. Anonimo

      Scusi Dott. Cimurro,
      cosa intende con ragionevolmente? E quali sono i casi in cui non è possibile recuperare?

      Grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Dipende dalla gravità della situazione, dai tempi di intervento, …

    4. Anonimo

      Buon giorno Dott. Cimurro
      i miei sintomi sono: formicolio, intorpidimento mani, bruciore lieve e saltuario alle braccia, parestesia saltuaria alla coscia destra, stanchezza, tristezza. Deficit motori non ne ho, cos’ anche di forza. Lei ritiene che questi sintomi possano riassorbirsi?

      Grazie

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente sì. Anche il medico è fiducioso, giusto?

    6. Anonimo

      Il medico indaga per tutt’altra cosa, ma non ha mai saputo della mia ipovitaminosi, anche perchè le analisi sono recentissime e neanche io lo sapevo, c’era solo un indizio legato all’omocisteina e niente più. Fino a un mese fa non avevo nessun sintomo (a parte una saltuaria parestesia alla coscia destra) e se non fosse stato per le evidendeze elettromiografiche, non me ne sarei mai accorto di avere una polineuropatia periferica.
      Grazie Dott. Cimurro e buona domenica

    7. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, faccia presente al suo medico l’ipovitaminosi, le la neuropatia dipende da questo potrebbe essere risolvibile con la reintegrazione vitaminica, saluti.

    8. Anonimo

      Salve Dott.ssa Fabiani
      l’equipe medica presso cui sono in cura, indagano per la Charcot Marie Tooth e insistono su quello. Non mi è stato svolto nessun altro esame per indagare in altre direzioni. Anzi, quando ho suggerito che magari potesse trattarsi di qualche altra cosa, mi è stato risposto che ero ansioso e che avevo bisogno di un supporto psicologico!! Quindi ritengo inutile farglielo presente dato che già so che lo bollerebbero come ininfluente. Perciò ho deciso di proseguire in privato le mie indagini, appoggiandomi ai consulti online e alle notizie che riesco a reperire. Sto facendo una cura di folifil 5mg, una compressa di vit. b12/die e vit. D, anche se ho il vago sospetto che soffro di malassorbimento in quanto le mie urine si presentano di un colore giallo quasi forforescente (la compressa di B12 è arancione-rossastra) e mi capita di andare in bagno molte volte durante la giornata.

      Grazie e buona giornata

    9. Anonimo

      Dott. Cimurro,
      ho fatto come Lei mi ha suggerito e come avevo anticipato, non ho ricevuto alcuna risposta.

      Buona giornata

    10. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non posso fare nulla di concreto, eventualmente provi a parlarne anche con il medico di base, per valutare con lui come procedere.

  79. Anonimo

    Buon giorno Dott.ri
    volevo sapere una cosa: ma la sindorme di Gilbert può influire con l’assorbimento della vitamina B12?

    Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, non il Gilbert è un problema che riguarda il metabolismo della bilirubina nel fegato, l’assorbimento della vitamina B12 dipende invece da un fattore prodotto a livello dello stomaco, per cui in caso di problemi allo stomaco si può avere un inadeguato assorbimento della B12 stessa.

  80. Anonimo

    Salve dott.ssa Fabiani
    potrei sapere quale esame bisogna svolgere per vedere se c’è un malassorbimento di vitamina B12?

    Grazie

    1. Anonimo

      Salve Dott. Cimurro,
      quello l’ho già svolto ed il valore è basso. Vorrei sapere se ci sono esami specifici per capire se si tratta di una carenza dovuta alla dieta alimentare oppure ho un problema di assorbimento della B12.

      Grazie

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, nessun esame specifico, ma se per esempio dopo un’integrazione consistente i valori non dovessero aumentare di conseguenza il pensiero si sposterebbe verso una difficoltà di assorbimento (quindi l’esame rimane sempre quello).

  81. Anonimo

    Buon giorno
    mi è stata riscontrata una ipovitaminosi di b12 per la quale sto prendendo una compressa/die di B-Vital plus. Leggendo in internet, tuttavia, sono venuto a conoscenza del fatto che la forma migliore da assumere non sarebbe la cianocobalamina ma la metilcobalamina che è la forma attiva della B12. Questa informazione è corretta? In tal caso dovrei cambiare integratore? Ho visto su internet e ce ne è uno della Bioeva ma è solo di B12 mentre quello che prendo riguarda tutto il complesso vitaminico della B e anche acido folico. Consigli? Preferisco compresse che si sciolgono in acqua o sublinguali.

    Grazie e buona domenica

  82. Anonimo

    Ho fatto gli esami del sangue perchè sono quasi vegana (nel senso che ogni tanto mangio latte, formaggio e uova, ma non giornamente).
    Ho i segunti valori:
    B12: inf. a 150 (rif. 150-1000)
    Omocisteina: 17,7 (rif. fino a 15).
    Mi consiglia un integratore? quale e in che dosi? Preciso che preferisco integratori naturali.
    grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, in linea di massima non consigliamo assunzioni di terapie, può chiedere consiglio al farmacista stesso, esistono vari integratori a base di vitaminica (betotal, tiobec…)ad ogni modo le consiglio di valutare insieme al medico curante un’eventuale integrazione vitaminica specifica.

  83. Anonimo

    Ho un quesito particolare da sottoporle.
    Mi è stato prescritto B-VITAL TOTAL compresse effervescenti.

    L’ho comprato venerdì sera.
    Solo stamattina mi accorgo che è da tenere a max 25° ed io in casa in questi giorni ho avuto 28-29gradi circa (poi magari 27 o 30 non guardavo ogni minuto il termostato). Ora l’ho messo in frigor.

    Specifico subito che non l’ho ancora aperto (ho letto solo il bugiardino) ma i due flaconcini di plastica non li ho ancora aperti.

    Devo buttarlo via? Farà ancora il suo effetto????
    GRAZIE

    1. Anonimo

      La ringrazio molto. Ora sono tranquilla grazie al suo parere. Essendo incinta sono molto ansiosa ultimamente.
      Posso tenerlo in frigor esatto? sicuramente lì i 25 gradi non li supero

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, magari nella parte bassa dove siamo attorno agli 8° gradi.

  84. Anonimo

    Buongiorno, dottor Cimurro!
    Mia madre ha 68 anni e soffre da tanti anni di diabete che cura con metformina e insulina. È inoltre anticoagulata e prende Cumadin, ipotiroidea in cura con Eutirox, poi Beta-bloccanti per pressione e ritmo cardiaco, un farmaco al potassio come diuretico, e infine del cortisone per la fibromialgia. Lamenta spesso stanchezza fisica e mentale, capelli spenti, dermatite, pelle screpolata e afte. A volte fa dei cicli di Betotal, ma non risolve granché. Ho pensato…e se a posto di Betotal, prendesse un integratore di solo B12?
    Grazie per l’attenzione…
    Cordialmente,
    Angie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’integratore in uso contiene già la B12, quindi ritengo che passare a una formulazione con solo questa vitamina non sortirebbe grandi differenze.

    2. Anonimo

      Mi è stato detto che Betotal ne contiene troppo poco per poter avere dei benefici a chi, probabilmente, ha delle evidenti carenze. Era per quello che chiedevo….
      Grazie,
      Angie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Dipende dalla carenza, dipende dalla quantità assunta di BeTotal, …

    4. Anonimo

      Potrebbe, comunque, provare ad assumere “B- 12 Longlife”?
      Grazie ancora, dottore…..

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non vedo problemi, ma la invito comunque a valutare il cambio con il medico curante.

  85. Anonimo

    Salve. Le scrivo per il mio ultimogenito, Leo, di 2 mesi. Noi siamo di Cesena e al settimo giorno di vita di Leo ci hanno contattato dal Sant’Orsola di Bologna invitandoci ad andare il giorno seguente per ripetere lo screening del tallone perche’ avevano trovato un dato sballato (valori acil su spot di C5:1). Fatti gli esami del sangue e delle urine, ci dicono che questo dato, ora, si e’ normalizzato. Ma trovano un altro valore, questa volta nelle urine, acido metilmelonico, alto (46). Consigliano a me, che lo allatto, di mangiare piu’ carne, perche’, dicono, potrebbe trattarsi di una carenza di vitamina b12 che deriva da me. Nel mese successivo mangio piu’ carne, ma, al prelievo, il dato dell’acido metilmalonico e’ aumentato (67). Ora ci dicono che dobbiamo fare al piccolo un’iniezione giornaliera per 6 giorni di Neocytamen (vitamina b12) e rifare gli esami a fine agosto. Quello che, dicono, vogliono escludere, e’ una malattia rara genetica chiamata acidemia metilmalonica. In tutto questo, Leo sta bene, cresce, mangia e dorme. Non presenta alcun sintomo. Non sappiamo come muoverci e ci sentiamo in balia di questa struttura come se fossimo cavie che producono numeri. Non sappiamo cosa fare. E’ possibile avere un suo consulto/parere/consiglio? Grazie!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Temo purtroppo che sia una situazione al di là delle mie competenze, ma mi sembra tutto sommato che sia ben seguita; credo che in zona il punto di riferimento sia il Meyer di Firenze, quindi al limite può valutare di sentire ancora un loro parere.

      Se mi tiene al corrente mi fa piacere.

  86. Anonimo

    Buonasera dottore la scorsa settimana ho fatto delle analisi del sangue come ogni sei mesi e visto che soffri di anemia con due valori pochissimi sballati cera anche un valore sballato la creatinemia il valori sono da 0.80 a 1.50 il mio valore invece era di 0.70 allora il mio dottore mi ha dato da prendere il multicentrum uomo quello completo con la scatola blu x capirsi ma sento dolori de pancia e dolori addominali potrebbe essere quello che da fastidio e poi anche la bilirubina alta 248 Dott e da spaventarsi Dott lo sospendo il multicentrum. Mi da un consiglio gentilmente come sempre dottore grazie mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Non si spaventi della creatinina bassa, in genere non è un problema.
      2. È poco probabile che sia l’integratore la causa dei disturbi, ma provi a sospendere e vedere come va; se non passassero i sintomi senta ovviamente il medico.

  87. Anonimo

    A grazie mille dottore mi sono dimenticato che sto a prendere anchecik probinul fermenti lattici adesso provo a sospendere il multicentrum ma allora che possono essere queste fitte aria alla pancia dottore come se non riesco a fare aria grazie mille dottore mi da un consiglio

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, potrebbe essere un eccessivo meteorismo intestinale, al bagno va regolarmente? beve abbastanza acqua? mangia abbastanza fibre?

    2. Anonimo

      Buongiorno a lei dottore si mangio abbastanza cibo integrale e tante verdure a foglia e anche i legumi ieri sera ho mangiato fagiolo rossi anche la mattina appena mi sveglio sento che la pancia fa brutti suoni e poi tanta aria bevo anche fino a2,5 acqua i due caffè e un orzo a parte e vado una volta il in bagno la mattina che porrebbe esse soffro anche di reflusso infatti stanotte non riuscivo a prendere sonno dopo la Camilla mi sentivo i battiti accelerati ogni volta che cambiavo posizione.
      Gentilmente mi indica qualcosa grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Reflusso e meteorismo possono essere la causa del problema; valuti la situazione con il medico, ma raccomando attenzione a non esagerare con le fibre (frutta/verdura e cereali integrali) e legumi, sono effettivamente alimenti preziosi e necessari, ma in quantità eccessiva possono dare problemi.

  88. Anonimo

    Buonasera Dottore,

    Mio papà, 72 anni, diabetico, soffre periodicamente di intensi dolori all’anca che in passato è riuscito a risolvere con l’assunzione di benexsol b12. Purtroppo queste fiale non sono più in commercio ed in farmacia non sanno fornirci un’alternativa valida se non i complessi di vitamina B, i quali però non lo aiutano per niente. Potrebbe fornirci qualche indicazione in merito?

    Grazie mille

    Davide

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, integratori simili esistono ma non saprei se hanno pari efficacia forse il betotal o il dobetin fiale, ma credo convenga parlarne con il suo medico. Saluti

  89. Anonimo

    Dottore Buon giorno. .considerando che ho 48 anni e in premenopsusa…è possibile che dopo aver preso x15 gg di capsule contenenti B 12 e B … mi siamo ritornate le ovulazioni con sanguinamento? Il primo giorno ho temuto una emorragia…poi x tre giorni regolare …grazie mille
    E buon lavoro
    Milkiade

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, escludo sia dovuto alla vitamina B, senta comunque il parere del ginecologo. Saluti.

  90. Anonimo

    proprio stamane ho preso le a del sangue . Ho le piatrine molto basse 90.000 ,,, trova un collegamento tra carenza della b12 e questa analisi ? non mangio carne da molti anni ,, direi sono tendenzialmente vegetariano ,,, mangio poco.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Vegetariano o vegano?

      Le confermo in ogni caso che una possibile spiegazione potrebbe essere proprio la carenza di B12.

  91. Anonimo

    buonasera….ho fatto esame di emocromo completo..globuli rossi 4470……………valori di riferimento…..da 4500 a 6000………tutto il resto nella norma

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non credo che sarà ritenuto un problema da parte del medico, ma raccomando di sottoporgli i risultati (conoscendo il quadro generale sarà più preciso).

  92. Anonimo

    Buonasera Dottore, la disturbo per chiederle con assumere la Vitamina B12
    (Neo-Cytamen), in quanto prescrittamai dal medico curante per 6 settimane (una fila ogni settimana) per via orale.
    La domanda é: va bene assumerla in concomitanza dei pasti? Prima o dopo?
    Credo di ricordare con mezzo bicchiere d’acqua ma non rammento se prima, durante o dopo il pasto.
    Mi scusi, la ringrazio in anticipo.

    1. Anonimo

      Le riscrivo la domanda perchè quella precedente conteneva errori e a tratti non risultava ben comprensibile (mi scusi).
      La disturbo per chiederle come assumere la Vitamina B12
      (Neo-Cytamen), in quanto prescrittami dal medico curante per 6 settimane (una fiala ogni settimana) per via orale.
      La domanda é: va bene assumerla in concomitanza dei pasti? E’ meglio prima, durante oppure dopo?
      Mi sembra di ricordare che va diluita dentro un mezzo bicchiere d’acqua ma non rammento se prima, durante o dopo il pasto.
      Mi scusi, la ringrazio in anticipo.

    2. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, non fa molta differenza, può assumerlo ai pasti principali comunque.

  93. Anonimo

    Sono vegetariano, quindi mangio derivati animali come latticini, uova, … ma non carne. Devo integrarla anch’io la B12?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente non è necessario, le uova (ma anche i latticini) ne sono buone fonti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Esiste uno specifico esame del sangue per verificarne la concentrazione.

La sezione commenti è attualmente chiusa.